Aceto di mele per dimagrire

Per molte persone l’aceto di mele non è altro che un normale condimento da tenere nell’armadio della cucina. Lo comprano al supermercato e lo usano per condire l’insalata.

In realtà, rappresenta un vero e proprio integratore alimentare dalle proprietà inaspettate. Tanto è vero che c’è anche chi utilizza l’aceto di mele per dimagrire. Grazie alla sua capacità di influenzare il sistema digestivo, apporta un senso di sazietà. Hai così la certezza di consumare meno cibi spazzatura.

Inoltre brucia i grassi più velocemente e con la sua azione diuretica fa bene al corpo e al peso. Se aggiungi a tutto questo un po’ di esercizio quotidiano, non ci sono dubbi: perdere peso con l’aceto di mele funziona.

Perdere peso con l’aceto di mele

Ciascuno di noi dimagrisce a modo suo. C’è chi ha la fortuna di perdere peso rapidamente e chi invece ha bisogno di un po’ più di tempo.

E ovviamente i migliori risultati si ottengono in combinazione con uno stile di vita sano: una regolare attività fisica, un regime alimentare equilibrato e senza eccessivi grassi e… un po’ di aceto di mele da consumarsi ogni giorno come alleato perfetto contro i chili di troppo!

1. Che cos’è l’aceto di mele?

L’aceto di mele si ottiene dal succo di una qualsiasi varietà di mela. Per ottenere questo succo le mele vengono tagliate a pezzi e pressate. Quando il succo di mela inizia a fermentare, gli zuccheri nel succo vengono convertiti in alcol e si forma il vino.

Nel momento in cui al vino vengono aggiunti aria e batteri, la fermentazione del succo continua e l’alcol viene infine convertito in acido acetico, che è la parte essenziale dell’aceto di mele.

  • Colore

Il colore può variare dal giallo scuro, all’arancione fino a una tinta simile al bordeaux. Questo dipende dalla varietà di mele utilizzate, da quando sono state raccolte e da quanto tempo hanno fermentato. In generale

  • l’aceto di mele filtrato è limpido
  • l’aceto di sidro di mele non filtrato è torbido

Le impurità nell’aceto di sidro di mele torbido sono anche conosciuti come La Madre. Può sembrare meno attraente, ma questa è in realtà la parte più efficace dell’aceto di mele perché contiene importanti sostanze nutritive che possono combattere vari disturbi.

Se stai cercando l’aceto di mele per scopi curativi, è quindi consigliabile scegliere la varietà torbida.

  • Gusto e fragranza

Le sue note aromatiche sono intense e fruttate per via dell’acidità delle mele. L’odore è molto aspro e permane nell’aria per diverso tempo. Con l’uso quotidiano, ci si abitua abbastanza facilmente a questa fragranza.

  • Conservazione

L’aceto di mele si conserva meglio a temperatura ambiente in un luogo buio. Anche se ha una lunga durata, si consiglia di consumarlo entro due anni per beneficiare di tutte le sue preziose proprietà.

Trascorso questo tempo è ancora sicuro da utilizzare, ma la sua efficacia diminuisce.

2. Benefici dell’aceto di mele per la perdita di grasso corporeo

Benefici-aceto-di-mele

Oltre ad essere utilizzato in alcuni piatti e in gustose insalate, l’aceto è un alleato naturale della salute. È infatti ricco di minerali, enzimi e antiossidanti.

Tutti questi ingredienti ti aiutano a mantenere il corpo vitale, il che è molto importante per la tua salute fisica generale. Possono anche contribuire alla perdita di peso in modo naturale. Ecco perché.

  • Riduce i livelli di zucchero nel sangue

L’aceto di mele abbassa la glicemia dopo i pasti rallentando la digestione.

Assicura che siano prevenuti rapidi aumenti dei livelli di zucchero nel sangue e questo fa in modo che il tuo peso rimanga stabile.

  • Abbassa i valori di insulina

Sembra che l’acido acetico sia anche in grado di ottimizzare il rapporto tra insulina e glucagone, che è un ormone coinvolto nel controllo dei livelli di zucchero nel sangue.

È prodotto dalle cellule alfa , che si trovano nel pancreas, è da lì viene rilasciato nel sangue.

Le cellule alfa che secernono glucagone circondano le cellule beta che secernono insulina, e questo potrebbe facilitare la combustione dei grassi.

  • Stimola il metabolismo

Se lo assumi prima dei pasti,l’aceto di mele velocizza il tuo metabolismo. Ciò significa che il processo attraverso il quale il tuo corpo converte il cibo in energia è più veloce.

Se il tuo corpo ha un metabolismo più rapido, brucia grassi e la cellulite più velocemente.

  • Riduce l’accumulo adiposo

In uno studio in cui ai topi è stato somministrato acido acetico, gli scienziati hanno visto un aumento della combustione dei grassi

  • Ha un effetto depurativo

La capacità depurativa dell’aceto di mele facilita l’ eliminazione di tossine e grassi malsani.

  • Fa sentire meno la fame

L’aceto di mele contiene la pectina della fibra alimentare. Questa fibra naturale si espande nello stomaco e nell’intestino e quindi ti fa sentire sazio, riducendo i morsi della fame.

Se hai meno fame, mangerai automaticamente di meno e quindi assumerai poche calorie. Questo è uno dei motivi per cui puoi usare l’aceto di mele per perdere molto peso e ritrovare così il benessere che temevi perduto.

3. Altri benefici dell’aceto di mele

I benefici dell’aceto di mele vanno ben oltre l’aiutarti a perdere peso. Ecco in sintesi quali sono i più rilevanti:

  • mantiene la bocca e i denti sani
  • regola il valore del PH del corpo
  • ha una funzione antinfiammatoria
  • riduce il gonfiore addominale
  • abbassa il colesterolo e la pressione alta
  • migliora la funzionalità epatica
  • previene le infezioni del tratto urinario
  • è un antibiotico naturale
  • idrata la pelle
  • può rimuovere verruche e funghi sulla pelle

Come consumare l’aceto di mele

Se vuoi usare l’aceto di mele per dimagrire, hai diversi modi per introdurlo nella tua dieta. È abbastanza acido, non tutti trovano il suo gusto particolarmente gradevole. Ecco perché è meglio trovare un modo che sia adatto a te:

  • usalo nelle insalate, insieme ad olio d’oliva o aglio
  • marina la carne o il pesce con aceto di mele e possibilmente miele
  • bevi un bicchiere di acqua tiepida con aceto di mele prima di mangiare

Suggerimenti per utilizzare al meglio l’aceto di mele

Aceto di mele Pipkin 100% biologico, Con la madre...

Se vuoi introdurre l’aceto di mele nella tua dieta quotidiana, puoi seguire questi pratici consigli.

  • Abituati al sapore aspro

Fai in modo di abituarti al sapore aspro dell’aceto di mele e lascia che il tuo corpo si abitui. Puoi iniziare con un cucchiaino di questo benefico ingrediente in un bicchiere d’acqua una volta al giorno e dopo pochi giorni passare a 2 volte al giorno.

Versa un po’ più di aceto di mele ogni volta, fino a raggiungere 2 cucchiaini di aceto alla volta in un bicchiere d’acqua da 200 ml. Ricorda di prenderlo un’ora prima di mangiare per ottenere il massimo beneficio.

  • Usa l’aceto di mele non trasformato

È meglio utilizzare l’aceto di sidro di mele torbido e non trasformato per ottenere risultati molto concreti.

  • Risciacqua la bocca

Dal momento che l’aceto di mele è acido, può danneggiare lo smalto dei denti. Quindi sciacqua la bocca con acqua dopo averlo bevuto.

Come fare l’aceto di mele in casa

L’aceto di mele lo trovi facilmente al supermercato, ed è quindi un rimedio dimagrante amico delle diete molto più economico rispetto a quelli che trovi in farmacia (per non parlare dei farmaci per accelerare il metabolismo).

Lo puoi fare anche in casa, basta seguire questi semplici passaggi:

  • metti le bucce e i torsoli delle mele in un contenitore e versa un po’ d’acqua fino a coprirli
  • copri il contenitore con un panno per evitare il contatto con la polvere. Per assicurarti che il panno rimanga in posizione, legalo con una corda o un elastico
  • lascia il contenitore in una stanza abbastanza calda
  • trascorse due settimane, noteria uno strato bianco/marrone che si è formato in superficie. Ciò significa che l’aceto di mele è pronto e può essere versato in una bottiglia, pronto per il consumo
  • se vuoi ottenere il puro aceto di mele puoi filtrare i pezzi di mela con un panno fine, anche se questo passaggio non è indispensabile

Ricetta per dimagrire con l’aceto di mele

A causa del livello di acidità dell’aceto di mele , è sconsigliato assumerlo nella sua forma pura. Potrebbe infatti causare qualche problema digestivo.

Puoi preparare questa semplice ricetta che ti consentirà di consumarlo in completa sicurezza. È molto veloce: ti bastano solo cinque minuti!

Ecco come usare l’aceto di mele per dimagrire senza problemi:

  • riempi mezzo bicchiere di acqua
  • aggiungi un pizzico di bicarbonato di sodio
  • versa due cucchiaini di aceto di mele biologico a fermentazione naturale
  • mescola con cura tutti gli ingredienti fino ad ottenere un mix uniforme
  • inizia la giornata la mattina a digiuno con mezzo bicchiere a stomaco vuoto (poi fai regolarmente colazione). L’acqua che usi può essere fredda o tiepida. Se il sapore dell’aceto di mele da consumare in acqua è troppo amaro, puoi aggiungere del miele a piacere

Si consiglia di bere questa bevanda mezz’ora prima dei pasti, per un massimo di tre volte al giorno.

Perché aggiungere il bicarbonato di sodio?

Se ti stai chiedendo perché utilizzare aceto di mele e bicarbonato di sodio in questa ricetta, è presto detto: aiuta a neutralizzare l’acido acetico.

In questo modo proteggi lo smalto dei denti e riduci il rischio di acidità di stomaco e di reflusso gastrico.

Conclusioni

L’aceto di mele non solo ti aiuta a perdere peso, ma ha anche un effetto disintossicante. Questi due benefici vanno di pari passo e ti aiutano ad ottenere un corpo snello e sano!

Quando consumi l’aceto di mele, non dimenticare mai di aggiungere un pizzico di bicarbonato per facilitare la digestione e per preservare lo smalto dei denti.

Oltre ai vari benefici per la salute e alla stimolazione del dimagrimento, è ottimo anche da utilizzare in cucina. Fa sì che il cibo duri più a lungo, ne migliora il gusto e può essere utilizzato anche per pulire alimenti freschi come l’insalata.

Fonti:

Glucagone – https://www.materdomini.it/enciclopedia-medica/principi-attivi/glucagone/

Benefici dell’aceto di mele – https://www.macrolibrarsi.it/speciali/l-aceto-di-mele-10-benefici-motivi-per-usarlo.php

Lascia un commento