Come togliere i peli del naso nelle donne

I peli nel naso fanno parte di un complesso sistema di difesa che fornisce protezione ai polmoni. Man mano che crescono, però, diventano un problema estetico. Vuoi sapere come togliere i peli del naso nelle donne e negli uomini?

Se il tuo primo pensiero potrebbe essere quello di PRENDERE LE TUE PINZETTE, potresti effettivamente finire per fare più male che bene: una volta che vengono strappate si eliminano infatti le prime linee di difesa.

Ma non preoccuparti: ci sono metodi migliori per rimuovere i peli in eccesso.

A cosa servono i peli del naso?

I vasi sanguigni del naso e del viso sono molto densi. Nel naso, supportano la crescita della peluria.
I peli del naso e orecchie sono una componente indispensabile per la buona salute del nostro corpo. Hanno infatti due funzioni:

  • Fungono da barriera impenetrabile contro l’accesso delle impurità, riducendo il rischio di infezioni, di allergie e di problemi respiratori.
  • Consentono di mantenere internamente un adeguato livello di umidità.

Potresti allora chiederti se in effetti è il caso di toglierli oppure se non è più salutare tenerli, anche se sono proprio brutti!


È sicuro rimuovere i peli del naso?

E-sicuro-rimuovere-i-peli-del-naso

Ci sono diversi modi per togliere i peli dal naso in modo sicuro, come vedremo insieme nel prossimo paragrafo.

Tuttavia, come in tutte le cose, è sempre bene non esagerare. I peli del naso svolgono un ruolo chiave nella difesa del corpo dagli attacchi degli agenti esterni, quindi non vanno mai eliminati con troppa leggerezza.

Come rimuovere in modo corretto i peli del naso

Nonostante questo, però, quando i peli del naso (come del resto i peli nelle orecchie che sono decisamente brutti da vedere) iniziano ad essere troppo fitti, lunghi e numerosi, possono mettere a disagio. Si fa quindi strada un’irresistibile tentazione: STRAPPARLI con un colpo netto.

ASPETTA, NON FARLO!

Segui invece uno dei seguenti metodi che ti consentiranno di eseguire un lavoro da vera estetista, senza alcun rischio.

1. Tagliare i peli del naso

Se cerchi una soluzione rapida e indolore, tagliare i peli del naso è la strada da seguire. Puoi infatti accorciare con precisione solo quelli più lunghi che danneggiano il tuo look, senza il rischio di lesionare l’epidermide che si trova all’interno delle narici e intorno al naso.

Lo puoi fare in due modi:

  • Con un paio di forbicine con la punta arrotondata (le trovi spesso incluse nei set di cura delle unghie).
  • Utilizzando un apposito trimmer a batteria con testina rotante, fatto apposta per questo lavoro.

Il trimmer è la soluzione perfetta per eliminare i peli di tutti i tipi, sia quelli del naso che quelli delle orecchie. È dotato di lame protette che “catturano” il pelo alla base mentre lo tagliano.

La sua testina evita il contatto diretto con la pelle: non c’è quindi il rischio di provocare delle micro-lesioni, cosa che invece non è così remota se utilizzi le forbicine.

Per tagliare i peli del naso con il trimmer procedi così.

  • Dopo esserti soffiato il naso per rimuovere ogni impurità, mettiti di fronte allo specchio, in un luogo adeguatamente illuminato.
  • Attiva il trimmer e inserisci la testina in una delle narici.
  • Inizia a muoverti delicatamente all’interno della narice, inclinando la testa. Durante il taglio, concentra l’attenzione sui peli più lunghi.
  • Man mano che procedi, soffiati il naso per far uscire eventuali peli tagliati che sono rimasti nella narice.
  • L’effetto finale non è permanente e dura solo fino alla ricrescita del pelo.

2. Fare la ceretta

La pelle del naso è molto più delicata rispetto a quella delle gambe: per questo motivo non è consigliata la ceretta per togliere i peli dalle narici.

Questa metodologia ha una serie di controindicazioni:

  • Gli strati cutanei più profondi si possono danneggiare.
  • Si può favorire la formazione di peli incarniti.
  • Possono generarsi delle infezioni.

In commercio ci sono però degli appositi stick a base di cera naturale ideati per attaccarsi solo ai peli e non alla pelle: in questo modo la rimozione è meno invasiva. Prima dell’applicazione, comunque, si consiglia di leggere con cura le istruzioni riportate sulla confezione.

In caso di dolore, puoi applicare un impacco di acqua tiepida, che oltre ad alleviare il disagio favorisce la guarigione.

3. Depilazione laser

Ebbene sì, la depilazione laser, già utilizzata nella rimozione permanente dei peli in molte parti del corpo, è entrata a far parte dei trattamenti per eliminare la peluria dal naso. Non si tratta però di un’azione profonda perché, per evitare di danneggiare le mucose nasali, ci si limina generalmente solo ai peli visibili in prossimità del bordo della narice.

Se scegli questa strada, sappi che

  • È il sistema più costoso in assoluto.
  • Non è facile da praticare perché le cavità nasali sono strette e anguste.
  • Può essere eseguito solo da studi medici di estetica.



Cosa non fare se vuoi togliere i peli dal naso

Cosa-non-fare-se-vuoi-togliere-i-peli-dal-naso

C’è un prodotto che è bene non utilizzare nella rimozione dei peli del naso: LA CREMA DEPILATORIA.

Questo tipo di prodotto è infatti formulato con ingredienti che possono emanare fumi tossici dannosi da inalare e che possono danneggiare le mucose. Non è certo un caso che sulla stragrande maggioranza delle confezioni di questi cosmetici è riportato che non sono adatti per l’uso con i peli del naso.

Se vuoi comunque utilizzare questo metodo, si consiglia di scegliere una crema a base di sostanze naturali. Leggi comunque sempre con attenzione le istruzioni prima di procedere.

Come si riconoscono i peli incarniti?

Ogni volta che effetti una rimozione dei peli, aumenti la possibilità di far nascere dei peli incarniti.

Probabilmente ti sarà già capitato di vedere un pelo incarnito in qualche parte del tuo corpo. Si tratta di un pelo che spunta e poi rientra nella pelle, dove continua il suo processo di crescita.

Fra i sintomi che possono insorgere quando ciò accade, vi sono prurito, arrossamento, formazione di pus, dolore localizzato.

Se ciò ti dovesse accadere, tampona la parte interessata con un panno inumidito con acqua tiepida e strofina delicatamente facendo dei movimenti circolari.

Con l’aiuto di un ago igienizzato puoi estrarre in superficie il pelo incarnito per rimuoverlo, togliendo ogni traccia di peli residui.

È importante sospendere qualsiasi tipo di trattamento depilatorio fino a quando il problema non si risolve. Nel caso in cui i sintomi peggiorano o la parte interessata si infetta, rivolgiti subito al tuo medico di fiducia.

Ceretta ai peli del naso

Conclusioni

I peli del naso sono una parte naturale e importante del nostro corpo. Ci proteggono infatti dalle impurità che respiriamo continuamente, tutelando l’apparato respiratorio.

Possono però anche far nascere un problema estetico. Se la presenza di un’eccessiva peluria ti affligge e non vuoi che i peli del naso siano molto visibili, esistono metodi sicuri per intervenire.

Tagliarli con un trimmer o con speciali forbici è il metodo più sicuro. Ci sono anche altri sistemi da provare, ma potrebbero rivelarsi più invasivi.

Un dermatologo o un chirurgo plastico possono offrire il miglior consiglio e supporto per rimuovere i peli in eccesso a casa o con un trattamento medico.

Lascia un commento