Non solo a Natale! I 14 Benefici Salutari dei Datteri

Se aggiungi tre datteri al giorno nella tua alimentazione quotidiana potrai avere immediatamente dei benefici per la tua salute.

Il dattero è un frutto secco, davvero delizioso e nutriente. A parte il sapore gustoso, è incredibilmente sano e conferisce un’enorme quantità di benefici alla salute. È una ricca fonte di fibre sane, minerali e vitamine: ecco perché sarebbe bene non portarlo in tavola solo nel periodo natalizio!

 

Che cosa sono i datteri?Benefici-Salutari-dei-Datteri3

La coltivazione della palma da dattero è fra le più antiche a livello mondiale.

I datteri sono il frutto della palma da dattero (Phoenix dactylifera L.), appartenente alla famiglia delle Arecaceae (Palmae). Originario del Nord Africa, l’albero è ampiamente coltivato anche in Arabia fino al Golfo Persico, dove forma la caratteristica vegetazione delle oasi.

Si coltiva inoltre nelle Canarie, nel Mediterraneo e nella parte meridionale degli Stati Uniti. È presente anche in Italia dove è impiegata soprattutto come pianta ornamentale, dato che difficilmente i frutti riescono ad arrivare a maturazione: richiedono infatti temperature piuttosto elevate (40°C) e una notevole disponibilità di acqua.

Una volta maturi, i datteri vengono fatti seccare al sole per aumentare la concentrazione dello zucchero e ottenere così una migliore e più lunga conservazione. Alcune varietà (la Berhi e la Hiann) vengono invece commercializzate fresche, nonostante sia più difficile trovarle in commercio.

Per il loro elevato contenuto zuccherino, costituiscono un alimento nutritivo fondamentale per le popolazioni del Nord Africa, Arabia, Persia, dove centinaia di varietà vengono coltivate per scopo commerciale.

I datteri secchi si presentano più scuri e raggrinziti, di forma oblunga irregolare, quelli freschi sono lisci e perfettamente cilindrici. I datteri si possono mangiare da soli, nei dessert, oppure con tutti i formaggi saporiti.

Lo sciroppo di datteri, che si ottiene bollendo i frutti in acqua, è considerato un buon rimedio contro tosse e raffreddori.

Nelle oasi che punteggiano il deserto, zone ricche di acqua, non manca mai la palma da dattero, pianta sacra per le popolazioni arabe, così preziosa che è oggetto di attente cure e di venerazione.

 

Il dattero, un frutto dalle grandi proprietà

Il dattero secco, che si può reperire in commercio tutto l’anno, è composto da acqua per il 20%. Ha un’elevata concentrazione di zuccheri (fino al 63%), l’8% di fibre alimentari, il 2,5% di proteine e solo lo 0,4% di grassi.

È anche ricco di numerosi minerali. Quello che è presente in maggiore quantità è il potassio, a cui so affiancano il magnesio, lo zinco e il ferro.

Sono un’eccellente fonte di vitamina A, di vitamina C, di vitamine del gruppo B e di vitamina E.

Racchiudono numerosi aminoacidi e antiossidanti così importanti per la salute del nostro corpo.




Quali sono i benefici del dattero?

Inutile dirlo: sono numerosissimi i benefici che si possono ottenere da questi frutti così ricchi di sostanze nutritive. Scopriamo insieme quali sono!

 

1. Molto energetico

Grazie al loro elevato apporto di zuccheri, di minerali e di vitamine, i datteri sono un alimento fortemente energetico, utile agli sportivi, agli adolescenti e a chi fa una vita molto attiva.

Donano energia anche ai convalescenti e alle persone sottopeso. Essendo ricchi di carboidrati, sono un’ottima fonte per ottenere energia immediata.

 

2. Un potente antinfiammatorio

I datteri contengono i flavonoidi, sostanze antiossidanti note per le loro proprietà antiinfiammatorie e antiinfettive, che aiutano le difese immunitarie in caso di infiammazioni e di raffreddamenti.

Consumare qualche dattero al giorno quando si ha il raffreddore aiuta a potenziare le difese immunitarie e a contrastare i primi sintomi dell’influenza.

 

3. Benefico per il sistema nervoso

Questi frutti sono ricchi di potassio: in 100 g di polpa ne contengono molto di più rispetto alla banana. È per questo che sono molto utili per il sistema nervoso: lo rafforzano e donano grandi benefici.

Le persone anziane dovrebbero non farsi mancare i datteri nella loro dieta perché il sistema nervoso tende ad indebolirsi con l’avanzare dell’età.

 

4. Protegge il sistema cardiovascolare

I datteri, per l’alto contenuto di potassio e per le sostanze antiossidanti che contengono, sono utili per prevenire le malattie cardiovascolari riducendo il rischio di ictus e di infarto. Tengono sotto controllo il livello del colesterolo e grazie al magnesio aiutano a regolarizzare la pressione alta.

 

5. Utile per tutto il sistema gastrointestinale

Questi frutti contengono fibre solubili, aminoacidi e altre sostanze che sono in grado di disinfettare l’intero sistema gastrointestinale, permettendone una migliore funzionalità. Per questo motivo hanno la capacità di ridurre il rischio di emorroidi e coliti.

Le fibre e le altre sostanze contenute nel frutto sono utili per assicurare un buon funzionamento dell’intestino. Il potassio, insieme alle fibre, aiuta nei casi di diarrea.

 

6. Un’ottima fonte di ferro

I datteri sono un frutto ricco di ferro. Consumati con regolarità, aiutano a contrastare l’anemia e aumentano la forza riducendo. Si riesce così a ridurre la sensazione di torpore e di stanchezza fisica.

 

7. Amico delle ossa

I numerosi minerali contenuti nei datteri – fra i quali il selenio, il rame e il manganese – aiutano a conservare la robustezza delle ossa e prevengono l’osteoporosi. Sono importanti anche per la salute dei denti e per la corretta crescita ossea.




8. Un toccasana per il cervelloBenefici-Salutari-dei-Datteri2

Le vitamine del gruppo B che i datteri contengono in buone quantità sono benefiche per il cervello. Alcuni studi hanno messo in luce come questo frutto ha la proprietà di aumentare le capacità celebrali.

 

9. Contrasta l’invecchiamento cellulare

I datteri sono ricchi di vitamina A e di alcuni suoi precursori come il beta-carotene e la luteina, oltre a contenere molta vitamina C: queste due vitamine, insieme, svolgono una preziosa azione antiossidante che contrasta la formazione dei radicali liberi. Aiutano così a prevenire l’invecchiamento cellulare. La vitamina A in particolar modo è preziosa per la pelle.

 

10. Facilita l’aumento di peso

Per chi si trova in condizioni di sottopeso per disturbi alimentari o in seguito a una convalescenza post ospedaliera, i datteri sono uno degli alimenti utili per riprendere peso e per ricostruire la struttura muscolare. Sono infatti una grande fonte di zucchero, di proteine ​​e d molte vitamine essenziali.

 

11. Ideale in gravidanza

I datteri offrono anche numerosi benefici durante la dolce attesa. Essendo ricchi di ferro, aiutano a prevenire l’anemia nella mamma e nel feto. Inoltre contribuiscono a migliorare la muscolatura dell’utero, permettendo di ingrandirlo in modo uniforme. Migliorano anche la composizione del latte materno e prevengono l’emorragia subito dopo il parto.

 

12. Un afrodisiaco naturale

Alcuni studi hanno dimostrato che i datteri sono utili per aumentare la resistenza sessuale. Ecco come preparare una bevanda ricca ed energetica. Mettere una manciata di datteri a macerare nel latte durante la notte e aggiungere quindi del cardamomo in polvere e miele.

Questa bevanda agisce come un tonico efficace per aumentare la resistenza sessuale e ridurre la sterilità. I datteri contengono inoltre alti livelli di estradiolo e flavonoidi, che possono aumentare il numero di spermatozoi e la motilità.

 

13. Aiuta a prevenire le allergie

I datteri contengono zolfo organico, che si trova raramente in altri alimenti. Lo zolfo organico ha diversi benefici per la salute, tra cui la riduzione delle reazioni allergiche e delle allergie di stagione. Composti organici di zolfo sono benefici per le persone che soffrono di rinite allergica stagionale (SAR).

 

14. Regola il colesterolo

È uno dei vantaggi effettivi dei datteri. Secondo uno studio israeliano, l’assunzione di dosi, anche da parte di individui sani, può avere effetti benefici sui livelli di colesterolo e sullo stress ossidativo.

 

Controindicazioni al consumo di datteri?

Come già accennato, i datteri si caratterizzano per un elevato contenuto di zuccheri.

Coloro che hanno forme di diabete o sono in sovrappeso dovrebbero chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di consumare questo benefico frutto.




“Le notizie e i dati contenuti in questo articolo hanno solo ed esclusivamente uno scopo informativo. Non sono destinati a fornire un consiglio medico e non sostituiscono il consiglio del vostro medico. Né l’editore di saluteopinioni.it né l’autore si assumono la responsabilità di ogni possibile conseguenza legata a qualsiasi tipo di trattamento o dieta effettuati sulla base delle informazioni contenute in questo articolo. Prima di intraprendere un trattamento, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico o di altro professionista della salute”.