I 7 Migliori Detersivi Lavatrice per Neonati: Delicati sulla Pelle, Efficaci sulle Macchie

Il miglior detersivo lavatrice per neonati ti permette di trovare un equilibrio da due esigenze di lavaggio opposte. Da una parte, rimuovere efficacemente le macchie che, nel caso di un bebè, si moltiplicano a vista d’occhio. Dall’altra è necessario che il prodotto svolga un’azione delicata per non irritare in alcun modo pelle delicata del tuo piccolo.

Secondo l’opinione di molti dermatologi, pediatri e genitori, l’utilizzo di un detersivo per il bucato specificamente progettato per i neonati non è indispensabile, ma offre diversi vantaggi, proprio come il sapone neutro per neonati.

Qual è il miglior detersivo lavatrice per neonati?

Un detersivo neonati per il bucato specifico per bebè è prodotto con meno sostanze chimiche rispetto a quello per bucato tradizionale. La pelle del tuo bambino è molto sensibile e non è ancora abituata a molti degli agenti aggressivi ambientali a cui gli adulti sono esposti ogni giorno. Quando i prodotti per bucato di tipo tradizionale puliscono i vestiti, possono anche lasciare dei residui.

Il detersivo lavatrice per bambini è sviluppato per lasciare meno residui per evitare che la pelle sensibile dei neonati si irriti. Inoltre, gli esperti raccomandano di lavare separatamente i capi dei piccoli con un detergente più delicato anallergico, evitando l’utilizzo dell’ammorbidente.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori detersivi lavatrice per neonati:

1. Detersivo Winni’s Naturel Detergente Lavatrice Baby – Piacevole profumazione

Questo detersivo si fa apprezzare per la sua delicata profumazione, che dona ai capi dei piccoli un tocco di piacevole freschezza mantenendosi anche dopo il lavaggio. Ipoallergenico, è testato nichel, cobalto, cromo ed è certificato Icea.

È realizzato con con materie prime di origine vegetale e tensioattivi biodegradabili, provenienti da fonti rinnovabili: si rivela quindi a basso impatto ambientale. Viene proposto in una confezione da 800 ml, un quantitativo di prodotto che equivale a 16 lavaggi.

  • Ipoallergenico
  • Ecologico
  • Certificato Icea

2. Presto! Baby Detersivo liquido per capi bebè – Efficacia sulle macchie

Formulato per prendersi cura del bucato, questo detersivo della linea Specialist ha un’elevata forza pulente, che è stata studiata per eliminare anche la macchie più difficili. Una volta tolti dalla lavatrice, i vestiti si rivelano morbidi e sicuri sulla pelle delicata del bambino: la sua formula è dermatologicamente testata.

I capi mantengono un fresco profumo di pulito per diversi giorni. La fornitura prevede 4 confezioni da 44 lavaggi, per un totale di 176 lavaggi.

  • Profumo ipoallergenico
  • Morbidezza
  • Dermatologicamente testato

3. Detersivo bucato neonati Mio Miocare – Lavaggio anche a basse temperature

Si tratta di una polvere di lavaggio amica dell’ambiente, ideale per pelli sensibili.
Priva di enzimi, è naturale e biodegradabile – con ingredienti di origine naturale e minerale. Non contiene coloranti, sbiancanti ottici e profumazioni sintetiche.

Senza alcun tipo di fragranza, è ideale per pannolini lavabili e indumenti bianchi e colorati. Garantisce l’efficacia di lavaggio anche a basse temperature. La confezione accoglie 800 g di prodotto.

  • Senza coloranti
  • Privo di profumazione
  • Amico dell’ambiente

4. Bio Presto Baby Detersivo – Utilizzo sia a mano che in lavatrice

Per soddisfare le più diversificate esigenze di lavaggio del bucato del bebè, questo detersivo può essere utilizzato sia a mano che in lavatrice Garantisce un’efficace rimozione delle macchie, agendo in profondità e rispettando nello stesso tempo i tessuti.

Si risciacqua facilmente e non lascia residui. Dermatologicamente testato sotto controllo pediatrico, assicura la pulizia, la delicatezza e la sicurezza di cui ha bisogno la pelle delicata dei neonati.

  • Agisce in profondità
  • Rispetta i tessuti
  • Dermatologicamente testato

5. Detersivo ipoallergenico Chicco Lavatrice – Formulazione con aloe vera

Ipoallergenico, è specifico per i capi dei neonati. Grazie alla sua formula con aloe vera, rimuove efficacemente anche le macchie più difficili, lasciando i capi puliti e delicatamente profumati.

È sviluppato senza coloranti ed è dermatologicamente testato sulla pelle sensibile. Il flacone contiene 1500 millilitri di prodotto, che equivale a un quantitativo per 27 lavaggi.

  • Ipoallergenico
  • Profumazione delicata
  • Dermatologicamente testato

6. Fysio – Detersivo in polvere – Morbidezza naturale dei tessuti

Si tratta di un detersivo in polvere vegano e gluten free, realizzato senza prodotti chimici e coloranti. È arricchito con olio extra vergine di oliva ed estratti di camomilla che, con le loro proprietà disinfettanti, garantiscono ai vestiti del tuo bambino una morbidezza naturale unica.

Non c’è rischio di provocare allergie e altre reazioni per la pelle sensibile del piccolo. Può essere utilizzato con acqua a tutte le temperature. Nella confezione vi sono 600 grammi di prodotto.

  • Vegano
  • Gluten free
  • Disinfettante

7. Detersivo ChanteClair Bebe Ecodetergente – Tutti gli attivi di origine naturale

Ideato appositamente per detergere i capi dei più piccoli, è un prodotto eco profumato con oli essenziali. Dermatologicamente testato, è ipoallergico. Tutti i suoi attivi sono di origine naturale.

È privo di allergeni ed è nichel tested. Con un flacone è possibile effettuare 26 lavaggi.

  • Ipoallergico
  • Dermatologicamente testato
  • Profumato con oli essenziali

Guida all’Acquisto Detersivo Lavatrice per Neonati

Perché ho bisogno del detersivo lavatrice per bucato dei neonati?

I residui che vengono lasciati dai detersivi di tipo tradizionale non danno miglior-detersivo-lavatrice-per-neonatigeneralmente fastidio agli adulti, ma ai neonati può causare irritazioni della pelle o reazioni allergiche. La pelle è l’organo più grande del corpo e la pelle dei neonati viene costantemente a contatto con tessuti lavati. Non solo i suoi abitini, ma anche lenzuola, coperte, asciugamani e salviettine.

Se ci sono residui chimici nocivi o irritanti, possono essere facilmente assorbiti dalla pelle del tuo bambino. La scelta di un detersivo lavatrice di marca per il bucato privo di sostanze chimiche può ridurre le possibilità di irritazioni o di screpolature della pelle.

È una buona pratica, in ogni caso, imparare come disinfettare la lavatrice.

Che tipo di reazioni cutanee si possono verificare?

Esistono due tipi di reazioni cutanee al detergente: l’irritazione cutanea e la dermatite allergica da contatto. L’irritazione cutanea si verifica immediatamente dopo essere stato esposto al prodotto o al materiale. È un’eruzione cutanea pruriginosa che scompare poco che la causa dell’irritazione viene eliminata. la rimozione dell’irritante.

La dermatite allergica da contatto è invece una reazione allergica, il che significa che il corpo sta avendo una risposta immunitaria a un allergene. Questo si presenta sotto forma di un’eruzione cutanea pruriginosa, ma il suo aspetto non è immediato. Può essere necessario attendere fino a una settimana perché i sintomi si sviluppino mentre l’esposizione all’irritante si accumula nel tempo.

Quali tipi di detersivo lavatrice per neonati ci sono?

Sul mercato sono disponibili tre tipi principali di detersivi per il bucato: liquidi, polvere e tavolette. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, indipendentemente dal prezzo a cui li puoi acquistare.

Liquido

Il detersivo liquido per bambini che trovi in commercio è il tipo più popolare. È confezionato in un flacone con beccuccio e viene utilizzato con un bicchiere dosatore di plastica che consente di misurare la corretta quantità di prodotto.

È pratico, facile da usare e offre buone prestazioni sulle macchie di grasso. Tuttavia, il flacone è pesante e non ecologico. Quando si usa un detersivo liquido, si consiglia di mettere il misurino di plastica nella lavatrice con il bucato. Ne uscirà perfettamente pulito, evitando che sul flacone e sul tappo si accumulino residui di detersivo.

Polvere

I detersivi in ​​polvere di solito sono confezionato in una scatola di cartone con un misurino.
È un tipo più economico e la scatola di imballaggio è ecocompatibile. Garantisce migliori prestazioni su macchie di terra ed erba. Funziona bene anche in presenza di acqua dura ed è efficace anche se si desidera lavare a mano.

È però difficile da utilizzare per pre-trattare i capi e la confezione si rovina facilmente a contatto con l’acqua.

Tavolette

Le tab sono costituite da porzioni di detersivo pre-misurate che possono messe direttamente nella lavatrice prima di aggiungere i vestiti neonata o neonato.

È una soluzione pratica, che fornisce sempre l’esatto quantitativo di detergente. Offre inoltre prestazioni d lavaggio efficaci ed è un prodotto salva-spazio. SI rivela però costoso e rappresenta un pericolo per i neonati e i bambini piccoli che, trovandolo attraente, rischiano di ingerirlo.

Utilizzo del detersivo ad alta efficienza?

Se hai una lavatrice ad alta efficienza, è necessario assicurarsi di scegliere un detersivo per il bucato che è approvato per tale uso. La sigla “HE” stampata sulla parte anteriore della confezione del detergente, indica che è sicuro da usare in macchine ad alta efficienza.

Questo prodotto non crea tanti residui nei risciacqui e protegge la lavatrice.

Meglio senza profumo e senza sbiancanti?

Per eliminare potenziali sostanze irritanti, scegliere un detergente senza coloranti o profumi aggiunti. Questi non sono necessari per pulire i vestiti dei neonati (aggiungono solo un piacevole profumo al detersivo) e non fanno nulla per aumentare il potere detergente del prodotto.

Gli sbiancanti sono sostanze chimiche che rimangono nel tessuto e assorbono l’UV dal sole per rendere i colori più “luminosi”. Questo è solo un vantaggio estetico e non influisce sulla pulizia degli abiti. Per ridurre al minimo l’esposizione chimica, evita prodotti che li contengono.

Hai uno spirito ecologico?

Per ridurre al minimo l’impatto ambientale complessivo, scegli un prodotto a base vegetale. Se, da una parte, questo non garantisce che non irriti la pelle del tuo bambino (ci sono un sacco di sostanze naturali che causano reazioni allergiche), ha un rischio inferiore rispetto ai prodotti sintetici.

Come evitare i prodotti irritanti?

Sono stati condotti molti studi sui detersivi per bucato e sulla loro potenziale tossicità per gli utenti. Sfortunatamente, a meno che tu non abbia una laurea specialistica in chimica, è quasi impossibile capire cosa può o meno causare un problema.

Questo è perché molti ingredienti non sono elencati sulla confezione a causa di segreti commerciali. Alcuni pericoli sono ambientali e si accumulano nel tempo. Inoltre, alcune delle sostanze chimiche rilasciate sono il risultato di interazioni tra i singoli ingredienti.

I prodotti chimici hanno molti nomi diversi, quindi una potenziale “lista degli ingredienti nocivi” sarebbe lunga diverse pagine. Inoltre, è facile trovare informazioni contrastanti. Se cerchi ricette per detersivo per bucato fatto in casa (probabilmente il modo più “naturale” per assicurarti che non ci siano ingredienti misteriosi nel tuo sapone), quasi tutte includono il borace. Tuttavia, gli esperti sconsigliano di utilizzare questa sostanza.

Caratteristiche importanti del detersivo per bebè?

Qui di seguito prendiamo in esame alcuni degli aspetti che è importante prendere in considerazione al momento della scelta dei detersivi biologici per neonati.

Ipoallergenico – Quando viene elencato sull’etichetta, la specifica ipoallergenico tende a significare “senza coloranti”, oltre a indicare che la formulazione non include altri ingredienti che possono essere irritanti per la pelle e i polmoni delicati dei neonati.

Questi possono comprendere fragranze, ammorbidenti e sbiancanti. Se il piccolo ha la pelle particolarmente sensibile, prova a utilizzare il sapone di marsiglia per bucato neonati. E in ogni caso, prediligi l’acquisto di detersivi senza fosfati per neonati.

Efficace sulle macchie – I bambini sono vivaci e amano scoprire il mondo. Un detergente per bambini deve essere in grado di rimuovere la saliva, i rifiuti organici e il cibo. Anche se i pannolini di stoffa dovrebbero essere lavati separatamente e con particolare cura, è bello avere un detersivo per neonati che facilita la gestione di entrambi.

Economico – Prendersi cura dei bambini in tenera età richiede una notevole quantità di denaro. Quindi risparmiare sui detersivi per il bucato cercando il tipo più economico che garantisca sempre il miglior rapporto qualità prezzo significa avere più da spendere in un seggiolino, passeggino e tutti gli altri piccoli must have.

A questo proposito, la vendita online ti può essere di grande aiuto, con le sue numerosissime offerte molto vantaggiose disponibili in ogni momento dell’anno.

Come dev’essere formulato il detersivo lavatrice per neonati?

Anche se una rapida analisi dell’elenco degli ingredienti nel detersivo lavatrice per neonati può preoccuparti, le loro funzioni sono facili da capire. Ecco una rapida rassegna degli ingredienti comuni che troverai in un detersivo per bambini, insieme ai loro usi.

Tensioattivi – Generalmente sono l’ingrediente base dei detersivi per il bucato. Queste molecole separano il grasso e lo sporco dall’acqua e impediscono che si ridistribuisca sui vestiti. Anche se l’acqua calda da sola può rimuovere lo sporco, i tensioattivi aiutano a sciogliere le particelle di sporco, riducendo la tensione superficiale dell’acqua.

Il risultato finale è un abbigliamento più pulito, che è particolarmente importante quando si verificano disastri da pannolino. Questi composti detergenti possono essere sintetici, a base minerale o vegetale.

Fragranza – Centinaia di sostanze chimiche possono essere etichettate con il termine di “fragranza” e possono contenere sostanze chimiche definite pericolose.

Tuttavia le allergie alle fragranze nei detergenti per bucato sono rare. Se ami l’odore della biancheria da letto appena lavata ma sospetti che il tuo piccolo abbia un’allergia ai profumi, puoi provare i detersivi profumati con olii essenziali vegetali.

Enzimi – L’uso di enzimi naturali consente di pulire a temperature più basse e con meno detersivo. Esistono diversi enzimi, ognuno dei quali si rivolge a un tipo specifico di sporco.

Per il corredino neonato, le proteasi sono le più efficaci perché eliminano le macchie a base di proteine ​​(latte materno e fluidi corporei). Tuttavia, le proteasi continuano a funzionare dopo aver eliminato le macchie, quindi i residui lasciati sul tessuto possono irritare la pelle dei neonati.

Fuente:
Detersivo per neonati – Alfemminile
lavaggio capi del neonato:detersivi e additivi battericidi – Mammole
Come fare il bucato dei neonati a mano e in lavatrice – Pianeta Mamma
Prodotto per prima lavatrice neonato – Matrimonio


Lascia un commento