I 5 migliori microfoni dinamici che si adattano a tutte le esigenze

miglior-microfono-dinamico

Trovare il miglior microfono dinamico in circolazione per le tue esigenze può sembrare un’operazione complicata. Hai cercato in una giungla di microfoni, dalle differenti forme e taglie, ma hai finalmente deciso di orientarti verso il nostro tipo preferito di microfono: quello dinamico.

Questo tipo di microfono è molto diffuso per la sua grande resistenza e qualità e, al momento, si possono trovare delle buone offerte online che ti permetteranno di acquistare una buona varietà di microfoni a dei prezzi vantaggiosi.

Con questa nostra guida alla mano sarai in grado di trovare il microfono dinamico più adatto alle tue necessità (e alla taglia del tuo portafoglio) in un attimo!

Sei pronto? Allora Iniziamo con la nostra lista dei 5 migliori microfoni dinamici in circolazione che cambieranno la tua maniera di registrare.




Cos’è un microfono dinamico?

Prima tutto, chiariamo questo punto: Tutti i microfoni sono considerati dei trasduttorimicrofono-dinamico (trasformatori d’energia) e ciò che distingue un tipo di microfono da un altro è il principio utilizzato per la trasformazione della pressione sonora in segnale elettrico.

Il microfono dinamico è il più utilizzato: sfrutta il fenomeno dell’induzione elettromagnetica per compiere questa conversione, rendendolo un microfono resistente ed economico. Inoltre molti di questi microfoni non hanno bisogno di alimentazione esterna e resistono bene anche all’umidità.

È importante sapere che i microfoni dinamici tendono ad avere una frequenza limitata (spesso a spese delle frequenze più elevate) che aiuta in caso di fonti particolarmente difficili.

 

Come scegliere un microfono dinamico?

scegliere-un-microfono-economico

Ogni microfono ha delle caratteristiche specifiche basate sul tipo di utilizzo che se ne vuole fare. Ecco le linee guida per la scelta del microfono più appropriato:

  • La performance: I microfoni dinamici si adattano normalmente a qualsiasi tipo di utilizzo: Sono perfetti per performance live, podcast di gruppo o karaoke in famiglia. Ci sono sempre delle limitazioni: se, per esempio, hai bisogno di muoverti molto con il microfono potresti pensare di comprare un microfono Wireless.

 

  • Il luogo: È drammatico, per chi registra podcast o vuole cantare all’aperto, trovarsi in un luogo estremamente rumoroso. Per fortuna, la frequenza limitata di un microfono dinamico, a differenza di un microfono a condensatore, aiuta a proteggere da fastidiosi rumori indesiderati. Per una migliore qualità si può sempre scegliere un microfono direzionale che, come lo dice la parola stessa, permette la ricezione del suono solamente in direzione della persona che lo utilizza.

 

  • Il cavo: Dipendendo dalla tua attrezzatura, avrai bisogno di collegare il tuo microfono a un mixer o a un computer. Ci sono diversi tipi di microfoni, adatti per ogni funzionalità: il microfono per pc può avere un cavo con entrata USB o una normale entrata Jack.

 

  • Gli strumenti. Abbiamo già ripetuto più volte che i microfoni dinamici possono essere utilizzati praticamente per tutto e sono perfetti con l’utilizzo di strumenti acustici come la chitarra ma (e c’è sempre un ma) bisogna stare attenti in caso abbiate bisogno di usare il microfono per registrazioni particolari. Per esempio se avete bisogno di registrare suoni bassi, dovrete cercare un microfono specifico per cassa e basso (il così detto kick drum mic) per ottenere l’effetto desiderato!

 

Ci sono altre cose da prendere ovviamente in considerazione: Il Budget è chiaramente una delle più importanti. Nonostante questi microfoni tendono a essere economici ed avere una buona qualità/prezzo, è importante sapere che c’è una grande differenza, in termini di qualità, tra un microfono da 10e e uno da 150e.

 

I 5 migliori microfoni dinamici

1. Microfono Dinamico SHURE SV100

Microfono-Dinamico-Unidirezionale

Probabilmente uno dei migliori microfoni direzionali per performance dal vivo in termini di qualità/prezzo.

Viene utilizzato specialmente durante presentazioni e performance canore  perché unidirezionale, quindi isola dalla maggior parte dei rumori indesiderati, e con un’alta risposta di frequenza (50-15.000 Hz), quindi adatto per registrazioni vocali.

Viene in dotazione con un cavo XLR di 4.5 metri e con un’uscita Jack di 6.3 millimetri. È uno di quei microfoni definiti “da battaglia”  perché molto resistente e tende a durare per molto tempo. E, dulcis in fundo, ha un prezzo estremamente affordabile. Consigliato specialmente come primo microfono o come microfono per presentazioni aziendali.

 

2. Rode M1

Microfono-Dinamico-per-Utilizzo-Live

Un altro microfono per il live estremamente competitivo. ll Rode M1 è un microfono con un suono limpido, pulito ma corposo. Moltissime persone lo comparano al SM58 ma, a differenza di quest’ultimo che deve essere aggiustato nei bassi e negli alti, il Rode M1 può essere utilizzato bene anche senza un settaggio particolare.

Il microfono ha sempre un diagramma cardioide (unidirezionale), una risposta di frequenza di 75Hz – 18kHz, uscita XLR e un sistema di riduzione del maneggiamento dedicato. Il prezzo aumenta comparato con il primo della nostra lista, ma si trova ancora in una fascia di prezzo estremamente bassa.

 

3. Pyle PDMIC78

Microfono-dinamico-con-bobina

Questo microfono è il migliore amico dei musicisti con un budget ridotto: il suo prezzo veramente irrisorio, la sua capacità unidirezionale, il pop filter integrato nel microfono e la risposta di frequenza tra i 50 ed i 15000 Hz lo rendono spesso la prima scelta (azzeccatissima) dei musicisti alle prime armi.

Una piccola nota: il microfono tende a essere un pochino sbilanciato, ma sono presenti online moltissimi video semplici che ti permettono di risolvere questo fastidioso inconveniente facilmente!

 

4. HAMA DM 20

Microfono-dinamico-hama

Questo microfono è adatto per il karaoke e registrazioni di gruppo. Omnidirezionale ma con una frequenza più ristretta (tra i 90 ed i10.000 Hz), il DM 20 ha sempre una discreta qualità del suono. Include un cavo con adattatore dedicato per inserire l’uscita Jack nella maggior parte dei supporti.

È importante, prima di procedere all’acquisto, capire che questo microfono è perfetto per un uso amatoriale, per test e per serate in compagnia. Per questo motivo, il prezzo è bassissimo, scendendo anche al di sotto del più professionale PDMIC78.

 

5. iRig Voice

Microfono-Voce-Dinamico

Ti starai chiedendo perché stiamo mettendo questo microfono nella nostra top 5. Ebbene non siamo pazzi ma c’è una ragione logica: questo microfono è il Must-have per chi vuole lavorare con il proprio telefono: interviste e Flash-podcasting diventano così facili quando si ha questo tipo di microfono, rendendo obsoleti anche apparecchi abbastanza cari di registrazione.

Microfono con interruttore, alta frequenza (da 100 Hz a 15000 Hz) e jack dedicato per smartphone e tablet.

Questo microfono è anche la gioia di molti padri: attaccandolo ad un tablet ed installando un’app per il Karaoke sono capaci di far cantare le loro figlie senza dover disturbare tutto il condominio. O quasi.




echo('
'); echo('');

Leave a Reply