Quando si assume il magnesio prima o dopo i pasti?

Il magnesio è un minerale essenziale per lo svolgimento di una moltitudine di processi metabolici. Aiuta anche a garantire il corretto funzionamento del sistema nervoso e dei muscoli, del sistema immunitario e del sistema cardiovascolare.

Pertanto, il suo consumo nelle giuste quantità è importante.

La maggior parte delle persone è in grado di soddisfare le proprie esigenze attraverso un’alimentazione equilibrata, con cibi ricchi di magnesio come i cereali integrali e la frutta secca. Tuttavia in alcuni casi potrebbe essere necessario ricorrere a un integratore di questo minerale.

Scopri quando si assume il magnesio prima o dopo i pasti: anche il tempismo infatti può essere rilevante, in particolare se stai prendendo determinati tipi di farmaci.

Quando si assume il magnesio prima o dopo i pasti?

Se assumi un integratore di magnesio con tutta probabilità di chiederai: qual è il momento migliore per prenderlo?

Prima, durante o dopo i pasti?

Alla mattina o alla sera?

Prima o dopo l’allenamento?

Cerchiamo di capire meglio quali sono i fattori che possono aiutarti a mantenere buoni livelli di magnesio nel tuo corpo.

Qui di seguito ti presentiamo quando si assume il magnesio prima o dopo i pasti:

Il fattore tempo è rilevante?

apporto-di-magnesio

La verità è che non c’è quello che comunemente si definisce “il momento giusto” per assumere un integratore di magnesio.

La cosa veramente importante è essere consapevoli di quale sia l’apporto di magnesio idoneo in base alle alle proprie esigenze quotidiane.

Se ad esempio ti alleni, ciò che può davvero interferire con i risultati è il fatto che la dose che assumi non sia sufficiente.

Un’altra cosa che va tenuta presente è che in genere i benefici non si avvertono immediatamente, ma può essere necessario prendere l’integratore per diversi mesi prima di sentirne gli effetti.

Perché bisogna essere costanti?

Secondo gli esperti di nutrizione, è particolarmente importante assumere il magnesio sempre allo stesso tempo e allo stesso modo. Non importa che ora del giorno sia.

Soffri di stress e stanchezza cronica? Hai la sindrome premestruale? Allora è meglio prendere il magnesio al mattino.

Il consumo mattutino è consigliato anche se prendi il magnesio per dimagrire.

Vuoi dormire beatamente? In questo caso è consigliato assumere magnesio prima di andare a dormire a causa dell’effetto rilassante che il minerale ha sul sistema muscolare e su quello nervoso.

C’è un altro motivo per prendere il magnesio alla sera il nostro corpo elabora principalmente il minerale quando dormiamo. Quindi è di notte che il nostro corpo utilizza il minerale per numerosi processi di recupero.

Va preso tutto in una volta?

No, è consigliato consumare la dose giornaliera di magnesio durante il giorno frazionandolo in due o tre volte. In questo modo il minerale verrà utilizzato meglio dal corpo, piuttosto che se lo consumassi in una singola dose.

Questo è dovuto al fatto che l’assorbimento del magnesio da parte delle nostre cellule avviene in modo saturabile.

Ciò significa che se “riempiamo” la cellula di questo nutriente, l’eccesso di magnesio verrà eliminato da feci, urina e sudore. Il rischio è anche quello di ottenere l’effetto opposto, ossia una carenza di magnesio.

Ecco perché non è necessario consumare una dose elevata di magnesio in una volta: il nostro corpo non è in grado di mantenere una “scorta” di questo nutriente.

Assumendo piccole dosi nell’arco della giornata, fino al raggiungimento del fabbisogno giornaliero, il magnesio viene fornito alle cellule in quantità adeguata. E questa viene assorbita e utilizzata per mantenere le attività fisiologiche.

Meglio assumerlo con il cibo?

Meglio-assumerlo-con-il-cibo

In linea di massima, gli integratori di magnesio sono ben tollerati e non si denotano particolari magnesio controindicazioni. In alcune persone possono però causare alcuni effetti indesiderati, come nausea, crampi addominali, mal di testa e diarrea.

Se ti è capitato di avvertire uno di questi sintomi dopo aver assunto il prodotto, si consiglia di provare a consumarlo durante i pasti. In questo modo puoi cercare di contrastare il sintomo, evitando che si ripetano nuovamente.

In ogni caso è sempre bene chiedere un parere al proprio medico, che saprà consigliare le modalità di assunzione più idonee in base alle specifiche esigenze.

Si può prendere il magnesio con altre medicine?

Se stai seguendo una terapia che prevede l’assunzione di farmici, dovresti fare attenzione perché un integratore di magnesio può comprometterne l’effetto.

Il magnesio può ridurre l’assorbimento dei seguenti farmaci:

  • antibiotici di tipo tetraciclina. Prendi l’integratore di magnesio almeno 4 ore prima o 2 ore dopo questi farmaci
  • antibiotici chinolonici. Assumi queste medicine almeno 2 ore prima o 4 ore dopo l’integratore di magnesio.
  • medicinali per l’osteoporosi di tipo bifosfonato. Consuma l’integratore di magnesio almeno 2 ore dopo.
  • farmaci nei disturbi emorragici eltrombopa . Assumi l’integratore di magnesio almeno 4 ore prima o 2 ore dopo.
  • In caso di dubbi è sempre meglio chiedere consiglio al farmacista o al medico di fiducia.

Identikit del magnesio

Il magnesio è un minerale che controlla più di 300 enzimi nel nostro corpo e quindi svolge un ruolo importante in molti processi fisiologici. Ecco a cosa serve il magnesio:

  • contribuisce al normale funzionamento dei muscoli
  • ha un ruolo attivo nel funzionamento del sistema nervoso
  • favorisce il funzionamento del metabolismo e l’assorbimento di energia dal cibo
  • aiuta a mantenere in salute i denti e le ossa
  • supporta la normale funzione psicologica
  • aiuta contro la stanchezza, soprattutto nei periodi di stress

Il magnesio nell’organismo è immagazzinato come sale di magnesio. In un adulto ci sono circa 25 grammi di magnesio. La metà è nelle ossa, un quarto nei muscoli e il resto nel sistema nervoso e in altri organi.

Di tutte le vitamine e minerali, il magnesio è – dopo il calcio – il più abbondante nel corpo umano.

  • Integratori speciali

In alcuni prodotti formulati in modo specifico per sopperire alla stanchezza e alla debilitazione, il magnesio viene addizionato con acido citrico, vitamina C e altri sali minerali.

Per fare un pieno di energia, puoi assumere un integratore di magnesio e potassio, più efficace del semplice integratore potassio.

Conclusioni

Il magnesio si trova in molti alimenti, come noci, verdure e latticini. Ciò nonostante, l’integrazione con un integratore di magnesio a volte può essere utile.

In linea di principio, non importa quando lo assumi. La cosa migliore è scegliere un orario fisso della giornata. Questo rende l’assunzione di un integratore un’abitudine, in modo che sia meno probabile che lo dimentichi.


Fonti:

Lascia un commento