I 5 Migliori Guanti Da Nuoto Per Bracciate Da Campioni

miglior-guanti-da-nuoto



Anche se il nuoto non richiede particolari attrezzature, i professionisti indossano spesso guanti da nuoto. È un accessorio che aiuta nell’allenamento, migliorando le prestazioni.

I guanti da nuoto sono disponibili in una varietà di modelli, accomunati dalla stessa caratteristica fondamentale di avere le dita palmate.

Alcuni hanno membrana interdigitale rigida per tenere le dita divaricate, mentre altri sono dotati di membrana di gomma sottile per permettere alle dita di aprirsi completamente o chiudersi in un pugno.

Sono molto leggeri e prodotti in materiali resistenti all’acqua come il neoprene o sottili come la gomma aderente. Possono essere caratterizzati da dita chiuse o estremità aperte, che permettono all’acqua di passare attraverso senza accumularsi nei guanti.




Perché vengono indossati?

Il nuoto è uno sport completo che apporta molti benefici. Nuotare regolarmente permette di migliorare la qualità della vita, allenando il corpo, rilassando la mente e bruciando calorie.

Se però l’obiettivo è quello di avere braccia toniche, muscoli delle spalle fortificati in modo da aver un miglioramento globale delle prestazioni, è importante utilizzare accessori che aiutano a sviluppare la resistenza.

La resistenza aggiunta fornisce più lavoro per la parte superiore del corpo, sottoponendo le spalle, le braccia, il petto e la schiena a un allenamento intenso e tonificando i muscoli ben oltre il consueto allenamento. Anche le gambe sono costrette a muovere maggiormente i piedi, irrobustendo così le cosce, i tendini del ginocchio e i polpacci.

L’allenamento con i guanti da nuoto costruisce la forza e, a sua volta, migliora la bracciata creando un movimento più armonioso.

E se si vuole esplorare i fondali marini, sono ideali in abbinamento alle pinne e alla maschera con boccaglio.




Quali tipi di guanti da nuoto ci sono?

I guanti da nuoto palmati sono speciali accessori da utilizzare durante il nuoto al mare o in piscina, che presentano delle membrane rigide o flessibili tra le dita. Trasformano le mani in veri e propri arti palmati, come quelli di molti anfibi e animali acquatici.

Il vantaggio di un allenamento con questi guanti sta nel fatto che, quando si nuota e quando si muovono le mani in avanti e indietro, il quantitativo di acqua spostato risulterà ben maggiore in quanto il liquido non filtra attraverso le dita. Si comportano da vere e proprie pinne per le mani, offrendo una spinta molto maggiore.

Ne esistono di molti modelli, da quelli che calzano l’intera mano come un normale guanto, fino a quelli che si infilano solo sulle dita, quelli con le dita chiuse e quelli con gli apici del guanto aperto.

I guanti palmati sono adatti non solo ai nuotatori ma anche a tutti coloro che praticano altri sport o attività acquatiche, come surfisti, canoisti, subacquei e snorkeler.

Svolgono la stessa funzione in allenamento delle palette, con il vantaggio di avere la mano libera piuttosto che impegnata in una presa.

E per tenere sotto controllo l’incremento delle prestazioni, niente di meglio che utilizzare un orologio da nuoto.




I 5 migliori guanti da nuoto

Se volete trarre il meglio dal vostro allenamento in piscina o al mare, i guanti da nuoto vi saranno di grande aiuto.

Vi proponiamo i sei modelli che a nostro avviso garantiscono risultati ottimali e che possono essere acquistati in internet.

Guanti da nuoto Head

I migliori per: ergonomia

Guanti-da-nuoto

Si tratta di un modello ergonomico che, grazie al suo design palmato, consente di incrementare sensibilmente la resistenza in acqua.

Realizzato in neoprene duraturo e resistente al cloro, assicura un alto livello di comfort ed è dotato di chiusura sul polso adattabile, in velcro. Le punte delle dita rimangono a nudo, per aumentare l’acquaticità della mano.

 

Guanti Speedo

I migliori per: resistenza

Aqua-Guanto

Sono guanti palmati che si possono utilizzare indifferentemente in piscina o al mare, senza correre il rischio di rovinarli: è sufficiente sciacquarli con acqua dolce al termine di ogni sessione.

Consentono di effettuare un allenamento intenso, incrementando la velocità delle bracciate e la resistenza. Sono realizzati in neoprene, molto resistente e confortevole.

 

Guanti Darkfin DFG

I migliori per: elevato grip

guanti-per-nuoto

Realizzati in gomma naturale, hanno un rivestimento in cotone che favorisce un notevole grip. Non assorbono l’umidità e si mantengono sempre leggeri, anche una volta che sono bagnati.

Sono senza cuciture e la loro forma sagomata 3d garantisce il massimo comfort e agilità. Ideali per coloro che necessitano di una maggiore propulsione ad ogni bracciata e per incrementare la forza dell’atleta.

 

Aqua Sphere

I migliori per: aderenza

Guanti-palmati

Una volta indossati, aderiscono perfettamente alle mani senza essere soggetti al minimo movimento. Sono prodotti in neoprene, molto flessibile, e sono dotati di chiusura a strappo in corrispondenza del polso.

Si adattano bene a ogni mano e, oltre ad aumentare la resistenza, forniscono una spinta ottimale anche grazie anche all’ampia sezione palmata. Si asciugano rapidamente.

 

Cressi Swim

I migliori per: rapporto qualità/prezzo

Guanti-da-Nuoto

Questi guanti palmati per il nuoto e l’allenamento sono molto elastici e confortevoli. Hanno un rivestimento esterno di colore blu sul dorso, mentre il palmo è realizzato in neoprene monofoderato (fodera sul lato interno) per aumentare il coefficiente d’attrito con l’acqua e per ottimizzare la resa propulsiva.

Sono disponibili nelle misure S, M e L.

CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORI DETTAGLI E OFFERTE SU AMAZON

Leave a Reply