Il Migliore Deambulatore Rollator Per Anziani Per Tornare a Muoversi In Libertà

 

Se cercate uno strumento per camminare senza lottare con l’equilibrio, siete nel posto giusto: il miglior deambulatore rollator apre una nuova porta verso l’indipendenza.

Questo tipo di deambulatori sono particolarmente utili a tutti coloro che soffrono di lesioni del ginocchio o delle caviglie. Non sono solo quindi rivolti solo agli anziani, ma in generale a chi sta seguendo un processo di riabilitazione a causa di un trauma o di un intervento chirurgico.

Gli utenti che hanno sufficiente destrezza e forza di presa per azionare i freni a mano, possono usare questi versatili ausili in casa e all’aperto, riacquistando una mobilità che forse era già dimenticata.

 

Sommario

I migliori deambulatori rollator per anziani

Qual è il miglior deambulatore rollator?

I deambulatori rollator sono molto comodi da utilizzare e molto spesso sono anche pieghevoli per facilitare il trasporto o per riporli senza problemi di spazio. Sono perfetti sia per gli uomini che per le donne e sono disponibili in una notevole varietà di design e colori.

Queste recensioni dei deambulatori rollator vi aiuteranno a valutare con occhio critico ciò che offre il mercato e a scegliere il modello più adatto alle vostre specifiche necessità.

 

1. Rollator pieghevole Intermed RA-215150N

Il migliore per: impugnature ergonomiche

È progettato con una struttura pieghevole in acciaio verniciato e pesa 9,1 chilogrammi. Le ruote anteriori sono piroettanti, mentre quelle posteriori sono fisse.

Queste ultime sono dotate di freni di stazionamento: l’utente, per brevi soste, può così sedersi comodamente sull’apposito piano imbottito, senza pericolo di slittamenti. Le impugnature ergonomiche, realizzate in materiale plastico morbido, sono regolabili in altezza.

È equipaggiato di cestino metallico con una portata di 9 chilogrammi, vassoio portaoggetti in plastica e porta-bastone. La portata massima è di 120 chilogrammi.

 

2. Rollator pieghevole BR Medical

Il migliore per: rapporto qualità/prezzo

Ha una robusta struttura in acciaio blu, che ne garantisce una notevole durata. È pieghevole, regolabile in altezza e presenta quattro solide ruote (due fisse posteriori e due piroettanti anteriori).

Completano le sue caratteristiche tecniche la maniglia ergonomica e regolabile e i freni a mano. Viene fornito con sedile imbottito, cestello e vassoio. Pesa 12,5 chilogrammi e ha una portata di 100 chilogrammi.

 

3. Rollator con porta bastone Vermeiren

Il migliore per: subito pronto per l’utilizzo

Si rivela particolarmente facile da montare: richiede solo l’inserimento dei manubri, da fissare all’altezza desiderata attraverso l’apposito bullone con dado a farfalla.

Il meccanismo di frenata è ben calibrato, adatto quindi anche a coloro che non hanno molta forza nelle mani. La sua seduta è comoda e, al termine dell’utilizzo, si ripiega in poche mosse.

È completo di porta-bastone e di pratico cestino.

 

4. Deambulatore leggero Fenetic Wellbeing

Il migliore per: leggerezza

Il suo telaio in alluminio lo rende particolarmente leggero: pesa infatti meno di 7 chilogrammi. Pieghevole, ha ruote solide di 20 centimetri di diametro.

Le sue impugnature sono anatomiche, per consentire una comoda presa, mentre l’altezza è regolabile da 81 a 92 centimetri.

Lo schienale flip-up curvo assicura un buon livello di comfort durante l’utilizzo. Le sue dimensioni sono di 58 x 62 centimetri, mentre il sedile ha una larghezza di 36 cm. Accoglie utenti fino a 115 kg di peso.

 

5. Deambulatore Homecraft

Il migliore per: elevata portata

Il peso massimo che è in grado di supportare è di 165 chilogrammi, rendendolo così adatto a una fascia di utenza particolarmente ampia.

I suoi freni ad anello sono semplici da usare e le maniglie regolabili in altezza favoriscono una corretta postura. Il sedile e lo schienale sono imbottiti per il massimo comfort.

È fornito di serie con un pratico cestello per la spesa e la tasca con chiusura a zip posta sotto al sedile permette di riporre piccoli oggetti. È marcato CE come dispositivo medico di Classe 1.

 

6. Leggero camminatore Patterson Medical

Il migliore per: sedile regolabile

Il sedile può essere sollevato per ottimizzare lo spazio adibito al trasporto della spesa. Realizzato in alluminio, in un elegante colore grigio argento, è leggero e maneggevole.

L’utente ha anche la possibilità di regolare il supporto posteriore e l’altezza dei manici. E una volta chiuso, rimane in piedi in modo stabile. Si trasporta comodamente in macchina.

 

7. Deambulatore Ridder

Il migliore per: capiente borsa porta-oggetti

La sua grande borsa richiudibile ha una capienza di 13 litri ed è dotata di maniglie e tracolla: si rimuove con facilità ed è l’ideale per fare shopping.

Grazie al telaio in alluminio molto robusto, è in grado di supportare un carico fino a 136 chilogrammi. La seduta è in tessuto idrorepellente e resistente ai raggi UV e si rivela semplice da pulire.

Le ruote piroettanti sono realizzate in gomma e offrono una presa sicura anche su superfici lisce e bagnate. È completo di porta-bastone integrato.

 

8. Deambulatore Compact Easy Nrs Healthcare

Il migliore per: sedile molto robusto

Il sedile in maglia d’acciaio assicura un’elevata resistenza (il peso massimo supportato è 136 chilogrammi).

Il carrello, equipaggiato di borsa porta-oggetti, ha una dimensione di 25,5 x 25,5 x 89,5 centimetri e, una volta ripiegato, diventa molto compatto, facilitando il trasporto e lo stoccaggio. Si fa apprezzare anche per la sua leggerezza.

Il suo resistente telaio in alluminio è regolabile in altezza, le maniglie sono facili da impugnare e le ruote anteriori sono complete di catarifrangente.

 

9. Deambulatore da passeggio a 4 ruote Gima

Il migliore per: pratico cestello

Ciò che colpisce al primo sguardo è l’ampio cestello ancorato alla parte frontale, che consente di avere sempre a portata di mano qualsiasi cosa occorra.

La seduta ben imbottita è comoda e si pulisce con facilità, a garanzia di un’igiene totale. La larghezza da un bracciolo all’altro è di 60,5 centimetri, mentre l’altezza minima è di 72 centimetri, estendibile a 83 centimetri.

 

10. Carrello per deambulazione Invacare

Il migliore per: manico arrotondato

Il manico arrotondato garantisce una presa sicura anche mentre si frena. Ideale per esterni, per terreni irregolari o scale, ha un sistema di frenaggio tramite cavi integrati e blocco dei freni di semplice utilizzo, per aumentare la sicurezza.

È inclusa la cesta per trasportare oggetti personali e piccoli acquisti, un vassoio in plastica rigida trasparente e il porta-bastoni. Una volta piegato, si può trasportare facilmente anche nel baule della macchina. La portata massima è di 130 kg.




Pratici ovunque

I deambulatori rollator rientrano tra i prodotti ortopedici e, tra l’altro, offrono un comodo supporto per la schiena.

Sono costituiti da un telaio di sostegno che arriva fino alle anche e da un appoggio anteriore per le braccia. Si possono regolare in base all’altezza dell’utente in modo che le braccia siano leggermente piegate: ciò favorisce la corretta circolazione sanguigna agli arti superiori e la presa salda delle mani.

Il peso è un altro aspetto da valutare quando si sceglie un girello per anziani. I modelli di ultima generazione hanno un telaio leggero e resistente, generalmente in alluminio: si rivelano quindi molto maneggevoli.

A differenza di un deambulatore ascellare, quelli di tipo rollator sono dotati di 4 ruote per ottimizzare il movimento e presentano spesso ulteriori comfort, come un sedile per concedersi una pausa quando se ne ha la necessità.

Possono inoltre essere progettati con un sistema frenante simile a quello delle biciclette per bloccare con sicurezza le ruote quando ci si ferma. La maggior parte sono equipaggiati di borse e cestini per riporre gli oggetti e la spesa.

Come sceglierlo

miglior-deambulatore-rollator

Il luogo d’utilizzo è il primo aspetto da tenere in considerazione: il deambulatore si userà dentro, fuori casa o in entrambi gli spazi? Rispondere a questa domanda ci permette di fare una selezione adeguata.

Prima di acquistare un carrello deambulatore per anziani (e non solo) da usare all’interno della propria abitazione è necessario fare un’analisi dei possibili pericoli e impedimenti, come ad esempio angoli troppo stretti, dislivelli e gradini. Inoltre, è di fondamentale importanza misurare la larghezza delle porte e scegliere un modello che possa permettere di attraversarle senza difficoltà.

La questione è diversa se si cerca un deambulatore per muoversi all’esterno. I centri abitati sono pieni di insidie e di barriere architettoniche: per tale motivo è necessario scegliere un prodotto resistente, maneggevole e molto stabile, che consenta di compiere percorsi abbastanza lunghi e irregolari senza affaticarsi.

Caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto?

Se sei alla ricerca di un prodotto che soddisfi in modo completo le tue esigenze di utilizzo, è importante considerare alcune caratteristiche di base. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Comfort del deambulatore rollator per anziani?

I deambulatori per gli anziani con seduta, con schienale e con braccioli offrono un comfort extra quando si è in giro. Le impugnature ergonomiche rendono la struttura ancora più piacevole da usare. Tieni presente che le impugnature più grandi sono particolarmente adatte per le persone con problemi di artrite.

Per rendere ancora più confortevole il sedile del tuo deambulatore, considera la possibilità di investire in un cuscino con imbottitura extra, oppure di tipo gonfiabile. È una soluzione adatta ai viaggi e ti consente di trovare sempre un posto comodo per sedersi, ovunque tu sia.

Il deambulatore è facile da usare?

Alcuni modelli sono più facili da assemblare e da usare rispetto ad altri: questo è un fattore importante da considerare. Come per ogni cosa, un deambulatore può richiedere un po ‘di tempo per abituarsi. A questo proposito, è molto utile leggere attentamente il manuale di istruzioni.

Se usi regolarmente un deambulatore, non puoi limitarti a considerarlo solo un dispositivo di mobilità: rappresenta infatti una vera e propria espressione della tua personalità.

Il deambulatore dura a lungo?

Nessuno vuole sostituire il proprio deambulatore dopo pochi mesi di utilizzo, quindi vale la pena investire in un modello robusto e fatto con materiali di buona qualità, ad esempio in alluminio. Anche se gli ausili più duraturi sono proposti a un prezzo più elevato, acquistare un prodotto di alta qualità è di solito utile nel lungo periodo.

Vantaggi del deambulatore pieghevole?

Se viaggi spesso in auto, avere un deambulatore pieghevole nel bagagliaio è un enorme vantaggio. Ancora una volta, un rollator leggero è l’ideale perché sarà più facile piegarlo e riporlo.

Si può usare il deambulatore fuori di casa?

Se è importante essere in grado di muoversi per la casa con facilità, la possibilità di utilizzare un deambulatori per anziani da esterno all’aperto è un fattore altrettanto significativo. Rimanere attivi e stare nella natura fa miracoli per la nostra salute generale, e le ruote tuttofare e resistenti rendono questo un obiettivo realistico.

È possibile regolare l’altezza del deambulatore?

Per utilizzare un deambulatore in modo sicuro e confortevole, è necessario regolarlo all’altezza. Fortunatamente, la maggior parte degli ausili di questo tipo ha delle impugnature personalizzabili, ma è fondamentale osservare le specifiche dell’altezza del dispositivo scelto prima dell’acquisto.

Caratteristiche di sicurezza del deambulatore?

Non si può sottovalutare la tranquillità che viene fornita con freni efficaci e facili da usare. Assicurati di esaminare le caratteristiche di sicurezza del tuo potenziale acquisto.

Età per il deambulatore?

L’età è una fattore che non è mai destinato a scendere, anche se a volte possiamo desiderare di essere più giovani. Ci sono molte cose che sopravvengono con l’invecchiamento. Le cose che facevi quando avevi 10 anni non sono le stesse di quelle che facevi a 18 anni.

Oltre al cambiamento nell’aspetto, nella responsabilità, c’è anche il cambiamento mentale e fisico che succede a tutti. Più invecchiamo e più diventiamo deboli fisicamente e corriamo il rischio di perdere il nostro equilibrio. E così, potrebbero verificarsi lesioni impreviste o problemi di salute, che possono causare un’ulteriore perdita di forza.

Ecco perché gli anziani possono avere bisogno di un supporto per camminare e sentirsi ancora attivi.

I 4 maggiori benefici offerti da un deambulatore rollator per anziani

I rollator sono sempre più popolari e vengono accettati a mente serena da un gran numero di persone.

Qui di seguito puoi trovare alcuni dei maggiori benefici che vengono offerti a un anziano che utilizza un ausilio di questo tipo.

Beneficio n.1: il deambulatore è davvero leggero

Questi dispositivi sono veramente leggeri e facili da spingere. I produttori li hanno relizzati per aiutare gli anziani che non hanno la forza di spingere pesanti ausili per la deambulazione. La leggerezza del deambulatore lo rende più desiderabile.

Beneficio n.2: il deambulatore garantisce il massimo supporto

Ci sono diversi tipi di deambulatori, alcuni hanno ruote e altri no. Uno dei principali vantaggi dei camminatori è che offrono il massimo supporto, specialmente quello con una sola ruota anteriore. I modelli senza ruote sono spesso utilizzati all’aperto, mentre quelli con più ruote consentono di fermarsi agevolmente beneficiando di un miglior supporto. È la soluzione ideale per coloro che percorrono abitualmente lunghe distanze.

Beneficio n.3: il deambulatore ti fa muovere con disinvoltura

La leggerezza rende il dispositivo maneggevole anche per le persone di una certa età. Gli anziani li possono facilmente trasportate o spingere in giro.

Beneficio n.4: il deambulatore è adatto a tutti

I deambulatori sono molto facili da spostare in casa. In particolare, grazie al suo peso leggero e alle ruote può essere spostato rapidamente senza alcuna difficoltà. E grazie all’altezza regolabile, si rivelano adatti proprio a tutti.

Ripiani portaoggetti dei deambulatori rollator per anziani?

Una delle cose che più colpiscono dei deambulatori è che sono fatti con un design molto curato e sono disponibili in diverse forme e dimensioni. La loro struttura fa sì che ciascuno possa sentirsi veramente a loro proprio agio, trasportando tutto ciò che si ha bisogno nei vari portaoggetti.

Ovviamente non è possibile trasportare cose pesanti, ma lo spazio è sufficiente per riporre i propri oggetti personali.

Quali tipi di deambulatori ci sono sul mercato?

Se ti sei rotto un osso di una gamba o di un piede o sei poco stabile quando ti muovi, un deambulatore può facilitare ogni tuo movimento. Sul mercato puoi trovare modelli standard senza ruote o con due o più ruote.

Parlane con il tuo medico o fisioterapista: troverai sicuramente il tipo giusto, in base alle tue specifiche esigenze.

Com’è fatto il deambulatore senza ruote?

Si tratta del tipo standard. È un deambulatore fornito di quattro piedini antiscivolo in gomma per fornire stabilità. Per poterti muovere devi sollevarlo.

Struttura del deambulatore a due ruote?

Il tipo di deambulatore a 2 ruote è progettato con due ruote poste in posizione anteriore. Si rivela utile se hai bisogno di un aiuto per camminare, ma non costante.

Differenze tra deambulatore a tre e quattro ruote?

Il tipo a 4 ruote è per le persone che hanno bisogno di appoggiarsi al deambulatore per mantenere l’un equilibrio. Il modello a tre ruote fornisce un sostegno all’equilibrio come il deambulatore a quattro ruote, ma è più leggero e più manovrabile.

C’è infine il dispositivo simile a uno scooter a pedali, ma dotato di una piattaforma per appoggiare il ginocchio.

Ho bisogno di un terapista per comprare un deambulatore?

Acquistare il miglior deambulatore per te, con gli accessori più appropriati, spesso non è un’impresa semplice. A volte la scelta di uno stile di deambulatore piuttosto che un altro o l’aggiunta di un accessorio specifico, come ad esempio con imbracatura, possono modificare la funzione e la sicurezza dell’intera struttura.

Molte persone sono in grado di acquistare il proprio modello da soli o con l’aiuto di familiari e amici. Ma altri potrebbero aver bisogno di un terapista per valutare i pro ei contro dei diversi stili di rollator e accessori.

Quando è meglio rivolgersi a un professionista prima dell’acquisto?

In alcune circostanze è bene cercare la guida e l’assistenza di un terapista. Ciò è utile, ad esempio, se non hai mai usato un deambulatore prima e hai bisogno di imparare come usarlo in sicurezza.

È anche importante sentire il parere di un professionista se di recente hai riscontrato un cambiamento inspiegabile o imprevedibile nella tua capacità di camminare. Una persona esperta ti potrà anche dare preziosi consigli se non sei sicuro di quale tipo di deambulatore acquistare (ad esempio, con ruote o senza ruote) o se non sai come impostare il tuo ausilio in modo corretto (come la regolazione dell’altezza delle impugnature).

Impara a usare il tuo deambulatore con sicurezza in 4 passi

Ci sono quattro passaggi fondamentali che è necessario eseguire in sicurezza quando si utilizza il deambulatore. Questi sono: alzarsi in piedi, camminare, girare e sedersi. Le seguenti sono linee guida generali e non sono appropriate per tutti. Se per qualsiasi motivo non ti senti sicuro, rima di iniziare a usare questo ausilio è meglio chiedere consiglio a un terapeuta.

Passo n.1: preparati a stare in piedi con il deambulatore

Spostati in avanti e siediti il ​​più vicino possibile al bordo della sedia. Tieni i piedi sotto di te e cerca di posizionare le dita dei piedi direttamente sotto il bordo della sedia. Posiziona entrambe le mani sulle impugnature o sul sedile, oppure tieni una mano sulla sedia e una mano al centro del telaio del deambulatore. Non inclinare il deambulatore mettendo troppo peso su un lato della struttura mentre stai in piedi.

Appoggiati in avanti fino a sentire un po’ del tuo peso sulle gambe. Le braccia dovrebbero solo sostenere ciò che le gambe riescono a supportare. Usa le braccia soprattutto per mantenere l’equilibrio. Non andare avanti finché non hai trovato il tuo equilibrio e ti senti abbastanza forte da camminare.

Passo n.2: preparati a sederti con il deambulatore

Stai vicino alla sedia, con il deambulatore di fronte a te. La parte posteriore delle tue gambe dovrebbe quasi toccare la sedia. Sposta il deambulatore un po’ lontano da te in modo da poterti piegare leggermente in avanti mentre ti siedi.

Tocca con entrambe le mani la sedia o, se non ci riesci, posiziona una mano sul deambulatore e l’altra sulla sedia. Abbassati lentamente usando le gambe il più possibile.

Se ti “fai cadere” sulla sedia, prova ad inclinarti un po’ più in avanti mentre ti siedi e pieghi le ginocchia per abbassarti più vicino alla sedia prima di inclinarti all’indietro.

Passo n.3: cammina con il deambulatore

Metti il ​​tuo deambulatore davanti a te e inizia a camminare. Se ti accorgi che il tuo movimento non è uniforme, prova ad accorciare i passo. Sposta in avanti il ​​tuo deambulatore dopo aver fatto un passo con ogni gamba.

Passo n.4: gira con il deambulatore

Dovrebbero essere necessari circa 2 o 3 singoli passaggi per ruotare di 180 gradi. Posiziona il deambulatore nella direzione in cui desideri andare. Non fare alcun passo mentre muovi il deambulatore.

Muoviti con i piedi finché non ti troverai nuovamente di fronte al tuo deambulatore. Ripeti il ​​processo finché non ti trovi nella direzione in cui desideri camminare. Non torcere la schiena quando giri perché ciò potrebbe causare la perdita di equilibrio.

  • Voto:
4.9