Miglior Plasticatrice a Caldo: Uno Strumento Ideale e Semplice per Proteggere Documenti e Molto Altro

migliori-plastificatrici-a-caldo

Se state pensando di comprare una plastificatice a caldo, ma non sapete bene quale possa essere la scelta migliore, anche in base all’utilizzo che intendete farne, questo articolo è esattamente ciò che fa al caso vostro.

Una Plastificatrice può rivelarsi uno strumento utile qualora si abbia la necessità di conservare foto, immagini o documenti, applicandovi sopra una pellicola trasparente, che li protegga da graffi, rotture, piuttosto che dal contatto con l’acqua, con lo sporco, o dall’esposizione al sole e agli agenti atmosferici.

La plastificazione può riguardare solo una o entrambe le superfici di un foglio e la pellicola applicata può essere opaca o lucida, a seconda dello scopo per cui viene realizzata e del gusto di chi la realizza. La “copertura” con finitura lucida fa risaltare i colori e rende i testi nitidi, per cui è perfetta per le immagini, mentre quella opaca è ottimale per i testi in quanto fa in modo che risultino più leggibili, evitandoli fastidioso riflesso della luce sul foglio.

Uno strumento come questo può servire sia per un utilizzo lavorativo piuttosto che strettamente personale: si possono plastificate documenti, presentazioni, listini, cataloghi, brochure, biglietti da visita, ma anche biglietti d’auguri, foto, poster, calendari, targhette, disegni, ricette e quant’altro.

Le plastificatrici casalinghe in genere servono a soddisfare le esigenze di un singolo utente, mentre quelle per gli uffici sono in grado di sostenere svariati utilizzi, sono più costose ed hanno maggiori funzionalità.





 

Le 5 migliori plastificatrici a caldo per uso non professionale: guida alla scelta

Nel momento in cui ci si accinge ad acquistare una plastificatrice le cose da tenere ben presenti sono essenzialmente due e riguardano innanzitutto il formato che avranno i documenti che intendiamo proteggere (in genere si tratta di macchine A4 o A3) e la frequenza con cui pensiamo di utilizzarla.plastificatrici-a-caldo

Per plastificare si utilizzano dei film adesivi o più di frequente delle buste, le cosiddette pouche, che sono sostanzialmente delle tasche trasparenti nel quale si inserisce il documento, maggiore è il loro spessore migliore è il risultato (non tutte le plastificatrici supportano alti spessori).

Di seguito vi proponiamo cinque apparecchi che riteniamo essere le migliori plastificatrici a caldo presenti sul mercato: tutte hanno un prezzo piuttosto contenuto (che di aggira attorno a 30 euro o poco più), pur svolgendo in maniera efficace il loro compito. Per ciascuna abbiamo evidenziato pregi e difetti, in modo che possiate scegliere consapevolmente quella che maggiormente fa al caso vostro, anche a seconda dell’utilizzo che pensate di farne.

 

Plastificatrice Olympia A 296 Plus

Macchina dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, perfetta per l’uso domestico: plastifica bene ed al primo passaggio, senza alcun difetto, supporta fogli A4 e tutti i formati inferiori, con spessori compreso tra 80 e 125 micron.

plastificatrice-colore-argento-nero

Puó contare sul trascinamento automatico della pouche e sulla presenza di uno scivolo posteriore che sorregge il foglio durante la plastificazione; è semplice da utilizzare, oltre al fatto che è corredata di libretto di istruzioni, che non solo è tradotto anche in italiano, ma spiega anche come effettuare la pulizia dei rulli.

Inoltre funziona bene con diversi spessori di pouches, basta selezionare quello desiderato prima di cominciare a plastificare e si può settare anche la temperatura a cui plastificare.

Forse leggermente lenta nel riscaldamento iniziale, ma poi nella plastificazione è piuttosto rapida, precisa ed anche abbastanza silenziosa. Piccolo neo: le pouches di prova contenute nella confezione sono poche ed un pó scadenti.

 

CI PIACE:
  • Funziona bene
  • Possibilità di settare la temperatura desiderata
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Supporta spessori differenti
NON CI PIACE:
  • Le pouches fornite per prova sono poche e non di gran qualità
  • Appena accesa non è rapidissima a raggiungere la temperatura

 

Plastificatrice Olympia A 230 – Set 4 in 1

Questa plastificatrice si rivela essere un buon acquisto per un utilizzo domestico: in soli tre minuti entra in temperatura e si puó cominciare subito a plastificare fogli di dimensione massima pari ad un A4 e di spessori compresi tra 80 e 125 µm, che la macchina riconosce automaticamente senza bisogno di impostare nulla.

plastificazione-in-formato-A4

Assieme alla plastificatrice vengono forniti 40 pouches di varie dimensioni, un taglia angoli (in realtà non molto preciso) ed una taglierina decisamente efficace, a formare un kit completo!

 

CI PIACE:
  • Scalda velocemente
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Supporta due spessori differenti e li riconosce in automatico
  • In omaggio 40 pouches di diversi formati, uno stonda angoli ed una taglierina
NON CI PIACE:
  • se proprio vigliamo trovargli un difetto la taglierina e lo stonda angoli forniti non sono di certo super precisi e raffinati, ma per un utilizzo domestico vanno più che bene

 

Laminatore Olympia A330

A differenza di molte altre plastificatrici dal medesimo costo, l’Olympia A330 non solo supporta anche il formato A3 (ed ovviamente tutti quelli di dimensioni minori), ma può funzionare sia a caldo che a freddo, pertanto è l’ideale per coloro che hanno necessità diverse e dimensionalmente superiori al classico A4.

In omaggio nella confezione vengono fornite 40 pouches di formati differenti e le istruzioni sono anche in italiano.

laminatore-documenti-A330-per-A3

Plastificare è semplice: dopo pochi minuti dall’accensione, una volta raggiunta la temperatura si accende una spia e da quel momento, basta inserire un foglio nella fessura anteriore, questo viene “risucchiato” automaticamente e fuoriesce perfettamente laminato dalla fessura posteriore, con risultati perfetti.

Prodotto versatile e funzionale, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo; ideale per un piccolo ufficio o un uso domestico.

 

CI PIACE:
  • Plastifica fogli grandi, fino all’A3
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Plastifica sia a caldo che a freddo
  • In omaggio 40 pouches di diversi formati
NON CI PIACE:
  • difficile trovargli un difetto, per un uso domestico non ha davvero alcuna controindicazione!
 

Fellowes Plastificatrice a Caldo Lunar A3

Questa, tra le stampanti qui proposte, è l’unica che come prezzo supera, se pur di poco, i 40 euro. Plastifica fogli di formato A3, o inferiore e spessore massimo pari a 80 micron, per cui è indicata per chi desidera qualcosa di più del consueto A4, ma non per coloro che desiderano proteggere fogli più spessi, tipo cartoncino.

plastificatrice-a-caldo-lunar-A3

Per il resto da utilizzare è semplice ed intuitiva, la velocità della plastificazione è nella media delle altre macchine della medesima gamma ed è piuttosto silenziosa.

 

CI PIACE:
  • Plastifica fogli grandi, fino all’A3
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Silenziosa e abbastanza veloce
NON CI PIACE:
  • Spessore massimo consentito 80 micron
  • Pur non essendo cara è la più costosa tra le plastificatrici qui proposte

 

Plastificatrice a caldo AmazonBasics

Forse questa plastificatrice a caldo, in formato A4, non è tra le più attraenti da vedere, ma risulta comunque compatta, carina, funzionale e nel complesso vanta un buon rapporto qualità/prezzo.

È semplice da utilizzare: dopo 4 minuti dall’accensione e dopo aver impostato una delle 2 modalità di funzionamento possibili in base allo spessore del foglio che si intende utilizzare, una volta che si è accesa la spia luminosa, allora è possibile iniziare a plastificare.

plastificatrice-a-caldo

La confezione contiene solo 2 fogli laminati in formato A4 e le istruzioni presenti anche in italiano; forse si inceppa un pó troppo facilmente, anche se va detto che ha un tasto che consente di liberare il rullo da eventuali fogli incastrati o mal riusciti; perfetta per un uso casalingo e non troppo frequente.

 

CI PIACE:
  • Economica
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Supporta due differenti spessori (80 e 125 micron)
NON CI PIACE:
  • Non particolarmente bella da vedere
  • Talvolta capita che si inceppi
CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORI DETTAGLI E OFFERTE SU AMAZON  



Reply