Le 5 Migliori Chitarre Elettriche per Bambini Virtuosi del Rock

migliore-chitarra-elettrica-per-bambiniSe hai iniziato a guardarti intorno per acquistare la migliore chitarra elettrica per bambini, ti sei sicuramente accorti che sul mercato c’è un vasta gamma di opzioni tra cui scegliere.

Dai modelli giocattolo molto economici fino alle proposte Fender o Gibson, trovi proposte per qualsiasi budget. Le cose da prendere in considerazione sono diverse.

Dimensioni, forma, marca, costo, qualità sono tutti fattori importanti da valutare quando si ricerca lo strumento ideale per chi vuole muovere i primi passi fra le note.

La scelta di una chitarra può rivelarsi piuttosto soggettiva e, se non sei un esperto, leggendo le opinioni nel web corri il rischio di avere le idee ancora più confuse. In questa piccola guida troverai qualche spunto che ti potrà supportare nella valutazione dei vari modelli in commercio.




Le migliori chitarre elettriche per bambini

Qual è la migliore chitarra elettrica per bambini?

Oltre alla qualità dello strumento, il prezzo è sicuramente uno degli aspetti più importanti che guida la scelta. Vale la pena spendere molto? E se poi il bambino, dopo l’entusiasmo iniziale, abbandonerà la chitarra in qualche angolo e non la vorrà più suonare?

La vendita online ti consente di aggirare il problema, proponendoti una vasta gamma di strumenti di marca e a basso prezzo.

 

#1 Delson StarSingerBK Chitarra elettrica da bambino – La migliore per: completa di amplificatore

Nella confezione c’è tutto ciò che occorre per iniziare a suonare a ritmo di rock. Insieme alla mini chitarra elettrica, viene fornito un amplificatore portatile, un cavo jack, una tracolla e plettri.

È anche possibile collegare un microfono (non incluso). La chitarra, di colore nero, è completa di manopola per la regolazione del volume. Pesa 2,5 chilogrammi e misura 77 x 23,5 x 7 cm. Il corpo dello strumento è in legno duro e la tastiera è realizzata in palissandro.

  • Volume regolabile
  • In legno
  • Tastiera in palissandro

 

#2 Rockjam Electric Guitar Super Kit – La migliore per rapporto qualità e prezzo

È il pacchetto musicale ideale per piccoli e grandi che desiderano iniziare ad apprendere immediatamente i rudimenti della pratica musicale. Di dimensioni standard, la chitarra è fornita di interruttore per selettore pick-up a cinque posizioni, tre pick-up ad avvolgimento singolo, due controlli di tono e un controllo del volume.

L’amplificatore da 20 Watt ha molte impostazioni audio (inclusi i toni basso, medio e alto) e si collega alla chitarra con un cavo incluso. È inoltre dotato di un jack per cuffie. Il kit comprende anche un accordatore con schermo lcd a colori (batteria inclusa), un capotasto con morsetto a molla, un set di plettri, una muta di corde di scorta e una custodia.

  • Adatta a tutti
  • Completa di tutto
  • Uscita cuffie

 

#3 Rocktile Sphere Chitarra elettrica per bambini – La migliore per maneggevole

È un modello 3/4, ideale per avvicinare i ragazzi (fino a 12 anni) al mondo della chitarra elettrica. La tastiera in palissandro si compone di 22 tasti, il manico è in acero e il corpo in tiglio americano.

Le funzionalità dello strumento includono volume, tono, selettore pick-up. Pesa circa 3,7 chilogrammi e misura 95 x 35 x 9 cm. Viene fornita completa di custodia.

  • In legno
  • Leggera
  • Con custodia

 

#4 Pure Tone Set di chitarra elettrica per bambini – La migliore per prezzo interessante

Senza spendere un capitale, questo set offre ciò che serve per fare i primi accordi e appassionanti jam session.

Nella confezione è infatti presente una chitarra elettrica a mezza altezza con corpo solido e finitura lucida; un amplificatore completo di tracolla e cavo. È ideale per bambini di età compresa tra gli 8 e i 13 anni.

  • Finitura lucida
  • Accessoriata
  • Corpo solido

 

#5 TS Ideen 5220 Chitarra Elettrica per Bambini – La migliore per i più piccoli

Progettata per bambini dai 4 agli 8 anni (è in formato 1/4) questa chitarra elettrica è dotata di pick-up integrato e altoparlante (il diametro è di 7,5 cm).

Il volume massimo dell’altoparlante è idoneo per l’uso da parte dei bambini Il corpo dello strumento è in legno color nero con finitura lucida, il manico in robusto acero e la tastiera in acero con intarsi neri. Il peso è di 1,8 chilogrammi.

I suoi accessori includono: custodia imbottita impermeabile con tracolla e due maniglie, set di 6 corde di ricambio in acciaio, una chiave a brugola per le regolazioni e un plettro.

  • Formato: 1/4
  • Leggera
  • Con altoparlante




Chitarra per bambini elettrica o acustica?

Non si sa bene perché, ma sono in molti ad essere convinti che, prima di iniziare a suonare la chitarra elettrica, bisogna fare pratica su quella acustica.

Tuttavia, al di là del fatto che è più facile che in casa ci sia già uno strumento acustico ereditato dai nonni, dai genitori o da qualche cugino, non c’è alcun vantaggio significativo a iniziare proprio da lì. L’opzione migliore è sempre quella di acquistare il tipo di chitarra che il tuo bambino desidera.

Un buon vantaggio per iniziare su un modello elettrico è che le corde sono generalmente più leggere e più vicine alla tastiera.

 

Single coil o pickup Humbucker?

Ci sono due diversi stili di chitarra elettrica che puoi prendere in considerazione per tuo figlio. Chitarre con pickup single coil (come una Fender Stratocaster o Telecaster) o chitarre con pickup Humbucker (come una Gibson Les Paul o Jackson Dinky). Alla fine, tutto sta nel genere di musica che tuo figlio vuole suonare.

Le chitarre single coil tendono ad essere buone opzioni a tutto tondo, essendo in grado di gestire tutti gli stili di musica ad eccezione di quella fortemente distorta. Il loro tono tende ad essere pulito e brillante.

Anche le chitarre dotate di Humbucker possono gestire tutti gli stili di musica, ma tendono ad avere un tono più caldo e intenso, apprezzato da chi ama il rock.

Se c’è uno stile musicale specifico che piace di più a tuo figlio, guarda che cosa usano i suoi artisti preferiti e acquista un modello analogo.

Offerte chitarre elettriche per bambini

Corde per chitarre elettriche 3/4

A causa della minore lunghezza del manico, le chitarre per bambini prevedono di montare le corde a una tensione più bassa. Ciò significa che le corde potrebbero avere un tocco leggermente più “floscio” rispetto a quelle montate su una chitarra di dimensioni standard.

Il lato positivo è che, grazie alla minore tensione, le dita riescono a premere più facilmente le corde sulla tastiera.

Dal momento che non puoi mai sapere quando si rompe una corda, è meglio avere sempre una muta di scorta a portata di mano.

 

Dimensioni della chitarra elettrica per bambini?

Le dimensioni sono importanti quando si sceglie una chitarra elettrica per un bambino di età inferiore agli undici anni. Se è troppo grande, non riuscirà a suonarla, ma se è troppo piccola, diventerà inutilizzabile dopo poco tempo.

Molti bambini non si interesseranno seriamente all’apprendimento della chitarra elettrica fino a 11 o 12 anni e, a quel punto (nella maggior parte dei casi) potranno usare un modello di dimensioni standard. Se tuo figlio però vuole iniziare prima, acquistagli uno strumento della giusta grandezza, che lo aiuti nell’apprendimento, piuttosto che ostacolarlo. L’altezza del bambino è in realtà più importante dell’età, quindi è importante che provi diverse dimensioni e stili prima di scegliere.

Generalmente è sconsigliato di acquistare un modello sovradimensionato pensando di ottimizzare l’investimento in vista della crescita del bambino. Non è possibile che a 6 anni sia in grado di suonare comodamente una chitarra full size, e nemmeno a 8 anni. Tuttavia un bambino di 10 anni altamente motivato potrebbe essere in grado di gestire un modello a grandezza naturale.

 

Accessori della chitarra elettrica per bambini?

Insieme alla chitarra elettrica è necessario acquistare anche un amplificatore e un cavo. Non bisogna per forza comprare qualcosa di particolarmente sofisticato, ma è bene che la sua potenza sia di almeno 10 watt per poter sentire il suono dello strumento in modo soddisfacente. Molti modelli hanno anche l’uscita per microfono.

È bene anche equipaggiare lo strumento con una custodia, una cinghia e un accordatore, oltre naturalmente a una buona scorta di plettri.

 

Chitarra elettrica per bambini vera o giocattolo?

Se tuo figlio sta sviluppando un interesse per la musica e ti chiede una chitarra elettrica, è meglio evitare di andare in un negozio di giocattoli e per prendere un kit economico, tanto per iniziare.

Molte di queste chitarre giocattolo sono difficili da suonare e non suonano mai molto bene. Se uno strumento non è facile da suonare, il bambino si stancherà presto e difficilmente vorrà continuare. E tu, avrai buttato via i soldi.

Se invece ti orienti verso uno strumento “vero” e di buona qualità, tuo figlio si accorgerò della differenza e ci saranno maggiori possibilità che mantenga l’interesse e la motivazione nell’apprendimento.

 

Quanto costa una chitarra elettrica per bambini?

A differenza di quanto avveniva in passato, oggi non è più necessario spendere una fortuna per comprare un buono strumento. Grazie ai progressi tecnologici, puoi davvero ottenere una buona chitarra elettrica per bambini economica ma di qualità soddisfacente. E se è vero che la qualità del suono va di pari passo con l’investimento, non c’è motivo per spendere più di un centinaio di euro per iniziare.

La maggior parte delle persone concorda sul fatto che un budget ragionevole per uno strumento iniziale è di 90 – 120 euro. A questo prezzo otterrai uno strumento che probabilmente riesce a tenere l’accordatura e che si rivela comodo da suonare. È bene ricordare che una chitarra troppo economica tende ad essere difficile da suonare e non tiene l’accordatura: è quindi un’esperienza molto frustrante per i principianti.

Se stai acquistando per un ragazzo che ha già dodici anni e vuoi che lo strumento duri a lungo, dovresti considerare di spendere un po’ di più (nella fascia dei 300 – 400 euro).

 

Scelta della chitarra elettrica per bambini?

Ecco alcuni aspetti un po’ più tecnici da prendere in considerazione al momento dell’acquisto.

Difetti strutturali

Controlla bene che il corpo non abbia difetti evidenti, come tasti con bordi frastagliati, finitura imprecisa, chiavi dell’accordatura difficili da regolare. Assicurati anche che il collo sia dritto e non presenti deformazioni.

Altezza delle corde

Equivale alla distanza delle corde dalla tastiera. È possibile regolarla leggermente sulla maggior parte delle chitarre. Si consiglia in linea di massima di evitare un’eccessiva altezza, perché sarà più difficile per i tuoi figli tenere premute le corde sulla tastiera.

Maneggevolezza

Per la maggior parte delle persone questo è uno dei fattori più importanti. Il bambino si trova a suo agio con la chitarra? Riesce a suonarla con disinvoltura?

Corpo

Il corpo di una chitarra può essere fatto in tre modi: solido (solid body), semi-cavo e cavo. La maggior parte delle chitarre elettriche adatte ai bambini è di tipo solid body, formato da un blocco di legno compatto.

Pickup ed elettronica

Un pickup è ciò che trasforma le vibrazioni delle corde in corrente elettrica. I due tipi principali di pickup sono il pickup single coil e il pickup Humbucker. Le chitarre con Humbucker hanno generalmente un suono più potente. Molte chitarre hanno più combinazioni di pickup (2 single coil, 2 Humbucker, 1 Humbucker e 1 single coil). Anche il modo in cui i pickup vengono posizionati sul corpo della chitarra fa la differenza.

Lunghezza

Per i principianti e i bambini si desidera un modello più corto, che oltre ad essere più maneggevole è anche più facile da suonare perché c’è meno tensione sulle corde. Ecco le misure più diffuse: 4/4 (standard – 100 x 38 cm); 3/4, di solito per ragazzi da 8 a 12 anni (92 x 34 cm); 1/2 di solito per bambini da 5 a 8 anni (86 x 30 cm); 1/4 di solito per bambini da 2 a 5 anni (77 x 27 cm).

Manico

Il modo in cui è progettato il manico può influire su modo di suonare lo strumento. Per i bambini è meglio scegliere un manico un po’ più sottile, che si rivela più comodo per le sue mani piccole. Il manico include la tastiera, che è solitamente composta da uno strato di palissandro o ebano e, a volte, acero.

Legno

Il tipo di legno può fare la differenza sul suono, anche se per molti principianti non si tratta di un fattore importante nel momento della scelta dello strumento. Il mogano è un legno molto forte e molto comune utilizzato per la maggior parte delle parti della chitarra. Non è un molto duro, quindi non è utilizzato per la tastiera e i ponti.

È generalmente un colore bruno-rossastro. Il palissandro è usato principalmente per la tastiera della chitarra elettrica. È abbastanza denso e duro ed è disponibile in una varietà di colori. L’ebano è un altro legno molto duro e denso che viene utilizzato principalmente sulla tastiera di chitarre costose. Di solito è di colore nero. L’oOntano è di colore chiaro e comunemente usato su molte chitarre principianti. L’agathis, simile all’ontano, è un altro legno che viene utilizzato su molte chitarre di fascia bassa. Sembra simile a ontano. Il nato, conosciuto anche con il nome di mogano orientale, è un tipo di legno forte, e lo troverai su molte delle chitarre più economiche.

Ponticello

È posizionato nella parte inferiore del corpo e serve a fissare le corde in posizione. Può essere di molteplici forme e alcuni consentono di regolare la distanza tra le corde e la tastiera.