Dal succo di Amla, 20 Benefici che Ti Fanno Stare in Forma

L’amla, conosciuta anche come uva spina indiana, è un frutto simile alla susina, ricchissimo di vitamina C. Dall’azione astringente, digestiva, afrodisiaca e lassativa, è utile per il sistema immunitario, i reni e il pancreas, ha benefici sulla pelle e sui capelli.

Scientificamente noto come Phyllanthus emblica, questo albero porta le bacche di amla, che sono di colore verde pallido e semi-trasparente. Il grado di maturità dell’amla si riconosce anzitutto dal colore: a seconda della varietà può essere giallo dorato, verde neon e solcato da venature lievemente rosate. Il frutto è piuttosto sodo e si presenta quasi perfettamente sferico.




Utilizzo della bacca di amla?

La bacca di amla è stata utilizzata in applicazioni culinarie e medicinali per migliaia di anni. Il suo sapore è piuttosto amaro, per cui il suo uso come succo di frutta potrebbe non essere immediatamente evidente.

Chi è avvezzo al consumo fresco di alcuni agrumi come il limone e il cedro, avrà più possibilità di trovare piacevole addentare la polpa di un amla.

 

Proprietà della bacca di amla?

Stiamo parlando di una delle più ricche fonti naturali di acido ascorbico esistenti in natura: una piccola bacca ne contiene più o meno quanto due o tre arance. Ha molta acqua ed è priva di grassi, estremamente ricco di calcio e permette di assumere quasi tutte le vitamine del gruppo B, il ferro e il manganese.

A ciò si aggiungono vari preziosi principi attivi che includono l’acido gallico, gli ellagitannini, numerosi flavonoidi e polifenoli ognuno dei quali può avere un impatto benefico ed estensivo sulla salute umana.

100 g di amla contengono 58 kcal, e:

  • 18 g di carboidrati
  • 3 g di fibre
  • 1 g di proteine
  • 5 mg di sodio
  • 3 mg di potassio

 

Come assumere l’amla con la dieta?

Uno dei modi più efficaci per aggiungere amla alla tua dieta è quello di spremerlo e Succo-di-Amlafarlo diluire con acqua ogni giorno a stomaco vuoto.

Per chi non è abituato all’aspro, all’astringente e all’amaro può essere una terribile esperienza, per questo è bene diluirlo con acqua o assumerne un cucchiaino in una limonata dolcificata, in acqua aromatizzata alla menta o mescolato con del miele.

Può essere facilmente consumato con tutta la buccia, ma difficilmente si va oltre due – tre bacche al giorno. In commercio è facile reperire il succo di amla concentrato, ed è importante diluirlo in molta acqua per rendere sopportabile la sua assunzione.

 

Quali benefici del succo d’Amla?

I benefici più notevoli del succo di amla comprendono

  • la minimizzazione dei segni di invecchiamento
  • l’abbassamento dei livelli di colesterolo
  • l’ottimizzazione della digestione
  • la prevenzione delle malattie croniche
  • il trattamento delle infezioni respiratorie e la cura della tosse
  • la stimolazione del sistema immunitario
  • la promozione della crescita e dello sviluppo

Ecco qui di seguito un elenco di alcune delle sue incredibili proprietà.

 

1. Allevia l’asma e la bronchite

Bere una miscela di succo di amla e miele due volte al giorno può alleviare le complicazioni di asma e bronchite. Riduce inoltre l’incidenza di tosse cronica. A livello dell’apparato respiratorio esercita un’azione antinfiammatoria, spasmolitica, antiossidante e mucolitica.

 

2. Brucia il grasso

Il succo di amla può combattere l’obesità rafforzando la sintesi proteica, che a sua volta aiuta a bruciare il grasso indesiderato. Ha la capacità di creare un bilancio azotato positivo e ridurre i livelli di colesterolo, diminuendo così il rischio di attacchi di cuore. Tutto quello che devi fare è berne un bicchiere ogni giorno.

 

3. Aiuta nei disturbi gastrici

Il succo di amla può essere un ottimo rimedio per i disturbi gastrici e per ridurre i sintomi di bruciore gastrico nei pazienti con ipercloridria.

È anche efficace nel trattamento dell’ulcera peptica e attua una significativa riduzione della secrezione di acidi.

 

4. Mantiene sano il fegato

Oltre ad essere un buon rimedio per la diarrea e la dissenteria, mantiene sano il tuo fegato. Protegge in modo efficace le cellule epatiche dalle sostanze tossiche.

 

5. Purifica il sangue

Il succo di amla agisce come un depuratore del sangue eliminando le tossine dal corpo. L’assunzione regolare di questo succo purifica il sangue e aumenta il numero di emoglobina e globuli rossi.

 

6. Può migliorare la vista

L’assunzione regolare di succo di amla aiuta a migliorare la vista e la miopia e controlla l’insorgenza della cataratta. Riduce anche la tensione intraoculare e contrasta i problemi come arrossamento, prurito e lacrimazione degli occhi.

 

7. È benefico per il cuore

Il succo di amla è un ottimo rimedio per i problemi cardiaci poiché rende i muscoli   del cuore forti, consentendo al cuore di pompare facilmente il sangue.

 

8. Aiuta a tenere sotto controllo il diabete

Aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue (glicemia) e stimola il pancreas a produrre più insulina.

Per ottenere questi effetti, l’amla deve essere assunta quotidianamente e per lunghi periodi ed eventualmente associata alla radice di curcuma.

 

9. Riduce il calore corporeo

Controlla anche il calore corporeo. Grazie alla vitamina C, all’acido ellagico e alla presenza di tannini a basso peso molecolare, agisce come uno scudo e ti protegge dai dannosi raggi UV.

 

10. Migliora l’igiene orale

L’assunzione giornaliera di succo di amla rinforza i denti ed elimina l’alitosi. I gargarismi con acqua di amla possono dare sollievo alle dolorose ulcere della bocca.

 

11. Agisce contro l’infiammazione

Questa attività è nota da tempo e molto sfruttata nelle medicine tradizionali asiatiche. L’azione antiartritica dell’amla è stata confermata dalla scienza moderna.

Le sue proprietà antinfiammatorie aiutano a ridurre il gonfiore delle articolazioni causato dall’artrite. Riducendo l’infiammazione, protegge e allevia anche i tessuti del tubo digerente.

 

12. Favorisce il sonno

È un rimedio efficace contro l’insonnia. L’aggiunta di un po’ di polvere grezza di noce moscata al succo di amla fresco, ti aiuta a dormire meglio evitandoti l’intontimento al mattino se hai dormito poco.

 

13. Previene il rischio cancro

Grazie alla particolare concentrazione di antiossidanti inibisce la formazione dei radicali liberi e contribuisce alla prevenzione dal rischio tumorale.

 

14. Svolge attività antinvecchiamento

Grazie alla ricchezza di minerali e vitamine come il carotene, il fosforo, il calcio, il ferro e il complesso di vitamina B e la vitamina C, è un potente antiossidante. Protegge il tuo corpo dallo stress ossidativo eliminando i radicali liberi.

Fortifica il fegato, rafforza i polmoni, nutre il cervello, migliora il tono muscolare, regola il sistema urinario e bilancia gli acidi dello stomaco. Infatti, secondo l’Ayurveda, il consumo regolare di succo di amla aiuta a migliorare la memoria, attiva le difese immunitarie e rallenta i processi degenerativi.

 

15. Calma i dolori mestruali

Il succo di amla, è noto per alleviare i crampi mestruali per la presenza di una pletora di vitamine e minerali, specie quando non permettono di eseguire anche le azioni più semplici.

 

16.  Cura le infezioni

Le qualità antibatteriche e astringenti del succo di amla possono trattare anche infezioni gravi di tipo virale, batterico e fungino. Ricco in vitamina C, il succo aiuta ad aumentare il numero di globuli bianchi nel corpo, il che significa una migliore difesa immunitaria.

 

17. È prezioso in cosmesi

Alcuni derivati dell’amla vengono utilizzati dalle aziende cosmetiche per ottenere dei prodotti schiarenti della pelle (macchie senili, cloasma, ecc.). In questo campo, l’amla si è dimostrata più attiva di altri schiarenti comunemente utilizzati e senza effetti collaterali.

L’estratto standardizzato di amla è in grado di inibire l’attività delle collagenasi (enzimi responsabili dell’attacco al derma), la cui attività aumenta con l’esposizione solare. Grazie alla presenza di vitamina C e altri antiossidanti, può accelerare la riparazione dei tessuti danneggiati.

 

18. Dona una pelle sana

Combatte anche il problema della pelle secca e squamosa. Inoltre i tannini dell’amla hanno un’azione chelante sul ferro, che si trova in quantità maggiori nelle pelli danneggiate dal sole.

L’assunzione regolare di succo di amla ritarda gli effetti dell’invecchiamento precoce come linee sottili, rughe, macchie scure, ecc.

 

19. Efficace contro l’acne

Viene in aiuto nel trattamento delle cicatrici da acne e brufoli. Applicando una pasta di amla per 10-15 minuti sulla zona interessata si alleggeriscono i punti e si riduce la comparsa di brufoli.

È risaputo che il succo di amla è un ottimo detergente, sia che sia ingerito o applicato localmente. Essendo un lieve esfoliante, aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle.

 

20. Salutare sui capelli

Tradizionalmente viene utilizzato per stimolare la crescita dei capelli e prevenirne la caduta. Dalla bollitura in olio di cocco del frutto si ricava un olio scuro, efficace per prevenire l’ingrigimento prematuro dei capelli.

È impiegato anche per il trattamento della forfora, riducendone l’accumulo e mantenendo pulito il cuoio capelluto.

 

Effetti Collaterali del succo d’amla?

Come con qualsiasi alimento salutare estremamente potente, è sconsigliato assumere un eccessivo quantitativo di succo d’amla.

Tra i possibili effetti collaterali vi sono costipazione, ipoglicemia, pelle secca, ipotensione, reflusso acido e reazioni allergiche.




“Le notizie e i dati contenuti in questo articolo hanno solo ed esclusivamente uno scopo informativo. Non sono destinati a fornire un consiglio medico e non sostituiscono il consiglio del vostro medico. Né l’editore di saluteopinioni.it né l’autore si assumono la responsabilità di ogni possibile conseguenza legata a qualsiasi tipo di trattamento o dieta effettuati sulla base delle informazioni contenute in questo articolo. Prima di intraprendere un trattamento, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico o di altro professionista della salute”

  • Voto:
4.9