Anche Fido è Soddisfatto Della Migliore Spazzola Per Cani

migliore-spazzola-per-cani

La migliore spazzola per cani vi aiuta a mantenere pulito e ordinato l’aspetto del vostro amico a quattro zampe.

Fate attenzione, però, a non sprecare il vostro denaro. Prima dell’acquisto è bene sapere che in commercio ci sono diversi tipi di spazzole perché ogni razza ha bisogno del suo specifico accessorio.

Il meraviglioso pelo corto di un Labrador può sembrare il più semplice da pettinare. In realtà il suo doppio mantello richiede uno strumento specifico. Anche le abitudini comportamentali del vostro cane possono influenzare la scelta: se ama rotolarsi nelle pozzanghere e nel fango, c’è un tipo giusto anche per lui!




Le migliori spazzole per cani

La spazzolatura è necessaria per ridare vitalità al manto e per togliere lo sporco superficiale, i peli morti, gli eventuali parassiti e i nodi infeltriti. Il suo utilizzo stimola la produzione di oli naturali presenti nella cute, donando un pelo lucido e sano.

È quindi importante scegliere lo strumento giusto, per far sì che il vostro amico a quattro zampe non scappi terrorizzato ma, al contrario, si lasci “accarezzare” dall’azione massaggiante di questo indispensabile accessorio. Vediamo insieme quale può essere il modello più adatto al lui.

1. Dyson 21000-01

La migliore per: abbinamento all’aspirapolvere

 

Offerta
Dyson Accessori Groom Spazzola...
151 Voto

Si tratta di una spazzola cardatrice per cani da collegare a un qualsiasi modello di aspirapolvere Dyson (tranne i Motorhead e i portatili).

Grazie al meccanismo di auto pulizia, i peli vengono estratti automaticamente dalla spazzola e aspirati.

È adatto agli animali a pelo medio e lungo, di cui cattura anche sporco e cellule morte, ridonando un mantello brillante e in piena salute.

 

2. FURminator

La migliore per: azione profonda e delicata

Offerta
FURminator per Cani Pelo Lungo...
112 Voto

Secondo quanto dichiara la casa produttrice, questo strumento riduce la perdita di peli fino al 90%. Consente di raggiungere in profondità il manto del cane per rimuovere delicatamente i peli morti.

I denti della spazzola sono in acciaio inox e garantiscono un’azione efficace. Particolarmente pratico il pulsante che fa scivolare via il pelo dal pettine con facilità, senza doverlo toccare con le mani.

 

3. Toelettatura 3-in-1 Kit Taotronics

La migliore per: togliere anche i nodi

Il kit si compone di rastrello, spazzola e pettine: aiuta a sbrogliare i nodi, rimuovere i peli caduti e a ridurre la perdita di pelo del cane o del gatto.

Le punte arrotondate del pettine sono distanziate per garantire un massaggio piacevole e rilassante, particolarmente apprezzato dagli amici a quattro zampe.

Il manico ergonomico a 30 gradi segue le curve del corpo dell’animale, facilitandone l’uso anche in caso di peli lunghi o spessi.

 

4. FURblaster

La migliore per: bastano pochi minuti

Offerta
DakPets - Spazzola per la...
146 Voto

La sua azione permette di ridurre la caduta del pelo fino al 95%, donando una sottile lucentezza al manto, in una sessione di appena 15 minuti (la maggior parte delle volte di meno), in maniera costante.

Il suo utilizzo aiuta a mantenere la pelle sana e a rendere lucido il pelo. Il pettine di 10 centimetri è in acciaio inox con copertura di sicurezza; l’impugnatura si rivela particolarmente robusta. È adatto a cani e gatti di ogni razza e di ogni taglia, con pelo corto, medio e lungo.

 

5. Spazzola professionale cane e gatto Amzdeal

La migliore per: manico ergonomico

Offerta
Amzdeal 4 pollici pettine per...
124 Voto

È un pettine estraibile di 10 centimetri in acciaio inossidabile, dotato di copertura in plastica a garanzia della massima durata.

Il manico è ergonomico e robusto, si impugna facilmente e favorisce la naturale curvatura del polso. Molto pratico il pulsante per l’estrazione dei peli. È indicato per cani e gatti di taglia piccola, media e grande, con pelo lungo e corto.

 

6. Spazzola Pet Shop Guru

La migliore per: riduzione dello spargimento di peli

Offerta
Hair Meister Spazzola...
402 Voto

I suoi denti in acciaio inossidabile lunghi 10 centimetri penetrano in profondità nel manto dell’animale, rimuovendo con delicatezza il sottopelo in eccesso e i peli morti. In questo modo, viene ridotto lo spargimento di peli fino al 90%.

Il manico in silicone ipoallergenico offre una presa comoda e sicura. La copertura in plastica protegge il pettine, garantendone la durata nel tempo.

 

7. DakPets FURblaster

La migliore per: peli aggrovigliati

Offerta
Spazzola per la toelettatura...
46 Voto

Ha una lama doppia in acciaio inox con punte arrotondate. Riesce così a separare e districare il manto di cani e gatti che hanno il pelo lungo e folto senza danneggiarlo ed evitando di tirare la pelle dell’animale.

La sua impugnatura ergonomica è antiscivolo e favorisce una presa salda e sicura. In questo modo è possibile ottenere risultati ottimali senza alcuna fatica.

 

8. GHB Dele

La migliore per: rapidi risultati

Offerta
GHB Spazzola Professionale...
31 Voto

Dopo una breve sessione di toelettatura fai-da-te, si può ridurre del 90% i peli superflui senza arrecare alcun fastidio all’animale domestico.

Grazie ad un pettine in acciaio estraibile di 10 centimetri, agisce con estrema delicatezza ma in modo molto efficace.

Si rivela pratico con cani e gatti di qualsiasi taglia; inoltre è dotato di una copertura in plastica per proteggere la lama in acciaio quando non viene utilizzata.




Perché spazzolare?

Ogni quanto tempo va spazzolato il manto? Non c’è una risposta che vada bene per tutti, perché sappiamo che ogni animale è un mondo a sé: dipende dalla razza, dal tipo di pelo, dal fatto che trascorra molto tempo all’aperto e così via.

Il cane va abituato fin da piccolo ad essere spazzolato, in modo tale che viva questi momenti come qualcosa di piacevole e naturale. Sarebbe veramente un problema se vedesse questa operazione come una minaccia.

All’inizio si suggerisce di utilizzare spazzole a setole morbide da passare su tutte le parti del corpo, per poi adottare modelli con setole più dure.

La spazzola ideale

In base al pelo cambia il modo di spazzolare il cane e, di conseguenza, il tipo di spazzola. La dimensione dell’accessorio deve essere adeguata alla taglia dell’animale e alla lunghezza del suo pelo. I pettini, utili per eliminare i parassiti e rimuovere facilmente i grovigli, possono essere a trama fitta, media o larga.

I pettini a rastrello sono indicati per i manti a pelo lungo e con un folto sottopelo. Devono avere punte arrotondate per districare i nodi senza strappare il pelo.

Le spazzole con setole corte e fitte si prestano a rimuovere i peli morti e per abituare i cani giovani alla spazzolatura. Si utilizzano quindi per i cuccioli e per le razze a pelo raso.

Per i cani dal manto medio e lungo è stato ideato il furminator, uno speciale rastrello raschiatore che elimina il pelo morto fino al 90%. Il cardatore è invece molto utile per rimuovere il sottopelo dei cani in muta.

I guanti togli-pelo sono adatti ai cani a pelo raso e, oltre a effettuare la rimozione, esercitano un massaggio sul corpo dell’animale. Lo slanatore, infine, è particolarmente indicato per cani a pelo ruvido e duro.

Vi sono anche modelli a batteria con funzione ionizzante, che si prestano a eliminare i cattivi odori del manto e a disperdere le cariche elettrostatiche.