Le 12 Migliori Macchine da Cucire: Meccanica o Elettronica?

In un centro commerciale hanno messo in offerta a 99,00 euro una macchina da cucire di marca e mia moglie vorrebbe acquistarla per i suoi lavoretti (nulla di troppo impegnativo).

Tuttavia siccome mi piace spendere bene i miei soldi senza dovermi pentire in un secondo tempo, mi sto documentando sui forum per capire quali alternative potrebbero fare al caso suo per un normale utilizzo domestico.

Non vorremo naturalmente spendere una fortuna, ma non vorremmo nemmeno rischiare di avere a casa un rottame da dover ricalibrare ogni 3 mesi, non appena si fa un orlo ad un paio di jeans o ci si cimenta in una cucitura leggermente più dura.

Pur non capendo un tubo di macchine da cucire leggendo i vari post ho intuito che una buona macchina elettronica, anche se costa di più, vale anche di più.

Detto questo sono piuttosto confuso e indeciso sul regalo da fare a mia moglie, attendo suggerimenti e consigli da qualcuno più esperto di me!




Qual è la migliore macchina da cucire?

Chi si trova ad acquistare una macchina da cucire per la prima volta ha migliore-macchina-da-cucirespesso il dubbio se orientarsi su una tradizionale macchina meccanica o scegliere subito una macchina elettronica. Il dilemma non si dovrebbe porre se sei un principiante: scegli subito un modello elettronico anche di base che ti permette di fare numerosi punti decorativi con maggiore facilità.

La differenza principale tra macchina meccanica ed elettronica è il metodo di selezione e modifica dei punti: quella meccanica è dotata di un braccio libero o manopola che, meccanicamente, permette la scelta del punto da cucire e di un’altra manopola per la modifica di lunghezza punto o larghezza.

Invece, le macchine elettroniche hanno un tastierino o una manopola collegata a una scheda elettronica che dà impulso ai vari meccanismi per la scelta e la modifica del punto.

Per il resto, tutte le funzionalità sono le medesime, come montare un ago gemello, un ago per punto elastico, l’occhiellatore automatico o regolare la tensione del filo. L’unica particolarità che è presente sempre nei modelli elettronici e raramente in quelli meccanici, è l’esecuzione dell’asola in modo automatico.

Di certo la macchina elettronica agevola di gran lunga una neofita nel settore, in quanto i punti sono già memorizzati nella macchina con i parametri adatti ad ogni tipo di taglio e cucito, che solitamente è adatta a tutte le applicazioni.

Se si pensa di dedicarsi al cucito creativo e si ha bisogno di molti punti anche da ricamo, meglio scegliere una macchina per cucire completa anche se più cara. Se invece sei alle prime armi, puoi tranquillamente orientarti su un modello base, che comunque sarà in grado di eseguire tutti i punti fondamentali del cucito, ma non fare affidamento sul prodotto a basso prezzo se vuoi che duri a lungo.

Per l’acquisto della migliore macchina trovi le maggiori opportunità nella vendita online, sicuramente a parità di modelli puoi trovare il prodotto più economico, con la stessa garanzia e affidabilità di un acquisto in un negozio tradizionale.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori macchine da cucire:

1. Macchina da cucire Singer Brilliance 6160

La migliore per: computerizzata

Con i suoi 60 punti di cucito disponibili, questa macchina computerizzata aiuta a realizzare ogni tipo di lavoro per personalizzare e abbellire la casa l’abbigliamento. Semplice da utilizzare, è adatta sia per chi comincia nel cucito per l’immediatezza dei comandi, sia per chi dalla propria macchina cerca funzioni più avanzate. Permette di risparmiare moltissimo tempo, rendendo il cucito un appassionante hobby per tutti.

Le sue funzioni sono completamente automatiche, selezionabili tramite i pulsanti a lato del pannello frontale e visualizzati sul display lcd. La scocca interna metallica dona alla macchina una notevole robustezza, la rende più stabile e duratura nel tempo, e soprattutto evita di saltare i punti. Le luci led “Staybright” permettono di vedere meglio l’area di cucito: si tratta di fonti luminose chiare e nitide, che non proiettano ombre nelle zone di lavoro.

Rimuovendo il piano di lavoro, l’apparecchio diventa a braccio libero per facilitare la cucitura sulle parti tubolari come pantaloni, maniche e polsini. I piedini possono essere facilmente sostituiti grazie all’attacco rapido, consentendo di aggiungere qualsiasi tipo di piedino extra particolare! Sono disponibili tantissimi punti trasformabili: punti elastici, punti di rifinitura della tagliacuci, punti pieni decorativi, tipi di asola automatica in un solo tempo.

  • 60 punti di cucitura
  • Special per tessuti pesanti
  • Senza forbici

2. Brother CX70PE

La migliore per: speciale patchwork

È una macchina per cucire elettronica che dispone di 70 punti di cucito, ideale par lavori sartoriali, decorativi e per chi desidera una finitura professionale delle sue creazioni. Si rivela adatta per sarte provette, ma anche per coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo del cucito. Il tasto Start/Stop permette di usarla senza dover ricorrere al reostato avendo così ancora più praticità nel gestire il tessuto liberamente con le mani.

Grazie all’apposito cursore è semplice e comodo regolare la velocità di cucitura in base alle proprie necessità e abitudini. Molto pratica, è dotata di infilatore d’ago e di un sistema semplificato per l’inserimento della spoline. Le 7 asole automatiche  permettono di realizzare occhielli di varie forme e dimensioni. È inoltre presente un robusto crochet rotativo e un pratico braccio libero. L’illuminazione a led fornisce una luce chiara e nitida, eliminando la necessità di cambiare la lampadina. Il tasto retromarcia dà la possibilità di invertire la direzione della cucitura quando necessario e i piedini in dotazione lasciano libero sfogo alla fantasia.

Grazie al filarello automatico e alla possibilità di fermare l’ago nella posizione più alta o in quella più bassa, l’inizio di ogni creazione diventerà ancora più semplice e veloce. L’efficace sistema di trasporto a 6 ranghi semplifica la gestione sia dei tessuti più pesanti che di quelli più leggeri.

  • 70 punti
  • 7 asole automatiche
  • 850 punti al minuto

3. Singer Simple Macchina da Cucire

La migliore per: chi è agli inizi

Imparare a cucire è facile e divertente con questa macchina per cucire, creata pensando ai principianti. È progettata con tutte le caratteristiche fondamentali per chi vuole iniziare a cucire. Consente di effettuare 32 operazioni di cucito: 6 punti utili, 6 punti elastici e 19 punti decorativi.

Le sue caratteristiche includono la regolazione dell’ampiezza punto e quella della lunghezza punto, occhiellatore automatico ad 1 tempo, infila ago automatico, braccio libero.

L’apparecchiatura è frutto della consolidata esperienza di un’azienda attiva fin dal 1851 nel mondo del cucito e che nel tempo ha celebrato molti primati, tra cui la prima macchina a zig-zag del mondo, le prime macchine elettroniche e sta ora producendo una gamma completa di avanzate macchine da casa per cucire e ricamare.

  • 32 punti di cucito
  • Regolazione punto
  • Occhiellatore automatico

4. Singer 1409 Promise Macchina da Cucire

La migliore per: chi ricerca l’essenziale

Si tratta di una macchina automatica con 15 operazioni di cucito. Molto compatta, permette di regolare la lunghezza dei punti e l’ampiezza dello zig-zag. Con una semplice selezione si hanno a disposizione nove punti utili e decorativi, più un occhiellatore automatico a quattro passaggi.

Le sue prestazioni includono inoltre il braccio libero per cuciture tubolari e un sistema di infilatura a prova di errore. Nella confezione sono inclusi numerosi accessori: piedino multifunzione, piedino per cerniere, piedino per asole, piedino per bottoni, cacciavite a L, taglia asole/ spazzolino, due feltrini porta rocchetto, tre aghi, tre bobine, guida per per quilt/ margini, piastra da rammendo.

Viene anche fornita una cover di protezione per riporre la macchina in perfetto ordine e manuale d’uso in italiano nella descrizione del prodotto. La macchina è l’ideale per i debuttanti del cucito.

  • 15 operazioni di cucito
  • Regolazione punti
  • Accessoriata

5. Uten Macchina da Cucire Portatile Professionale elettrica

La migliore per: doppia velocità

Questa macchina da cucire portatile offre la possibilità di scegliere fra 2 differenti velocità. Grazie alla disponibilità di 16 punti di cucito, consente di effettuare molteplici tipi di lavori, come fare l’orlo e la bottonatura. La lampada incorporata permette di cucire senza sforzo e senza affaticare la vista.

Il doppio filo aiuta a creare punti ordinati, lineari e saldi. Facie da utilizzare, è progettata con un pulsante per accendere / spegnere e si possono vedere tutti i piccoli dettagli di ogni lavoro per facilitare il threading. Anti scivolo, mantiene la macchina completamente stabile durante il funzionamento.

L’apparecchio è anche molto silenzioso, rendendo ancora più piacevole il lavoro di cucino e lasciando così libero spazio alla creatività. Fra le sue principali caratteristiche ricordiamo anche i piedini sostituibili, punti overlock tagliati e cuciti, reverse, una funzione utile per rinforzare la fine delle cuciture, assicurando che non vi siano estremità sciolte.

  • 16 punti cucito
  • Silenziosa
  • Antiscivolo

6. Necchi Macchina per cucire CM87 Colombo di Maresso

La migliore per: compatta ma robusta

Si tratta di una macchina economica ma robusta, che consente di cucire tessuti resistenti come il jeans. Semplice da utilizzare, è ideale per principianti: è possibile scegliere tra 9 punti, inclusi quelli elastici e decorativi. Ad esempio, si ha la possibilità di effettuare il punto rammendo, il punto cordoncino, il punto orlo invisibile, il punto festone e l’asola in 4 tempi. Il punto dritto e zig zag sono regolabili, da 1 a 4 mm. Cucitura con doppio ago opzionale.

Ha un sistema di infilatura facilitata per essere subito pronti a cucire, senza perdere tempo prezioso. Compatta e leggera, si può trasportare con facilità, per averla sempre con sé a un corso di cucito, in un viaggio o da un’amica. Grazie alla luce a led incorporata, l’area di lavoro è sempre ben illuminata. È progettata con braccio libero per cuciture tubolari e di tasto retromarcia per il rinforzo del punto.

Sono inoltre disponibili le seguenti funzioni: tagliafilo incorporato, doppia alzata del piedino, riavvolgimento automatico della spolina, pedale/reostato elettrico, maniglia per il trasporto. Nella confezione sono inclusi: piedino standard, piedino per le asole, piedino per le cerniere lampo, piedino per i bottoni, placca per rammendo, spoline, aghi, taglia asole / pennellino, feltrini, placchetta cacciavite, guida per quilt/margini, cacciavite a L, olio, copertina antipolvere e libretto istruzioni in italiano.

  • 9 punti cucito
  • Infilatura facilitata
  • Numerosi accessori

7. Husqvarna Viking Macchina da cucire HI Class E 20

La migliore per: molteplici funzionalità intuitive

È ricca di numerose funzioni molto semplici da utilizzare. Si può ad esempio realizzare l’asola con una sola operazione e l’infila-ago incorporato consente di mettersi subito all’opera senza perdere secondi preziosi. Grazie agli accessori extra, la macchina mette a disposizione tutto ciò che serve per lasciare ampio spazio alla creatività.

Offre una gamma completa di 70 funzioni di cucito, 32 punti facili e divertenti, tra cui i punti utili (tra cui 7 piedini), i punti decorativi, i punti elastici. La lunghezza dei punti può essere regolata tra 0 e 4 mm e la larghezza arriva fino a 5 mm; anche la pressione del piedino è regolabile, per garantire prestazioni elevate.

Disegnate in Svezia, l’apparecchiatura è dotata dei seguenti accessori: piedino per tutti gli usi, piedino per cerniere, piedino per punti decorativi, piedini per orlo invisibile, piedino per quilt, piedino mano libera/rammendo, piedino per asola, giravite, taglia asole/pennello, due ferma rocchetto, tre bobine, set di aghi, un morbida custodia di protezione, manuale in italiano.

  • 70 funzioni cucito
  • 32 punti cucito
  • Molti accessori

8. Macchina da cucire Juki HZL F600 Exceed

La migliore per: qualità professionale

Si tratta di una macchina per cucire elettronica con sistemi di cucitura derivati dall’esperienza del marchio nella produzione di macchine industriali. La qualità delle cuciture e il trasporto avanzato la rendono particolarmente adatta a tutti coloro che desiderano realizzare lavori di sartoria nel proprio ambiente domestico.

La tastiera è impostata simile a quella del telefono cellulare per favorire una selezionare rapida ed intuitiva delle funzioni. Le sue principali caratteristiche includono: 225 punti,16 tipi di asole in automatico, 4 font, 10 memorie da 70 punti, zig zag 7 mm, rasafilo, ginocchiera alza piedino.

Completano le sue prestazioni l’illuminazione a led, l’infila ago, la regolazione della pressione del premistoffa, disinnesto del trasporto, estensione del piano di lavoro, crochet rotativo. La velocità è di 900-750 p/m. Viene fornita con una valigia rigida che ne assicura la massima protezione.

  • 225 punti
  • 16 tipi di asole automatiche
  • 4 font per scrittura

9. Macchina per cucire Singer Quantum Stylist 9960

La migliore per: versatilità

Consente di ottenere i migliori risultati di cucino indipendentemente dal proprio livello di esperienza. Grazie alla tecnologia elettronica, incorpora una gamma di caratteristiche per lavorare ore e ore senza stanarsi.

Con un semplice tasto si è pronti per realizzare qualunque creazione e alla fine non servono le forbici: la macchina ha infatti il rasafilo automatico. È dotata di 600 punti, 13 asole automatiche e 5 alfabeti.

Il display lcd su 4 righe, il regolatore di velocità e l’infila ago automatico aiutano anche chi è agli inizi, E grazie alla memoria da 60 caratteri è possibile ritrovare i propri lavori salvati per ogni altra occasione.

Il ripiano allungabile regala un’area di lavoro ancora più grande per effettuare lavori di dimensioni più importanti.

  • 600 punti
  • 13 asole automatiche
  • 5 alfabeti

10. Brother Innov-ís 35

La migliore per: lavori creativi

È una macchina elettronica completa, duratura e semplice da utilizzare. Offre 70 punti e permette di scegliere tra 3 diverse posizioni dell’ago, per realizzare lavori di cucito creativi attraverso la tecnica del patchwork.

Con un’apposita leva, è anche possibile disinnestare il trasporto. Le sue numerose caratteristiche includono l’infilatore automatico dell’ago, l’inserimento rapido della spolina e il suo avvolgimento rapido, il bottone di livellamento del piedino.

Sul display led vengono visualizzate le informazioni relative alle funzioni selezionate, insieme al tipo di piedino da impiegare in base al tipo di cucitura che si desidera realizzare.

  • 70 tipi di punti
  • 7 tipi di asole
  • 27 punti ornamentali

11. Macchina da cucire Pfaff Select 3.2

La migliore per: semplicità di utilizzo

Offre più di 27 programmi di cucitura selezionabili attraverso tasti grandi e facili da usare: basta premere un pulsante e iniziare a cucire.

La cucitura è semplice, senza dover girare il tessuto. La macchina si caratterizza per il braccio libero extra sottile, il sollevatore del premistoffa e potenza costante. È disponibile anche un’ampia gamma di cuciture elastiche, insieme ad occhielli automatici con larghezze regolabili.

La larghezza del punto è variabile fino a 5,5 mm e la lunghezza fino a 6,0 mm. Sono disponibili 15 posizioni dell’ago per impunture e cuciture perfette. Vi sono due impostazioni di velocità: una più lenta e un’altra che sfrutta appieno la potenza di 90 Watt.

Accessori inclusi: premistoffa standard, premistoffa trasparente, premistoffa per punto invisibile e overlock, premistoffa per cerniere, guida per bordi, feltro, dischi di fissaggio bobine, scatola di aghi, mulinello accessorio, asole, pennello, rocchetti.

  • 27 programmi
  • Cuciture elastiche
  • Occhielli automatici

12. Bernette Sew&Go 8

La migliore per: si cuce anche senza pedale

Con questa macchina è possibile cucire anche senza pedale. È Dotata di 197 punti di cucito e sul frontalino sono presenti dei tasti di scelta rapida. La velocità di cucitura è regolabile e raggiunge 850 punti al minuto.

La lunghezza e la larghezza del punto possono essere modificate anche in corso d’opera. È inoltre possibile memorizzare un’alternanza di punti o un nome grazie all’alfabeto incorporato. Sono disponibili 15 differenti posizioni d’ago e 7 tipi di asole.

Si possono cucire facilmente anche i tessuti elastici, grazie alla presenza di un’ampia gamma di punti elasticizzati; è anche possibile cucire direttamente con il filo elastico. E con la funzione ago gemello è molto semplice effettuare delle cuciture ornamentali.

Sganciando il vano porta accessori la macchina diviene a braccio libero, consentendo così di fare l’orlo a pantaloni e maniche. Grazie allo schermo lcd è possibile tenere ogni funzione facilmente sotto controllo.

  • 197 tipi di punto
  • 7 tipi di asole
  • 1 alfabeto




La macchina da cucire, oggi

Le macchine per cucire tessuti sono state inventate alla fine del XIX secolo e da allora hanno iniziato ad aumentare l’efficienza e la produttività dell’industria dell’abbigliamento in tutto il mondo.

Oggi, una macchina di questo tipo è ampiamente utilizzata non solo dalle sarte professioniste, ma anche in ambito domestico. Le moderne versioni sono progettate con un motore integrato, semplificando e accelerando così le operazioni per cucire e decorare qualsiasi tipo di tessuto.

Un apparecchio per cucire, ti consente di personalizzare i capi di abbigliamento di tutta la tua famiglia, la biancheria per la casa, oltre a creare quella miriadi di lavoretti che ti suggerisce la tua fantasia.

Considerazioni prima dell’acquisto

Prima di decidere quale macchina acquistare, dovresti focalizzare l’attenzione su quali sono le tue reali esigenze. Per che cosa la utilizzerai? In base a questo, puoi scegliere un dispositivo con capacità di cucito adeguate. Se sei un principiante o ti occorre una macchina per fare qualche orlo o attaccare una cerniera, non ti serve una macchina computerizzata: ti è sufficiente un buon modello che ti consente di cucire con i punti di base.

Se invece sei esperta e vuoi dare libero sfogo alla tua creatività, puoi orientarti a un modello multifunzione. Una macchina professionale offre una grande varietà di punti ed è in grado di gestire tutti i tipi di tessuti, da quello pesante a quello leggero, fino a quello elastico. Tutto questo, naturalmente, ha un prezzo.

3 vantaggi di cucire a casa tua

Se ne hai già provata una, sai bene quali sono i vantaggi che una macchina del genere ti può offrire. Se invece ti stai avvicinando per la prima volta a questo fantastico mondo, dai un’occhiata in cosa ti può essere utile un dispositivo per cucire da sola, comodamente a casa.

1. Puoi personalizzare ciò che vuoi

Il primo vantaggio è la personalizzazione. Puoi cucire splendidi indumenti, tende e coperte utilizzando anche solo i punti di cucitura di base di una macchina entry-level. Anche se ci vuole del tempo per dar vibta alle tue creazioni, scoprirai presto che puoi risparmiare una quantità incredibile di denaro se fai tutto da sola.

2. Ti aiuta a sviluppare la creatività

Cucire la stoffa, trovare nuovi accostamenti di colori e materiali, sperimentare sequenze di punti ancora inesplorate… tutto questo può stimolare il lato creativo della tua personalità. È un hobby utile e divertente, adatto a tutte le età.

3. Ti fa risparmiare

L’acquisto di una macchina non richiede un investimento elevato e, una volta che si è fatta un po’ di pratica, il ritorno economico è impareggiabile. Hai pensato a quanto potrai risparmiare se, anziché rivolgerti a una sarta, farai tutto da te? Cucire un orlo, fare un’asola, accorciare una gonna, realizzare una trapunta… Per non parlare ti quanti regali potrai confezionare da sola: il successo è assicurato!

Macchina manuale o automatica?

Anche se i modelli che ti consento di cucire in modalità manuale sono generalmente più economici, richiedono anche una maggiore abilità. Ciò non significa che un principiante non possa apprendere in modo efficace queste abilità.

Tuttavia, chi non ha un po’ di esperienza dovrà dedicare inizialmente più tempo per arrivare a padroneggiare la macchina meccanica e per scoprirne le effettive potenzialità. Inoltre, in fase di apprendimento si rischia di fare qualche operazione erronea che potrebbero causare accidentalmente qualche danno alla loro nuova macchina.

Con una macchina che ti consente di cucire in modalità automatica puoi invece svolgere ogni operazione con grande facilità, concentrandoti unicamente sul lavoro che stai realizzando.

Quali sono le funzioni indispensabili della macchina?

L’apparecchiatura ti può fornire molteplici opzioni di cucito per realizzare tutto ciò che vuoi. Per determinare quale macchina può soddisfare le tue esigenze e aspettative, è importante analizzare le caratteristiche di base.

Peso

Per rima cosa, verifica nella scheda tecnica quanto pesa la macchina. Sicuramente è importante che abbia una struttura solida, che garantisca una certa stabilità per cucire con precisione e sicurezza. Se è troppo leggera, infatti, potrebbe oscillare durante il suo funzionamento.

Di contro, se è troppo pesante, perde le sue opzioni di portabilità e potrebbe essere molto impegnativa non solo da portare in giro, ma anche da spostare in casa.

Numero di punti

I modelli base di base possono realizzare una dozzina circa di punti, inclusi i punti decorativi e quello a zig zag. Le macchine quelli più evolute, invece, ti mettono a disposizione diverse decine di punti.

È anche preferibile scegliere un dispositivo che crei un’ampia varietà di stili di asole, in modo da poter creare la forma desiderata. Le macchine da cucire offrono tipologie di cucitura automatiche, semi-automatiche e manuale.

Velocità di cucitura

La velocità delle macchine da cucire da tavolo viene misurata in numero di punti al minuto: ti dice quanto rapidamente sarai in grado di cucire. Diversi modelli funzionano a velocità diverse, con la possibilità di variare da 200 a 1100 punti al minuto. Alcune macchine da cucire offrono una velocità di cucitura regolabile in modo che un utente possa cambiarla durante il processo.

Attualmente sono disponibili due modalità distinte per impostare la velocità della macchina. La prima è presente nelle macchine da cucire a pedale. Tale pedale che può essere concettualmente paragonato all’acceleratore dell’auto: più abbassi il piede, maggiore è la velocità con cui la macchina lavora. Ma se non sei molto esperta, più la macchina lavora rapidamente, maggiori sono le possibilità di errore.

In una macchina topo di gamma invece, l’impostazione avviene premendo un pulsante: la velocità viene mantenuta costante fino a quando non si smette di cucire.

Tensione del filo

Avere una macchina che regola automaticamente la tensione del filo è una bella comodità, soprattutto se hai appena iniziato a cucire. Offre la possibilità di regolare manualmente la tensione, ma senza una sufficiente esperienza può essere facile rompere fili e aghi, oltre al fatto che il filo si può impigliare nel corpo della macchina.

Inserimento della bobina

Una macchina di fascia alta offre un sistema che semplifica l’installazione della bobina. Si carica il rocchetto dall’alto e questo scende e si posiziona in modo automatico, senza possibilità di errore. A questo sistema si affianca a volte una piastra di copertura trasparente, che ti consente di vedere a colpo d’occhio se il filo si sta esaurendo.

Alcuni sistemi possono rivelarsi complicati in fase di inserimento del crochet rotativo e ciò rende davvero difficile iniziare subito a cucire.

Infila ago incorporato

Devi infilare l’ago della tua macchina ogni volta che ti siedi e vuoi cucire. Con una macchina dotata di infila ago automatico non te ne devi più preoccupare: adorerai cucire e vorrai fare un sacco di cose.

Anche se hai una buona vista e le mani ferme, questo farà sì che l’infilatura dell’ago sia molto più veloce, consentendoti di dedicare tutto il tuo tempo a ciò che ti piace realizzare.

Braccio libero

Con un braccio libero, puoi cucire capi di abbigliamento stretti e arrotondati come maniche e orli dei pantaloni. La mancanza di questa funzione ti potrebbe limitare fortemente nella creazion dei tuoi lavori.
Ago doppio

L’ultima, ma non meno importante caratteristica da considerare è funzionalità aggiuntive che garantiscono un processo di lavoro confortevole ed efficiente. È preferibile prendere in considerazione una macchina con un’impostazione dell’ago doppio, in modo da poter creare orli sul tessuto senza una macchina taglia-cuci.

Che tipo di macchina è adatta a te?

Sul mercato puoi trovare diversi tipi di macchine da cucire, ciascuna progettat per soddisfare esigenze specifiche. Quale di questi è giusto per te?

Tagliacuci

Le macchine da cucire taglia e cuci ti aiutano realizzare in modo completo qualsiasi progetto di cucito, dall’inizio alla fine.

Come suggerisce il suo nome, l’apparecchio ti consente di cucire e di tagliare contemporaneamente, facendoti risparmiare u bel po’ di tempo. Il risultato? A dir poco professionale!

Macchina da ricamo

Sia che tu stia creando dei quadrati per una trapunta, sia che desideri realizzare dei monogrammi per un cuscino, una macchina da ricamo può soddisfare rapidamente ogni tua esigenza.

Macchina combinata

Puoi trovare in commercio alcuni modelli progettati sia per cucire che per ricamare. Offrono un livello professionale di qualità, ma tendono anche ad avere un prezzo più alto.

L’importanza della qualità

C’è un’enorme differenza tra una macchina da cucire professionale e una macchina mediocre.
Con una buona macchina, ti divertirai e imparerai a cucire senza problemi. Con un modello mal concepito, i tuoi progressi non saranno altrettanto veloci. Molti principianti hanno alzato le mani e hanno rinunciato a imparare a cucire per via di un apparecchio troppo complicata.

Non è solo una questione di prezzo. Puoi trovare anche delle buone macchine entry-level ben progettate, che ti sostengono passo dopo passo nel tuo cammino di apprendimento. Se vuoi spingerti più in là, puoi scegliere un modello evoluto, che ti renderà ancora più facile realizzare i tuoi piccoli capolavori: come il sistema idt presente nelle macchine da cucire pfaff: il doppio trasporto integrato che ti consente di unire con precisione i diversi tessuti.

Lascia un commento