Via Tutta l’Acqua! Con le 8 Migliori Pompe Sommerse

Pioggia, tempeste, o sfortunati incidenti possono causare allagamenti, ma con la miglior pompa sommersa presente sul mercato, non dovrete più temerli: aspirare l’acqua in eccesso, sarà un gioco da ragazzi!

pompa sommersa

Al giorno d’oggi, tempeste, uragani e piogge torrenziali possono causare serie inondazioni che, se non vengono trattate a dovere, possono portare seri problemi a strutture o all’ambiente circostante.

Usate principalmente per aspirare l’acqua di bacini situati in profondità, o per le cosiddette acque nere, le pompe sommerse, si rilevano estremamente utili per risolvere il problema.

Proprio perché questi liquidi possono presentare liquame, fango, scarichi e refluo, è bene scegliere una pompa adeguata, in grado di risucchiarli a dovere.

Optare per prodotti di buona qualità, solidi e robusti, è di fondamentale importanza in casi come questi; è inutile comprare la pompa più economica sul mercato, se poi non è capace di soddisfare le vostre esigenze.

Meglio spendere un po’ di più, senza rischiare problemi e, soprattutto, senza dover rispendere il doppio dei soldi nell’acquisto di un’altra pompa, che cercare di risparmiare a tutti i costi e poi ritrovarsi al punto di partenza.

La stessa cosa vale per l’istallazione: vi converrà spendere un piccolo extra per far installare la pompa da un esperto, che improvvisarvi idraulici e rischiare di montare male il prodotto o, peggio, romperlo.



Qual è la migliore pompa sommersa?

Di seguito metteremo a confronto le 8 migliori pompe sommerse presenti sul mercato.

Acquistabili su vari negozi di vendita online, i prodotti saranno ordinati in base al prezzo, partendo dal più economico.

Oltre al prezzo più basso, vi consigliamo di dare un occhiata anche alle opinioni dei clienti che hanno già utilizzato le pompe e alla marca di ciascun modello.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pompe sommerse:

1. Timbertech SMWP01

La prima pompa sulla nostra lista è della Timbertech.

Con il suo design compatto, questo prodotto, è ottimo per lavori in casa e in giardino; sia che dobbiate cambiare l’acqua dello stagno, vuotare uno scavo oppure fare il prosciugamento della cantina, troverete nella pompa Timbertech un aiuto fondamentale.

Ha una profondità massima di immersione di 5 metri, ed è capace di trasportare 8.000 litri di fluidi al giorno; inoltre, è idonea anche per svolgere il purificamento dell’acqua piovana.

Realizzata in alluminio e plastica, questa pompa sommersa, è estremamente resistente e solida.

Ha un consumo di 400 W, con una frequenza di 230 V; la temperatura massima dell’acqua che può sopportare, è di 35 °C e, per di più, è dotata di un cavo lungo ben 10 m.

Con una lunghezza di 33 cm, una larghezza di 22 cm ed un’altezza di 15.5 cm, questa pompa, pesante solo 3.73 Kg, riuscirà ad entrare in qualunque recipiente vogliate!

2. Güde GS4002P

La Güde ci propone il suo modello GS 4002 P per acque sporche o, anche chiamate, acque nere.

Questa pompa sommersa, ha una profondità massima di 5 m ed una prevalenza di 7.500 l/h; per far sì che l’attrezzo sia in grado di aspirare le sporcizie, queste non devono superare la grandezza di 35 mm.

Alimentata da un motore con una potenza di 400 W, ed una frequenza di 230 V, la pompa ha un grado di protezione IP X8 e, la temperatura massima nella quale può funzionare, è di 35 °C.

Alto 30 cm e largo 13 cm, oltre che a corrente, questo attrezzo, è alimentabile anche a glicole.

Bisogna specificare, però, che si tratta di una pompa di svuotamento, perciò non è adatta a dare pressione per l’impianto di irrigazione.

Grazie al suo lungo cavo di alimentazione, comunque sia, il prodotto, vi garantirà un comodissimo utilizzo di qualità!

3. Einhell GH-SP 2768

La GH-SP 2768 è una pompa molto potente, perfetta per rimuovere l’acqua dai raccoglitori di pioggia piovana, piscine, pozzi e tanti altri contenitori.

Di altissima qualità, questa pompa ha un flusso di 6800 l/h ed è alimentata da 270 W con un voltaggio di 230 V.

Pesa 3.9 Kg ed è fornita di un pulsante galleggiante che vi darà la possibilità di scegliere tra funzionamento continuo od un modulo di programmazione prefissato “On e OFF”.

Richiede pochissima manutenzione grazie alla presenza di un sigillo meccanico di ottima fattura che protegge il motore; inoltre, la pompa sommergibile è dotata di una connessione universale ed un supporto a 90°.

Fornita anche un manico per facilitare il trasporto e al suo sistema di avvolgimento del cavo, la pompa può essere riposta in sicurezza quando non è in uso.

Con un’altezza massima di portata di 5,5 m, questo prodotto, non deluderà le vostre aspettative.

4. Ultranatura SP-100

La pompa per le acque di scarico SP-100, è progettata per il pompaggio di acqua pulita o di scarico, ad una temperatura massima di 35 °C.

I corpi estranei di dimensioni anche abbastanza grandi, quali pietre e pezzi di fango, con diametro fino a 30mm, non rappresentano un problema per questo strumento; di conseguenza, le acque di scarico possono essere pompate pressoché interamente.

Realizzata in plastica dura resistente agli urti, la pompa, dispone di un potente motore da 350 W.

Ha una portata massima di 7.000l/h, ed un’altezza di portata fino a 5m, inoltre, è fornita di un sensore di straripamento.

Se dovete utilizzarlo su un terreno fangoso, si consiglia di collocare il prodotto in modo leggermente rialzato, ad esempio, poggiato su dei mattoni.

Utilizzabile in qualsiasi situazione che necessiti lo spostamento di acqua da una parte all’altra, questa pompa, è in grado di impedire inondazioni in casa, cantina o in garage.

5. T.I.P. Maxima 250 SX

La pompa 30264 della T.I.P. può pompare acque pulite o sporche con impurità fino a 25 mm.

E’ provvista, infatti, di una girante interna –  Vortex- che evita e perviene gli intasamenti.

Il suo motore dispone, inoltre, di una protezione termica contro il sovraccarico ed ha una potenza di 600 W.

Ha una portata massima di circa 14.500 litri per ora, con una prevalenza di 8 metri; mentre, la profondità di immersione massima, è di 5 metri.

Con i suoi 10 m di cavo, sarà comodissima da collocare, e non dovrete preoccuparvi della distanza che la separa dalla sua fonte di alimentazione: la corrente.

Questa pompa sommersa è estremamente resistente perché costruita in acciaio inox; dunque, non si usurerà nel tempo, garantendovi una lunga durata di alta qualità.

Costruita in Germania, la T.I.P. 30264, sarà all’altezza delle vostre necessità e vi libererà dall’acqua in eccesso!

6. T.I.P. Maxima 300 SX

Ecco che si ripresenta un altro modello della T.I.P.; questo marchio tedesco, infatti, mettendo sul mercato prodotti di alta qualità, costruiti con ottimi materiali, rappresenta uno dei maggiori esponenti nella vendita di pompe sommerse.

Con un flusso di 18.000 L/H, ed una granulometria massima di 30 mm, la T.I.P. 30116 è perfetta per il pompaggio di acque scure. Dispone, inoltre, di un autopulente pre-wheel in Noryl, che previene efficacemente la formazione di blocchi.

Il motore ha una protezione da sovraccarico termico ed è protetto da un involucro in acciaio inossidabile.

Ha un funzionamento automatico “ON/OFF” grazie all’interruttore galleggiante che si aziona in base al livello dell’acqua.

La confezione include: due tubi da 1,50 pollici, filettatura femmina di 38 mm 45,48 mm, un tubo da 32 mm, filettatura femmina 39,59 mm ed un filo riduttore di 45,48 mm -ag 41,91 mm.

Con una potenza di 700 W ed un voltaggio di 230 V, questa pompa sommersa, è l’ideale per eventuali inondazioni o allagamenti.

7. Kenley DWP-750

La pompa sommersa Kenley, è perfetta per allagamenti, pozzi, fossi, barche, o in qualunque altra situazione che necessita lo spostamento di grandi quantità di liquidi.

Potente ma silenziosa, questa pompa, ha un motore da 750 W e un rateo di flusso da 1.6 litri per secondo

E’, inoltre, dotata di una protezione termica per prevenire il surriscaldamento e un getto e girante combinati insieme per una maggiore efficienza.

Il suo sistema di avviamento a condensazione, assicura un pronto avvio ad ogni utilizzo, e il suo design unico, la rende estremamente ergonomica e compatta.

Grazie alle sue estremità filettate, progettate apposta per agganciarsi alle normali tubature, la pompa è facilissima da utilizzare.

Questo prodotto non deve essere utilizzato per pompare liquidi esplosivi o infiammabili quali: petrolio, alcool, benzina, e neppure oli, grassi, acque salate o acque di scarico. Inoltre, non è adatto al pompaggio di acque che contengono particelle più grandi di 5 mm.

8. Makita PF1110

L’ultima pompa sulla nostra lista è della Makita.

Con una potenza di 1100 W, questa pompa, ha una portata di 15.000 litri orari trasportabili fino a 10 m di altezza.

Ha una profondità di immersione massima di 5 m e il livello minimo di acqua con cui riesce a funzionare è di 50 mm.

Fornito di un tubo di collegamento- 2 Polli F 55 -, questo prodotto è in grado di pompare acque sporche con corpuscoli di dimensioni massime di 35 mm.

Come Funziona la Pompa Sommersa?

I fattori da valutare quando si pondera l’acquisto di una pompa sommersa sono:

  • La Portata: cioè la quantità di acqua che si riesce a spostare in una certa unità di tempo.
  • La Prevalenza: l’altezza alla quale la pompa riesce a spingere il fluido.
  • Il Galleggiante: lo strumento che segnala all’attrezzo quando far partire l’aspirazione dell’acqua e quando fermarsi.
  • La Profondità Massima di immersione della pompa.
  • La Grandezza Massima dei Corpuscoli in sospensione. Se sapete, più o meno, che dimensioni raggiunge la sporcizia presente nel fluido, considerate una pompa che sia in grado di aspirarla.
  • Il tipo di Alimentazione: l’elettricità ha un costo, quindi, scegliere un’alimentazione conveniente, ha sempre la sua importanza.

Queste parti, ovviamente, dovranno lavorare in simbiosi: più sarà il liquido, meno in alto potrà arrivare; di conseguenza, dobbiamo valutare bene quanta acqua c’è da spostare e a che altezza dobbiamo spostarla.

A seconda dell’allagamento, dovremo poi tenere presente anche il tipo di galleggiante. Se, per esempio, dobbiamo aspirare acqua da un seminterrato allagato a causa di una tubatura rotta, ci servirà un galleggiante che faccia attivare la pompa a rasoterra, lasciando così solo pochi millimetri di liquido sul pavimento.

Le pompe sommerse, infatti, a differenza di quelle normali, possono essere situate, in modo fisso, all’interno di vasche, cisterne, pozzi e così via; in modo da non dover essere collocate ogni volta che se ne presenta la necessità d’uso.

La pompa, alimentata da un motore elettrico, sarà azionata dal galleggiante quando l’acqua avrà raggiunto una certa altezza. L’energia elettrica verrà poi trasformata in cinetica, permettendo alla girante di dare pressione ai fluidi e farli confluire verso l’alto.

Tipi di Pompe

Viste le numerose e svariate necessità quando si parla di pompe aspiranti, sono presenti molteplici modelli di questo attrezzo, ognuno con diverse funzionalità.

La pompa mobile aspiratrice da terra, ad esempio, non lascia depositi e lascerà la zona completamente asciutta e pulita.

La Pompa a piedistallo prende il nome dalla sua forma sottile e verticale. Anche se emette un po’ di rumore fastidioso, è molto semplice da pulire dato che le parti meccaniche sono situate in cima.

La Pompa sommersa è il modello più diretto e semplice presente sul mercato. Dal fondo del recipiente d’acqua dove è situata, risucchierà il liquido nel suo sistema di drenaggio. Possiamo distinguere pompe sommerse da pozzo, ovvero per acque chiare e pulite, e pompe sommerse per acque nere, che tirano su il liquido sporco ricco di detriti. Queste ultime, spesso, sono fornite di tritatrice, per frantumare i rifiuti solidi evitando che l’apparecchio si intasi.

Pompa di riserva: se mai dovesse esserci un calo di corrente o un blackout, le normali pompe smetterebbero di funzionare, mettendo a rischio i vostri averi. Con una pompa di riserva, questo non può accadere: in grado di continuare il suo lavoro anche senza elettricità, questa pompa, non permetterà mai che tutti i vostri beni vengano rovinati dall’acqua.

Come una cannuccia succhia la bevanda dal bicchiere, la pompa alimentata ad acqua, risucchierà il liquido che volete eliminare, alimentata dalla pressione esercitata dal fluido stesso.




Lascia un commento