Dai, Giochiamo agli Indiani? Le 5 Migliori Tende per Bambini

Scegliere la miglior tenda per bambini vuol dire andare un po’ fuori dagli schemi dei soliti giochi, dove c’è spazio ancora per la fantasia e l’immaginazione.

Si sodisfa così un desiderio nascosto in tutti i bambini: giocare in un posto che sentono tutto e solo loro, in cui possono stare lontano da occhi altrui e vivere in un mondo fantastico.

 

Qual è la migliore tenda per bambini?

Colori e forme fanno a gara per dar vita alla tenda più affascinante. E nella vendita online è semplice trovare il modello che meglio si presti a soddisfare i gusti dei propri bambini.

L’acquisto nel web consente, in modo particolare, di scegliere con tutta calma, leggendo anche le recensioni e le opinioni di chi le ha già comprate. Si trova veramente di tutto, al prezzo più basso.

E all’offerta dei prodotti di marca si affianca quella delle proposte entry level. Non è quindi difficile trovare anche una buona tenda economica per bambini senza spendere un occhio nella testa.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori tende per bambini:




1. Tenda Bambini Playhouse Labebe Pink Princess

La migliore per: semplicità di montaggio

Per chi è alla ricerca di nuovi modi per ispirare la creatività dei propri figli questa tenda teepee è un modo divertente ed elegante per favorire l’immaginazione dei piccoli.

I materiali sono 100% tela di cotone e pali di legni di pioppo, molto durevoli; il montaggio è rapido.

Può essere montata sia in ambiente interno (come una cameretta) che esterno, da portare in vacanza o al picnic. Può essere chiusa per giocare anche all’interno senza essere visti.

  • Robusta
  • Biposto
  • Chiudibile

2. Tenda gioco per bambini MaMaMeMo Pop Up Castello

La migliore per: piccole principesse

Ideale per l’esterno, grazie al rivestimento in argento del tetto che riflette i raggi UV e aiuta a mantenere fresco l’interno.

L’interno può essere isolato dal prato mediante una base in polipropilene. Dispone di due grandi finestre con rete per impedire il passaggio di insetti, l’apertura si può chiudere facilmente mediante strisce di velcro.

Quando è smontata può essere facilmente riposta in una comoda borsa con cerniera e occupa veramente poco spazio.

  • Elegante
  • Richiudibile
  • Confortevole

3. Kiduko Tenda Igloo per Bambini

La migliore per: modulare

Si tratta di un kit di 3 pezzi utilizzabili anche separatamente: una tenda igloo e una seconda tenda gioco collegata da un tunnel.

Vengono fornite anche 200 palline in plastica per simulare giochi come fosse un vero e proprio parco divertimenti. È costruita al 100% in poliestere multicolore, con finestrelle in rete e porta che si può tenere aperta o chiusa.

L’assemblaggio è velocissimo e dopo l’uso si ripiega facilmente in una comoda sacca.

  • Completa
  • Divertente
  • Stimolante

4. Deao Tenda pop-up

La migliore per: piccoli principi

È una tenda castello che può essere montata sia in interni che in esterno. Costruita in poliestere, ha un telaio robusto. Può resistere senza problemi anche in caso di lieve pioggia.

Ha spazio all’interno per due bambini. Ha un diametro di 89 cm e un’altezza di 128 cm. Pratica da montare. Ha due finestrelle fisse, mentre la porta si si può tenere aperta o chiusa. Adatta ai bambini dai 3 anni in su.

  • Robusta
  • Versatile
  • Biposto

5. Tenda gioco per bambini Truedays Castello pop-up

La migliore per: prezzo interessante

Si tratta di una tenda circolare, in poliestere colorato rosa di buone dimensioni (100 cm diametro x 130 cm altezza). Si monta con facilità ed è adatta sia in esterno che interno.

Dispone di due grandi finestre con rete per impedire il passaggio di insetti, l’apertura si può chiudere facilmente o tenere aperta.

Quando non si utilizza può essere riposta in una pratica sacca, che chiusa ha dimensioni di 40 cm di diametro x 5 cm di spessore.

  • Pratica
  • Versatile
  • Ampia

 

 

Dove montare la tenda per bambini?

La tenda si può montare in casa, se c’è abbastanza tenda-per-bambinispazio nella propria cameretta, sempre pronta all’uso. Ma è senza dubbio all’aperto che dà il meglio di sé.

In fondo è la classica idea della casa sull’albero che non perde mai il suo fascino, ma chi non è tanto intraprendente da farsene costruire una in stile fai da te o ancora troppo piccolo neppure per pensarla, può trovare in una tenda un qualcosa che lo porti a vivere simili avventure.

Avere una tenda a disposizione offre al bambino un modo per isolarsi dal mondo degli adulti e vivere in un universo esclusivo.

Gli adulti non devono pensare che l’acquisto di una tenda richieda necessariamente uno spazio grande, con l’intralcio di doverlo occupare per un certo periodo in modo permanente.

Ci sono in commercio anche modelli piccoli e pratici che possono soddisfare le esigenze di chi non dispone di ampie superfici. E, una volta terminato il gioco, possono essere ripiegate velocemente e riposti in apposite sacche che occupano minimi ingombri.




Acquisto di una tenda per bambini?

Nel momento dell’acquisto bisogna sapere cosa si trova sul mercato, quali caratteristiche può avere una tenda per gioco, di che materiale è fatta, di che protezioni è dotata se la si monta all’aperto, che tipo di paletti e struttura portante ha, se si monta e smonta senza problemi, se ha porte e finestre che si possono chiudere.

Non è difficile pensare che la tenda diventerà per il vostro bambino e bambina il luogo preferito, dove mettere tutti i giocattoli lasciando in ordine gli altri ambienti.

Non si deve nemmeno pensare di dover sostenere costi elevati per l’acquisto di una tenda da gioco, perché si va da un paio di decine di euro per i modelli più economici, fino a spendere sotto i 100 euro per i modelli più costosi.

Ovviamente molto dipende dal tipo di tenda che si sceglie, visto che esistono modelli più fiabeschi o avventurosi, con pinnacoli e bandierine, dedicati alle bambine o ai bambini.

Sentendo i pareri o leggendo le recensioni di chi ha già acquistato un simile gioco ci si trova spesso davanti a parole come pace, tranquillità e sicurezza, perché pensare il bambino che gioca in una tenda ci rassicura.




Caratteristiche tende per bambini?

Nell’acquistare una tenda gioco per bambini possiamo tenere conto di alcune caratteristiche di base: la tenda deve essere sufficientemente grande per starci anche in due.

Deve essere montata e smontata facilmente anche per essere trasportata, deve avere una porta che si possa chiudere e delle finestre in rete che faccia passare l’aria ma non insetti e che – in qualche modo – ci permetta di “sbirciare” dentro.

 

Tende per bambini da esterno?

Se va montata all’esterno deve avere una base facile da pulire, che protegga i piccoli ospiti dall’umidità del terreno o della sabbia in spiaggia.

Dovrebbe essere strutturalmente più consistente, per evitare che si squarci al primo colpo di vento. È importante che sia rivestita di materiali che proteggono dal sole e respingono i raggi UV estivi in modo che all’interno non si debbano sopportare alte temperature che possono causare colpi di calore.

Il rivestimento può essere inoltre parzialmente idrorepellente, per far scivolare via piccole gocce d’acqua e resista a un breve acquazzone estivo.

 

Tende per bambini e bambine?

Per i ragazzi le tende a forma di teepe indiano assemblate a partire da una struttura portante in legno leggero è una buona soluzione; in alternativa si può optare per le tende circolari a forma di torre.

Per le bambine di solito si trovano idee personalizzate come case-castello circolari in rosa brillante, da vere principesse.

Per i più piccoli si possono trovare tende composte da più elementi collegati tra loro con dei tunnel. Spesso le offerte di questi modello includono nella fornitura molte palline di plastica colorate, su cui ci si può stendere e rotolare.

 

Sicurezza tende gioco?

Ogni giocattolo deve essere contrassegnato dal marchio che ne garantisce la conformità alle norme europee. Il marchio CE è obbligatorio in tutta Europa ed indica che l’articolo è in regola con la normativa vigente.

Questo marchio, che certifica la piena osservanza della legge 313, viene apposto soltanto direttamente dal fabbricante o da un ente certificatore, accreditato dal Ministero delle Attività Produttive. Anche se il marchio CE non garantisce da tutti i rischi, è fortemente sconsigliato però l’acquisto di giocattoli che ne siano sprovvisti.

Tende e casette in tela non devono avere chiusure automatiche (per esempio cerniere lampo o pulsanti a pressione). Inoltre i sistemi di sostegno devono essere di plastica, leggeri e facili da montare.

La stabilità della casetta o della tenda deve essere affidabile anche per movimenti bruschi e violenti, come può avvenire durante il gioco.

Verificare che la confezione sia completata da istruzioni in lingua italiana sulle modalità di montaggio e di utilizzo. Da sola, questa caratteristica garantisce il giocattolo come “sicuro”. A condizione, è evidente, di leggerle accuratamente assieme al bambino, associando così alla gioia per il nuovo dono, quella di “varare” assieme a un familiare o a un amico il nuovo giocattolo.




Lascia un commento