I 3 Migliori Oli Essenziali di Patchouli: per essere Belli Fuori e Sani Dentro

Fin dalle epoche passate, il miglior olio essenziale di patchouli miglior-olio-di-patchouliera considerato un bene prezioso. Basti pensare che i primi commercianti europei scambiavano una libbra di patchouli per un chilo d’oro.

Questa essenza è stata a lungo utilizzata nella medicina tradizionale asiatica, soprattutto in Malesia, Cina e Giappone. Il suo nome tradotto dalla lingua Tamil significa “foglia verde”.

Oltre che per le sue proprietà benefiche nella cura di pelle e capelli, l’olio essenziale di patchouli è tradizionalmente noto per i suoi effetti afrodisiaci: in India veniva e viene ancora oggi utilizzato in pratiche sessuali tantriche.

È forse per questo motivo che negli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso è diventato di moda tra la generazione hippy, ma al di là aroma unico di questo olio che è associato con i figli dei fiori, il patchouli è ricco di virtù terapeutiche che possono lenire e guarire il corpo dentro e fuori.




Com’è fatta la pianta di patchouli?

Originaria della Malesia e dell’India, questa pianta è un piccolo arbusto perenne con fusti legnosi, che raggiunge il metro di altezza.

Ha foglie ovali con margine dentellato, di colore verde scuro. Quando le si stropiccia, emanano un intenso profumo speziato.

I suoi delicatissimi fiori sono bianchi, con accentuate sfumature violacee di rosso, ed emano una caratteristica fragranza.

 

Come si ricava l’olio di patchouli?

La produzione dell’olio essenziale di patchouli è eseguita per distillazione in corrente di vapore. Si ricava dalle foglie della pianta e non dai fiori, come invece si potrebbe pensare.

Il processo è molto delicato: il vapore provoca la rottura delle pareti e delle membrane delle cellule vegetali delle foglie e da queste fratture viene estratta l’essenza.

 

Qual è la fragranza dell’olio di patchouli?

I principi attivi dell’olio essenziale di patchouli contribuiscono al forte aroma di questa essenza, dalle note muschiate e leggermente dolci e speziati, che ricorda un terreno bagnato.

La potente fragranza di questo olio ne fa la base ideale di molti profumi maschili e femminili creati dalle principali marche della profumeria: non c’è da essere sorpresi che alcuni profumi ben conosciuti e molto apprezzati contengano questo olio essenziale come nota di base.

Ciò che lo distingue rispetto ad altri oli vegetali è che migliora con l’età: il suo colore giallo chiaro si trasforma in un ambra profondo, e il profumo diventa più liscio e più ricco.

Utilizzo dell’olio di patchouli?

L’olio di patchouli ha attualmente ampi usi in aromaterapia e nella profumeria è ampiamente usato come fragranza di prodotti industriali profumati come asciugamani di carta, detersivi per bucato e deodoranti).

In aromaterapia, l’essenza di patchouli è usata come:

  • stimolante, soprattutto per lenire l’ansia e lo stress. A questo scopo è spesso usata in combinazione con altri oli essenziali come quello di lavanda, rosa, sandalo e bergamotto
  • armonizzante. Per le sue caratterizzazione di profumo della terra, contribuisce a dare un senso di rilassatezza ed è perciò utilizzato con azione stimolante in caso di depressione e torpore mentale
  • stimolante della concentrazione e per recuperare le energie
  • afrodisiaco. Induce la ghiandola pituitaria a produrre endorfina utile a chi non riesce a lasciarsi andare o ha un calo della libido




Olio di patchouli sulla pelle?

Applicato sulla cute, quest’olio essenziale apporta notevoli benefici:

  • è usato come antinfiammatorio contro la ritenzione idrica e la cellulite
  • è efficace contro il mal di testa indotto dallo stress
  • ha proprietà astringenti sul sistema circolatorio
  • è un antifungino nelle infezioni che attaccano i tessuti cutanei e le mucose, in presenza di funghi vaginali e il mughetto della bocca, utile per combattere la candida e le micosi.
  • con leggero massaggio, svolge un’azione riparatrice e cicatrizzante nei confronti del tessuto cutaneo, contrastando la formazione delle smagliature delle rughe
  • è efficace nel trattamento dei capelli per combattere forfora e cute grassa

L’olio essenziale di patchouli può essere considerato anche un buon repellente naturale per allontanare gli insetti di diverso genere.

 

Olio di patchouli contro l’acne?

Utilizzato nel trattamento di dermatiti, pelle screpolata e secca, l’olio essenziale di patchouli è universalmente noto per la sua efficacia contro l’acne.

Può essere aggiunto a creme fai da te o per una terapia d’urto, può essere usato allo stato puro. In questo caso è sufficiente inumidire un batuffolo di cotone con qualche goccia di olio essenziale e applicare sulla zona da trattare.

 

Applicazione dell’olio di patchouli?

L’olio di patchouli è sicuro quando applicato localmente o inalato. Può essere usato da solo, ma può anche essere miscelato con altri oli essenziali usati come olio vettore.

Si armonizza bene con incenso, salvia sclarea, cedro, geranio, lavanda, ylang-ylang e olio di rosa.

Tuttavia, quelli con la pelle sensibile possono avere certe reazioni a questo olio a base di erbe, perciò è consigliato fare un test prima di utilizzarlo. Va tenuto lontano da occhi, orecchie e naso.

Si può ingerire questo olio mescolando una o due gocce con un cucchiaino di miele. In caso di assunzione orale valutare l’opinione di un medico, specie se sono presenti dei disturbi gastrici.

L’uso dell’olio essenziale di patchouli va comunque usato con parsimonia, se usato in grandi quantità può infatti causare iper-stimolazione e avere forti effetti sedativi. Può anche dare fotosensibilità.

 

I 3 migliori oli essenziali di patchouli

Anche se l’olio essenziale di patchouli non è molto comune, sul mercato non mancano i prodotti di buona qualità, che nella vendita online vengono generalmente proposti a un prezzo più basso.

Nel web possono anche trovare i preziosi consigli di chi ha provato questo olio e magari lo confronta con essenze di altro tipo per evidenziarne al meglio le virtù e i benefici.

 

Olio di patchouli puro Naissance 50 ml

Il migliore per: intenso profumo

Proposto in una boccetta da 50 millilitri con contagocce, rivela una profumazione intensa e persistente, ideale da vaporizzare.

È indicato nella cura del piede d’atleta, e di acne, screpolature, pelle danneggiata, eczemi, rughe, cuoio capelluto, stress.

Stimola i sensi e si combina bene con lavanda, rosa, neroli, sandalo, bergamotto, ylang ylang. È anche adatto anche per fare oli da massaggio, candele e saponi.

Acquista su Amazon a EUR 13,99

 

Olio Essenziale Di Patchouli Mystic Moments 100 ml

Il migliore per: rapporto qualità/prezzo

Puro al 100%, questo olio essenziale di Patchouli è accolto in una boccetta scura da 100 millilitri.

Caratterizzato da una fragranza intensa e di lunga durata, si presta ad essere vaporizzato per creare una piacevole atmosfera.

Le sue note aromatiche si sposano bene con olio essenziale al bergamotto e al limone, per la profumazione di sapone fatto in casa.

Acquista su Amazon a EUR 20,95

 

Patchouli Pajoma 10 ml

Il migliore per: formato tascabile

La sua piccola confezione da 10 millilitri fa trasparire un alone di intrigante mistero, donando al prodotto un velo di preziosità.

Trova facilmente posto in borsetta o in valigia, per consentire di beneficiare in ogni momento e ovunque delle sue benefiche proprietà.

Ha un effetto calmante e si miscela armoniosamente con tutti gli oli di limone. Può essere utilizzato come fragranza in un vaporizzatore o in una lampada ad olio.

Acquista su Amazon a EUR 11,68




Reply