Non Lasciartela Scappare: i 5 Migliori Vasini per Bambini

È arrivato il momento di togliere il pannolino al tuo bimbo? Allora forse stai attraversando anche tu un delicato momento di transizione. Quello cioè in cui tuo figlio è sarebbe pronto a utilizzare il water dei grandi, ma non riesce a salirci da solo perché è troppo alto.

Può essere molto utile, in questo caso, utilizzare il miglior vasino per bambini, per aiutarlo a gestire i suoi bisogni in autonomia.

I migliori vasini per bambini

I 5 migliori vasini per bambini

Di versioni, in commercio, ce ne sono tantissime. Le più gettonate sono quelle di marca, come Prenatal e Chicco.

Dipende poi dalle preferenze di ognuno e in base alle abitudini dei piccoli preferire scegliere il modello più adatto, che può essere spartano e minimale o, al contrario, vivacissimo e super-accessoriato.

E la vendita online, oltre a offrire sempre il prezzo più basso, permette di valutare con la dovuta calma ogni proposta, con la possibilità di conoscere le opinioni e i test effettuati dagli utenti.

 

Fisher Price P4328 La Mia Prima Toilette

Il migliore per: favorire la transizione al water dei grandi

Ecco un vasino per la prima toilette per incoraggiare i bambini a passare dal vasino al water dei grandi, con tanti dettagli realistici come la maniglia dello scarico e il porta rotolo estraibile per inserire il rotolino di carta igienica.

È completo di un simpatico coperchio trasparente e colorato, con canzoni da imparare (in italiano), suoni da scoprire e frasi incoraggianti. La bacinella è rimovibile per essere pulita con facilità. Per i bambini è presente un paraschizzi.

Può essere adattato al water dei grandi per facilitare la fase di transizione. Funziona con 3 pile formato stilo AA.

  • Divertente
  • Rilassante
  • Realistico

 

Vasino per bambini Tomy Disney Mickey Mouse

Il migliore per: 3 in 1

È un modello con i disegni Topolino che può essere utilizzato come vasino, come sgabello e – grazie al sedile staccabile – come riduttore per il water dei grandi.

Multicolore e luminoso, è dotato di un braccio di lavaggio e gingle “hip hip hurrà” per rendere la seduta più piacevole e rilassante.

Il sedile morbido fornisce un ulteriore comfort per il bambino. Il prodotto è facile da pulire e il piatto lift-out può essere facilmente svuotato.

  • Confortevole
  • Multifunzione
  • Igienico

 

Vasino per bambini Fascol

Il migliore per: facile da pulire

Questo vivace vasino con animaletti, è disponibile nei colori verde o rosa. È progettato con un pratico contenitore estraibile che semplifica al massimo le operazioni di pulizia e di igienizzazione.

Si rivela anche particolarmente confortevole, grazie al suo alto schienale e alle due pratiche maniglie, che incrementano tra l’altro la sicurezza del bambino.

  • Vivace
  • Igienico
  • Confortevole

 

Vasino Intelligente BabyBjörn

Il migliore per: ecologico

È un modello in formato classico, comodo e versatile. Grazie alla sua struttura ergonomica, si rivela particolarmente funzionale.

Il vasino interno facilita le operazioni di svuotamento e lavaggio e il bordo rialzato protegge dalle fuoriuscite. È realizzato in plastica riciclabile e priva di pvc.

  • Ergonomico
  • Igienico
  • Comodo

 

Vasino per Bambini con Schienale Anatomico OkBaby 3891

Il migliore per: ergonomia

Il suo schienale alto che garantisce al piccolo il massimo del comfort e incrementa la sicurezza. Il vasino è fornito di un capiente recipiente estraibile con fondo dalla forma arrotondata, per consentire una pulizia semplice, veloce e igienica.

La struttura è realizzata in polipropilene ed è disponibile in un’ampia scelta di colori.

 

  • Anatomico
  • Pratico
  • Igienico

 




Ti serve un vasino per bambini?

Scegliere il miglior vasino è importante, tanto quanto comprendere quando è il momento migliore per invogliare il bimbo ad abbandonare l’abitudine di fare i bisogni nel pannolino e di essere in grado di segnalare il momento del bisogno.

C’è però da mettere in conto qualche… insuccesso. È fondamentale avere la pazienza di non sgridarlo o di fargli provare sensi di colpa che potrebbe risultare traumatici e minare sensibilmente la sua autostima.

Questo momento rappresenta a tutti gli effetti una conquista ma è solo il primo passo per portarlo a usare il wc dei grandi. In un primo tempo può essere necessario sollevarli, in attesa che diventi sufficientemente alto per “arrampicarsi” in autonomia.

 

Vasini top per bambini?

Tra l’altro c’è da dire che al giorno d’oggi, oltre a il-miglior-vasino-per-bambinimodelli semplici, diciamo classici, come contenitori di raccolta, esistono tipi molto più sofisticati che richiamano la forma del wc dei genitori. Questi possono aiutare il bimbo a sentirsi a suo agio nel passaggio dal pannolino al vasino.

Addirittura alcuni sono accessoriati di maniglia di scarica, di portarotolo di carta igienica. Non solo sono allegramente colorati, ma sono anche luminosi e… sonori.

Sono infatti progettati con musichette, suoni e frasi incoraggianti, che forse per noi adulti sono al limite del buongusto ma che se servono per incoraggiarli e farli sentire meglio.

C’è solo da chiedersi se vale la pena acquistare modelli di vasino “extra lusso” per un periodo che può essere abbastanza limitato. Però siccome di questi modelli se ne parla bene è giusto che li andiamo a presentare con la giusta recensione critica.




Scegliere il vasino per bambini?

L’ampia offerta di modelli attualmente sul mercato potrebbe in un primo tempo disorientare. Prima di effettuare la scelta, si consiglia di valutare alcuni aspetti fondamentali del vasino, per essere sicuri di acquistare il modello più adatto alle specifiche esigenze del bimbo. Fra questi, ricordiamo

  • la stabilità
  • il comfort
  • la struttura antiscivolo
  • l’ergonomia
  • l’altezza

 

Caratteristiche del vasino per bambini?

Il primo aspetto da valutare, e che non deve essere trascurato, riguarda la stabilità che ci si aspetta di trovare in un vasino. Il bimbo deve potersi sentire comodo e allo stesso tempo sicuro. Solo così, infatti si può rilassare e fare tranquillamente i suoi bisogni senza particolari pensieri.

In commercio non è difficile trovare anche un buon vasino per bambini economico che garantisca un’adeguata stabilità della struttura e della seduta.

Oltre a questo, la struttura non deve scivolare sul pavimento nel momento in cui il piccolo si siede stabilità, altrimenti corre il rischio di fare delle “sederate” involontarie.

È importante prendere in considerazione anche l’altezza del bambino. La scelta deve prediligere i modelli su cui il bambino riesce a sedersi senza dover essere sollevato da un adulti. Allo stesso modo, non devono essere troppo bassi, impedendo di far leva sugli arti inferiori.

 

Manutenzione del vasino per bambini?

Una cosa da non trascurare è il design e la capacità di raccolta della bacinella. Da questi due aspetti dipendono infatti una corretta pulizia e igiene del vasino.

La struttura deve poter essere disinfettata in modo pratico e veloce. E se è composta da più parti, la si deve poter smontare rapidamente e senza ostacoli.

 

Accessori del vasino per bambini?

Sul mercato non mancano le proposte fatte apposta per mettere i bambini a loro agio.

Infatti a volte bisogna anche “giocare” su aspetti ludici o stimolarli perché siano il piccolo possa avere la mente libera da preoccupazioni e rilassarsi. Al contrario se l’approccio al vasino è intimidatorio o vissuto come un momento di terrore, potrebbero occorrere tempi maggiori prima di fare il passaggio.

Si possono perciò trovare modelli coloratissimi, con delle basi musicali (vere e proprie canzoncine, frasi di incitamento, melodie sonore), con simulatore dell’acqua che scende, con illuminazioni e disegni di personaggi dei fumetti o delle favole più amati dai piccoli.

C’è da tenere in considerazione l’aspetto non remoto che un vasino troppo accessoriato possa intrattenere alcuni bimbi, mentre altri potrebbero confonderne il vero scopo e usarlo solo come giocattolo.

Solo per i maschietti deve essere presa in serie considerazione la presenza di un paraschizzi di dimensione adeguata per evitare che le prime volte, finché non capisce da solo come funziona, possa fare pipì fuori dal vaso.




Quando il vasino bambini?

L’età in cui si comincia a proporre l’alternativa al pannolino è importante e decisiva per quanto riguarda la scelta del giusto modello.

Se i bimbi più piccoli potrebbero trovare difficoltà ad arrampicarsi su una struttura che simula il water di misura standard, quelli un po’ più grandicelli troveranno sicuramente più stimolante l’idea di stare su un mini wc di foggia tradizionale ma di dimensioni

Anche la conquista dell’equilibrio e la coordinazione motoria che permette di mettersi a cavalcioni delle classiche bacinelle può essere una grande sfida e uno stimolo da incoraggiare.

Tutti i modelli sono pensati per seguire la crescita del bambino per accompagnarlo verso la progressiva autonomia e la possibilità di usare il water proprio come un adulto.

 

Altre versioni di vasini per bambini?

Oltre alle classiche bacinelle, esistono quindi soluzioni che possono essere montate a cavalcioni solo allargando un po’ le gambe o quelli che simulano in tutto e per tutto il water dei genitori e che sono un po’ più alti, ideali per quei bimbi che hanno conquistato maggiore stabilità ed equilibrio.

In particolare i modelli con scaletta abbattono ogni barriera e consentono al piccolo di arrivare praticamente ovunque.

Se poi si ha la necessità di trasportare il vasino anche in vacanza, è bene sceglierne uno da viaggio, con una struttura portatile e molto compatta.

Potrebbe essere utile di prendere in seria considerazione quei modelli che possono separare la seduta per usarla come riduttore wc, un ulteriore momento di passaggio verso la totale autonomia.