I 5 Migliori Integratori Aminoacidi per Dare Sempre il Massimo

I 5 Migliori Integratori Aminoacidi per Dare Sempre il Massimo

Una dieta varia ed equilibrata fornisce in genere tutte le sostanze nutritive di cui l’organismo ha bisogno. Ma in caso di particolari condizioni, può essere utile supportare il proprio fisico con prodotti a base di nutrienti o altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico.

Il miglior integratore di aminoacidi viene in aiuto per recuperare le energie dopo un’intensa attività fisica.

Qual è il miglior integratore aminoacidi?

Prima dell’assunzione di tali prodotti, è importante informarsi sulle loro effettive funzioni e proprietà. Si consiglia quindi di consultare il proprio medico prima di fare qualsiasi test su se stessi!

Le opinioni degli utenti pubblicate in rete sono un valido aiuto per conoscere a fondo l’efficacia di questi integratori. E con la vendita online hai sempre il vantaggio di acquistarli al prezzo più basso.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori integratori aminoacidi:

1. Yamamoto Nutrition BCAA 4:1:1 Integratore alimentare di aminoacidi ramificati

Il migliore per: arricchito con vitamine

Yamamoto Nutrition BCAA 4:1:1 integratore alimentare di...

Il test di questo prodotto è stato condotto per una settimana, con assunzione prima di un allenamento quotidiano intenso.

Prive di qualsiasi gusto, le compresse sono sviluppate con un rapporto di quattro parti di L-Leucina, una parte di L-Valina e una parte di L-Isoleucina e apportano un efficace reintegro di aminoacidi.

Offerta
Yamamoto Nutrition BCAA 4:1:1 integratore alimentare di...
1.309 Voto
Yamamoto Nutrition BCAA 4:1:1 integratore alimentare di...
  • Integratore alimentare di aminoacidi a catena ramificata
  • Con vitamine B1 e B6

Sono arricchite con vitamina B1, che supporta il metabolismo dell’energia prodotta, e con quella B6, un valido aiuto per ridurre la sensazione di affaticamento e di stanchezza.

  • Non hanno sapore
  • Aiutano ad alleviare la stanchezza
  • Assunzione quotidiana

2. Anderson Research Kyowa 811 BCAA Unlimited

Il migliore per: ricco di aminoacidi

Anderson Integratore Anderson Kyowa new aminoacidi...

La confezione contiene 200 compresse di aminoacidi ramificati in rapporto 8:1:1 arricchiti con vitamina B6. I valori nutrizionali per dose da 5 compresse sono pari a 4000 mg di L-Leucina, 500 mg di L-Isoleucina, 500 mg di L-Valina e 2 mg di vitamina B6.

Il prodotto favorisce lo sviluppo della forza e della massa muscolare, agevola il recupero della fatica e fornisce energia.

Anderson Integratore Anderson Kyowa new aminoacidi...
145 Voto
Anderson Integratore Anderson Kyowa new aminoacidi...
  • Integratore di aminoacidi ramificati Kyowa con Vitamina B6
  • Ottimi per lo sviluppo della massa muscolare, recupero post-allenamento

Grazie alla sua formula ricca di aminoacidi, è particolarmente indicato negli sport di resistenza e potenza quale fonte di energia e di prevenzione del catabolismo muscolare.

  • Sviluppa forza
  • Energizzante
  • Rapido recupero

3. XCore Nutrition Xtreme L-Carnitine

Il migliore per: super concentrato

Xcore Xtreme L-Carnitine, 3000 mg, 20 Fiale, Limone

Il prodotto mantiene la promessa contenuta nel suo nome: ti aiuta a raggiungere nell’allenamento dei risultati a dir poco estremi.

Nello stesso tempo contribuisce a ridurre il grasso corporeo e lo fa confluire ai muscoli, per far sì che venga impiegato com fonte energetica. In questo modo le tue prestazioni vengono portate ai massimi livelli.

Xcore Xtreme L-Carnitine, 3000 mg, 20 Fiale, Limone
71 Voto
Xcore Xtreme L-Carnitine, 3000 mg, 20 Fiale, Limone
  • Ingredienti di alta qualità per un assorbimento rapido
  • Promuove il metabolismo degli acidi grassi e il recupero rapido...

È proposto in pratiche fialette che contengono una super concentrazione (pari a 3000 milligrammi) di L-carnitina pura.

  • Aiuta a diminuire il grasso
  • Assorbimento rapido
  • Assunzione in pratiche fialette

4. Rock The Protein Aminoacidi Ramificati BCAA 211

Il migliore per: grande scorta

AMINOACIDI RAMIFICATI BCAA 211 con Vitamina B6 • 500...

Nella confezione sono accolte 500 compresse che forniscono una buona scorta di BCAA 2:1:1 per oltre tre mesi.

Semplici da deglutire, le cinque compresse da assumere ogni giorno forniscono 2500 milligrammi di L-leucina, 1250 milligrammi di L-isoleucina e altrettanti di Valina.

Offerta
AMINOACIDI RAMIFICATI BCAA 211 con Vitamina B6 • 500...
263 Voto
AMINOACIDI RAMIFICATI BCAA 211 con Vitamina B6 • 500...
  • 💪 Stimolare La Sintesi Proteica – È dimostrato come i BCAA siano...
  • 💪 Formulazione Specifica Per Risultati Superiori – I nostri BCAA 2 1 1...

Favoriscono un rapido sviluppo muscolare e alleviano l’affaticamento. Nello stesso tempo favorisce una rapida ripresa diminuendo il dolore.

  • Facile da assumere
  • Riduce l’affaticamento
  • Stimola la ripresa

5. Named Sport 4 Fuel Integratore alimentare

Il migliore per: praticità

NAMEDSPORT 4Fuel RECHARGE 14 sachets - Ssupplement a...

Si tratta di un integratore alimentare in bustine da 119 grammi, a base di potassio, magnesio, creatina e glutammina, ideato per chi pratica attività sportive.

Magnesio e potassio contribuiscono alla normale funzione muscolare. In particolare il magnesio favorisce la riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

Offerta
NAMEDSPORT 4Fuel RECHARGE 14 sachets - Ssupplement a...
75 Voto
NAMEDSPORT 4Fuel> RECHARGE 14 sachets - Ssupplement a...
  • ✅ Il Potassio contribuisce alla normale funzione muscolare
  • ✅ Il Magnesio contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento

La Creatina incrementa le prestazioni fisiche in caso di attività di endurance, di elevata intensità e di breve durata. Arricchito con Glutammina Kyowa Quality.

  • Anti-stanchezza
  • Digeribile
  • Rapido recupero

6. T-Rex Integratori BCAA Integratore alimentare di aminoacidi ramificati

Il migliore per: adatto anche ai vegani

T-Rex Integratori BCAA Integratore alimentare di...

Di origine vegetale, questi aminoacidi sono estratti attraverso la fermentazione del mais. Sono quindo adatti anche a coloro che scelgono di seguire un’alimentazione vegana.

La loro qualità è dovuta al fatto che si basano essenzialmente sui principi attivi presenti allo stato naturale.

Offerta
T-Rex Integratori BCAA Integratore alimentare di...
199 Voto
T-Rex Integratori BCAA Integratore alimentare di...
  • Integratore alimentare in compresse a base di Amminoacidi essenziali...
  • Recovery aminos: nel post workout gli amminoacidi ramificati 8:1:1 aiutano...

Hanno un rapporto 8:1:1 e sono arricchiti dalle vitamine del complesso B, che facilitano il recupero e riducono l’affaticamento.

  • Con vitamine del gruppo B
  • Supporta l’attività cardiaca
  • Made in Italy

7. Vitamaze Aminoacido complesso

Il migliore per: privo di allergeni

Aminoacido Complesso ad Alto Dosaggio e Vegan, 120...

Ogni compressa è un vero concentrato di aminoacidi essenziali (i cosiddetti EAA) e a catena ramificata BCAA(vale a dire valina, isoleucina e leucina): il loro apporto è di oltre 10mila milligrammi puri per la dose quotidiana.

La loro assunzione è semplificata dal fatto che sono prive di rivestimento e quindi possono essere facilmente frantumate.

Offerta
Aminoacido Complesso ad Alto Dosaggio e Vegan, 120...
450 Voto
Aminoacido Complesso ad Alto Dosaggio e Vegan, 120...
  • HIGHLY DOSED: 120 compresse vegan per una cura di 12 giorni con più di...
  • VEGAN: La combinazione degli otto amminoacidi più importanti è costituita...

Sono prive di lattosio, glutine e altri tipi di allergeni e sono adatte anche a vegetariani e vegani.

La confezione accoglie centoventi compresse, equivalenti a un dosaggio per dodici giorni.

  • Alta concentrazione di aminoacidi
  • Facile assunzione
  • Privo di glutine e lattosio

8. MAP Master Amino Acid Pattern Aminoacidi Essenziali

Il migliore per: alta sintesi proteica

MAP Master Amino Acid Pattern® Formula originale (120...

Il prodotto è supportato da alcuni studi clinici che ne rivelano l’elevato livello in termini nutritivi e il basso apporto calorico.

Viene digerito rapidamente e con facilità. Fornisce inoltre un notevole NNU (99 percento), grazie al quale gli amminoacidi costituenti in esso contenuti divengono proteine del nostro organismo. Di conseguenza può fornire un’alta BPS (sintesi proteica corporea).

Offerta
MAP Master Amino Acid Pattern® Formula originale (120...
349 Voto
MAP Master Amino Acid Pattern® Formula originale (120...
  • Ottimizza la sintesi proteica corporea (BPS) grazie al suo unico 99% NNU
  • Ottimizza la massa muscolare, la forza e la resistenza durante...

I suoi ulteriori vantaggi sono l’incremento della resistenza, l’ottimizzazione della massa muscolare e un rapido recupero.

  • Ricco di nutrienti
  • Si assimila rapidamente
  • Non sovraccarica il fegato e i reni

9. BioTechUSA EAA Zero Integratore di aminoacidi

Il migliore per: disponibile in molti gusti

BioTechUSA EAA Zero Integratore nutrizionale...

Uno dei maggiori ostacoli che si può incontrare nell’assunzione di questo genere di integratori è il gusto, che non sempre si trova gradevole.

In questo caso non hai proprio che l’imbarazzo della scelta. Il prodotto è infatti disponibile in un’ampia gamma di sapori, inclusi uva, tè al limone, anguria, mela ananas e mango, a cui si affianca una versione neutra.

BioTechUSA EAA Zero Integratore nutrizionale...
431 Voto
BioTechUSA EAA Zero Integratore nutrizionale...
  • 7160 mg di contenuto di aminoacidi essenziali
  • Rapporto tra glutammina e BCAA vicino a 1:1

Il rapporto tra aminoacidi BCAA e glutammina è di circa 1 a 1. Ogni porzione da 4 grammi contiene 5.100 milligrammi di BCAA. Non contiene zucchero e glutine.

  • È in polvere
  • Privo di glutine
  • Non contiene zucchero

Stile di vita e integratore aminoacidi?

Una dieta varia ed equilibrata fornisce in genere tutte le sostanze nutritive di cui l’organismo ha bisogno. Uno stile di vita sano e attivo, è fondamentale per tutelare e promuovere la salute e il benessere.

Buona parte dei nutrizionisti concordano sul fatto che gli integratori vengano a buon diritto consigliati nei casi in cui l’organismo abbia un’effettiva carenza di determinati elementi o sostanze ma in nessun caso devono sostituire una dieta alimentare variegata e non possono “compensare” i comportamenti scorretti.

Ed è bene sapere che tutti gli integratori alimentari sono soggetti al rispetto di una legislazione specifica (Direttiva 2002/46/CE, attuata con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169), che ne definisce i criteri d’uso e talvolta i limiti di assunzione giornaliera. Sul sito del Ministero della Salute è possibile trovare la lista positiva di tutti gli integratori alimentari.

Quando assumere gli integratori di aminoacidi?

Quando prenderli? Gli integratori alimentari vengono generalmente assunti in un contesto di convalescenza o di forte stress debilitante.

Sono diffusi anche nella pratica sportiva, specie in quelle discipline ad alto consumo energetico la cui dieta – pur particolare – può non essere sufficiente al mantenimento di un’adeguata massa corporea o a garantire un soddisfacente fabbisogno energetico per praticare l’attività.

A maggior ragione l’assunzione deve essere consigliata da un medico sportivo e nutrizionista che conosca le necessità in base al tipo di sport praticato, sia esso body building o ciclismo.

In questo contesto l’assunzione di aminoacidi non prevede disposizioni specifiche come integratore. Possono essere presentati come miscele di aminoacidi essenziali che contribuiscono al soddisfacimento del fabbisogno proteico/azotato oppure come aminoacidi ramificati da impiegare come integratori nella dieta dello sportivo (con un apporto massimo giornaliero di 5 g come somma di leucina, isoleucina e valina).

Dosaggio degli integratori aminoacidi?

Quando si fa sport, una dieta varia ed equilibrata in linea generale può soddisfare le esigenze nutrizionali del tuo organismo. L’eventuale impiego di integratori alimentari deve tener conto del tipo di attività svolta, delle effettive esigenze individuali e delle indicazioni riportate in etichetta.

L’assunzione di integratori a dosi superiori a quelle consigliate, che squilibrino in eccesso l’apporto dietetico di nutrienti e di altre sostanze fisiologicamente attive, è irrazionale e può comportare conseguenze svantaggiose sulla condizione fisica, sul rendimento e, se prolungata, anche sulla tua salute.

In molteplici formulazioni sono adatti anche a vegetariani e vegani.

A cosa servono gli aminoacidi?

Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine. Uno dei loro compiti è il ripristino della massa muscolare: hanno cioè una funzione plastica.

Possono anche avere una funzione energetica, in assenza di carboidrati e grassi, in quanto in casi estremi l’organismo può degradare le proteine per ricavare energia. Un’assunzione di proteine e di aminoacidi oltre il fabbisogno fisiologico viene convertita in grasso.

Quali tipi di aminoacidi?

In natura esistono 20 aminoacidi, di cui solo 10 sono prodotti autonomamente dal nostro organismo. Gli altri 8 definiti essenziali, che l’organismo non è in grado di sintetizzare, devono essere introdotti dall’esterno con la dieta (sono: isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano e valina).

L’arginina e l’istidina formano il gruppo dei cosiddetti amminoacidi semi essenziali. In determinate situazioni essi devono essere assunti con l’alimentazione. Affinché la sintesi proteica avvenga le concentrazioni relative di aminoacidi essenziali devono essere ottimali. Se anche uno solo di questi (aminoacido limitante) è carente la sintesi proteica diventa inefficace.

Cibi e aminoacidi?

In natura esistono alimenti che contengono quantitativi sufficienti di tutti gli aminoacidi essenziali. Si parla in questo caso di proteine nobili o complete.

Fra gli alimenti ricchi di amminoacidi ricordiamo

  • la carne
  • le uova
  • il pesce
  • i latticini

Aminoacidi in palestra?

Gli aminoacidi intervengono nelle situazioni in cui c’è bisogno di soddisfare un fabbisogno energetico e un fabbisogno plastico. Per questo sono molto utilizzati nella pratica di palestra e del body building.

In questo sport si tende a ridurre di molto l’assunzione di grassi e di zuccheri per aumentare quella di proteine e di conseguenza aminoacidi: pertanto oltre alla funzione plastica di generazione di nuove proteine in luogo di quelle logorate, bisogna tenere conto che una parte di queste verrà utilizzata ai fini energetici.

A riposo il nostro organismo impiega circa il 25% di aminoacidi nei processi ossidativi, quindi per dare energia; il 75% per i processi anabolici, quindi per produrre nuove proteine. Durante l’attività fisica e appena finito lo sforzo abbiamo un aumento dell’uso degli aminoacidi per produrre energia con l’abbassamento della sintesi proteica.

Il fabbisogno quotidiano di aminoacidi essenziali si esprime in mg/kg/die e varia in base all’età del soggetto e al suo stato di salute. Per soddisfare tale fabbisogno è quasi sempre sufficiente assumere un grammo di proteine per ogni kg di peso corporeo al giorno.

Massa muscolare e integratori aminoacidi?

Per chi ha un fabbisogno proteico elevato diventa impossibile assumere tutte le proteine (e gli aminoacidi) unicamente con l’alimentazione, perché con gli alimenti vengono introdotti anche altri nutrienti come per esempio i lipidi e i carboidrati: in questo caso possono essere usati gli integratori.

Tra gli aminoacidi essenziali, leucina, isoleucina e valina (aminoacidi a catena ramificata) intervengono direttamente nelle funzioni di ripristino di massa muscolare, aumentandone la resistenza, rallentando la decomposizione delle proteine strutturali e favorendo il recupero da uno sforzo prolungato. Leucina, isoleucina e valina supplementari dovrebbero essere sempre unite tra loro con un rapporto rispettivo di 2:1:1 (leucina:isoleucina:valina).

Nell’assumere gli integratori bisogna valutare prima di tutto il proprio stato di salute e in caso di un uso prolungato (più di due mesi) va chiesto il parere del medico.

Cosa contengono gli integratori aminoacidi?

Principalmente, negli integratori sono presenti proprio gli aminoacidi ramificati (BCAA, Branched Chain Amino Acids, nell’acronimo inglese che spesso si trova riportato in etichetta) perché appartengono al gruppo degli aminoacidi essenziali, quindi non sintetizzabili dal nostro organismo.

Attenzione a non eccedere nelle dose massime giornaliere, perché in ogni caso l’aumento dell’apporto di aminoacidi oltre il proprio fabbisogno è completamente inutile. Una volta coperto il fabbisogno aminoacidico utile per la produzione delle nostre proteine, risolte le esigenze energetiche, tutto il surplus viene depositato sotto forma… di lipidi.

Inoltre un eccesso di sostanze azotate nell’organismo incrementa la perdita urinaria di calcio, effetto che può risultare del tutto svantaggioso per le donne e per soggetti a rischio osteoporosi; aumenta l’impegno renale necessario per l’eliminazione dell’azoto (che rappresenta l’elemento di scarto degli aminoacidi). Inoltre la disgregazione delle proteine richiede un elevato apporto di liquidi, ciò potrebbe essere particolarmente critico nei climi caldi e causare disidratazione.

In più, l’utilizzo degli integratori avviene attraverso somministrazioni concentrate. Ciò significa che non è detto che tutti gli aminoacidi introdotti vengono assorbiti perché ci vuole del tempo. Quindi nell’intestino possono essere degradati dalla flora intestinale in metaboliti non assorbibili e destinati ad essere scartati come feci e gas.

Quando assumere gli integratori aminoacidi?

Se assunti prima dell’allenamento, gli aminoacidi ramificati stimolano alcuni ormoni anabolizzanti, l’ormone della crescita, i livelli d’insulina e il testosterone, aumentando le nostre energie.

Se assunti durante l’allenamento, questi aminoacidi prevengono l’assottigliamento del muscolo durante allenamenti particolarmente intensivi e alleviano il carico di fatica percepito.

Se assunti dopo l’allenamento, i BCAA ristabiliscono le nostre riserve di energia e contribuiscono positivamente alla sintesi proteica.

Differenze tra integratori aminoacidi?

I vari integratori di BCAA presenti sul mercato si distinguono per il contenuto dell’aminoacido essenziale L-leucina, che può avere una concentrazione superiore (rispetto a quella normalmente consigliata di 2 volte superiore rispetto agli altri due), di 4 volte o di 8 volte in più.

Per questo si distinguono 3 diverse tipologie di prodotto:

  • Integratori di BCAA 2.1.1: questi integratori sono quelli “base”, pensati principalmente per il supporto energetico durante allenamenti lunghi ed intensi e per il recupero muscolare. Ottimi da assumere prima o durante l’allenamento.
  • Integratori di BCAA 4.1.1: gli integratori con un rapporto di L-leucina 4 volte superiore sono invece utili per chi affronta delle diete ipocaloriche, ha un fabbisogno energetico elevato e necessita di un supporto per velocizzare il recupero tra una sessione d’allenamento e l’altra. Da assumere durante il workout – per ridurre la sensazione di affaticamento – o alla fine del workout.
  • Integratori di BCAA 8.1.1: questi integratori sono invece utilizzati per il solo recupero alla fine della sessione di allenamento. L’elevata concentrazione di leucina, infatti, contribuisce a favorire l’anabolismo subito dopo essersi allenati.

I BCAA sono normalmente venduti in polvere, in pratiche bustine, ma alcuni produttori scelgono di commercializzare questi elementi in forma di barrette energetiche, bevande o pillole; le differenze tra queste formule riguardano prevalentemente il gusto della sostanza, la facilità di assimilazione o anche la praticità di portarli con sé.

Alcuni specialisti ritengono che l’assunzione di BCAA, inducendo alla stimolazione del testosterone, può avere degli effetti collaterali, come ad esempio favorire la caduta dei capelli.

Leave a Comment