Le 6 Più Ergonomiche Tastiere Con Touchpad Per La Propria HomeTv e Non Solo

migliore-tastiera-touchpad-prezzo

La migliore tastiera touchpad ti permetterà di utilizzare il tuo computer o la tua Tv senza dover montare un intero assetto solo per poter accedere ai contenuti presenti nei propri supporti digitali.

Spesso, quando si utilizza il PC come Home theater si ha bisogno di utilizzare il sistema operativo al suo interno nella maniera più confortevole e rapida possibile.

Molte volte, infatti, ci si trova a passare da una schermata ad un’altra del software integrato nella smart tv, dentro una specifica cartella del proprio computer o alla ricerca di dei sottotitoli online di qualche film, e ci si deve chinare sul computer facendo le capriole in aria nel cercare di smontare tutto l’Home Theater.

Per questa ragione esiste la tastiera con touchpad integrato: in questa maniera, che si abbia il più potente dei computer, una console o una televisione intelligente, si potrà sempre utilizzare qualche tipo di software per il controllo remoto o avere una tastiera e un mouse a portata di mano.

 

I vantaggi di una tastiera touchpad e i criteri di selezione

Comprare una tastiera touchpad può risultare una scelta vincente per chi utilizza sistemi operativi a distanza: sia per gli utilizzatori Mac che per i casual Gamers, questi apparecchi permetteranno di avere sempre un supporto ergonomico a portata di mano per qualsiasi utilizzo.

Quando bisogna cercare una tastiera di questo tipo, è importante ricordarsi alcune cose: si cerca sempre una tastiera wireless o con bluetooth che permettà l’uso a distanza e una forma ergonomica per un uso comodo e immediato.

 

Qual è la migliore tastiera touchpad?

# Anteprima Prodotto Voto Prezzo
1 Logitech K400 Plus Tastiera... Logitech K400 Plus Tastiera... 1.609 Voto 45,99 EUR 32,99 EUR
2 VicTsing Tastiera Wireless con... VicTsing Tastiera Wireless con... 34 Voto 20,49 EUR
3 Microsoft All-in-One Media... Microsoft All-in-One Media... 188 Voto 46,90 EUR 29,93 EUR
4 Trust Veza Tastiera... Trust Veza Tastiera... 26 Voto 39,99 EUR 19,98 EUR
5 Logitech K400 Plus Tastiera... Logitech K400 Plus Tastiera... 2.350 Voto 45,99 EUR 30,61 EUR
6 1byone Tastiera Bluetooth... 1byone Tastiera Bluetooth... 195 Voto 19,99 EUR

In questa lista abbiamo messo moltissimi tipi di tastiere: da quelle che danno maggiore spazio ai tasti a quelle che danno spazio al touchpad, da quelle per le HomeTv alla tastiera Gaming per i giocatori da console.

Abbiamo anche considerato il fattore “portafoglio”, per cui tutte questi prodotti avranno un prezzo contenuto e saranno disponibili per tutte le tasche.

1. Logitech Touch K400

Per chi vuole iniziare subito

Offerta
Logitech K400 Plus Tastiera...
1.609 Voto

La tastiera Logitech ha molte qualità: tasti confortevoli, peso e forma compatta e un ottimo sistema di controllo del mouse attraverso il touchpad dedicato.

Il controllo wireless, un raggio d’azione di 10 metri e un peso di 467 chili, ti permetteranno di godere del PC o della tua SmartTV direttamente dal comfort del tuo divano.

La tastiera è dotata di funziona ricevitore Unifying e controllo del volume attraverso dei tasti supplementari, ma la caratteristica più importante riguarda la sua capacità di collegarsi in un attimo a qualsiasi tipo di box, PC o televisore.

 

2. Microsoft All-in-One Media Keyboard

Per chi cerca un trackpad ampio

Offerta
Microsoft All-in-One Media...
188 Voto

Questa tastiera della Microsoft permette un utilizzo variabile e risponde alle esigenze di moltissimi utilizzatori: grazie alla presenza di un touchpad maggiore e una versione molto ergonomica dei stati, questo prodotto promette una bona qualità d’utilizzo non solo per HomeTv o MediaBox, ma anche per un utilizzo regolare con il proprio Notebook.

Dotato, inoltre, di funzione wireless, sarà possibile utilizzarlo con tutti gli apparecchi di casa, anche grazie all’utilizzo del driver autoinstallante.

 

3. Logitech Touch K400 Plus

Per chi vuole una tastiera comoda e silenziosa

Offerta
Logitech Touch K400 Tastiera...
2.351 Voto

Abbiamo visto precedente la versione K400 della tastiera touchpad Logitech. Questa versione è un modo simile di categoria Plus.

Questi modelli sono simili ma hanno due grandi differenze che li separano: la conformazione dei tasti ad isola per la versione Plus permette una maggiore comodità di battitura e gli stessi tasti sono creati con un materiale più solido e resistente mentre la giunzione tra gli stessi e il supporto della tastiera è saldato in maniera differente, per un suono estremamente più silenzioso.

Anche il design cambia completamente. Invito tutti a confrontarli prima di un acquisto: queste differenze possono veramente marcare l’utilizzo di tali accessori, specialmente durante un uso prolungato.

 

4. Tastiera mini wireless Elegiant 2.4 GHz

Per chi ricerca un apparecchio tutto-fare

Offerta
Mini Wireless...
348 Voto

Basta dare un’occhiata per capire che l’Elegiant non è solo una tastiera: la quantità di tasti aggiuntivi e la sua forma rotonda lo allontanano dal normale mercato delle tastiere.

Nonostante le sue fattezze “plasticose” e la sua forma non ortodossa, questa tastiera è veramente resistente e pratica: basta mettere il ricevitore usb in un’entrata corrispondente e si può utilizzare fin da subito.

Con ToucjPad DPI, una mini tastiera Qwerty, collegamento wireless 2.4 Ghz, questa tastiera è uno dei prodotti che più viene associato all’Android TV.

 

5. Mini tastiera wireless Esynic ZESY015-ITU

Per chi ama le ricaricabili

Molto simile al prodotto mostrato in precedenza, questo ESYNiC è una mini tastiera Wireless, con ricevitore USB e connessione wireless da 2.4G.

La nota positiva di questo strumento è la possibilità di ricaricarlo facilmente grazie all’utilizzo del caricabatterie usb e la sua batteria al litio che permette al prodotto di avere una longevità superiore a quella delle normale tastiere Wireless.

 

6. Mini tastiera Victsing 2.4 GHZ

Per chi cerca la versione miniaturizzata

VicTsing 2.4 GHz Mini Tastiera...
298 Voto

Questa VicTsing è una tastiera estremamente piccola: arrivando fino a soli 18.8 cm e un peso di 141 grammi, questo supporto permette un utilizzo quasi tascabile della tastiera.

Grazie alle sue Shortcut sarà possibile accendere e spegner eil media Player, utilizzare la propria casella di posta, accedere direttamente a internet o all’interno della cartella “Il mio computer” del proprio sistema operativo.

Consigliatissimo per collegarlo alla PS4 o altre console.

 

Che cos’è una tastiera touchpad?

Si tratta di una tastiera standard con un mousepad integrato, che in questo modo elimina la necessità di un mouse separato. Molte tastiere per portatili sono dotate di touchpad integrati, ma la maggior parte di quelle desktop non dispone di questa funzione.

Il touchpad è comunemente composto da due pulsanti del mouse che si trovano appena sotto il touchpad. Sono inoltre presenti numerose opzioni software per abilitare le funzionalità sia del touchpad che dei pulsanti del mouse.

 

Funzioni della tastiera touchpad?

Un touchpad o mousepad è una piccola area rettangolare incorporata nella tastiera, in genere al di sotto della barra spaziatrice. Il movimento del cursore è controllato facendo scorrere delicatamente la superficie del tappetino per mouse con un dito.

Il software può abilitare funzioni come lo scorrimento, compiute semplicemente scorrendo il bordo destro per scorrere in verticale o il bordo inferiore per scorrere orizzontalmente. Un leggero tocco con la punta del dito è un clic, due colpetti leggeri, un doppio clic. È possibile utilizzare il tocco al posto dei pulsanti del mouse.

 

Perché una tastiera touchpad?

Il dispositivo offre un sollievo speciale nel caso in cui il tuo lavoro richieda un uso prolungato del mouse. Nel tempo, i gesti ripetuti del mouse come il clic possono causare la sindrome del tunnel carpale, una condizione dolorosa del polso e delle dita.

Agire su un mouse esterno per lunghi periodi può anche costringere la spalla a mantenere una posizione non rilassata per ore e ore, causando tensione nella scapola, nel collo e nella parte superiore del braccio. Una tastiera con touchpad integrato può eliminare questi problemi, rendendo il lavoro sul computer più facile e più sano.

 

Rilassarsi con la tastiera touchpad?

Quando si utilizza una tastiera con touchpad, entrambe le spalle possono rimanere in posizioni rilassate e più naturali con le mani appoggiate sulla tastiera. Toccare il touchpad per fare clic non richiede quasi nessuna pressione e nessuna tensione, non importa quanti clic si fanno in un giorno. Tutti i movimenti del mouse sono ridotti al minimo. In breve, una tastiera touchpad è un modo molto più comodo per lavorare online per chi soffre di affaticamento del mouse.

 

Disponibilità della tastiera touchpad?

Stranamente, queste tastiere non sono prontamente disponibili come si potrebbe immaginare, dato il loro valore potenziale per così tanti utenti. Le catene che vendono computer, comprese quelle più note, non hanno comunemente a stock le tastiere touchpad, forse per il fatto che si preferisce vendere mouse separati con tastiere standard.

Qualunque sia la ragione, la tua migliore opzione potrebbe essere quella di acquistare nella vendita online.

 

Acquistare online la tastiera touchpad?

L’aspetto negativo di acquistare una tastiera nel web è che non è possibile provare la sensazione dei tasti prima dell’acquisto. Alcune persone riescono ad abituarsi a qualsiasi accessorio mentre altre si preoccupano molto della reattività. Se rientri in quest’ultima categoria, leggi la politica di restituzione del venditore prima di impegnarti.

Vi sono anche alcuni utenti non trovano una tastiera touchpad idonea a sostituire completamente in determinati lavori, come ad esempio il fotoritocco. Tieni però presente che il touchpad può essere disabilitato quando è richiesto l’utilizzo di un mouse esterno o, o addirittura funzionare insieme ad esso.

 

Vantaggi del touchpad?

I touchpad sono la versione per laptop di un mouse. Le aziende che utilizzano laptop, netbook o ultrabook possono trarre vantaggio dal touchpad integrato, in quanto consente agli utenti di navigare come con un computer desktop.

Alcune tastiere desktop ora offrono un touchpad integrato poiché i touchpad offrono alcuni vantaggi rispetto ai mouse, come ad esempio la portabilità, l’ergonomia, il fatto che non sia necessaria l’installazione e la facilità d’uso.

 

Portabilità del touchpad?

Se hai un dispositivo portatile ma non vuoi rinunciare alla versatilità di un classico mouse, quando vai in giro sei costretto a tenerne uno nella custodia e, quando lo colleghi, devi disporre di una superficie piana per poterlo utilizzare.

Il touchpad, invece, è sempre pronto per l’uso, indipendentemente da dove si utilizza il dispositivo.

 

Ergonomia del touchpad?

L’impugnatura scomoda di un mouse standard può causare problemi al polso. I touchpad consentono al polso di riposare in una posizione più naturale poiché sono necessarie solo una o due dita per azionarlo. Inoltre, i touchpad possono essere utilizzati con entrambe le mani, creando una situazione di lavoro più equilibrata per evitare di sforzare il polso. Per creare un ambiente più ergonomico, i poggia-polsi per laptop sono progettati per essere compatibili con i touchpad.

 

Il touchpad è come il mouse?

I touchpad offrono molte delle funzionalità del mouse nella più totale libertà. Son dotati di pulsanti di scorrimento e pulsanti sinistro e destro. È possibile utilizzare una combinazione del touchpad e dei pulsanti per evidenziare il testo.

I touchpad sono anche personalizzabili. Dalla sensibilità alle funzionalità dei pulsanti aggiuntivi, è possibile modificare le impostazioni per ottimizzare le prestazioni.

 

È necessario installare il touchpad?

Con un mouse, in genere è necessario installare un driver o un software. Se invece il touchpad è integrato nel dispositivo, non è necessaria alcuna installazione. I touchpad incorporati sono già installati e includono tutti i software necessari per controllare le impostazioni.

In questo modo, tutto è più semplice, anche se non hai particolare dimestichezza con la configurazione del tuo apparecchio.

 

Il touchpad è facile da usare?

Un touchpad non richiede più spazio per funzionare rispetto alle sue effettive dimensioni. Tutti i movimenti si eseguono sul touchpad con la punta di un dito.

In caso di un mouse, invece, è necessario dello spazio aggiuntivo per spostare il puntatore sullo schermo.

Grazie a questa funzionalità, puoi lavorare più comodamente da qualsiasi luogo.

 

Cosa cercare in un touchpad?

Immagina di trascorrere un tempo infinito nel tentativo di agire su un touchpad che non risponde alle tue dita, oppure che è progettato in modo poco confortevole o ancora che ha dei pulsanti così rigidi da costringerti a vere prove di destrezza solo per fare doppio clic. Se stai valutando l’acquisto di una tastiera touchpad, tutti questi e altri fastidi sono in gioco.

Per fortuna, i produttori prestano la massima attenzione a ogni piccolo dettaglio. Per evitare che la tua prossima tastiera touchpad si trasformi in un incubo, gli esperti di design ed ergonomia ci spiegano cosa valutare in fase di acquisto.

 

Posizione del touchpad?

Un touchpad può causare attivazioni involontarie se non è posizionato correttamente.

Il touchpad deve essere centrato sotto i tasti G, B e H, spiegano gli esperti. Se eccede in larghezza, può indurre a degli errori di usabilità perché le tue mani, quando non scrivono, non riescono a posarsi correttamente sul poggiapolsi.

E se le mani inattive poggiano goffamente sul touchpad, causano un contatto accidentale. Se il centro del touchpad si allinea con il centro del tasto B e la linea tra i tasti G e H, si dovrebbe essere in grado di evitare il problema anche se si digita sulla tastiera molto velocemente.

 

Qual è la giusta conformazione del touchpad?

Cerca un touchpad che non sia troppo liscio e che non si inumidisca al contatto con le dita sudate. I prodotti migliori hanno una sorta di consistenza o una leggera rugosità al contatto. Alcuni modelli sono realizzati in gomma con rilievi rialzati che aiutano gli utenti a trovare l’area tattile senza dover guardare in basso.

I progettisti concordano nell’affermare che un substrato rigido, come il vetro, è il migliore e il più reattivo. I touchpad in vetro tendono ad apparire esclusivamente su clickpads privi di pulsanti.

 

Pulsanti del touchpad?

Alcuni touchpad offrono pulsanti separati sinistro e destro, mentre altri offrono una singola barra con le corrispondenti risposte sinistra e destra (per ora escludiamo i clickpad). Il consiglio è quello di evitare i pulsanti a striscia singola, che spingono a cliccare vicino al centro.

Questa è probabilmente è la cosa peggiore che si possa fare perché il centro è spesso una zona morta. Inoltre, le superfici lisce e non marcate rendono difficile sapere quale pulsante viene premuto senza guardare.

 

Supporto gestuale del touchpad?

Tutti sanno che i touchpad offrono gesti tattili come la presa per zoomare, la rotazione con due dita e lo scorrimento con due dita. Tuttavia, non tutti i touchpad multitouch sono uguali.

Un buon touchpad non richiede molto sforzo per lo zoom, e non ti costringerà a ruotare le dita solo per riorientare una foto. Dovrebbe essere morbido e senza soluzione di continuità. Inoltre, cerca un touchpad che supporti i gesti rapidi a tre e quattro dita, che offrono la possibilità di sfogliare foto e documenti con un semplice scorrimento laterale.

 

Ridurre i contatti accidentali touchpad?

Ultimo ma non meno importante, cerca un touchpad con attenuazione dei contatti accidentale incorporata. In generale, la cosa migliore è provare il touchpad in negozio prima di effettuare l’acquisto.

Un buon test è quello di provare a digitare mentre si sfiorano i palmi contro il touchpad o si lascia un dito sul touchpad mentre si digita con un altro. Se il cursore non salta, il touchpad ha una buona attenuazione dei contatti. Inoltre, tieni presente che alcuni modelli ti consentono di diminuire la dimensione della zona sul touchpad che registra i tap per ridurre gli errori.

 

Meglio touchpad o trackpoint?

Quando si tratta di dispositivi di puntamento su laptop, ci sono due scuole di pensiero. C’è il touchpad e c’è il trackpoint, che è stato reso popolare dai thinkpad IBM.

Anche se il trackpoint si è notevolmente evoluto nel corso degli anni, il touchpad vince perché è un metodo di input molto semplice e supporta alcune funzionalità complesse che si rivelano sorprendentemente intuitive. Tieni presente che diverse funzionalità del touchpad possono dipendere dai driver installati.

 

Come si usa il touchpad?

Il touchpad è un’alternativa facile all’uso del mouse di un computer. Installato sui dispositivi portatili, consente di spostare il cursore sullo schermo, fare clic sui collegamenti e persino di scorrere le pagine. Con questa funzione, non dovrai preoccuparti di portare un mouse con te. Ecco come assicurarsi che il touchpad funzioni e controllare tutte le azioni che può eseguire.

 

Passi preliminari

Assicurati che il tuo touchpad sia acceso. Per fare ciò, fai clic su “Start” e seleziona “Pannello di controllo”. Fai clic su “Mouse” dal menu Pannello di controllo e il menu Proprietà mouse dovrebbe essere aperto. Seleziona la scheda “Touchpad”.

Fai clic sull’immagine del touchpad per modificare le impostazioni. Dal nuovo menu, seleziona “Selezione dispositivo”. Fai clic su “Abilita” sotto “Touchpad” e “Pulsanti touchpad”. Fai clic su “OK” e chiudi tutte le finestre aperte.

 

Doppio clic del touchpad

A questo punto, usa il touchpad trascinando leggermente il dito su di esso. Questo controlla il cursore sullo schermo. Ovunque il tuo dito vada, il cursore segue i movimenti. Puoi alzare il dito e metterlo di nuovo al centro, se non hai più spazio per spostare il cursore.

Con movimento rapido e deciso, tocca due volte il touchpad quando il cursore si trova su un collegamento o pulsante su cui vuoi fare clic. È lo stesso effetto del doppio clic con un mouse normale.

 

Pulsanti del touchpad

Premi i pulsanti sopra o sotto il touchpad se non ti piace toccare. Questi pulsanti hanno entrambi la stessa funzione. Sono i pulsanti sinistro e destro del mouse. Puoi usare qualsiasi set sia più comodo per te.

Scorri posizionando il dito lungo il lato destro del touchpad e trascinando il dito su e giù. Lo schermo dovrebbe muoversi su e giù con il dito. Per scorrere da un lato all’altro, trascinare il dito lungo il bordo inferiore del touchpad.

 

Come scegliere la tastiera touchpad?

Molti di noi trascorrono ogni giorno una buona quantità di tempo al computer, premendo incessantemente i tasti (quando non si fa clic e si scorre). Digitiamo sulla tastiera per svolgere una notevole varietà di progetti per il lavoro, la scuola, il tempo libero. Facciamo molto affidamento sui nostri computer e, naturalmente, sulla tastiera.

Le tastiere vengono utilizzate principalmente per la digitazione, ma in realtà possono fare molto di più. Con alcune funzioni extra, puoi scoprire nuove modalità d’uso che non pensavi nemmeno possibili.

Qui di seguito abbiamo elencato alcuni aspetti che devi considerare prima di scegliere la tastiera perfetta che soddisfa tutte le tue esigenze informatiche.

 

Tipo di lavoro con la tastiera touchpad?

Sul mercato ci sono molte varietà di tastiere, ciascuna progettata con funzioni specifiche per scopi speciali. La prima cosa che devi considerare è il tipo di lavoro che farai con la tua tastiera. Ci sono modelli appositamente progettati per i giochi, che incorporano tasti speciali per i gamer appassionati.

Se invece devi fare lavori che richiedono periodi prolungati di scrittura, prendi una tastiera ergonomica che ti offre un’esperienza di digitazione fluida e confortevole.

Se lavori con le cifre, niente di meglio che un modello con il tastierino numerico.

Il tuo lavoro determina, in larga misura, il tipo di tastiera da acquistare, per non investire inutilmente il denaro su funzioni che non ti servono.

 

Tasti della keyboard touchpad?

Quando acquisti una tastiera di computer controlla il comfort offerto dai tasti: non vorrai mica scegliere una tastiera che sembra una macchina da scrivere, vero? Ci sono tastiere che hanno un tocco sensibile, morbido, simile a una piuma e ce ne sono altre che richiedono una pressione extra per la digitazione.

Il meccanismo che rende i tasti rispondenti al tocco è uno “switch”. Switch a cupola in gomma, switch a forbice e switch meccanici sono i principali tipi di switch usati dalla maggior parte dei produttori. Gli switch fanno la differenza in termini di sensibilità, livello di rumore e comfort.

 

Compatibilità della tastiera touchpad?

La maggior parte delle tastiere al giorno d’oggi si connette al computer tramite porte USB. Le tastiere wireless si interfacciano al sistema tramite bluetooth e sono alquanto difficili da configurare a differenza della tastiera USB plug and play.

La maggior parte delle tastiere richiede un software installato sul tuo computer per utilizzare i tasti funzione.

Assicurati che la tastiera sia compatibile con il tuo sistema prima di acquistarne una e, se è il tuo caso, acquista una tastiera touchpad mac o una tastiera touchpad android tablet

 

Tastiera touchpad standard?

Il design e l’architettura della tastiera fanno una grande differenza nella tua esperienza di elaborazione. Sulla base del design, le tastiere possono essere raggruppate in standard, adatte ai giochi ed ergonomiche.

Le tastiere standard sono le tipologie più comuni. Sono dotate di tasti multimediali oltre al set standard di 104 tasti.

 

Tastiera touchpad da gioco o ergonomiche?

Queste tastiere sono rivolte ai gamer e incorporano i tasti multimediali e altri tasti speciali per i giochi.

Le tastiere ergonomiche sono progettate per posizionare le mani in modo naturale e ridurre la tensione offrendo un apposito poggiapolsi per massimizzare il comfort. Sono sicuramente costose ma valgono i soldi. Scegli una tastiera ergonomica se soffri di sindrome del tunnel carpale.

 

Funzioni particolari della tastiera touchpad?

Chi usa il suo computer al buio potrebbe preferire un modello con l’illuminazione, anche nella versione tastiera touchpad Bluetooth retroilluminata. Coloro che si concentrano sulla portabilità potrebbero voler acquistare una tastiera touchpad pieghevole che non occupa molto spazio nelle loro borse. Per chi è soggetto a “infortuni accidentali”, sono disponibili sul mercato anche tastiere resistenti ai liquidi.

Per coloro che sono interessati al comfort, le tastiere con design in stile frazionato o con un apposito poggiapolsi potrebbero essere la cosa giusta per loro. Per i programmatori, la tastiera nel layout dvorak è migliore del layout qwerty standard. Sono disponibili tastiere lavabili per chi è molto attento alla pulizia.

Ci sono anche tasti funzione per avviare app, controllare il volume, controllare il lettore musicale, tasti di risparmio energetico, i layout speciali dei caratteri e i tasti di scelta rapida personalizzabili.

 

Tastiera touchpad con cavo o wireless?

Le configurazioni cablate e wireless hanno i loro pro e contro. La prima elimina il cavo che ingombra la scrivania, ma è probabile che interferisca con altri dispositivi wireless.

Per i giochi, la tastiera touchpad cablata è la preferita in quanto quelle wireless tendono a rallentare la risposta durante le sessioni di gioco.

Le tastiere wireless sono alimentate a batteria, che deve essere caricata o sostituita di volta in volta. Ciò si aggiunge al costo iniziale della tastiera. Una tastiera che supporta configurazioni sia cablate che wireless è preferita da molti che vogliono il meglio di entrambi i collegamenti.

 

Prezzo tastiera touchpad?

A seconda delle funzionalità che incorporano, le tastiere sono disponibili in fasce di prezzi molto diverse. Ovviamente, più sono le caratteristiche che hanno incluse, più i modelli sono costosi.

Il consiglio, come più volte evidenziato in questo articolo, è quello di cercare un modello che soddisfi le tue esigenze e il tuo budget, senza spendere per una miriade di funzioni che non ti servono davvero.