I 6 migliori metal detector

Campi desolati, spiagge sabbiose, angoli inesplorati… Il miglior metal detector è una guida fidata se si vuole andare a caccia di tesori.

Se dentro di voi covate l’hobby di riportare alla luce piccole reliquie del passato, è arrivato il momento di equipaggiarvi con questo versatile strumento e… partire alla ricerca. Monete, gioielli, oggetti di ogni valore sono nascosti nei luoghi più impensati: un metal detector vi aiuterà a svelarli.

Non si può certo dire che si tratti di un passatempo convenzionale. Ma se avete lo spirito giusto e vi piace passeggiare per campagne, boschi e spiagge in cerca di oggetti di metallo, materiale bellico o addirittura oro, non potete proprio far a meno del miglior metal detector.

Quale è il miglior metal detector?

La ricerca con il metal detector è prima di ogni cosa un sano passatempo, divertente, ecologico e spesso proficuo! Per questo è importante scegliere il modello più adatto in base alle proprie esigenze, il posto di ricerca giusto e avere… un pizzico di fortuna!

Dopo aver confrontato i metal detector oggi più popolari sul mercato, ne abbiamo scelti cinque in base ai differenti livelli di abilità richiesti e, naturalmente, al prezzo.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori metal detector:

1. Metal detector Garret Ace 250

Il migliore per: leggero e maneggevole

Consente di andare alla ricerca dei tesori nascosti anche per diverse ore, senza affaticarsi. Offre cinque modalità di rilevamento: tutti metalli, gioielli, custom, relitti, monete.

In base al tipo di metallo viene emesso un differente segnale acustico. La frequenza di ricerca è di 7,2 khz. Dotato di grande display a 12 segmenti che indica il tipo di metallo e la profondità, viene fornito completo di cuffie e di copri-piastra originali della casa costruttrice.

Le bobine sono intercambiabili. Funziona con 4 batterie stilo AA.

2. Metal detector Bounty Hunter Tk4 Tracker IV

Il migliore per: chi è alle prime armi

Dispone di una bobina Bounty D-Tech da circa 20 centimetri e offre tre modalità di ricerca: la prima reagisce a qualsiasi tipo di metallo intercettata dalla bobina, la seconda non reagisce al ferro e a eventuali rifiuti, mentre la terza informa con uno o due altezze di tono dei vari tipi di metallo captati.

La funzione Ground Trac permette di adattare automaticamente il metal detector alle caratteristiche del terreno.

3. Metal detector per oro Ginour

Il migliore per: la ricerca di veri tesori!

Vuoi scoprire i tesori nascosti tutto intorno a te? Niente di più facile, con questo strumento professionale.

Ha due modalità per filtrare i metalli indesiderati e una che emette un segnale più forte man mano che ci si avvicina al bersaglio, per localizzare con maggior precisione il bersaglio.

Grazie alla sua bobina di dimensioni generose (ha un diametro di 10″) è più facile scovare gli oggetti preziosi.

Puoi anche cercare sott’acqua e negli ambienti umidi, perché l’apparecchio ha un livello di protezione IPX7. Con la modalità Sens si può selezionare la sensibilità desiderata fra otto livelli disponibili.

4. Metal detector Garret A e 250

Il migliore per: programmi di ricerca preimpostati

Realizzato con una struttura robusta, presenta tre programmi di ricerca pre-impostati: all-metal (tutti i metalli), coins (monete) e jewerly (gioielli).

Sul display vengono visualizzate le informazioni sul tipo di metallo captato e sulla profondità. In base alle caratteristiche del metallo rilevato vengono emessi tre distinti toni di rilevazione.

Il dispositivo misura 28,2 x 56,1 x 13 centimetri e pesa 3 chilogrammi. Funziona con quattro pile AA incluse nella confezione.

5. Metal detector Garrett Ace 150

Il migliore per: reperti bellici

È indicato per effettuare di reperti bellici di ogni tipo ed è ideale su terreni agricoli e sabbia asciutta. Attraverso il display a lcd dell’apparecchiatura l’utente ottiene dettagliate informazioni sull’oggetto rilevato (scala a 5 segmenti) e sulla sua profondità.

Ha tre distinti toni audio identificativi e tre programmi di discriminazione e ricerca preimpostati. Viene fornito con manuale in italiano.

6. Bounty Hunter DISC11-PL

Il migliore per: elevata sensibilità

La sua notevole sensibilità consente di rilevare le monete fino a 15 cm di profondità, mentre gli oggetti più grandi vengono identificati a una profondità ben maggiore.

Offre tre modalità di rilevazione selezionabili da un unico pulsante. Sull’ampio display lcd viene visualizzato il tipo di metallo rilevato.

L’apparecchio ha una bobina di ricerca intercambiabile da 7 pollici in grado di rilevare gli oggetti anche nell’erba bagnata e in acque poco profonde.

Che tipo di metal detector ti occorre?

Che-tipo-di-metal-detector-ti-occorre

Per trovare il metal detector che fa per te, dovresti innanzitutto pensare al tipo di ricerche che ti interessa effettuare.

  • se sei in caccia di oro e gioielli, avrai bisogno di un apparecchio con un ottimo discriminatore
  • nella ricerca di reperti bellici della seconda guerra mondiale, dovrai orientarti a un dispositivo particolarmente sensibile ai diversi tipi di metallo. In questo caso è anche importante che sia in grado di “captare” gli oggetti alla maggior profondità possibile, poiché le trincee erano interrate
  • se vuoi trovare oggetti dei nostri bisnonni, meglio scegliere un metal detector capace di scovare anche materiali non ferrosi
  • nel caso in cui vuoi svolgere le tue ricerche tra la sabbia asciutta e bagnata del mare o nel mezzo di un torrente, accertati che l’apparecchio sia impermeabile
  • se è la prima volta che ti dedichi a questo affascinante hobby di metal detecting, la cosa migliore è optare per un apparecchio multiuso che ti consente di ampliare il tuo campo di ricerca alla scoperta di tesori inaspettati

In ogni caso fai attenzione al fatto che il modello che scegli non abbia troppe (e a volte inutili) modalità di ricerca e opzioni da impostare.

Prima dell’acquisto dai un’occhiata alle recensioni che trovi nel web, anche i video amatoriali vanno benissimo, perché se non conosci bene il dispositivo che stai per scegliere, corri il rischio di trovarti con una montagna di oggetti metallici inutili.

Metal detector consigli

Ci sono alcune caratteristiche che è importante prendere in considerazione al momento della scelta dei rilevatori magnetici. Valuta bene tutti i pro e i contro prima di prendere la decisione finale.

  • Profondità di ricerca

Le prestazioni di rilevamento in profondità di un metal detector dipendono da diversi fattori:

  • le dimensioni dell’oggetto
  • la condizione del suolo
  • il tipo e dimensione della bobina della sonda
  • l’elettronica del dispositivo

Se il tipo di terreno è fortemente mineralizzato, le prestazioni di ricerca possono essere ridotte della metà. Le pietre mineralizzate possono anche essere localizzate come metalli preziosi.
Fondamentalmente, la profondità di ricerca dipende dalla dimensione dell’oggetto metallico:

  • una singola moneta può essere trovata a una profondità di 40-50 cm
  • la profondità massima di ricerca per oggetti di grandi dimensioni è di circa 2-3 metri
  • con le sonde di localizzazione di profondità, è possibile raggiungere una profondità da 4 a 5 metri per oggetti metallici di grandi dimensioni.

Ecco un’indicazione di massima della profondità che può raggiungere un cercametalli in base al tipo di sonda di cui è dotato:

  • semplice: tra 10 e 30 cm
  • di qualità media: tra 30 e 150 cm
  • di alta qualità: tra 150 a 300 cm
  • professionale: fino a 1200 cm (e anche oltre)

Ovviamente, più la sonda è sofisticata, più il dispositivo è costoso.

  • Dimensione della bobina

Chiariamo subito una cosa: questa caratteristica non ha nulla a che vedere con la sensibilità di ricerca dell’apparecchio. In realtà, la scelta della dimensione della bobina di ricerca è strettamente legata, ancora una volta, al tipo di oggetto che vuoi trovare.

Una bobina di piccole dimensioni si presta a scovare con disinvoltura oggetti più piccoli a una profondità di ricerca ridotta. Bobine più grandi sono più adatte a ricercare oggetti più grandi in profondità.

Se pensi di dover effettuare la caccia la tesoro in posti angusti, meglio optare per una bobina ovale anziché rotonda.

  • Peso

Metal-detector-consigli

Il peso gioca un ruolo determinante nella scelta del metal detector. Se sei all’inizio della tua esperienza, è meglio sceglierne uno leggero. Un peso elevato è una vera e propria sfida al momento di averlo tra le mani per i cacciatori di tesori inesperti.

Un dispositivo leggero può essere spostato senza sforzo anche per un tempo prolungato, per non rischiare di avvertire un forte dolore muscolare il giorno dopo.

In base alla tua forza e alla tua capacità di resistenza, non dovresti sottovalutare il peso nel lungo periodo.

Uno strumento che pesa 2 chilogrammi ti può sembrare molto semplice da gestire, ma non dimenticare che dovrai farlo oscillare avanti e indietro sul terreno per ore.

  • Pinpointer

I metal detector dotati di pinpointer hanno una marcia in più. Con questo sofisticato dispositivo puoi infatti localizzare con precisione il punto esatto in cui è sepolto l’oggetto.

E se sai con precisione dove scavare sotto terra, eviterai di passare un mucchio di tempo a scavare nel tentativo di trovare ciò che è stato rilevato dal tuo metal detector.

  • Alimentazione

Controllare sempre come viene fornita l’energia al prodotto. Può trattarsi di una batteria 9v in caso di modello ultra portatile. Chiedi al venditore se il modello che ti interessa ha già la batteria o le batterie nella confezione, oppure se è necessario acquistarle a parte.

Verifica anche quanto costano queste batterie, in questo modo avrai un’idea reale del prezzo totale dell’attrezzatura.

Non dimenticarti neppure di vedere qual è la loro durata. Questo punto è importante per non rimanere senza energia proprio nel bel mezzo della tua ricerca di metalli preziosi!

  • Accessori

Per iniziare con successo l’hobby della caccia al tesoro, consigliamo un metal detector, un pinpointer e un utensile resistente per scavare.

Le cuffie sono utili anche per identificare il tipo di segnale emesso dall’apparecchio, ad esempio quando l’acciaio è rilevato. E oltre a concentrarti meglio sulla ricerca, non arrecherai disturbo alle persone intorno a te.

Una borsa per riporre gli oggetti che trovi può essere utile: anche se non è indispensabile, è sicuramente molto pratica.

  • Costo

Come per tutte le cose, il prezzo di un metal detector varia in base alla sua qualità, al livello di sofisticazione, al numero di funzioni di cui è dotato.

I modelli per i principianti partono indicativamente da 70 euro (anche regolabile e con display lcd), mentre se sei alla ricerca di un apparecchio professionale, tieniti pronto a spendere oltre i 150 euro.

Se cerchi un dispositivo per i bambini, lo puoi trovare intorno ai 50 euro. Accertati però che sia veramente molto leggero, se vuoi che il tuo piccolo lo usi con passione.

Metal detector per una caccia al tesoro avventurosa

Se sei alla ricerca di tesori, un metal detector standard non è abbastanza: hai bisogno di speciali rivelatori di metalli preziosi (tieni solo presente che secondo la normativa l’uso del cercametalli non è consentito indiscriminatamente in tutte le zone).

Ad esempio, se vuoi cercare esplicitamente l’oro, dovresti decidere di acquistare uno strumento per rilevare che sia specifico per l’oro e l’argento. Meglio sceglierne uno con la testa di ricerca impermeabile, in grado di operare non solo a terra, ma anche sott’acqua.

I metal detector oro di solito funzionano a una frequenza più elevata per rintracciare il metallo che stanno cercando. I rilevatori di oro sono dispositivi ottimizzati che dispongono di una tecnologia appositamente sviluppata con la quale è possibile cercare questo metallo in modo mirato.

Conclusioni

Indipendentemente dal motivo per cui stai cercando un metal detector, sappi che sul mercato c’è sicuramente il modello giusto per soddisfare ke tue esigenze. Alcuni modelli sono più potenti nel rilevare monete. Altre versioni hanno caratteristiche tecniche perfette per trovare oro o diamanti.
È inutile però acquistare i rilevatori più costosi e sperare nei migliori risultati. Questi prodotti devono anche essere calibrati in base alle tue effettive necessità.

Fonti:




Lascia un commento