Le 5 Migliori Rampe per Auto: un’Officina a Casa Tua!

Quando si tratta di fare la manutenzione della nostra auto è fondamentale avere a disposizione tutta l’attrezzatura necessaria per lavorare bene e in sicurezza. Per accedere al sottoscocca si rivela indispensabile la migliore rampa per auto.

Le rampe per auto sono uno strumento adatto per sollevare la parte anteriore della tua auto senza utilizzare un martinetto. Se sei un appassionato meccanico e i lavori di manutenzione preferisci farteli da solo, con una coppia di rampe puoi creare un adeguato spazio sotto l’auto per avere accesso alla parte inferiore e a componenti che sono altrimenti difficili da raggiungere. Questi pratici ed economici accessori rendono quindi superflua la presenza di una piattaforma di sollevamento o di una buca nel suolo.

Il metodo convenzionale per sollevare la tua auto è utilizzare un martinetto da pavimento e quindi appoggiare la macchina su dei robusti cavalletti. Tuttavia, chiunque abbia mai fatto il cambio dell’olio o del liquido di raffreddamento, oppure abbia sostituito un filtro di trasmissione o scambiato il suo dispositivo d’avviamento, può dirvi che sollevare un’auto con questo attrezzo può essere piuttosto ingombrante ed estremamente lungo e complesso.

Una coppia di rampe per auto di solito è fornita in combinazione con una serie di cunei che bloccano le ruote posteriori, per poter gestire veicolo in completa sicurezza.




Qual è la migliore rampa per auto?

Prima di scegliere una coppia di rampe e un set di cunei è importante prendere in considerazione una serie di fattori, alcuni dei quali sono strettamente legati al tipo di veicolo che si intende sollevare.

Sul mercato ci sono moltissime opzioni d’acquisto e il modo più vantaggioso per effettuare l’acquisto è quello di utilizzare il servizio di vendita online. Nel web puoi trovare prodotti di marca nota di ricambi per auto, a un prezzo che ti consente di comprare articoli più economici rispetto ai canali tradizionali.

Prendi in considerazione gli articoli a basso prezzo solo se rispondono ai requisiti di sicurezza e di portata adeguati per il tuo veicolo: non puntare al risparmio a scapito della tua incolumità mentre lavori sotto la tua auto.

 

#1 Autostyle Coppia rampe auto

Le migliori per: praticità

Si tratta di una coppia di rampe in materiale plastico di colore nero, ideali per la manutenzione fai da te dell’auto. Possono essere anche utilizzati per mantenere sopraelevato un veicolo in campeggio. Hanno una capacità di carico di 3 tonnellate.

Le loro dimensioni sono le seguenti: lunghezza 90 cm, larghezza 30 cm e altezza 17 cm. Si fanno apprezzare per la loro struttura leggera ma molto solida, che consente di effettuare ogni operazione nella più totale sicurezza.

  • Leggere
  • Robuste
  • Comode

 

#2 VidaXL Set 2 Rampe Idrauliche

Le migliori per: modello professionale

Questa coppia di rampe auto è ideale per sollevare veicoli motorizzati nelle officine meccaniche o garage. Sono pensate per facilitare l’accesso alla parte inferiore dell’auto. L’altezza massima di sollevamento è di 375 cm.

Le rampe possono essere bloccate con un perno di sicurezza all’altezza desiderata, mantenendole in una posizione molto stabile. Il sollevatore idraulico ha una capacità massima di sollevamento di 2 tonnellate e permette di effettuare la manutenzione ordinaria dell’auto in piena sicurezza. Le rampe sono adatte anche per i veicoli con pneumatici larghi.

Hanno una costruzione robusta e durevole, in acciaio di alta qualità. Grazie al design compatto, possono essere depositate comodamente in spazi ristretti. Le dimensioni della struttura sono pari a 115 x 32 x 31 cm (l x p x a) e quelle della piattaforma misurano 38 x 25 cm (l x p). La larghezza di ingresso è di 24,5 cm.

  • Blocco di sicurezza
  • In acciaio
  • Compatte

 

#3 Autoselect 2 rampe di sollevamento

Le migliori per: multifunzione

Sono due rampe pieghevoli multifunzione. La lunghezza dell’angolo rampa + rampa è di 90 cm e la lunghezza della rampa aperta è di 200 cm. Possono essere utilizzate per carico fino a 500 kg per coppia e per il sollevamento fino a 1,6 tonnellate a coppia.

Ideali non solo per auto ma anche per macchine da lavoro come le falciatrici, sono dotate di una comoda maniglia per il trasporto su ogni rampa e di due catene di sicurezza.

  • Pieghevoli
  • Con maniglie
  • Catene di sicurezza

 

#4 Hilka Rampe auto

Le migliori per: rapporto qualità e prezzo

Hanno una capacità di carico di 2 tonnellate per coppia ruote fino a 205 mm. La larghezza della pista è di 215 mm. Le rampe consentono di lavorare in modo sicuro sotto il veicolo e hanno una struttura ergonomica, con un angolo di inclinazione pari a 20°.

Pesano 9,5 chilogrammi e hanno una larghezza di 30 cm, un’altezza di 37 cm e una profondità di 87 cm.

  • Ergonomia
  • Pratiche
  • Robuste

 

#5 Cougar Coppia di rampe

Le migliori per: prezzo interessante

L’azienda è specializzata da oltre 30 anni nella produzione rampe per auto e prope una gamma di modelli realizzati all’insegna della sicurezza e a basso costo. È fornitrice di molti dei principali grossisti automobilistici del Regno Unito e dell’Europa.

Questa coppia di ampie rampe blu hanno una capacità di carico complessiva di 2500 kg. Come optional sono disponibili delle speciali estensioni per facilitare l’accesso dell’auto.

  • Versatili
  • Robuste
  • Estensioni optional

 

Fattori da considerare con rampe per auto?

Anche se non sempre le rampe per auto possono essere utilizzate per ogni tipo di riparazione, avere a disposizione i migliori modelli ti permette di eseguire lavori semplici di manutenzione ordinaria, facile da usare per veicoli a basso ingombro, che ti fanno risparmiare tempo rispetto a posizionare l’auto sui cavalletti.

Ciò che si consiglia è di acquistare sempre una coppia di rampe per auto (mai una sola), che siano di qualità e possano sostenere il peso della tua auto. Che siano di materiale plastico o di metallo (acciaio solido) poco importa: è fondamentale che siano idonee per questo tipo di lavoro e che siano certificate.

 

Carico massimo rampe per auto?

Quando si acquista una coppia di rampe la caratteristica più importante da tenere in considerazione è la portata di carico massimo.

Il valore di carico massimo fa riferimento alla massa a pieno carico del veicolo che può essere sollevato (trovi questa informazione sul libretto di circolazione della vettura). Il carico nominale massimo della rampa dovrebbe essere superiore alla massa a pieno carico del veicolo, per assicurarsi un po’ di margine di errore e anche per lavorare su quelle automobili con la parte anteriore più pesante del posteriore.

Il valore tiene in considerazione che normalmente si usano due rampe per cui la massa dell’auto si scarica su entrambe i supporti.

Prima di scegliere conviene informarsi bene di cosa trovate sul mercato, leggere le recensioni dei diversi modelli, valutare le opinioni di altri utenti.

Orientati all’acquisto di articoli certificati, prodotti in paesi noti (come l’Europa o l’America) che rispondono a precisi commi di legge a garanzia della sicurezza e della qualità dei materiali. Una rampa non deve cedere sotto la pressione di un carico inferiore a quello massimo, ne va della tua incolumità.




Utilizzo delle rampe per auto?

Dato che questi supporti si utilizzano sul pavimento del garage piano, migliore-rampa-per-autose questo ha una superficie liscia assicurati che le rampe dispongano di elementi in gomma che evitano lo scivolamento mentre l’auto ci sale.

Prendi sempre in considerazione dei modelli che garantiscano un buon attrito sul pavimento per evitare che si spostino. Se la tua rampa è ammaccata o rotta in più punti o ha parti arrugginite, tali da non garantire la necessaria solidità, cambiala immediatamente prima di cominciare i lavori perché senza la sicurezza di un materiale robusto potresti avere dei problemi.

In ogni caso le rampe vanno posizionate davanti alle ruote anteriori a contatto con i pneumatici: posiziona la faccia inclinata al centro del battistrada, in modo da agevolare immediatamente la presa in salita. Ovviamente la stessa operazione deve essere fatta con entrambe le ruote.

Conviene sempre lavorare su una superficie piana e dura, evitando le pavimentazioni bagnate e scivolose, altrimenti le ruote potrebbero slittare rendendo difficile la salita.

La maggior parte dei modelli è dotata di un piccolo bordo rialzato che permette di percepire quando si raggiunge il limite di rampa e sei posizionato correttamente sulla piattaforma della struttura. In caso di difficoltà, non esitare a farti aiutare da qualcuno per coordinare la manovra.

Quando sei posizionato sopra la rampa e hai sollevato la tua auto, tira il freno a mano di stazionamento, così eviterai che la macchina si possa muovere all’indietro. Ricordati di porre due cunei, uno davanti e uno dietro alle ruote posteriori: questa ulteriore misura di sicurezza blocca l’auto in posizione, impedendogli di muoversi da sola.

Vantaggi delle rampe per auto?

Il vantaggio maggiore nell’utilizzo di rampe per auto è il fattore di convenienza e di utilizzo affidabile. Ci vuole molto meno tempo per guidare la tua auto su una serie di rampe e bloccare una delle ruote piuttosto che usare i martinetti da terra e posizionare i cavalletti.

Poiché una rampa per auto non ha parti mobili, non richiede necessariamente l’uso di cavalletti per garantire la massima sicurezza; tuttavia il loro impiego è sempre consigliato come ulteriore precauzione.

Lo svantaggio più evidente dell’uso delle rampe è che le ruote devono sempre stare in contatto con la struttura. Ciò significa che in questo modo non è possibile alternare la posizione delle ruote, spurgare i freni, cambiare le pastiglie dei freni o eseguire altri tipi di riparazioni automobilistiche che richiedono la rimozione delle ruote. Inoltre, a differenza del cavalletto da pavimento, l’altezza non è regolabile quando la tua auto è appoggiata su rampe.

 

Lavorare in sicurezza con rampe auto?

Per garantire la più totale sicurezza, mentre sei intento a lavorare sotto la scocca, occorre osservare dei protocolli di base e usare un po’ di buon senso.

  • Assicurati sempre che la tua auto sia completamente posizionata sulla parte piatta della rampa. Non lasciarla mai sul pendio della rampa: potrebbe scivolare all’indietro, anche se viene bloccata con il freno a mano.
  • Posiziona la tua auto al centro della rampa. Le ruote non devono sporgere dai lati della struttura. Una ruota che esce anche solo in piccola parte dalla rampa può potenzialmente spingere la struttura da sotto la macchina facendola scivolare all’indietro e facendo cadere l’anteriore in avanti. Fortunatamente questo problema è facile da evitare. Prima di iniziare a lavorare sotto la tua auto, fai una breve verifica e controlla ogni ruota per assicurarti che sia correttamente posizionata. Se anche una ruota non fosse perfettamente a posto, ripeti la manovra di allineamento delle rampe finché l’auto non sarà in posizione corretta.
  • Ricordati di bloccare sempre con i cunei almeno una ruota. Questo è un imperativo della sicurezza. Una volta posizionate le ruote sulla rampa, blocca almeno una delle ruote che poggiano ancora sul pavimento. Tale operazione non va confusa con il bloccaggio delle ruote che si trovano sulla rampa. Quando metti un cuneo, posizionane uno sia davanti che dietro per evitare che la ruota si muova in entrambe le direzioni.

 

Scegliere le rampe per auto?

Il lato positivo delle rampe è che, essendo delle strutture così semplici, ci sono poche considerazioni che devi fare quando ne acquisti un set.

  • La prima cosa di cui devi preoccuparti è l’altezza da terra della tua auto. La maggior parte delle rampe è adatta a quasi tutti i modelli di veicoli, ma le auto particolarmente basse, come quelle sportive, quelle elaborate e quelle da corsa potrebbero richiedere una struttura più lunga e meno inclinata: rampe troppo ripide potrebbero fare attrito con la scocca nel momento della salita, danneggiandola.
  • L’altra cosa che devi considerare è la relazione che intercorre tra la portata delle rampe e il peso della tua auto. Le rampe spesso sono classificate proprio in base alla portata massima, un dato che generalmente puoi leggere sulla scheda prodotto o un’apposita targhetta. Se hai un’auto leggera, praticamente tutte le rampe sul mercato funzioneranno bene e potresti anche acquistare rampe automobilistiche portatili. Se hai un camion pesante o un SUV, dovrai prestare un po’ più di attenzione alla capacità di portata delle tue rampe. La tipica regola empirica è che le rampe dovrebbero essere in grado di sostenere più della metà del peso della tua auto. Questo ti darà abbastanza margine di sicurezza. E anche se la tua auto non ha una precisa ed equilibrata distribuzione del peso 50/50 in tutte le direzioni, sarai comunque garantito.

 

Cunei per rampe auto?

Pere quanto riguarda i cunei a corredo, ci sono ancora meno considerazioni da fare. Come detto poco fa, è necessario che se ne usino almeno due per ruota e che la gomma di cui sono fatti sia relativamente morbida.

La gomma dura tende a scivolare sulle superfici del pavimento del garage, il che può vanificare lo scopo del bloccaggio delle ruote. Un materiale più morbido fornirà più presa e impedirà lo scivolamento. Se si desidera una maggiore sicurezza, si consiglia di avere a disposizione sempre un set completo di 4 cunei e di bloccare entrambe le ruote posteriori.