Le 5 Migliori Calze Termiche per il Massimo Comfort nelle Giornate Fredde

Per un biker come me, che pratica tutto l’anno l’attività sportiva con la MTB, ecco che con l’arrivo della stagione invernale sopraggiunge anche il disagio del freddo ai piedi.

Al momento non ho ancora problemi, i miei calzini in thermolite vanno benissimo, ma penso a quando le temperature scenderanno di parecchio.

Non posso dire di avere provato di tutto quello che offre il mercato, dato che non ho ancora trovato una soluzione definitiva.

Lasciamo perdere le creme riscaldanti, che non mi danno sollievo anzi mi fanno una strana reazione e mi riempio di geloni.

Ho provato con le calze da sci e snowboard, di diversi tipi e ho pure comprato scarpe di una taglia più grande per mettermele… Uso i copri scarpe del mio team che comunque sono in wind tex e di buona fattura, ma il piede non ne ha giovamento. Datemi qualche consiglio vi prego!




Le migliori calze termiche

Quali sono le migliori calze termiche?

Sono molte le persone che ricorrono a queste calze speciali anche nella vita di tutti i giorni, migliori-calze-termicheper andare in ufficio o a scuola, ma anche per stare con i piedi ben caldi in casa o sotto alle coperte.

Sappiamo tutti che nei climi freddi e umidi, specie se per lavoro e altre attività siamo spesso all’aperto, indossare un intimo termico è essenziale per mantenere il corpo al giusto livello termico, evitando fastidiosi problemi di salute.

Un discorso a parte va fatto per le calze termiche, davvero indispensabili quando fa molto freddo poiché i piedi sono le parti del corpo maggiormente soggette alla dispersione di calore. Ci sono sul mercato diverse tipologie in base al materiale di cui sono fatte, che può essere in genere sintetico (poliestere) oppure naturale (lana, cotone o seta).

Questo indumento termico non solo fornirà calore, ma sceglierlo anche per la qualità del materiale e il tipo di tessuto, aggiungerà un tocco in più alla moda invernale di tutta la famiglia. Sì perché ciascuno, dagli adulti ai bambini, troveranno una varietà di calzini termici disponibili, tra cui calze riscaldate, calze elettriche (con batterie), calze impermeabili e imbottite.

Sono tutti capi appositamente progettati per offrire calore e comfort. Ovviamente la scelta di un paio di calze dipende dalle rispettive preferenze e necessità.

Tralasciando di parlare delle calze termiche da utilizzare in ambito prevalente sportivo, che ci introducono ad un mondo specifico a seconda dell’attività che si desidera a praticare, ci sono molti aspetti da valutare quando si sceglie un paio di calze termiche per uso quotidiano.

La prima cosa è assicurarsi che calzino bene, che garantiscano il massimo calore per avere i piedi caldi. Non devono essere però così strette da bloccare la circolazione sanguigna.

Si deve controllare in etichetta l’escursione termica per cui sono indicate: in genere dovrebbero essere utili nell’intervallo di temperatura esterna compresa tra -15°C e -3°C.

Se fate molte attività all’aperto, in presenza di neve e pioggia, anche se indossate calzature ideali per le basse temperature potreste avere bisogni di lasciare traspirare i piedi, evitando che si inumidiscano: quindi vi servono calze che consentano di disperdere l’umidità della pelle e che nel caso si bagnino siano a rapida asciugatura regalando ai piedi una sensazione di caldo e comfort.

In caso di pelli sensibili può essere utile una trama con lana merino. Preferite le calze al ginocchio che sono più comode da indossare, specie con gli stivaletti, con rinforzi nei punti più sollecitati come l’estremità del piede, del tallone e dello stinco.

Se le si usa a casa, si può optare per calze termiche con rilievi antiscivolo che massaggiano delicatamente l’arto mentre si cammina. Offrono un comfort assoluto mantenendo i piedi caldi e rilassati.

Scegliere il giusto paio di calzini termici non è poi così difficile. Per avere un’opinione migliore puoi fare una piccola ricerca nel web per vedere i diversi tipi e il loro utilizzo.

Puoi entrare in un negozio di abbigliamento ben fornito e chiedere quali sono gli usi specifici dei materiali, confrontando il prezzo. Puoi anche ordinarne un bel paio attraverso i negozi virtuali di vendita online che ti offrono sempre il prezzo più economico. In internet puoi trovare consigli utili e individuare i prodotti di marca migliore.

 

Good Ideas Sleeperzzz Calze termiche

Le migliori per: morbidezza

Realizzate al 90% acrilico e 10% poliestere, queste calze mantengono i piedi ben al caldo, di giorno e di notte, avvolgendoli in un abbraccio confortevole.

Ideali da indossare anche a letto, si rivelano particolarmente morbidi. Sono lavabili in lavatrice, all’insegna della massima praticità. La confezione ne accoglie tre paia, in tre colori.

  • Confortevoli
  • Avvolgenti
  • Lavabili in lavatrice

 

Brubaker Calze termiche

Le migliori per: anti sudorazione

Sono calzini speciali realizzati in fibra high-tech, che trattiene efficacemente il calore corporeo grazie alla fibra morbida. Offrono un isolamento completo contro il freddo.

La funzione traspirante della fibra ha un’azione deumidificante, a garanzia di una comoda vestibilità che impedisce la sudorazione. Mantengono i piedi ben caldi e asciutti, tutto il giorno. Si rivelano ideali per la stagione invernale, per sciare o altri eventi all’aperto.

La confezione include due paia di calze realizzate al 91% in acrilico, 5% in nylon, 3% in poliestere, 1% in elastan.

  • Isolanti
  • Morbide
  • Comode

 

David Jamea Calzini caldi

Le migliori per: elevata percentuale di lana

Queste 6 paia di calze sono create per attività all’aperto. Un mix di lana naturale e fibre sintetiche durevoli garantiscono ottimali proprietà termiche con un comfort duraturo.

Sono realizzate al 36% in lana, 27% in acrilico, 20% in viscosa, 13% in nylon e 4% in poliestere. Lavabili in lavatrice e sono disponibili in 4 colori, tra cui marrone, blu, grigio e nero.

  • Resistenti
  • Lavabili in lavatrice
  • Gamma colori

 

Gore Bike Wear Calzini termici ciclismo

Le migliori per: anatomiche

La struttura di base di queste calze è realizzata in maglia di lana, per consentire di mantenere i piedi al caldo senza fare pressione.

Comode, calde e morbide grazie al tessuto in lana e lycra, si compongono di un mix di materiali altamente tecnico. È un tessuto funzionale, molto traspirante grazie al materiale Gore Selected Fabrics.

Garantiscono anche una rapida asciugatura. Hanno una costruzione anatomica per piede destro-sinistro. Completano le caratteristiche la avigliera anti-stress in lycra, il tessuto elastico antitorsione sull’arco del piede, la punta in Tactel per proteggere dalla pressione e dall’usura, Supporto anatomico multi-contatto in spugna leggera.

  • Anti frizione
  • Ventilazione
  • Lavabili in lavatrici

 

Brubaker 4 paia di calzini caldi e morbidi

La migliori per: completamente in alpaca

Queste calze trasmettono una sensazione di caldo comfort fin dal primo sguardo. La confezione contiene quattro paia di calzini al 100% in lana alpaca, altamente scaldanti e molto morbidi, che si contraddistinguono per la qualità e la cura di lavorazione.

Sono calze senza cuciture e che non sono soggette a pieghe antiestetiche, studiate per avvolgere il piede in un piacevole abbraccio.

  • Comfort
  • Senza cuciture
  • Caldissime




Che cosa sono esattamente?

Si tratta di calze realizzate con materiali molto caldi, solitamente lana o analoghi tessuti, che vengono indossate per mantenere il corretto livello di calore dei piedi nei mesi più freddi. Molti modelli favoriscono anche un’ottimale traspirazione del piede, mantenendolo asciutto e a una temperatura constante.

I tessuti spessi hanno anche un funzione ammortizzante e proteggono i piedi da vesciche e da altre lesioni da attrito. Sono numerose le persone che abbinano a queste calze un set completo di biancheria intima termica per una difesa completa contro il clima più rigido. C’è anche chi le utilizza al posto delle pantofole e chi le indossa persino a letto.

I 5 principali vantaggi delle calze termiche

Ci sono diversi vantaggi che derivano dal fatto di indossare un buon paio di calze termiche. Se stai pensando di effettuare l’acquisto, ecco quali sono i principali.

Vantaggio n.1: sono decisamente comode

Essendo più spesse rispetto ai normali modelli di calze, offrono un elevato livello di comfort. La presenza di imbottiture aggiuntive le rende decisamente comode, anche per camminare in casa senza pantofole. Se pensi di utilizzarle in questo modo, scegli un paio antiscivolo.

Vantaggio n. 2: favoriscono la calzabilità

La loro ineguagliabile morbidezza favorisce la flessibilità della calza. In questo modo, le metti e le togli nel massimo agio, accarezzando piacevolmente i tuoi piedi.

Vantaggio n.3: sono una barriera contro il freddo

I piedi freddi in inverno ti fanno dannare? Oppure sfidi i climi più rigidi sui campi da sci? Nessun problema: grazie al loro spessore, le calze da neve avvolgono i tuoi arti con un piacevolissimo tepore. Molti modelli sono anche più lunghi dei tipi normali, garantendo un ulteriore livello di protezione.

Vantaggio n.4: regolano la temperatura corporea

Un buon calzino invernale può anche regolare la temperatura corporea, essere caldo in inverno, ma anche fresco nelle stagioni più calde.

Vantaggio n.5: non si formano cattivi odori

Alcuni modelli sono appositamente progettati per evitare la formazione di umidità a contatto con la pelle. Una caratteristica, questa, che impedisce l’insorgere di cattivi odori.

Come scegliere il paio giusto per te?

Sia che tu stia usando le calze per portare a spasso il cane, per prendere la metropolitana in una gelida mattina, o per fare trekking su una montagna innevata, le calze termiche di alta qualità ti possono offrire tutto il ​​comfort di cui hai bisogno.

C’è una moltitudine di calze invernali impermeabili disponibili sul mercato, proposte in diverse lunghezze: caviglia, polpaccio e fino al ginocchio. Le calze alla caviglia e al polpaccio sono ideali per le scarpe e le calze al ginocchio sono ideali per indossare gli stivali.

Possono essere realizzate con un mix di diversi materiali, fibre sintetiche e naturali e possono offrire diversi livelli di supporto, a seconda che siano progettate per l’uso quotidiano o per una particolare attività all’aperto come lo snowboard, l’alpinismo o l’escursionismo. Se sei appassionato di mountain bike, trovi anche modelli invernali mtb.

Di che materiale sono fatte?

La prima cosa da considerare quando cerchi il paio perfetto per te, è il materiale con cui sono fatti. I calzini invernali possono essere realizzati con un mix di materiali esclusivamente sintetici come il nylon e l’elastan, o in unione a fibre naturali, come lana Merino e nylon.

Materiali sintetici

I materiali sintetici come il neoprene e il nylon possono essere combinati con lycra o elastan in alcune zone del calzino, come intorno all’area del polpaccio, dove è richiesto un maggior sostegno. Grazie alla loro elevata elasticità, consentono di dattarsi facilmente all’anatomia dell’arto, all’insegna della comodità. Altre fibre come CoolMax, Poliestere e Acrilico vengono anche utilizzate per allontanare rapidamente l’umidità e mantenere così i piedi asciutti, èrevenendo nello stesso tempo la formazione di vesciche.

Cotone

Evita il cotone a tutti i costi quando cerchi calzini invernali. I modelli che sono completamente in questo mateiale non sono indicati per le attività sportive come il running e l’escursionismo. Assorbono rapidamente il sudore e l’umidità e si asciugano lentamente, il che può causare vesciche.

Lana

La lana, e in particolare la lana merino, è uno dei migliori materiali per mantenere i piedi caldi e asciutti. Maggiore è la percentuale di lana contenuta nella calza, più elevata è la protezione termica. Ma poiché la fibra di lana non è abbastanza forte da sopportare la costante abrasione all’interno delle scarpe o degli stivali, viene generalmente unita a qualche tessuto sintetico.

Se cerchi una lana molto morbida e confortevole valuta quella di alpaca e di cashmere.

Lana merino

La lana merino è nota per la sua superiore traspirabilità e la sua capacità di assorbimento dell’umidità. Infatti, è sia idrofoba che igroscopica, il che significa che respinge e allo stesso tempo assorbe l’acqua. È anche termostatica e può così regolare la temperatura, mentenendo i tuoi piedi caldi d’inverno e freschi d’estate. L’altra caratteristica interessante della calza in lana merino è che è confortevole sulla pelle e non provoca prurito.

Ammortizzazione e supporto

Molte calze invernali hanno un’imbottitura extra sul tallone e sulla punta, il che le rende estremamente confortevoli.

Questo ammortizzamento extra può essere molto utile quando si indossano scarpe da trekking e camminando su terreni accidentati o praticando attività sportive.

Alcune calze invernali offrono una trama stretta e rinforzata nell’arco plantare per migliorare il supporto. Questo è particolarmente utile se hai archi alti. L’imbottitura o l’armatura rinforzata ti offrono il supporto adeguato di cui hai bisogno per un’attività intensa, in modo da non correre il rischio di sviluppare fascite plantare, che può causare forti dolori ai talloni.

Taglia e altezza

Le dimensioni delle calze possono variare da un marchio all’altro. Per trovare la tua vestibilità perfetta dai un’occhiata alla tabella delle taglie che viene fornita dal produttore. La tabella delle taglie includerà le misure standard delle scarpe e la misura corrispondente della calza.

Anche l’altezza della calza è importante. Se un calzino è troppo lungo, si aggroviglierà tra le dita dei piedi e se è troppo corto scivolerà nella scarpa o nello stivale.

Perfette per l’escursionismo

Se stai per fare un’escursione in territori dal clima rigido, la calza termica è un capo d’abbigliamento da aggiungere alla tua attrezzatura. Oltre ad aggiungere uno strato aggiuntivo di isolamento per mantenere i piedi caldi, possono favorire la traspirazione del piede, mantenendolo perfettamente asciutto.

Sono un’ottima scelta per gli escursionisti che si trovano in mezzo della natura selvaggia, in quanto possono essere lavati e asciugati più velocemente rispetto alle calze normali.

Come mantenerle in perfetto stato

Ecco qualche suggerimento che ti consentirà di mantenerle come nuove per tantissimo tempo.

Prima di lavare le calze, girarle al rovescio. Se le vuoi mettere in lavatrice, scegli un ciclo delicato in acqua calda o fredda,

Per mantenere le calze morbidissime, utilizza un detergente specifico per il lavaggio degli articoli in lana. E se non vuoi che perdano la loro forma, lasciale asciugare in modo naturale.