Le 7 Migliori Spazzole Tergicristallo Per Vederci Chiaro

Quando si viaggia in auto è importante non trascurare l’efficienza delle spazzole tergicristallo. Io stesso do per scontato che vadano bene, salvo imparare a mie spese che non è così.

Mi è capitato di dover cambiare le spazzole, più per limite di usura che di prevenzione, e di avere un problema: ogni volta che le attivo, specie se il parabrezza non è ancora perfettamente bagnato, “gracchiano” sul vetro e saltellano.

Lo stesso quando devo rimuovere i resti di tutti gli insetti che si spiaccicano sul vetro e i ricordini di uccelli, anche se do diversi pompaggi di liquido lavavetro.

Siccome i tergi me li ha montati il meccanico non vorrei che mi avesse propinato un prodotto indurito perché vecchio e quindi poco flessibile. O magari me li ha montati con un angolo di assetto errato che non permette alla spazzola di aderire al parabrezza per tutta la sua lunghezza.

Risultato? Ho dovuto sostituirli un’altra volta!

Quali sono le migliori spazzole tergicristallo?

Le migliori spazzole tergicristallo sono un accessorio spesso snobbato, anche se facile da installare, ma se non lavora bene può crearvi non pochi problemi di visibilità. Anzi guidare un veicolo senza tergicristalli o malfunzionanti oltre ad essere pericoloso per voi e gli occupanti del veicolo, è sanzionabile con una multa salata.

Molte persone spesso non danno peso alle informazioni sul prodotto perché non vi prestano particolare attenzione ma quella di pulire bene deve essere la priorità.

I prodotti sul mercato alternativi a quelli di marca e a più basso prezzo a volte si rivelano più performanti, anche se non esiste un modello universale che vada bene su tutte le auto.

Il materiale più comunemente usato per la produzione dei tergicristalli è la gomma. Le spazzole in silicone sono molto più durevoli ma costano un po’ di più.

Un particolare tipo di spazzola che sta diventando abbastanza comune sono quelle che hanno il profilo a contatto rivestito in teflon o grafite, più scorrevoli sul vetro.

Se hai bisogno di qualche altro consiglio, puoi trovare recensioni e commenti sui canali di vendita online, da cui puoi acquistare a prezzi più economici che altrove.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori spazzole tergicristallo:

1. AreaRicambi Coppia spazzole tergicristallo classiche in ferro

Le migliori per: prezzo accessibile

Si tratta di una coppia di spazzole tergicristallo che interesserà sicuramente tutti coloro che sono particolarmente attenti al budget. Proposte a un prezzo molto competitivo, sono due spazzole anteriori in ferro e con diversi attacchi per il montaggio.

Il lato guida è da 580 mm, mentre il lato passeggero è 380 mm. Sono per Fiat Idea 01/06 – 03/08. Progettate con gommini stampati e grafitati, hanno un attacco rapido e si installano in modo semplice veloce.

  • Semplice montaggio
  • Con gommini stampati
  • Attacco rapido

2. Aerzetix Set di spazzole per tergicristalli

Le migliori per: si installano anche senza istruzioni

È un set di spazzole per tergicristalli per Chevrolet Aveo 2006-2011. Le dimensioni sono pari a 55 – 40 cm (22′ e 16 pollici). Sono progettate con gancio a U e la loro installazione è così semplice che può essere effettuata anche senza bisogno di istruzioni.

Sono comunque disponibili dei video tutorial su youtube. Si fanno apprezzare anche per il loro funzionamento silenzioso e per il fatto che, una volta azionate, non lasciano aloni.

  • Con gancio a U
  • Funzionamento silenzioso
  • Non lasciano aloni

3. Elerose Spazzola tergicristallo anteriore parabrezza e posteriore

Le migliori per: tutte le condizioni atmosferiche avverse

Queste spazzole tergicristallo per Fiat Grande Punto 199 Van ACP hanno un profilo preciso, con design aerodinamico e senza giunture. Garantiscono un’installazione semplice e veloce. Vicino al parabrezza è posizionata una striscia di gomma di alta qualità, con trama morbida.

Hanno un funzionamento silenzioso, con uno spoiler che fornisce una pressione di contatto uniforme su tutta la lunghezza della lama, offrendo una pulizia di qualità superiore. Ideale per tutte le condizioni di avversità atmosferiche, funzionano perfettamente anche a velocità elevata.

  • Perfettamente aderente al vetro
  • Rispettano il vetro
  • Pulizia accurata

4. Hella 9 X W 358 053 – 261 tergicristalli wbu26, anteriore

La migliore per: include diversi adattatori

La monospazzola da 26” / 650 mm è costruita con cura. Molto solida, ben rifinita, è progettata con una gomma di ottima qualità ed è anche grafitata. Pulisce molto bene ed è silenziosa. È compatibile con diversi modelli di auto: nella confezione si trovano diversi tipi di attacco e di conseguenza il montaggio risulta essere semplice.

  • Qualità della gomma
  • Silenziosa
  • Versatile

5. Set spazzole tergicristallo Bosch 3397110715 Twin 715

Le migliori per: condizioni climatiche impegnative

È ideale per situazioni in cui è richiesta particolare tenacia per affrontare le condizioni climatiche più avverse. Il robusto braccio metallico e la doppia protezione anticorrosione rendono questo tergicristalli estremamente resistenti e durevoli.

L’archetto di metallo è progettato con doppio sistema di protezione anticorrosione e la gomma tergente assicura un’ottima pulizia e una buona resistenza all’usura. È disponibile uno spoiler opzionale che garantisce una maggiore pressione e una migliore performance alle alte velocità.

Si rivela particolarmente facile da fissare grazie all’adattatore universale Quick Clip premontato. Questo kit di spazzole ha lunghezza 530/530 mm.

  • Robuste
  • Anti-corrosione
  • Performante

6. Valeo Set di 2 Spazzole Tergicristalli

Le migliori per: rispetto delle specifiche Original Equipment

Si tratta di una coppia di due spazzole tergicristallo da 530/480 mm, piatte fornite con adattatori, in gomma. Il montaggio, molto semplice, può essere effettuato seguendo le illustrazioni dettagliate fornite con l’imballo.

Questo accessorio è realizzato da una delle principali aziende di tergicristalli Original Equipment per l’aftermarket, Il marchio collabora a stretto contatto con i produttori di veicoli sulle tecnologie di tergitura future, come l’aerodinamica, la silenziosità e il perfetto adattamento con lo stile della vettura.

  • Semplice montaggio
  • Aerodinamiche
  • Silenziose

7. Bosch A297S AeroTwin

Le migliore per: minimo attrito

Questo set completo tergiocristallo e tergilunotto, anteriore e posteriore, è specifico per Audi A4 Avant ma è adatto anche ad altre auto. È affidabile anche ad elevate velocità e la visibilità perfetta è garantita dal design aerodinamico. Le guide elastiche realizzate su misura assicurano un’azione di tergitura ad alta qualità su tutta la superficie. Il montaggio è molto facile, grazie agli adattatori in dotazione; anche lo smontaggio può essere fatto in attimo.

La qualità della gomma permette un’ottima performance, con il minimo attrito e assenza di rumore che permettono una durata di servizio lunga, anche nelle condizioni più estreme di alte e basse temperature. Il funzionamento è particolarmente silenzioso sia sul parabrezza bagnato che parzialmente asciutto.

Due strisce di molle parallele ad alta tecnologia in acciaio Evodium garantiscono una pressione ottimale di contatto della spazzola con il vetro.

  • Silenziose
  • Aerodinamiche
  • Facile montaggio




Guida all’acquisto spazzole tergicristallo

Tipi di spazzole del tergicristallo

In commercio ci sono diversi tipi di spazzole tergicristallo disponibili per le auto di oggi, tra cui le tradizionali pale a staffa, le lame del raggio a basso profilo e le più recenti pale ibride che combinano questi design. Ognuno ha i suoi vantaggi, e quello che è meglio per te dipende dal tuo veicolo, dal tuo budget e dal tuo clima locale.

Le staffe più vecchie, che utilizzano una struttura con più punti di contatto per premere la lama sul parabrezza, sono in genere meno costose, ma sono più vulnerabili alle condizioni invernali e alle basse temperature. La struttura metallica consente di raccogliere neve e ghiaccio durante la guida invernale.

Quell’accumulo può legare i bracci tergicristallo e causare macchie, striature o un completo fallimento nel pulire il parabrezza. Se guidavi le auto prima che le lame del raggio diventassero popolari, forse sei fra quelli che aprivano il finestrino durante la guida per allungare la mano e per “far scattare” il tergicristallo contro il parabrezza: era un metodo infallibile per eliminare l’accumulo di ghiaccio.

Design dei tergicristalli

Nel design più comune, i tergicristalli convenzionali hanno una striscia di gomma sostituibile che si inserisce in un gruppo telaio a molla, o in un ponte. La maggior parte delle pale ha una scanalatura metallica che supporta la gomma tergicristallo e scorre attraverso le nervature dei punti di contatto.

Le cosiddette lame “invernali” sono progettate per semplificarti a vita; sono fondamentalmente una lama a staffa con un grande stivale di gomma che copre la struttura metallica per mantenere il ghiaccio fuori. Ma i tergicristalli invernali sono quasi scomparsi dall’introduzione delle pale del raggio.
Spazzole del tergicristallo convenzionali.

Spazzole senza telaio

A differenza dei tergicristalli convenzionali, le spazzole tutta gomma non hanno telai esterni. Invece, hanno molle in acciaio incorporate nella gomma. Di conseguenza, questi set spazzole tergicristalli forniscono una pressione più uniforme sui parabrezza curvi i e garantiscono quindi una migliore pulizia e prestazione. In generale, i tergicristalli senza telaio sono più costosi e funzionano altrettanto bene o meglio delle lame convenzionali.

Con le loro linee aerodinamiche ed i loro connettori originali le beam-blades, le spazzole tergicristallo silicone garantiscono alte performance, lunga durata e facilità di montaggio del tutto simili alla serie di spazzole originali. Le connessioni per il braccio, tecnicamente uguali alle spazzole originali, fanno sì che l’aderenza della spazzola sul vetro sia perfetta e che il design dell’automobile non venga alterato come avviene quando vengono montati kit spazzole tergicristalli con complessi kit di montaggio.

Come scegliere i tergicristalli

Sfortunatamente, non c’è un modo sicuro per capire quale marca e modello di lama tergicristallo ti daranno la miglior performance: l’unica via è quella di acquistare questi accessori per auto, montare una spazzola e provarla.

Quindi controlla sempre la politica di restituzione della merce e mantieni la ricevuta indipendentemente da ciò che acquisti e dove lo acquisti, nel caso il modello scelto non vada bene. Se hai difficoltà a trovare un tergicristallo adatto al tuo parabrezza, non preoccuparti: ecco alcuni suggerimenti pratici per andare sul sicuro.

Trova la taglia giusta

Cerca nel manuale di manutenzione quali sono le dimensioni di tergicristalli consigliate per la tua auto o il tuo camion, per essere certi della compatibilità. Spesso, per diversi modelli devi anche verificare le dimensioni diverse per i lati del parabrezza del guidatore e del passeggero. E se il tuo veicolo ha un tergicristallo posteriore, potresti aver bisogno anche della sua dimensione.

Amazon e altri siti web che vendono tergicristalli online sono in grado di suggerirti i diversi modelli raccomandati per il tuo veicolo: basta inserire negli appositi campi il modello e l’anno della tua auto. Si consiglia sempre, comunque, di controllare nel libretto del veicolo per avere la certezza che sia proprio quello adatto.

Fatti aiutare dal concessionario

Se non ti spiace di spendere un po’ più di soldi, per tua sicurezza, potresti acquistare i tergicristalli attraverso una concessionaria che provvederà a sostituirti direttamente i tergicristalli che erano originariamente sul tuo veicolo.

Questi potrebbero non essere gli ultimi modelli con il design high-tech, ma dovrebbero adattarsi. Oppure chiama il reparto ricambi del concessionario e chiedi quale marca e modello di tergicristallo è disponibile per la tua auto. Quindi, sarai in grado di ordinarlo online attraverso i normali canali.

Consulta i forum

Cerca forum online per la tua marca e il tuo modello di veicolo e cerca “tergicristalli”, aggiungendo magari anche “buon rapporto qualità prezzo“. Gli utenti del forum potrebbero aver già avuto questa discussione e fornire consigli specifici per le tue necessità: c’è chi monta spazzole tergicristallo 100 cm o spazzole tergicristallo 147… e così via.

Oppure consulta le recensioni degli utenti dei tergicristalli online, usando la tua marca e il modello dell’auto come termini di ricerca. Puoi così verificare se gli utenti hanno avuto problemi a utilizzo particolari tergicristalli e saprai così cosa acquistare o cosa evitare. E non corri nemmeno il rischio di comprare delle spazzole tergicristallo rumorose.

Una valida alternativa

Numerosi produttori di tergicristalli offrono una linea di tergicristalli “OEM” che si dice siano simili a quelli originali forniti sulla vettura con la prima dotazione.

Il nostro consiglio di fondo è quello di trovare un tergicristallo che si adatta alla tua auto e sostituirlo ogni anno.

Dove sostituirli?

Molti proprietari di automobili sostituiscono da soli le spazzole dei tergicristalli. Mentre alcuni possono essere abbastanza meticolosi da pianificare il montaggio nel loro garage in una bella giornata, favorevole ai lavoretti fai da te, è probabile che altri li sostituiscano all’esterno quando non riescono più utilizzare i loro vecchi tergicristalli perché sono ormai completamente logori.

Considera che questi ultimi magari non hanno nemmeno alcun utensile e corrono il rischio di rovinare la macchina nel caso di manovre poco ortodosse, ecco quindi che si rivela essenziale effettuare ogni operazione con agio e tranquillità.

Come si montano?

Esistono diversi metodi per montare le spazzole del tergicristallo con un innesto a gancio che è di gran lunga il più popolare. I bracci del tergicristallo a gancio sono generalmente semplici da rimuovere e installare dopo aver pulito il parabrezza. Occorre inserire il braccio attraverso la fessura nel ponte della spazzola tergicristallo, allineare l’adattatore con il gancio e premere in posizione. Alcune lame emettono un “clic” che ispira fiducia quando si bloccano in posizione.

La maggior parte dei modelli consente di installare e rimuovere le lame senza attrezzi, anche se per togliere alcune lame potrebbe essere necessario premere o fare leva su una linguetta con un cacciavite.

In questi casi, potrebbe essere meglio usare un piccolo martello (ovviamente facendo attenzione a non entrare in contatto con il parabrezza) per rimuovere la spazzola del tergicristallo. Procurati un utensile che ti consenta di far leva in modo pratico e sicuro, per togliere il vecchio accessorio senza correre il rischio di ferirsi le mani.

Si può cambiare solo la spazzola in gomma?

A volte, puoi risparmiare qualche euro sostituendo solo l’elemento di pulizia in gomma dei tuoi tergicristalli (che trovi sul mercato come ricarica o inserto tergicristallo ) e mantenendo il telaio metallico esistente. Questo è un modo economico per sostituire solo le lame dei tuoi tergicristalli se il telaio te lo consente.

Per la maggior parte delle persone, magari poco esperte, non è però consigliabile questa soluzione a causa degli inconvenienti che potrebbero verificarsi al momento della sostituzione. Innanzitutto, è necessario ricordare il tipo esatto di tergicristallo che si trova sulla tua auto in modo da poter acquistare l’elemento di ricambio corretto.

Tieni presente che l’installazione di una gomma può rivelarsi più difficile del semplice fissaggio di una spazzola tergicristallo completa al braccio di un’automobile: occorre infatti inserire perfettamente la lama in gomma all’interno della sua guida. Inoltre, l’elemento di asciugatura non è l’unica cosa che si logora, soprattutto con i tergicristalli tradizionali a staffa.

Controlla bene tutte le parti

Anche la struttura e le connessioni del tergicristallo sono soggette ad usura e possono allentarsi o logorarsi, provocando un salto o il mancato contatto con il parabrezza quando si fanno andare: ti lasciano così il parabrezza con striature di sporco.

Nel momento in cui hai bisogno di sostituire la lama con una nuova, anche il braccio di articolazione del movimento potrebbe essere in cattive condizioni. Anche se perfettamente inserita nella guida, la lama non si conformerà alla forma del vetro, lasciandovi strisce o aree non lavorate. Tanto vale – per essere più sicuri – sostituire completamente il tergicristallo con uno nuovo.

Un braccio di tergicristallo usurato può staccarsi o rompersi, rovinare il parabrezza o danneggiare il giunto di contatto o il motore del tergicristallo. Detto questo, se si ispezionano i tergicristalli e si ha un po’ di pazienza nel trovare gli inserti giusti, sostituire solo le lame in gomma e non tutto il tergicristallo rimane un’opzione per risparmiare denaro.



Lascia un commento