Con i 5 Migliori Aspirapolvere per PC Lo Mantieni Sempre Pulito ed Efficiente

Quando sono stati introdotti sul mercato domestico, gli aspirapolvere erano destinati esclusivamente a rimuovere le impurità dai pavimenti e dai tappeti. Poi, partendo dai modelli di grandi dimensioni sono nati prodotti più piccoli, da utilizzare come aspirabriciole in casa o in auto.

E oggi, grazie alla recente evoluzione della tecnologia, sono diventati ancora più minuscoli e si prestano così ad essere impiegati anche per altri scopi. Ad esempio, puoi trovare il miglior aspirapolvere per PC che può aiutarti a pulire la tastiera del tuo computer e del tuo portatile.

Questi modelli possono essere alimentati in due modi: a batteria o attraverso l’uscita usb del pc o del notebook. In questo modo, li puoi portare con te nella borsa o nello zaino, sempre pronti ad entrare in funzione quando serve.

 

Migliori Aspirapolvere per PC

Qual è il miglior aspirapolvere per pc?

Ci sono fondamentalmente due modi per liberarti di sporcizia e detriti che si accumulano sotto i tasti che tocchi ogni giorno (oltre naturalmente alla pulizia tradizionale). Puoi utilizzare una bomboletta di aria compressa oppure puoi servirti di un aspirapolvere per pc.

Con l’aria compressa si rischia che la tastiera si sporchi ancora più a fondo, dal momento che le impurità possono insinuarsi in punti irraggiungibili. L’aspirapolvere è quindi la migliore soluzione.

Un aspetto interessante di questi piccoli aspiratori è che possono essere utilizzati anche su altre superfici, come ad esempio scrivanie, scaffali, mobili e così via.

In commercio ci sono diversi modelli e nella vendita online trovi offerte più economiche e prodotti a basso prezzo. La marca di solito non è importante, dal momento che difficilmente vengono proposti dispositivi di brand conosciuto.

Se sei ancora indeciso su tipo e modello si consiglia di tenere in considerazione le opinioni d’acquisto leggendo le recensioni degli utenti e mettendo a confronto i diversi prodotti.

 

#1 Aspirapolvere per pc Meco - Il migliore per: buona autonomia 

Si tratta di un dispositivo senza fili, dotato di batteria ricaricabile Li da 2000mAh che assicura una potente aspirazione. Con una ricarica di poco più di tre ore, offre un’autonomia di 30 minuti senza interruzioni. Ha un sistema di filtraggio efficace: è sufficiente aprire il raccoglitore di polvere e rimuovere la rete del filtro. Il supporto filtrante può essere lavato con acqua corrente.

Vengono inoltre forniti 3 filtri di scorta. La dotazione di serie prevede due differenti ugelli: uno piatto per aspirare piccoli pezzi di carta e uno a spazzola. Nella confezione è incluso anche un pezzo di gomma pane riutilizzabile per la rimozione delle impurità della tastiera, rispettoso dell’ambiente e biodegradabile.

Ha delle dimensioni particolarmente contenute (21,5 x 13,5 cm) e si può così portare ovunque si desideri effettuare la pulizia.

  • Potente
  • Semplice manutenzione
  • Accessoriato

 

#2 Aspirapolvere per pc Pros’Kit - Il migliore per: multifunzione 

È un pratico aspirapolvere ad alta velocità giri/min di semplice impiego, con attacchi per aspirare, soffiare e spazzolare via lo sporco e la polvere. Può essere utilizzato per pulire fessure e altri punti difficili da raggiungere di tastiere, fotocamere digitali, telefoni e apparecchiature elettroniche in generale.

Viene fornito completo di serbatoio facile da svuotare e di una custodia. Funziona con 4 batterie di tipo AA.

  • Alta velocità
  • Semplice da utilizzare
  • Maneggevole

 

#3 Aspirapolvere per pc Ofkpo - Il migliore per: alimentazione con presa usb 

Aspira con efficienza la polvere e lo sporco dalle fessure della tastiera di calcolatrici, telefoni, computer, auto e così via. Il suo utilizzo è molto semplice: basta infatti collegarlo alla porta usb del pc o laptop, senza bisogno di alimentazione esterna.

Ha una potenza sufficiente per aspirare le piccole impurità come cenere di sigaretta, residui di polvere, briciole di cibo, gomma, piccole viti. Il filtro si pulisce con la sola acqua.

  • Potente
  • Pratico
  • Versatile

 

#4 Aspirapolvere per pc portatile Fosa - Il migliore per: dimensioni compatte 

Le sue dimensioni particolarmente compatte consentono di riporre il dispositivo in borsa o nello zaino, sempre pronto all’uso anche quando si è in viaggio. Tra l’altro, l’apparecchio non richiede un’alimentazione esterna o le batterie: per metterlo in funzione basta collegarlo alla porta usb del pc portatile.

È in grado di rimuovere dalle superfici e dalle fessure le piccole impurità, incluso cenere e briciole. Il filtro si pulisce con acqua corrente.

  • Trasportabile
  • Non richiede batterie
  • Semplice manutenzione

 

#5 Aspirapolvere per pc portatile Vbestlife - Il migliore per: rapida azione 

Piccolo ma molto potente, questo mini apparecchio aspira velocemente tutte le impurità che si insinuano nella tastiera. Può essere utilizzato per rimuovere la cenere di sigaretta, i residui di cibo e le briciole, le piccole particelle e, in generale, tutti i rifiuti solidi che possono passare attraverso l’ugello di aspirazione.

Si collega direttamente alla porta usb del computer senza bisogno di batterie o di alimentazione esterna.

  • Senza batterie
  • Pratico
  • Utilizzo flessibile

 

Che cos’è un aspirapolvere per pc?

Un mini aspirapolvere per pc basa il suo funzionamento sullo stesso principio dell’aspirapolvere comune. La fonte di energia è la principale differenza di questi pulitori, in quanto i modelli per pc lavorano generalmente a un massimo di circa 5 V.

Per funzionare a una potenza così bassa, i produttori hanno apportato alcune modifiche costruttive essenziali.

Questi aspiratori sono per lo più realizzati in plastica, per garantire la massima leggerezza. Sono tuttavia sufficientemente robusti. La parte centrale si divide in genere per dare aria alla sezione del filtro. In relazione al loro peso (che è meno di mezzo chilo), misurano normalmente circa 12 cm in lunghezza, 4 cm in altezza e in spessore.

Com’è fatto un aspirapolvere per pc?

Nella confezione di un mini aspirapolvere generalmente si trova: il dispositivo, un mini-pennello (che può essere staccabile o meno), un cavo usb, accessori per la bocca di aspirazione in gomma, il manuale e il certificato di garanzia.

Un aspirapolvere USB ha solitamente un interruttore generale delle impostazioni situato nella parte superiore del lato posteriore, una luce led (che si accende o spegne, a seconda che il vuoto funzioni o meno). I modelli più costosi consentono persino di regolare la potenza di aspirazione.

In genere, gli aspirapolvere sono molto facili da usare, li puoi alimentare collegandoli all’uscita usb del tuo dispositivo portatile. Il laptop dovrebbe essere collegato alla rete o avere una batteria completamente carica. Se tuttavia lo stai usando su un desktop, non devi preoccuparti di questo aspetto.

Alcuni modelli funzionano a batteria e trovi anche modelli di aspirapolvere ricaricabile per pc.

Aspirapolvere da casa o aspirapolvere per pc?

Gli esperti di informatica sconsigliano di utilizzare il normale aspirapolvere di casa per rimuovere lo sporco dal tuo laptop, per due motivi.

Innanzitutto, con un apparecchio di elevata potenza si genera energia elettrostatica, che può accumularsi a causa dell’attrito dell’aria e danneggiare alcuni componenti interni.

Inoltre, con una potenza di aspirazione elevata puoi danneggiare i tasti del dispositivo.

Cosa si può pulire con l’aspirapolvere per pc?

Lo scopo principale dell’aspiratore è quello di rimuovere detriti di cibo, polvere e qualsiasi altra particella che è caduta tra i tasti sulla tastiera, ma è anche utile per aspirare punti che sono difficili da raggiungere nello spazio di lavoro come cassetti, fessure all’interno e intorno al scrivania da cui lavori e il computer e la torre del desktop stesso.

Infatti, mentre è collegato, l’aspirapolvere USB può essere utilizzato per pulire qualsiasi area alla portata della porta USB.

Un aspetto interessante per quanto riguarda gli aspirapolvere per computer è la loro versatilità. Questi dispositivi sono infatti sufficientemente sicuri da poter essere utilizzati su dispositivi elettronici e componenti delicati. Possono essere impiegati per eliminare lo sporco da una vasta gamma di apparecchiature, tra cui fotocamere, smartphone, prese d’aria e molto altro ancora.

I miniaspirapolvere per pc si rompono facilmente?

Il modo in cui si utilizza il dispositivo determinerà quanto durerà. Dovresti evitare di pulire superfici più grandi. Ad esempio, non pulire mai il tuo divano con un aspirapolvere USB, perché troppa polvere potrebbe ridurne la durata.

Usalo solo sulle aree di superficie ridotta, come viene specificato nelle istruzioni. Assicurarti inoltre di aver scollegato il cavo dalla porta USB ogni volta che non utilizzi l’aspirapolvere.

Come scegliere l’aspirapolvere per pc?

Se hai bisogno di fare una pulizia seria al tuo computer, trovare un buon aspirapolvere per la tastiera pc e gli altri componenti dell’apparecchio può essere una sfida.

Per prima cosa è necessario capire meglio quali caratteristiche confrontare per assicurarsi di investire al meglio il proprio denaro e che il prodotto sia adatto a soddisfare le proprie esigenze.

Tipo e potenza dell’aspirapolvere per pc?

Il mercato è popolato da modelli a filo e cordless che differiscono anche in termini di potenza. Di solito, i prodotti con cavo sono più resistenti ma potrebbero essere più costosi e non vale la pena affrontare una spesa maggiore se non si ha la necessità di pulire spesso il dispositivo.

Se desideri qualcosa di più portatile che sia utile per un uso occasionale, gli aspirapolvere cordless sono l’ideale.

Accessori dell’aspirapolvere per pc?

Alcuni aspirapolveri sono dotati di ugelli e spazzole supplementari e questo potrebbe essere importante per rimuovere la polvere in modo più efficiente, in quanto è possibile accedere alle piccole aperture e alle porte delle apparecchiature elettroniche. Senza un ugello speciale, è abbastanza difficile assicurarsi che le particelle di polvere fine non rimangano.

Trasportare l’aspirapolvere per pc?

Se portare in giro un apparecchio ingombrante non ti sembra molto comodo, allora un aspirapolvere a mano portatile potrebbe essere la scelta più opportuna perché più semplice da usare e da manovrare.

Se si dispone di un laptop, è anche possibile portare con sé un piccolo dispositivo aspirante in luoghi in cui non è disponibile alcuna presa di corrente.

Quanto costa un aspirapolvere per pc?

L’ultima cosa da considerare è il budget. Investire molto in un aspirapolvere per computer è generalmente consigliato solo se si ha l’esigenza di rimuovere molta polvere dalla struttura e se pensi di farne un uso frequente.

Tieni presente che per la maggior parte degli scopi, un mini aspirapolvere per computer portatile ed economico dovrebbe essere sufficiente.

Utilizzare l’aspirapolvere con un pc desktop?

Gli aspirapolvere di questo tipo possono variare leggermente a seconda del modello scelto, ma funzionano tutti all’incirca nello stesso modo. Se il dispositivo di pulizia USB è collegato a un desktop, potrebbe essere preferibile lasciarlo in posizione quando non è in uso.

I computer desktop hanno un numero di porte di riserva, principalmente nella parte posteriore dello chassis, quindi non sarà un problema lasciarlo collegato.

Utilizzare l’aspirapolvere con un notebook?

Quando si utilizza un laptop invece lo colleghi a una delle porte di riserva sul lato della macchina e all’accensione, quindi è meglio scollegarlo quando non è in uso e riporlo in un luogo sicuro per evitare danni all’unità di pulizia o al cavo USB.

L’uso dell’aspirapolvere USB è facile come utilizzare qualsiasi altro aspirapolvere portatile a basso costo una volta collegato alla porta USB, basta accendere e iniziare a pulire la tastiera.

Prima di utilizzare l’aspirapolvere sulla tastiera, il notebook deve essere acceso altrimenti il dispositivo aspirante non funziona.

Vantaggi dell’aspirapolvere per pc?

Aspirando regolarmente la tastiera, la manterrai libera da polvere, sporcizia e detriti e impedirai all’area di lavoro di diventare sporca. Il mini aspirapolvere USB è lo strumento ideale per mantenere puliti i tuoi dispositivi.

Il principale vantaggio di un aspiratore USB è che pulendo la tastiera del computer non solo avrai tasti non appiccicosi, ma assicurerai anche che la tastiera continui a funzionare correttamente, una volta rimossa la sporcizia, polvere e altre particelle che possono danneggiare i circuiti della tastiera.

L’aspirapolvere per pc può danneggiare la tastiera?

Occorre fare tutto con moderazione. Se la tastiera è in buone condizioni meccaniche e l’aspirapolvere ha una successione normale, non ci saranno problemi. La maggior parte delle tastiere sono costruite in modo che la polvere non possa entrare all’interno dei tasti.

Tuttavia, le briciole potrebbero accumularsi e infilarsi tra un tasto e l’altro. La cosa migliore da fare se hai problemi con un tasto è quella di rimuoverlo, pulirlo nella parte sottostante e rimetterlo poi al suo posto.

Come pulire la tastiera e il mouse con l’aspirapolvere pc?

Diversi studi hanno dimostrato che le tastiere dei computer possono avere più batteri dei sedili del water. Alla luce di questo, puoi prendere in considerazione la possibilità di pulire e disinfettare la tastiera e il mouse più spesso, soprattutto se condividi l’utilizzo di questi componenti con altri utenti.

Pulire la tastiera è semplice. Dopo averla scollegata dal computer e rimosse le batterie, capovolgila per fare uscire le particelle più grossolane. Utilizza poi un mini aspirapolvere progettato per pulire le tastiere, ma evita di impostarlo alla massima potenza. Infine pulisci i tasti con un panno asciutto in microfibra per rimuovere l’eventuale umidità residua dalla tastiera.

Questo procedimento si applica anche alle tastiere e ai touchpad dei laptop. Ricorda solo di spegnere l’apparecchio, scollegare il cavo di alimentazione e rimuovere la batteria. Dovrai anche fare attenzione a non consentire all’umidità in eccesso di entrare in qualsiasi apertura.



  • Voto:
4.8