Le 7 Migliori Pinne da Piscina Per Far Lavorare Le Tue Gambe e I Tuoi Fianchi

migliore-pinnette-da-piscina

Le migliori pinne da piscina cambiano in base alle proprie esigenze: esistono moltissime ragioni per comprare delle pinne per la piscina.

Quando si decide di diventare nuotatori lo si può fare per mettersi a dieta, bruciare calorie o aumentare la propria massa muscolare con uno sport completo che sforza ogni singolo muscolo del proprio corpo. Effettivamente la piscina ed il nuoto stimolano la tua circolazione cardiovascolare e non solo.

Altre persone, che già padroneggiano l’arte della nuotata, comprano delle pinne per migliorare la propria velocità, grazie a delle pinne piccole e dure, che possono aiutare ad imparare delle tecniche migliori e  a posizionare diversamente il corpo, facendo lavorare di più i tuoi fianchi e rendendoli più flessibili, mentre si coinvolgono di più le tue gambe per una maggiore forza nella parte bassa del tuo corpo.

Quando compri un paio di pinne, ricorda del motivo per il quale le vuoi comprare e sceglile in accordo con le tue necessità, ma come regolar generale potrai trarre grandi benefici aggiungendo un set di pinne da nuoto alle tue sessioni regolari.

In tutti i casi, qualunque sia la ragione che ti stia spingendo a comprare delle pinne da piscina, ricordati che, oltre le pinne da nuoto, potrai comprare anche guanti da nuoto, pinnette e occhialini da nuoto che potranno aiutarti a migliorare le tue performance in piscina come al mare. Anche lo snorkel boccaglio può essere utilizzato durante le sessioni, in caso si stia optando per degli stile che richiedano un’immersione prolungata, così come può essere utile comprare uno degli orologi da nuoto che possono essere comprati online per tenere il tempo delle proprie vasche.




Come riconoscere delle buone pinne

Che tu decida di migliorare la tua tecnica oppure di aumentare la tua massa muscolare, ti accorgerai che ci sono sempre moltissimi punti in comune nelle varie pinne di buona qualità: per esempio un nuotatore con esperienza saprà che delle buone pinne da piscina devono essere abbastanza confortevoli da indossare durante un uso prolungato.

Da notare anche la presenza di alcune pinne che hanno il tallone “scoperto”, questo evita crampi alla gamba che possono essere pericolosi durante delle lunghe sessioni di nuoto.




Le migliori 7 pinne da piscina

In questa lista sarà possibile trovare di tutto: Non solo puoi aumentare la tua forza e la tua efficacia usando queste pinne, ma sarà possibile godersi l’acqua in una maniera completamente differente.

Dopo aver comprato delle buone pinne non ti mancherà niente per diventare un nuotatore di successo.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pinne da piscina:

1. Arena Powerfin Pro Pinne da piscina

Per chi ama la competizione

Particolarmente indicate per i nuotatori competitivi, queste pinne consentono di sviluppare una maggior potenza e velocità con una tecnica più efficiente. Ideali per tonificare le gambe, rendono più appassionante l’allenamento.

Sono progettate con una pala corta inclinata che favorisce una notevole propulsione e una maggiore frequenza di gambata. Il tallone aperto offre una notevole la flessibilità e la vestibilità è su misura per piede destro e sinistro. Non contengono pvc.

2.Pinne da piscina Seac Speed-S

Per chi vuole migliorare la propria tecnica

Queste pinne sono utilizzate solitamente da chi già conosce ed utilizza pinne in piscina: questo perchè non sono galleggianti, sono leggermente più morbide ed hanno bisogno di una tecnica più raffinata per essere usate correttamente. Proprio per questa ragione, infatti, il proprio corpo è forzato fin da subito ad effettuare dei movimenti più larghi, aiutando ad affinare la tecnica di nuoto scelta.

3. Cressi Agua Pinne da nuoto

Per chi vuole nuotare con disinvoltura

Se si cercano delle pinne che possano aiutare durante le sessioni di nuoto, le Cressi Agua fanno proprio al caso tuo. Le scarpe sono molto belle, facili da indossare e da utilizzare fin da subito e sono molto morbide per permettere un movimento più fluido del piede. Il solo sforzo innaturale da fare, quando si utilizzano queste pinne, è la pinnata larga: in questo caso sforzano leggermente il piede nel movimento compromettendo la fluidità del movimento.

4. Lixada Pinne da nuoto e piscina adulti

Per chi ricerca la vestibilità

La morbida pala corta e il cinturino elastico consentono di adattare facilmente la pinna al piede. Il cinturino del tallone è particolarmente spesso, ottimizzando così la vestibilità senza dar fastidio il tallone.

Il robusto design favorisce la canalizzazione dell’acqua e permette di imprimere una gambata naturale, aiutando così a potenziare il lavoro degli arti inferiori. La scarpetta morbida è facile da regolare e aderisce bene al piede, senza il rischio di perdere le pinne durante l’allenamento.

5. Pinne nuoto Aqua Sphere Alpha

Per chi cerca la stabilità

Quando si cerca online una pinna, tra i molti fattori da prendere in considerazione, sicuramente ci sarà la leggerezza del prodotto: vista la natura “gommosa” di questo tipo di attrezzature, è possibile trovare moltissimi prodotti estremamente pesanti che sì, servono per allenarsi, ma che affaticano anche alcuni tendini (senza essere pericolose).

Nel caso delle Pinne Aquasphere, invece, si potrà notare fin da subito che il prodotto è leggerissimo e molto flessibile, tanto leggere che possono galleggiare da sole.

Da notare, inoltre, che anche queste hanno il tallone libero: in questa maniera i rischi di crampi sono ridotti largamente e si può nuotare in tutta sicurezza.

6. Arena Powerfin Pinne piscina

Per una buona propulsione

Queste Arena servono solo a migliorare la prestazione e non servono ad aumentare la forza muscolare o a migliorare la propria tecnica. Detto questo si può dire che sono prodotti molto duri e “estreme” proprio per la poca flessibilità. Le pinne sono molto piccole, per evitare di fare forza per volume inutile durante le pinnate.

7. Pinne da nuoto Cressi Light

Per chi vuole pinne anche per il mare

Fino adesso abbiamo parlati di allenamento, miglioramenti e propulsione, ma sempre in un ambiente sicuro come quello della piscina. Certamente esistono delle pinne che specifiche che devono essere usate anche per il mare.

In questo caso le Cressi Light permettono un utilizzo multifunzionale dell’attrezzatura, permettendo non solo di nuotare, ma anche di effettuare altre operazioni, normalmente più difficili a piedi nudi, come andare su degli scogli che sono scivolosi e che, quindi, possono causare problemi di caduta e affini.

La gomma delle pinne è morbida e non è scomoda all’utilizzo prolungato. Da notare, infine, che il prezzo di questo tipo di prodotti è molto competitivo.

Lascia un commento