I 7 Migliori Scaldavivande Elettrici: Porta il Pranzo con Te!

Avere in casa uno scaldavivande elettrico è ormai fondamentale: i ritmi veloci della vita di tutti miglior scaldavivande elettricoi giorni e le esigenze quotidiane lo hanno infatti reso un tool imprescindibile in cucina.

Gli scaldavivande possono essere suddivisi in due principali categorie di appartenenza: attivi e passivi. Gli scaldavivande elettrici attivi sono quei modelli che lavorano in modo attivo grazie ad una specifica fonte energetica, al contrario gli scaldavivande passivi utilizzano i materiali strutturali per conservare il livello ottimale della temperatura interna.

Uno scaldavivande elettrico per alimenti è uno strumento utilissimo che permette di risparmiare tempo e denaro per il pranzo, sia a casa che a lavoro. Inoltre si tratta di un fondamentale supporto per mangiare sano e responsabilmente per coloro i quali decidono di seguire una dieta ferrea che difficilmente darebbe i risultati sperati se si fosse costretti a mangiare al ristorante o al fast food ogni giorno.



Qual è il miglior scaldavivande elettrico?

La scelta del modello migliore e che più si adatti alle proprie specifiche necessità è qualcosa da non sottovalutare. Bisogna esaminare a fondo i vari modelli prima di scegliere il più conveniente dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori scaldavivande elettrici:

1. Yissvic Scaldavivande Portavivande Elettrico

Scaldavivande elettrico con comparti che si possono inserire uno dentro l’altro per gestire i pasti in maniera più ordinata e pulita e che possono essere utilizzati anche per altri scopi. Ovviamente solo i contenitori possono essere messi in frigorifero, non l’intero scaldavivande.

Caratteristiche & Funzioni
  • Colore Bianco e Verde
  • Peso del prodotto 699 g
  • Dimensioni del prodotto 25,4 x 17,4 x 11,4 cm
  • Capacità complessiva 1,05 litri (suddivisa in due contenitori distinti)
  • Tempo di riscaldamento consigliato 50 min
  • Spia di funzionamento
Punti a Favore
  • Il materiale in PP per alimenti è di alta qualità, non rilascia odori durante il riscaldamento
  • Resistente alle alte temperature, è portatile, comodo da sollevare e facile da trasportare
  • Sul coperchio è presente un piccolo vano riporre un cucchiaio o coltello e forchetta
Punti a sfavore
  • Tempo di riscaldamento un po’ lungo

2. Autopkio Scaldavivande Elettrico Portatile

Realizzato in plastica PP alimentare e acciaio inox 304 di qualità alimentare, la scatola del pranzo è totalmente atossica e sana. È resistente alle alte temperature, materiale non fragile, sicuro e affidabile. Il cavo di alimentazione è dedicato per autocarri con fusibile incorporato.

Caratteristiche & Funzioni
  • Colore Bianco e Azzurro
  • Peso del prodotto 980 g
  • Dimensioni del prodotto 25 x 17,8 x 13 cm
  • Capacità complessiva 1,5 litri
  • Tempo di riscaldamento estate 25-45 minuti, inverno 45-120 minuti
Punti a Favore

L’apparecchio dispone di una sveglia che si può impostare per segnalare quando il tempo è trascorso.

  • Il vassoio è in acciaio inox e può essere lavato facilmente
  • La chiusura è salda con 4 ganci a pressione
  • Include un set di posate
  • Doppio manico per un facile e sicuro trasporto
Punti a sfavore
  • Manico un po’ fragile

3. Scaldavivande elettrico Ariete

Scaldavivande pratico e leggero, dal design compatto e garantito dal nome della casa produttrice Ariete, una delle migliori proposte italiane del settore.

Caratteristiche & Funzioni
  • Colore Bianco e Viola
  • Peso del prodotto 1,5 Kg
  • Dimensioni del prodotto 28 x 16 x 9 cm
  • Potenza 120 watt
  • Dimensione piatto rettangolare 23×12 cm
  • Tempi di riscaldamento medio 8-10 min
  • Rivestimento smaltato antiaderente del piatto
  • Alimentazione a corrente tramite cavo disconnettibile
Punti a Favore
  • La forma rettangolare e il design ergonomico lo rendo un utile strumento da portare sempre con sé – entra perfettamente in una borsa.
  • Grazie alla chiusura ermetica del coperchio si è al sicuro da disastrose fuoriuscite di sughetti delle pietanze. Il coperchio è inoltre dotato di due ganci laterali che ne facilitano l’apertura.
  • Il piatto interno è protetto da smaltatura antiaderente igienica, antigraffio che è anche facilissima da pulire.
Punti a sfavore
  • La pecca maggiore è che non ha a disposizione divisori interni rimovibili per suddividere le pietanze, anche se effettivamente basta non scuoterlo più del necessario per evitare che i cibi si mescolino tra di loro.

4. Scaldavivande elettrico DCG SV0100

Performance eccellenti e clienti soddisfatti, un ottimo scaldavivande elettrico per mangiare in modo sano anche a lavoro.

  • Funzionalità a Risparmio Energetico
  • Struttura ergonomica
  • Modalità di utilizzo semplice e intuitiva
  • Riscaldamento in lega di alluminio PTC
  • Riscaldamento anche a bassa potenza
  • Materiali testati e qualitativamente ineccepibili
  • Vaschetta per le zuppe con coperchio aggiuntivo
  • Capienza della vaschetta grande 0.6 litri
  • Capienza della vaschetta piccola 0.4 litri
Punti a favore
  • Ottima relazione tra peso, dimensione e capacità che lo rendono facilmente trasportabile sia a lavoro che all’università – gli studenti fuori sede lo amano.
  • La potenza di 40 watt permette un’ottima resa energetica.
  • In dotazioni due differenti vaschette portacibo: una più grande da 0,6 l e una da 0,4 l che è anche estraibile. La vaschetta per minestre e zuppe dispone anche di un apposito coperchio per evitare fuoriuscite.
Punti a Sfavore
  • La pecca maggiore è il fatto che lo scomparto estraibile è solo quello dalle dimensioni più piccole, quello grande è fisso e quindi difficile da pulire, ma basta armarsi di spugna e spruzzino per risolvere il problema.

5. Scaldavivande elettrico TKSTAR

Scaldavivande pratico e leggero, dotato di un utile maniglia ergonomica e che vanta un notevole risparmio energetico grazie al basso voltaggio delle sue funzionalità.

Caratteristiche & Funzioni
  • Prodotto green a basso consumo energetico: solo 40 watt
  • Pratico e leggero da trasportare
  • Dimensioni 247 x 180 x 115 mm
  • Due scompartimenti
  • Capacità 1° contenitore 0,45l
  • Capacità 2° contenitore 0,60l
  • Capacità totale 1,05l
  • Materiali usati: plastiche e materiali idonei per il contatto con cibo
  • Colori disponibili: Bianco e Verde / Bianco e Arancione.
Punti a Favore
  • Rispetto ad altri modelli è estremamente pratico e leggero da trasportare anche grazie all’utile maniglia.
  • Il vano porta posate è un plus che evita di tenere in borsa altri sacchetti.
  • Da non sottovalutare il basso impatto energetico, occorrono circa 30/50 min per scaldare le pietanze, dipende principalmente dalla quantità e tipologia – le tempistiche sono comunque in linea con gli altri modelli – e consuma soltanto 40 watt.
Punti a sfavore
  • Unica pecca: un solo contenitore estraibile, quello fisso necessita di accuratezza e precisione per essere lavato pur rimanendo nella struttura portante

6. Portavivande box termico Rosenstein & Söhne

Box termico portavivande che ricalca nel design pratico e maneggevole le classiche schiscette per il pranzo fuori. Ottima anche per pic nic, scampagnate e pasti sul posto di lavoro.

Caratteristiche & Funzioni
  • Isolamento interno in acciaio inox
  • Contenitori interni per cibo da 500 ml e 700 ml dotati di coperchi separati
  • Manico per trasporto
  • Vassoio predisposto per posate e cucchiaio
  • Alimentazione 230 V
  • Cavo di alimentazione rimovibile
  • Dimensioni 240 x 176 x 11 mm
  • Peso del prodotto 925 g
  • Manuale di istruzioni
Punti a Favore
  • I due scompartimenti amovibili permettono di suddividere le pietanze e portarsi combinazioni di cibo a seconda dei gusti e delle esigenze personali.
  • La struttura in acciaio inox assicura un alto livello di igiene mentre svolge la sua funzione di mantenere il cibo caldo a lungo.
  • Riscalda le pietanze in circa 40 minuti, basta collegarlo alla presa elettrica – a carica ultimata mantiene il cibo caldo per un’ora senza essere attaccato alla corrente.
  • Il design ergonomico permette di trasportarlo con facilità.
Punti a sfavore
  • Chi ama le porzioni più che abbondanti di pasta rimarrà leggermente deluso: le due vaschette non possono contenere quantità fuori misura, ma soddisfano appieno le esigenze di un normale pranzo fuori.
  • I tempi di riscaldamento sono più lunghi: circa 40 minuti contro i consueti 30 degli altri modelli.

7. Ariete Scaldi

Scaldavivande elettrico ottimo per riscaldare i pasti in pochi minuti, ideale da utilizzare in ufficio e in contesti fuori casa. La conformazione a piatto e le pratiche maniglie ergonomiche permettono facilmente di trasportare e riscaldare le pietanze utilizzando un unico contenitore.

Caratteristiche & Funzioni
  • Piatto smaltato e antiaderente
  • Materiali resistenti e testati per entrare a contatto con il cibo
  • Piatto facilmente pulibile
  • Fornito con cavo elettrico disconnettibile
  • Potenza 105 watt.
Punti a favore
  • Discreti feedback online e clienti soddisfatti anche dell’assistenza tecnica dedicata.
  • Il piatto smaltato agevola le operazioni di pulizia e manutenzione, garantendo elevati standard igienici e di prestazioni specifiche.
  • La forma ergonomica e il design compatto permette di trasportarlo comodamente in una borsa o da solo, anche grazie all’utile maniglia posta nella parte superiore.
Punti a sfavore
  • Non è possibile rimuovere il piatto interno su cui riporre le pietanze e non si può quindi immergerlo completamente in acqua per pulirlo, va quindi lavato utilizzando con attenzione una spugna senza lasciar entra acqua nel basamento dello scaldavivande elettrico.




Che cosa è uno scaldavivande di tipo elettrico?

Pranzare tutti i giorni in ufficio, in camion o all’università può essere una vera sfida. Ordinare il pranzo da asporto o andare al bar non solo è costoso, ma a lungo andare può anche essere controindicato per il proprio benessere fisico. E così, molte persone preferiscono portare in ufficio il cibo preparato a casa. In questo modo, possono tenere traccia delle calorie consumate e riescono a far quadrare il budget.

Il problema è che non sempre puoi mangiare pasti freddi o panini. Se vuoi avere sempre un pasto caldo, la soluzione c’è: lo scadavivande elettrico. Questo dispositivo è in genere realizzato in plastica dura ed è dotato di una pratica maniglia per consentire un trasporto all’insegna della praticità e della sicurezza. È isolato termicamente ed è dotato di un cavo di alimentazione e di un elemento riscaldante che mantiene il cibo caldo per lungo tempo.

La presa di corrente standard alimenta lo scaldavivande elettrico ermetico e riscalda il cibo contenuto in vaschette. Ovviamente non cuoce, riscalda solamente, per cui ci vuole un po’ di tempo prima che porti a compimento il suo lavoro: di questo bisogna sempre tenere conto se ad esempio hai una pausa pranzo limitata nel tempo.

Ci sono modelli disponibili che oltre che, oltre a poter essere collegati all’impianto elettrico, funzionano anche con presa a 12 volt che può essere inserita nell’accendisigari dell’auto. Allo stesso modo ci sono modelli da viaggio per camionisti con presa a 24 volt.

Quali modelli ci sono sul mercato?

I modelli di tipo elettrico si dividono in due categorie principali, in base al loro funzionamento. Scopriamo insieme le loro caratteristiche principali

Scaldavivande con resistenza elettrica

Per riscaldare perfettamente il tuo cibo, devi seguire alcune linee guida di base. È molto semplice riscaldare il cibo usando lo scaldavivande con funzionamento elettrico. È necessario collegare il lunchbox elettrico alla presa a muro. Ci sono anche modelli che possono essere utilizzati con l’adattatore per auto (o per il camion), ma in questi casi è necessario controllare i requisiti di alimentazione prima di collegarlo per il funzionamento a batteria.

Dopo averlo inserito, non devi far altro che accendere l’interruttore e aspettare; la maggior parte dei modelli sono dotati di un interruttore on/off. Il tempo necessario per riscaldare il contenuto dipende dalla quantità di cibo presente e dalla sua temperatura interna iniziale. In genere l’operazione è abbastanza rapida: puoi trovare modelli veloci che riscaldano in 20-25 minuti. L’interruttore in genere si spegne da solo per cui se il cibo non è del tutto caldo devi per forza riaccenderlo. Questa è la procedura semplice con cui puoi scaldare il pranzo con il tuo lunchbox elettrico.

Scaldavivande a bagnomaria

Non è un apparecchio ideale da portare in giro, dal momento che devi aggiungere dell’acqua all’interno di una intercapedine e l’acqua riscaldandosi, trasferisce il calore al cibo. Lo colleghi all’impianto elettrico e attendii un certo periodo di tempo, prima che l’acqua si scaldi. Questi modelli sono però per lo più disponibili con fornelletto che riscalda l’acqua in modo più veloce, tipici sono gli scaldavivande che trovi negli hotel o nei buffet di ristorante.

Meglio portavivande o scaldavivande?

Quindi, ora puoi immaginare come un singolo scaldavivande elettrico da ufficio possa trasformare il tuo noioso pranzo freddo di ogni giorno in un pasto caldo e gustoso? E che dire dello scaldavivande elettrico da cantiere che ti accompagna anche nei posti più inaccessibili?

Non devi confondere però uno scaldavivande elettrico da un lunchbox fatto con materiale isolante tipo acciaio inox che mantiene il cibo caldo solo per un determinato tempo (2/3 ore). Non è neanche un thermos che ti mantiene una zuppa (liquida) calda per molto più tempo, se hai cibi solidi con un box isolato la temperatura del cibi tende a diminuire lentamente.

Sì, la differenza tra un porta pranzo termico e un portavivande è sostanziale: con il primo puoi anche preparare con comodo il cibo la sera prima e poi riscaldarlo, con un contenitore isolante devi inserire cibo caldo sperando che si mantenga nel tempo fino all’ora di pranzo.

Scaldavivande

Lo scaldavivande di tipo elettrico è un vero accessorio intelligente. Perché? Il motivo è che offre un’alternativa economica, salutare e gustosa al noioso pranzo al lavoro o al classico panino. Questi contenitori per il pranzo sono migliori dei semplici box termicamente isolanti e possono mantenere il cibo freddo o caldo per un periodo molto più lungo.

Portavivande

Quando usi uno scaldavivande passivo, o meglio un portavivande senza la presa elettrica, i pasti diventano viscosi man mano che si raffreddano. Se vuoi sperare di consumare un pasto appena tiepido devi inserire in questi box del cibo già caldo, magari avvolto in un pezzo di carta stagnola: tuttavia non riuscirai mai ad averlo alla temperatura ideale come con lo scaldavivande a funzionamento elettrico.

Quando si utilizza uno scaldavivande di questo tipo, si applica calore per mantenere il cibo alla giusta temperatura. Invece, nel caso di un contenitore isolato, stai semplicemente sigillando il cibo dentro il box. Il calore esistente verrà assorbito gradualmente dal contenitore, indipendentemente dalla qualità dell’isolamento.

4 vantaggi di un modello elettrico

Se ancora hai qualche dubbio su quale scegliere, dai un’occhiata ai principali vantaggi di uno scaldavivande con funzionamento elettrico.

1. È facile da usare

Portare alla giusta temperatura il cibo con il riscaldamento elettrico è molto semplice. Hai solo bisogno di collegarlo a una fonte di alimentazione e accenderlo: in qualche decina di minuti il tuo pranzo sarà pronto.

2. È sicuro

Dal momento che la maggior parte degli scaldavivande a funzionamento elettrico utilizzano una tensione inferiore, il contenuto di umidità del cibo, i valori nutrizionali e il gusto saranno preservati. I tuoi alimenti si presenteranno nella migliore condizioni come se li acquistassi da asporto.
Quindi, nonostante tu sia lontano da casa, sarai ancora in grado di stare in salute e goderti il ​​cibo caldo con l’aiuto dello scaldavivande.

3. Risparmi tempo e denaro

Assaporare il pranzo fatto in casa è più economico, rispetto a dover andare a mangiare al ristorante o in un bar. il cibo fatto in casa ti dà più benefici nutrizionali rispetto al cibo del ristorante. Inoltre, si risparmia anche tempo quando puoi scaldare da te il tuo contenitore del cibo. Non è più necessario fare la fila per accedere al microonde dell’ufficio.

4. Lo porti dove vuoi

La maggior parte degli scaldavivande elettrici per il pranzo sono leggeri e dispongono anche di maniglie per agevolare il trasporto. Per far funzionare l’apparecchio di basta solo una presa.

Come sceglierlo?

Prima dell’acquisto, è bene considerare alcuni fattori chiave, molti dei quali possono variare in base alle preferenze personali.

Materiale

Ci sono due tipi principali di contenitori disponibili per il pranzo, quelli rigidi o morbidi. Quelli con materiale duro mantengono il cibo più protetto e in genere hanno un corpo esterno in plastica e un contenitore interno di metallo. Quelli con struttura morbida hanno una forma generale in base al contenitore che vi riponi.

Questo ti consente di inserire cibo aggiuntivo all’interno o oggetti o contenitori di forma rettangolare o diversa. Permette anche di appiattire la borsa quando è vuota in modo da occupare meno spazio.

Isolamento

Gli scaldavivande hanno sempre una sorta di isolamento. In questo modo, il tuo pranzo rimarrà in condizioni ottimali per tutta la mattinata lavorativa fino alla pausa di lavoro. Alcuni modelli possono anche disporre di una confezione di ghiaccio rimovibile per mantenere il cibo come se fosse… in frigorifero!

Trasporto

Le maniglie di trasporto hanno una funzione importante. A meno che tu non metta il contenitore in una borsa è necessario disporre di componenti che facilitino gli spostamenti. Controlla se la maniglia è comoda da tenere e se è abbastanza forte da supportare il contenitore del pranzo quando è pieno, senza rompersi.

Alcuni scaldavivande a chiusura ermetica possono anche avere dei ganci opzionali per renderli ancora più robusti e isolati termicamente. Un coperchio con guarnizione aumenta ulteriormente il livello di sicurezza durante gli spostamenti.

Dotazione di contenitori

Valuta se per te è meglio disporre di più contenitori interni integrati nel tuo scaldavivande, in modo da poterci mettere più pietanze. Coloro che vogliono la flessibilità vorranno prendere in considerazione uno scaldavivande elettrico portatile per il pranzo che viene fornito con contenitori rimovibili. In questo modo, puoi scegliere se vuoi o meno utilizzarli e non devi preoccuparti di trovare contenitori separati che si adattano al tuo lunchbox.

Microonde

Se se vuoi uno scaldavivande da pranzo con dentro contenitori, che siano rimovibili, assicurati che siano a prova di microonde. Questa funzione ti consente di riscaldare facilmente il tuo pranzo al lavoro senza perdere tempo a trasferirlo su un piatto che dovrai lavare in seguito.

Dimensione

La dimensione di questi contenitori elettrici può variare notevolmente. Alcuni di sono piccoli ma abbastanza grandi per contenere un pasto completo per una persona, altri possono avere capacità maggiore con forme diverse (però a capacità maggiore serve più tempo per scaldare). Molti dei contenitori per il pranzo sono dotati di piatto antiaderente da portata rimovibile e corredati di posate. Questi vassoi hanno divisori quindi possono essere utilizzati come piatto per mangiare.

Quanto è abbondante il tuo pranzo di mezzogiorno? Vuoi assicurarti che ci sia abbastanza spazio per il cibo e per metterci insieme una bevanda? Allo stesso tempo, non vuoi che la borsa sia troppo grande e occupi spazio inutile mentre vai al lavoro, alla scrivania o nel frigorifero dei dipendenti. Sii realista su quanto dev’essere grande lo scaldavivande che ti occorre. È sempre meglio sbagliare in eccesso che in difetto.

A prova di perdite

Il tuo scaldavivande dev’essere a prova di versamento, in particolare se ha altri contenitori. Non vuoi che una perdita all’interno del contenitore si diffonda alla tua borsa da lavoro o alla tua scrivania e opta per contenitori a tenuta stagna oppure usa più semplicemente una busta anti-fuoriuscita per contenere il tuo scaldavivande. In ogni caso per i liquidi, come le zuppe o i brodi, è meglio orientare l’acquisto verso un thermos.

Colore

ll colore è uno dei fattori legati alle preferenze personali. Puoi trovare un contenitore per il pranzo in quasi tutte le tonalità. Ciò significa che puoi sceglierne uno professionale con un look nero o neutro o mostrare la tua personalità con uno vivacemente colorato.

Antimacchia

Se possibile, scegline uno che resista alle macchie. Non importa con quanta cura si distribuisca il cibo all’interno: qualcosa finirà inevitabilmente per perdere o fuoriuscire, causano una macchia antiestetica che è impossibile rimuovere. Se il tuo oggetto resiste alle macchie, puoi pulire tutto con estrema facilità.

Resistente

Orientati a un modello che siano abbastanza resistenti da durare a lungo. Potranno contenere il pranzo per qualche anno, accompagnandoti nei tuoi momenti di pausa lavorativa.



Lascia un commento