Come pulire lo spazzolino elettrico

Quante volte utilizzi il tuo spazzolino da denti elettrico? Al mattino, alla sera e forse anche dopo pranzo. Per avere la certezza che i tuoi denti siano perfettamente puliti, è importante prendersi cura regolarmente anche dello spazzolino elettrico.

Non dimentichiamo infatti che alla testina è affidato un compito importante, quello cioè di garantire un’efficace igiene orale.

Per mantenerlo igienicamente pulito e privo di batteri, gli esperti consigliano di pulirlo brevemente dopo ogni utilizzo, per impedire che i germi e i batteri possano proliferare.

Dovresti inoltre sottoporre il tuo strumento a una pulizia più profonda ogni due o tre mesi. Se segui le nostre istruzioni dedicate a come pulire lo spazzolino elettrico, entrambe le operazioni saranno facili e senza intoppi.

Pulizia quotidiana dello spazzolino

Uno spazzolino da denti ha essenzialmente il compito di rimuovere i batteri dalla bocca.

Ecco perché l’igiene orale non include solo uno strumento adeguato, dei controlli periodici dal dentista e una pulizia professionale dei denti, ma anche… la pulizia dello spazzolino!

Qui di seguito ti presentiamo come pulire lo spazzolino elettrico:

1. Pulizia quotidiana

Igiene-dello-spazzolino-elettrico

Lo spazzolino da denti è uno strumento pratico ed efficace per garantirti un’igiene quotidiana sicura del cavo orale. Ma con il trascorre del tempo, il mix di dentifricio, saliva e particelle di cibo possono deteriorarlo.

Non trascurarlo fino a quel punto e sottoponi regolarmente il tuo spazzolino elettrico a una pulizia quotidiana:

  • lavati le mani prima di ogni utilizzo

In questo modo eviti che sporco e batteri si depositino sullo spazzolino elettrico.

  • pulisci la testina

Prima di procedere con la pulizia, sciacqua la testina dello spazzolino con acqua tiepida. Può capitare infatti che qualche residuo di dentifricio si nasconda tra le setole. Un semplice risciacquo rimuoverà queste tracce.

In caso di residui di cibo rimasti intrappolati tra le setole può essere necessaria una pulizia più approfondita: metti lo spazzolino in ammollo nel collutorio per mezz’ora circa o anche per un’intera notte, se ritieni che sia il caso.

Usa un collutorio igienizzante ma non eccessivamente aggressivo per non rischiare di danneggiare la struttura.

  • asciuga la testina

Pulisci e asciuga la testina subito dopo aver lavato i denti. Basta tenerla semplicemente sotto l’acqua corrente e batterla leggermente su bordo del lavabo.

Non dimenticare di pulire rapidamente l’impugnatura con acqua tiepida. Infine asciuga bene tutto lo spazzolino.

2. Pulizia mensile

Oral-B Pro 2 2500 Spazzolino Elettrico 2 Modalità di...

Ogni mese è consigliato effettuare una pulizia più approfondita. Procedi così:

  • pulisci con un panno umido

Non preoccuparti: il corpo dello spazzolino è impermeabile. Quindi puoi pulirlo con un panno umido senza danneggiare i componenti elettrici.

  • usa un vecchio pennello

Lo sporco ostinato deve essere prima rimosso con detersivo per piatti e il vecchio pennello. Se invece si tratta solo di macchie leggere, di solito è sufficiente l’uso di un panno umido con un po’ di detersivo delicato.

  • passa un cotton fioc

Si consiglia di utilizzare un cotton fioc imbevuto di collutorio antibatterico per rimuovere le impurità da ogni interstizio della struttura.

  • risciacqua

Quindi sciacqua lo spazzolino con acqua tiepida e lasciarlo asciugare bene.

  • pulisci la stazione di ricarica

Non dimenticare la stazione di ricarica! Puoi semplicemente pulirla con un panno umido.

Ecco fatto!

Altri metodi per pulire lo spazzolino da denti elettrico

Altri-metodi-per-pulire-lo-spazzolino-da-denti-elettrico

Se hai l’impressione che il tuo spazzolino non torni pulito a dovere usando il collutorio, puoi sperimentare questi altri metodi alternativi come igienizzante spazzolino:

  • aceto bianco, bicarbonato e acqua. È un mix vincente nella pulizia domestica: perché non provare anche con lo spazzolino? Alcune persone effettuano persino una regolare pulizia lingua bicarbonato!
  • acqua bollente. Ha un buon potere igienizzante: immergi la testina per una decina di minuti
  • acqua ossigenata. È un noto sbiancante, in grado di eliminare i germi e i batteri. Non lasciare la testina in ammollo per più di una decina di minuti e poi risciacqua con cura utilizzando acqua tiepida
  • igienizzante UV. Con questo apparecchio ti sentirai un vero dentista! Puoi sterilizzare di tutto, dalla testina dello spazzolino ai beccucci dell’idropulsore, oltre naturalmente che lo spazzolino manuale

Eliminare il calcare dallo spazzolino elettrico

A causa del contatto quotidiano con l’acqua, sullo spazzolino da denti si possono depositare in breve tempo delle antiestetiche macchie di calcare. È assolutamente normale!

Se si pulisce regolarmente, il corpo dello spazzolino si presenterà sempre come nuovo.

L’aceto si rivela in questo caso un prezioso alleato:

  • metti qualche goccia di aceto in un bicchiere di acqua tiepida
  • inumidisci un batuffolo di cotone con l’aceto
  • passa il cotone sul corpo dello spazzolino

Se le macchie di calcare non si rimuovono con facilità, avvolgi un panno inumidito di aceto intorno allo spazzolino per alcuni minuti. Quindi strofinalo con uno spazzolino per unghie e risciacqua bene.

Ti stai chiedendo come pulire idropulsore dal calcare? Nello stesso, identico modo!

Disinfettare lo spazzolino elettrico in caso di raffreddore

Oral-B Cross Action Vitality 100 Spazzolino Elettrico...

Se hai il raffreddore e non vuoi trasferire i batteri più e più volte, dovresti disinfettare spazzolino e testina regolarmente:

  • procurarti un collutorio antibatterico
  • versalo in un bicchiere
  • metti la testina nel liquido in modo che le setole siano completamente immerse
  • lascia la testina in ammollo per due o tre ore e poi risciacqua abbondantemente con acqua tiepida

ATTENZIONE!

È vero che lo spazzolino elettrico è impermeabile, ma non metterlo per nessuna ragione in lavastoviglie per igienizzarlo. Il flusso costante di acqua in combinazione con il calore può danneggiare gravemente l’elettronica dell’apparecchio.

Come riporre correttamente lo spazzolino elettrico

La pulizia dello spazzolino elettrico non è l’unica cosa essenziale, anche una corretta conservazione contribuisce all’igiene:

  • quando riponi lo spazzolino, tieni l’impugnatura separata dalla testina, per impedire la formazione di ruggine
  • non lasciare lo spazzolino elettrico nella stazione di ricarica, nella scatola originale o in un armadio. Metti invece la testina e l’impugnatura in posizione verticale: l’aria fresca impedisce ai batteri di formarsi e di moltiplicarsi.

Ogni quanto sostituire lo spazzolino?

Un conto è cambiare la testina, un conto è cambiare l’intero spazzolino. Procediamo con ordine.

  • Testina

Si dovrebbe cambiare la testina dello spazzolino da denti elettrico indicativamente ogni tre mesi. Questo vale anche se procedi con una cura quotidiana accurata.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che le singole setole diventano troppo morbide nel tempo e il risultato di pulizia non è più garantito, in particolare per quanto riguarda la rimozione della placca.

  • Spazzolino

Se sottoponi il tuo spazzolino a una pulizia periodica costante, non avrai bisogno di cambiarlo fino a quando i componenti elettrici non inizieranno a deteriorarsi, provocandone il malfunzionamento.

Ma per questo devono passare anni!

Conclusioni

Per far durare a lungo il tuo spazzolino da denti elettrico ed evitare che i batteri si accumulino, è necessario pulire regolarmente il dispositivo e la sua stazione di ricarica.

Nella vita di tutti i giorni è sufficiente sciacquarli e asciugarli con acqua tiepida dopo aver lavato i denti.

Spesso è possibile trovare depositi di calce, dentifricio e saliva tra l’attacco dello spazzolino e l’impugnatura. Puoi rimuovere facilmente queste impurità con i rimedi casalinghi.


Fonti:

Lascia un commento