I 5 Migliori Ventilatori da Soffitto: Comfort in Ogni Stagione

Per combattere il caldo nelle nostre case nel corso della stagione estiva abbiamo a disposizione al giorno d’oggi molti mezzi tecnologici. Chi non ama il super fresco dei condizionatori o preferisce non affrontare un investimento impegnativo, può ancora contare su un apparecchio figlio di un tempo antico come il migliore ventilatore da soffitto.

Prima dell’avvento dei condizionatori e dei climatizzatori multifunzione, i ventilatori da soffitto sono stati una delle soluzioni più applicate, almeno nelle case di una certa importanza, per migliorare il comfort abitativo.

Sono utilizzati da più di un secolo sia per raffreddare che per riscaldare. Sì perché se si fanno girare in senso inverso le pale, queste spingono verso il basso l’aria calda che si stratifica in alto, distribuendola meglio nella stanza consentendo un certo recupero di calore.

Inoltre un ventilatore da soffitto può essere anche un elemento d’arredo, che si può combinare con i mobili o il parquet e anche integrare con le lampade nei modelli con punto luce incluso.



Qual è la migliore ventilatore da soffitto?

Camera da letto, soggiorno, cucina, mansarda… Non c’è niente di meglio che avere il clima ideale in ogni ambiente dell’abitazione. E il ventilatore da soffitto è la scelta idonea a soddisfare ogni esigenza climatica al prezzo più basso.

Sia che si sia alla ricerca di un prodotto di marca, sia che si voglia acquistare un buon ventilatore a soffitto economico, la vendita online è in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori ventilatori da soffitto:

1. Ventilatore da soffitto Faro 33370 Lantau

Il miglior per: design moderno e ricercato

È un ventilatore da soffitto senza luce, con carter motore e gambo in acciaio colore nichel opaco e 3 pale in legno naturale noce scuro.

Funzionamento regolabile a 3 velocità a 90, 140 e 180 giri al minuto, potenza (alla massima velocità) pari a 65W. Dispone di telecomando (incluso), inverter per doppio senso di rotazione estate / inverno.

Ha diametro di 132 cm adatto per ambienti di grandi dimensioni.

  • Elegante
  • Efficiente
  • Ampie superfici

2. Ventilatore a Soffitto Jet Plus Westinghouse 7229040

Il migliore per: silenzioso

Presenta un corpo con superficie in alluminio spazzolato che lo rende molto elegante e adatto ad ogni arredamento moderno.

Dispone di luce a 3 faretti perfettamente integrata con le 3 pale in wengè, un legno resistente e poco sensibile all’umidità, di colorazione scura con venature, finemente sagomate.

L’aspetto che ne deriva dà a questo modello un design contemporaneo ed armonioso. Un motore a corrente alternata duraturo e silenzioso in acciaio laminato a freddo assicura comfort durante tutto l’anno. Dispone di telecomando e ha una garanzia 10 anni.

  • Robusto
  • Design
  • Comfort

3. Ventilatore da soffitto reversibile Vortice Evolution R120 61751

Il migliore per: stile minimal

È un modello a 3 pale con diametro nominale pari a 120 cm. I coperchi del motore superiore e inferiore sono in resina termoplastica (ABS) termoresistente ed anti UV, di colore bianco.

La calotta copri collegamenti elettrici posta all’estremità dell’asta è in resina termoplastica (PP) antiurto e anti UV.

Il motore monofase a rotore esterno con albero montato su cuscinetti a sfera offre la funzione di reversibilità di rotazione per uso estate / inverno, dotato di condensatore di avviamento.

  • Compatto
  • Anti UV
  • Antiurto 

4. Qazqa  Cool 52

Il migliore per: montaggio diversi tipi di lampadina

Questo ventilatore da soffitto in stile moderno è progettato con un portalampada a plafoniera tonda.

Monta due lampadine da 40 W con attacco piccolo tipo E14, adatto a ogni tipo di fonte luminosa, come ad esempio alogena, led, a risparmio energetico.

Dispone di 5 pale con ciclo lama di 130 centimetri, adatto a tutti gli ambienti domestici. Viene fornita completa di telecomando.

  • Versatile
  • Universale
  • Design

5. Ventilatore moderno a soffitto MiniSun 91 cm

Il migliore per: prezzo interessante

Questo modello è progettato con quattro pale reversibili di colore bianco da una parte e legno di quercia dall’altra.

Ha anche tre luci integrate con paralumi di vetro opalino. È ideale per la maggior parte delle camere e ha un motore direzionale, lo si può quindi utilizzare sia nelle stagioni estive sia in quelle invernali.

Il ciclo lama è di 91 centimetri. Si rivela compatibile con il telecomando dell’azienda, non fornito in dotazione.

  • Design
  • Stile
  • Versatile




Che cos’è il ventilatore da soffitto?

Si tratta di un apparecchio elettromeccanico che si appende al soffitto di unamiglior-ventilatore-da-soffitto stanza, con lo scopo di favorire una circolazione dell’aria verso il basso o verso l’alto, a seconda del verso di rotazione imposto alle pale.

La funzione principale è quella di garantire un miglior comfort abitativo nelle varie stagioni. In estate muove l’aria creando un vortice che potenzia il naturale effetto refrigerante indotto sull’organismo dall’evaporazione dell’umidità dell’epidermide.

In effetti, meglio di un ventilatore da tavolo o a piantana che muove l’aria solo in una direzione anche se usato brandeggiante, il movimento dell’aria generato dal ventilatore a soffitto è rivolto verso il basso e il flusso investe più direttamente le persone, favorendo un maggior sollievo.

Ventilatore da soffitto in estate?

Con un ventilatore da soffitto in estate si riduce anche l’umidità dell’aria grazie al tipo di movimentazione indotto. A differenza di uno split infatti, un ventilatore da soffitto può arieggiare più rapidamente uno spazio e quindi favorire una circolazione dell’aria più omogenea.

È questo un fattore indispensabile perché non si venga a creare quell’umido fastidioso nelle abitazioni, in coincidenza con giornate particolarmente afose.

Con una buona circolazione dell’aria si possono limitare l’insorgenza delle muffe, allontanare le fastidiose zanzare che sono disturbate dai vortici, ridurre i rischi dovuti al manifestarsi di allergie o difficoltà respiratorie.

Se lo si abbina a un sistema di condizionamento, il ventilatore da soffitto contribuisce a migliorare l’efficienza energetica del locale permettendo di non impostare temperature troppo basse.

Ventilatore da soffitto in inverno?

In inverno invece, gli apparecchi dotati di inverter, modificando il movimento delle pale in senso antiorario, possono contribuire a migliorare la distribuzione dell’aria calda che dai diffusori tende a stratificarsi in alto, con forti disomogeneità nelle stanze.

Attivare le pale di un ventilatore a soffitto, con un movimento a bassa velocità, permette di regolare meglio la circolazione dell’aria migliorando così l’efficienza del riscaldamento.

Caratteristiche dei ventilatori da soffitto?

Gli attuali ventilatori a soffitto beneficiano di motori efficienti e più silenziosi, di materiali e finiture di maggiore qualità, di funzioni e controlli multipli, rispetto ai loro antenati ai primordi delle applicazioni elettriche.

Si possono scegliere tra diversi tipi di stile (vintage o moderno), configurazioni, dimensioni e prezzi di ogni tipo. Si possono integrare con le lampade in modo da utilizzare la medesima derivazione elettrica, si possono scegliere da interni o da esterni (per esempio per rinfrescare un patio).

La scelta di un ventilatore a soffitto viene spesso fatta non solo in funzione dell’azione che svolge, ma anche con un occhio di riguardo all’estetica e all’integrazione con gli ambienti domestici.

Opinioni pala ventilatore soffitto?

È importante scegliere la giusta dimensione per ottimizzare l’efficienza della ventola. Il parametro da considerare è la misura del ciclo lama, ovvero il diametro disegnato dalle pale quando sono in movimento.

Dai piccoli ventilatori con ciclo lama da 18 pollici (circa 45 cm) a quelli più grandi con ciclo lama da 68 pollici (circa 170 cm!) bisogna scegliere quello più adatto alla stanza, in base alla metratura e ai volumi d’aria da movimentare.

Il numero di pale non compromette l’efficienza del prodotto anche se fossero ridotte: prendere un modello in base al numero di pale è perciò una scelta di tipo personale.

Anche l’altezza del soffitto è determinante nella scelta del ventilatore. La distanza ideale tra le pale del ventilatore e il pavimento è di circa due metri e mezzo. A seconda dell’altezza del soffitto in cui si vorrà installare il nuovo acquisto, dotato di “gambo” più o meno lungo.

Alcuni modelli sono provvisti di attacco regolabile in lunghezza proprio per raggiungere la giusta distanza dal pavimento.

A livello di design, le pale possono essere in legno, in metallo o di plastica. Chi ha un arredamento in legno può scegliere modelli di tipo vintage, mentre chi ha arredamenti ultramoderni può abbinare il ventilatore con pale di metallo o colorate.

Accessori ventilatore da soffitto?

Tra gli optional da considerare al momento dell’acquisto c’è sicuramente la presenza del telecomando: molti apparecchi sono già dotati di telecomando portatile che permette di accedere alle diverse funzioni anche standosene comodamente seduti in poltrona o sdraiati nel letto.

Un altro optional presente in molti ventilatori da soffitto è la possibilità di installare anche una luce. Alcuni modelli prevedono di default la presenza di una lampadina, ma se il ventilatore lo si posiziona al centro della stanza, allora conviene prendere in considerazione l’abbinamento integrato con una lampada.

Alcuni modelli infine possono montare una catenella: viene utilizzata per attivare e disattivare l’apparecchio nel caso in cui non sia presente il telecomando.

 

Installazione ventilatore da soffitto?

Montare il ventilatore può essere semplice, ma se non sei esperto elettricista conviene affidarsi a un professionista, che segua lo schema elettrico per collegare nel modo corretto i fili, specie in abbinamento alla lampada.

Se il ventilatore da soffitto deve essere montato all’esterno occorre acquistare un apparecchio resistente all’umidità per evitare che si deteriori rapidamente.




Lascia un commento