Siamo Tutti Equilibristi con le 5 Migliori Slackline

Una domanda per gli esperti. Mia figlia ha dieci anni si è innamorata della slackline. Però io, prima di comprarla, devo chiarirmi le idee su un paio di cose.

Mi sembra di aver capito che per prima cosa bisogna trovare due begli alberi robusti per tenderci in mezzo la slack… Ma poi? Come si comincia?

Siccome non vorrei passare i miei pomeriggi al parco, per aiutarla a salire e scendere dalla fettuccia, devo essere sicuro che possa fare tutto da sola, al limite insieme alle sue amichette.

E poi, è davvero semplice mantenersi in equilibrio e muovere i primi passi, oppure dopo qualche maldestro tentativo si stacca tutto e lo si accatasta nel box insieme alle decine di altri giochi che non piacciono più?

Devo confessare che mi attira l’idea di proporre un passatempo sano, che aiuti a stare un po’ all’aria aperta. Mi sa che mi conviene cercare nel web, magari oltre alle opinioni e ai consigli degli esperti funamboli trovo anche qualche manualetto che spiega le tecniche di base.




Le migliori slackline

Qual è la migliore slackline?migliore-slackline

Lo Slacklining è una disciplina sportiva, con tanto di Federazione, ed è un valido aiuto per imparare a stare in equilibrio, sia per i bambini che per gli adulti.

Si pratica camminando su una fettuccia lunga e piatta (fino a 5 cm) che viene tesa tra due alberi (o due piloni). È autoportante perché deve sostenere il peso del corpo, ma è piuttosto elastica e dinamica, per cui non serve solo una buona dose di equilibrio ma anche una discreta forza nelle gambe. Aiuta la concentrazione ed è consigliata ai neofiti del surfing per migliorare la tecnica sulla tavola.

Non ci si limita solo a stare in piedi o a bilanciarsi ma si possono eseguire una vasta gamma di movimenti, salti o rimbalzi, evoluzioni, usare la linea per pose statiche, di fitness e yoga.

Il tutto avviene a pochi centimetri da terra, e si rivela quindi ideale per tutta la famiglia.

È anche un modo diverso di bruciare i grassi e modellare i muscoli e un modo più divertente per fare fitness e allenamento.

Inoltre diventa motivo di socialità, perché distendere una fettuccia elastica tra due punti in un luogo pubblico come una spiaggia o un parco, attira persone che ti chiedono di provare. È uno sport entusiasmante ed ecologico perché praticato all’aperto, senza corde di sicurezza, e a parte i costi iniziali non ne hai generalmente altri da sostenere.

I kit di slackline sono molto semplici, sul mercato trovi diverse proposte in funzione delle diverse attività che vuoi praticare e del grado di tensione che vuoi avere. Il prezzo di una buona slackline si aggira tra i 40 e gli 80 euro.

Gli acquisti migliori in termini di prodotto più economico li puoi effettuare con la vendita online. Ci sono marche specializzate. Per una maggior tua sicurezza evita prodotti a basso prezzo, dato che la spesa è quasi solo per la slack.

 

#1 Gibbon Slacklines ClassicLine

La migliore per: chi è agli inizi

Ha una lunghezza complessiva di 15 metri, una larghezza di 5 centimetri, ed è uno dei modelli più diffusi al mondo tra gli equilibristi principianti. Si monta in qualsiasi posto, in palestra, nei centri sportivi o all’aperto: basta avere solo due pali (o due alberi) di supporto.

Facile da usare e resistente, incorpora il rivestimento di protezione Ratpad per il tenditore. Ha il certificato TÜV (organizzazione tedesca di ispezione tecnica in materia di sicurezza e qualità) ed è conforme alla norma DIN 79400 (normativa dell’industria tedesca).

Il kit include 12,5 m di fettuccia slackline, 2,5 m di fettuccia slackline con cricchetto cucito, cricchetto con chiusura di sicurezza, Ratpad X13, guida e manuale per il montaggio. Pesa 3 kg e ha una resistenza di 40 kN. È realizzata in poliestere, mentre il tenditore è in acciaio inossidabile.

  • Robusta
  • Facile da usare
  • Con sicurezza

 

#2 Slackline Macaco

La migliore per: lunghezza di 26 metri

Ha una stampa durevole con il tema della giungla e viene fornita completa del libretto Firetoys “How to Slackline”, per apprendere le tecniche di base. La fettuccia ha una lunghezza di 26 metri, una larghezza di 5 cm, e può supportare un peso fino a 3 tonnellate.

È ideale per l’apprendimento iniziale e per progredire passo dopo passo. Una volta riposta nella borsa in dotazione, si trasporta comodamente nello zaino.

Il kit contiene la fettuccia, un cricchetto robusto e compatto, il libretto e il sacchetto in tela.

  • Manuale per training
  • Robusta
  • Accessoriata

 

#3 Slackline Freedom BB sport

La migliore per: rapporto qualità e prezzo

Ideale per principianti ed equilibristi avanzati, il nastro di questa stackline ha una lunghezza di 13 metri e una larghezza di 5 cm.

Il cricchetto, ricucito più volte, è fornito di una chiusura di sicurezza ed è equipaggiato di altri 2 metri di nastro, consentendo così di utilizzare una lunghezza massima di 15 m.

Nella confezione è incluso un pratico sacco per il trasporto e le istruzioni per l’uso. Il carico massimo è di 2 tonnellate. La fettuccia, molto vivace, è disponibile in otto differenti varianti di colore e stampe.

  • Resistente
  • Gamma colori
  • Accessoriato

 

#4 Set Slackline con Protezione Cricchetto Ultrasport

La migliore per: set completo di accessori

Il set offre tutto ciò che è necessario per praticare questo sport. La dotazione comprende: una fettuccia lunga 15 m e larga 5 cm in poliestere resistente agli urti; un arresto a nottolino di elevata qualità, attraverso cui la slackline viene tesa tra due alberi; due manicotti di protezione per gli alberi, per preservare la corteccia da eventuali danni.

È anche presente una corda ausiliaria per facilitare i principianti che muovono i primi passi sulla fettuccia in movimento.

Inoltre sono compresi una pratica borsa da trasporto e una protezione per l’arresto a nottolino, per rendere molto più agevole il trasporto e per un utilizzo più sicuro.

La corda in PES testata TÜV è resistente alle intemperie e pratica da lavare. Si rivela conforme alla norma di sicurezza secondo DIN 79400/2012.

  • Con corda ausiliaria
  • Certificata
  • Borsa di trasporto

 

#5 Set Slackline Buzzard

La migliore per: protezioni per gli alberi

Il set contiene una slackline molto robusta e un cricchetto facile da usare, insieme alle istruzioni di assemblaggio, molto dettagliate.

Sono anche presenti due protezioni per gli alberi, da avvolgere intorno a tronchi e preservare così la loro corteccia delicata. Il nastro ha una lunghezza di 15 metri, è largo 5 cm e viene proposto in colori molto vivaci e accattivanti.

Ha una resistenza alla trazione min. 2.300 daN e un allungamento a LC (1000 daN) dell’8-12%. È un prodotto made in Germany.

  • Semplice assemblaggio
  • Resistente
  • Made in Germany




Chi ha detto che è una semplice corda?

Tendi tra due alberi una sottile striscia di tessuto realizzata in un materiale robusto come il nylon. Poi camminaci sopra bilanciandoti, facendoti rimbalzare e lanciandoti in spericolati funambolismi. Ecco uno sport d’avventura che ti servirà anche per rimanere in forma: questo è lo slacklining.

È uno sport estremo inventato alla fine degli anni ’70 in California da giovani climber che volevano fare qualcosa di diverso, quando le braccia erano troppo stanche per via delle continue scalate. Che fare allora durante le pause forzate? Niente di meglio che sviluppare l’equilibrio camminando su una corda. Così, si alternava slackline e arrampicata.

Presto si accorsero che la fettuccia, rispetto ad un cavo o ad una corda tesa, forniva alcuni vantaggi tra cui un peso inferiore, la dinamicità, la facilità di montaggio.

 

Un vero e proprio sport

Oggi lo slacklining viene praticato a ogni livello di abilità, dai principianti ai più esperti. Basta avere l’apposita fettuccia da tendere tra due supporti, come ad esempio pali o alberi.

È uno sport di equilibrio che si riferisce all’atto di camminare sulla corda, sia che la linea sia sospesa a pochi centimetri da terra o a centinaia di metri nell’aria (pensa all’emozione di farlo sulle Dolomiti!). L’equilibrio e la stabilità sono parte integrante di molti sport d’avventura ma camminare sulla slackline ti porta a rinforzare i muscoli del tronco e delle gambe, e quelli delle braccia per bilanciarsi. Inoltre camminare sulla slackline ti aiuta a mantenere la mente sgombra e concentrata a lungo.

Se sei agli inizi devi prima imparare a camminare sulla linea. Poi, c’è molto altro da esplorare.

 

Quali tipi sono disponibili?

La slackline viene realizzata in diverse versioni che differiscono in base alla lunghezza e alla larghezza della fettuccia. Vediamole insieme.

Slackline

Generalmente indicata come “linea base” per imparare a muovere i primi passi e a stare in equilibrio, viene tesa tra due alberi a pochi centimetri da terra. Per quanto riguarda la lunghezza, puoi trovare ad esempio slackline 10m e slackline 15 m.

Da questo tipo, derivano tutti gli altri modelli che elenchiamo qui di seguito.

Trickline

Consiste in linea molto tesa di 5 cm di larghezza, posizionata a circa 50-70 cm dal suolo, dove è possibile effettuare salti ed evoluzioni, grazie alla sua flessibilità: è proprio come una molla.

Longline

Sono linee superiori a 30-40 metri di lunghezza (può arrivare fino a 600 metri) e di 2,5 cm di larghezza. Sono linee molli da stendere dentro conche o prati e che risentono del peso del proprio corpo, del vento e della dinamicità dei materiali.

Waterline

Con questo termine si intende qualsiasi tipo di slackline tesa sopra l’acqua.

Midline

La linea è tesa ad un altezza tale da richiedere l’uso dell’imbragatura ma non è abbastanza elevata per essere considerata una vera highline.

Highline

Si tratta di una linea tesa ad altezze considerevoli, superiore ai 30-40 metri. La maggior parte delle highline viene percorsa usando un’imbracatura e un cordino da arrampicata.

Gli highliner devono affrontare due ostacoli principali. Innanzitutto devono avere un posto dove sistemare la loro linea, e poi hanno bisogno di tutto l’equipaggiamento e le conoscenze per metterla in sicurezza. La regola d’oro è: usare qualsiasi dispositivo di sicurezza in caso di difficoltà. Uno sbaglio, infatti, può essere fatale.

 

Altri tipi di discipline?

Forme speciali di slackline si possono considerare altre discipline più semplici. L’Urbanlining, ad esempio, è una combinazione di diversi stili di slacklining. Ovviamente, è eseguito in aree urbane come strade o parchi urbani.

Lo slackline e yoga è un ottimo modo per aggiungere varietà alla tua routine di meditazione fitness. È molto simile allo yoga tradizionale, solo praticato su una slackline! Questo include tutto, dalle posizioni in piedi, alle pose in ginocchio, ai bilanci delle braccia, ecc. È ottimo per migliorare l’equilibrio dinamico, la concentrazione, la respirazione, la fiducia nella core e nella slackline!

Stile dinamico

Lo slack stile libero differisce dagli altri tipi di slacklining in quanto la linea non è tesa ma è molto allentata, anche con gli standard slacklining! Questa tensione allentata si traduce in una linea molto dinamica, consentendo di effettuare molteplici manovre statiche e oscillanti.

Il windlining è invece l’arte del bilanciamento su una slackline in condizioni molto ventose. L’intensità del vento variabile crea un’esperienza molto dinamica, paragonata alla sensazione di volare, poiché lo slackliner deve inclinare il corpo nel vento per mantenere l’equilibrio.

Scegli il kit giusto

Il tipo più classico di slackline è ideale per aiutare i principianti a muovere i primi passi con sicurezza. L’eventuale assistenza fornita da un compagno può aiutare ad apprendere più in fretta l’equilibrio e la tecnica corretta.

Tieni conto che una delle più importanti caratteristiche di fare slacklining è il contatto con la natura. Perciò sia che la pratichi per la prima volta, sia che hai già raggiunto la perfezione, se tiri la linea tra due alberi devi fare in modo che gli ancoraggi non danneggino il tronco. Molti kit includono protezioni per alberi progettati appositamente per questo scopo e che semplificano il processo di installazione.

Muoviti in sicurezza

Il primo consiglio è quello di acquistare solo da marchi che hanno un sito web legittimo e che affermano esplicitamente che la loro slackline è stata testata per sicurezza e qualità (ricerca i certificati TUV per test sui prodotti e la certificazione).

Quale larghezza è la più indicata?

Se sei agli inizi, e ti stai allenando con la slackline esercizi base, la cosa migliore è scegliere una linea larga 5 cm, completa di un cricchetto che consente di tenderla con la massima facilità. Originariamente le slackline erano disponibili solo con una larghezza di 2,5 cm, che sono adatte solo per slackliner di livello avanzato.

L’importanza della rigidità

Scegli una slackline con una rigida cinghia “low stretch”. Se è adeguatamente rigida, la linea può essere tesa anche a pochi centimetri dal terreno. Le linee meno rigide tendono ad avvallarsi nel mezzo mentre cammini e devono quindi essere posizionate più in alto. Tuttavia questa non è una buona opzione se sei agli inizi: cadrai molto (anche a peso morto) quando sei in fase di apprendimento, perciò essere più vicino a terra è importante!

Quali accessori sono disponibili?

Trova una slackline dotata di un cricchetto a leva singola, dotato di un sistema di rilascio rapido: una volta terminato l’utilizzo, sarà più facile sganciare la linea.

Sul mercato ci sono anche dei kit slackline che vengono forniti con una linea superiore, o ” helpline “, e una serie di guardie. La linea superiore è impostata sopra la slackline, fornendo una presa mentre si prova a camminare e a mantenersi in equilibrio. Le protezioni sono importanti per non danneggiare gli alberi tra cui viene tirata la slackline, evitando che corteccia si usuri sotto l’azione dell’attrito provocato dalla fettuccia.

  • Voto:
4.9