I 5 Migliori Cavalletti per Auto: Riparazioni Più Facili e Sicure

Chi ha detto che le auto moderne sono tanto complicate per via dell’migliori-cavalletti-autoelettronica che nessuno ci può mettere le mani per ripararle da sé? Ci sono tante operazioni di tipo meccanico che possono essere fatte nel proprio garage, avendo a disposizione tutta l’attrezzatura che serve.

Con i migliori cavalletti per auto si può lavorare sul veicolo mantenendolo sollevato e sicuro, come proprio come farebbe un meccanico o un tecnico specializzato.

Alcune operazioni infatti come cambiare e ruotare le gomme, sostituire l’olio, fare piccoli interventi di manutenzione, possono essere svolte da chi è pratico di fai-da-te senza interventi esterni e senza dover pagare la costosa manodopera.




Tabella Comparativa

Immagine

Prodotto

N° pezzi

Peso
Supportato

Altezza
Minima

Altezza
Massima

 

Timbertech Cavalletti alza solleva auto set da 4 colore rosso

4

6 t

280 mm

425 mm

Michelin 92417/009557 2 Treppiedi 20 Quintali

2

20 q

280 mm

408 mm

Cora 000127317 Jackstand Coppia Cavalletti, 20 Q.Li

2

20 q

250 mm

360 mm

Vigor V2477 - Cavalletti di sostegno 3 t, altezza max. 505 mm, min. 295 mm, 2 pezzi

2

3 t

295 mm

505 mm

Einhell BT-AS 2000 2005326 Set 2 Supporti Regolabili

2

2 t

277 mm

365 mm

Opinioni sui cavalletti per auto?

I cavalletti sono molto utili per chi lavora sui propri veicoli. Un paio o due paia di cavalletti di buona qualità per tenere sollevato il veicolo possono rendere le riparazioni molto più sicure e facili da fare.

Sul mercato vengono offerti diversi tipi di cavalletti: ci sono quelli più leggeri che sono l’ideale per il cambio gomme, ci sono anche modelli più pesanti – in grado di sollevare pesi maggiori – – adatti perfino per camion, furgoni e camper.

 

Cavalletti per auto e sicurezza?

Quando si effettua un intervento meccanico sulla propria auto, è spesso facile trascurare i molti pericoli e le insidie ​​che si nascondono dietro l’angolo.

Se non si adottano tutte le procedure di sicurezza, ci possono essere delle conseguenze anche gravi. Ci si può ferire in modo lieve per delle abrasioni e delle dita schiacciate o ustionarsi se si tocca il motore ancora caldo, ma ci sono anche situazioni più pericolose.

È quindi il caso di non correre rischi inutili quando l’auto è sollevata da terra e quando si lavora sotto il veicolo. Sembra superfluo dirlo, ma è fondamentale assicurarsi che appoggi bene su almeno due punti simmetrici parimenti e stabilmente sollevati.

Per questo occorre un’attrezzatura robusta e professionale. Il solo cric a sollevamento idraulico potrebbe non essere sufficiente a garantire una base d’appoggio sicura.

Vi sono infatti parti dell’attrezzo – come il pistone – che sono soggette ad usura in movimento, e possono diventare deboli o addirittura non riuscire a sostenere il peso dell’auto per il tempo necessario.

La situazione più critica si ha quando si verifica una perdita lenta di tenuta del pistone, che fa scendere lentamente la macchina. Questo è il motivo per cui non è mai una buona idea iniziare a lavorare sotto la vostra automobile quando è sollevata solo da un cric sollevatore idraulico a carrello.

Che cosa si può fare allora per poter sollevare l’auto in modo sicuro? La risposta è semplice: basta inserire in specifiche posizioni (che sono indicate nel libretto dell’auto) una base d’appoggio, come appunto dei cavalletti per auto.

Perché dei cavalletti per auto?

I cavalletti per auto sono venduti in coppia. Rappresentano un elemento fondamentale di sicurezza quando si deve lavorare sotto la propria auto o ruotare e cambiare tutte le quattro gomme.

Parliamo di cavalletti di solida struttura meccanica, con supporto regolabile che si utilizzano per mantenere in una condizione di stabilità e sicurezza la vostra auto una volta sollevata. Forniscono dei punti stabili per evitare che l’auto possa cadere, per non fare affidamento solo sul martinetto idraulico.

 

Com’è fatto un cavalletto per auto?

Il cavalletto è costituito da pistone o cricchetto meccanico, contenuto in un altro cilindro, che si alza a diverse posizioni. Viene bloccato con uno spinotto fatto passare da parte a parte dentro il foro corrispondente.

Per garantire la massima stabilità, deve avere almeno tre (meglio quattro) punti di contatto con il terreno. Per questo al cilindro centrale sono saldati tre o quattro tubolari in diagonale per scaricare i pesi a terra. Si consiglia di utilizzare almeno un cavalletto per ogni ruota.

È importante essere consapevoli che ci sono punti specifici sulla vostra auto dove si può posizionare il cavalletto. Questi sono in genere indicati come punti di presa o punti di sollevamento e sono rinforzati per essere in grado di reggere il peso della vostra auto.

Le posizioni d’appoggio a cui fare riferimento sono spesso indicate nel libretto di uso e manutenzione.




Caratteristiche tecniche del cavalletto per auto?

Al momento dell’acquisto è bene verificare la portata che è in grado di sostenere, che è generalmente espressa in tonnellate ed è sempre riferita al singolo cavalletto. Una buona regola è quella di acquistare una coppia di cavalletti in cui ciascuno sia singolarmente in grado di sostenere il peso dell’auto.

Il sollevamento deve essere fatto su almeno due punti, ancora meglio se sui quattro punti corrispondenti alle ruote. In effetti se si alzasse l’auto con il solo martinetto idraulico si avrebbe solo un punto di sollevamento, mentre i cavalletti permettono di avere più punti di contatto.

Prima di iniziare qualunque tipo di lavoro, è sempre consigliato verificare che l’auto sia in posizione stabile: basta scuoterla un po’ assestando qualche colpo.

 

Modelli di cavalletti per auto?

I cavalletti sono disponibili in diverse dimensioni e tipologie. La differenza più notevole è l’altezza. È importante sceglierne uno che è sia abbastanza alto da permettervi di sollevare bene la vettura da terra e garantire una distribuzione ottimale dei pesi.

Nelle priorità che guidano la scelta vi è anche la qualità dei materiali e la struttura costruttiva. I cavalletti maggiormente robusti, anche se più costosi, durano più a lungo e nel tempo di rivelano più convenienti del modello più economico.

La grande differenza tra un tipo e l’altro è nella forma, nella finitura e nella resistenza alla corrosione. Il cavalletto deve avere una superficie liscia e completa, se si notassero lacune o crepe probabilmente è destinato a non durare a lungo.




I 5 migliori cavalletti per auto

Il cavalletto per auto è quindi un aiuto imprescindibile per tutti coloro che amano curare da sé il proprio veicolo.

Nella vendita online si possono trovare molti cavalletti di marca e di buona qualità, spesso proposte a un prezzo più basso di quello che viene generalmente applicato dai negozio di accessori auto.

 

Timbertech Cavalletti auto

I migliori per: set da 4

Timbertech Cavalletti alza...
2 Voto

Ideale per lavorare in sicurezza, questo set da quattro cavalletti in acciaio e ferro hanno una capacità di carico di 6.000 chilogrammi per coppia.

Grazie alla zona di sollevamento da 280 fino 425 millimetri, si dispone di sufficiente spazio per effettuare un controllo preciso e un lavoro sotto il veicolo.

Sono disponibili nei colori rosso o blu e hanno una dimensione indicativa di 18,5 x 29 x 17,5 centimetri e un peso di 5 chilogrammi.

 

Michelin 92417/009557

I migliori per: spina di sicurezza sulla cremagliera

Questi cavalletti, venduti in coppia, offrono un bloccaggio facile e rapido mediante leva, a cui si affianca la copiglia di sicurezza.

I piedini particolarmente larghi garantiscono una stabilità ottimale. Completano le caratteristiche la suola di protezione in gomma.

Ciascun cavalletto ha una portata di due tonnellate e ha un’altezza di bloccaggio da 280 a 408 millimetri.

 

Cora 000127317

I migliori per: pieghevoli

Si tratta di una coppia cavalletti che offrono una portata unitaria di due tonnellate.

Hanno tre piedi, pieghevoli, per consentire di riporli occupando il minimo ingombro, in qualsiasi angolo del garage.

L’altezza minima dei cavalletti è di 25 centimetri, quella massima di 36 centimetri. Sono certificati Tüv-Gs.

 

Vigor V2477

I migliori per: elevata portata

Decisamente robusti, questa coppia di cavalletti di sostegno lavora a un’altezza minima di 295 di millimetri. L’altezza massima raggiungibile è pari a 460 millimetri.

Hanno una capacità di sostegno di 3 tonnellate ciascuno e si rivelano così idonei ad essere utilizzati anche per il sollevamento veicoli particolarmente pesanti.

In cima alla testa è presente una speciale gomma per evitare danni alla carrozzeria. Sono certificati Tüv

 

Einhell BT-AS 2000 2005326

I migliori per: ampia superficie di appoggio

Ciò che si apprezza maggiormente in questa coppia di cavalletti è la loro superficie di appoggio ampia e stabile.

Ciascuno ha una portata di 2 tonnellate e offre un’altezza compresa tra i 277 millimetri e i 365 millimetri.

L’altezza è regolabile su tre posizioni, garantendo così una notevole flessibilità di utilizzo. Si possono richiudere per riporli in poco spazio, sempre pronti all’uso.