Le 7 Migliori Macchine Telecomandate: una Passione che Non Ha Età

La gioia di pilotare un’auto radiocomandata non conosce età.

Da piccoli, si impugna il telecomando e si immagina di vivere mille avventure fra le dune del deserto o in un’appassionante sfida di Formula 1. E una volta adulti, la passione… cresce!

La migliore macchina telecomandata è quella che, in scala ridotta, ciascuno può costruire da sé e che riproduce perfettamente un modello del passato, un’auto da corsa del presente, un prototipo o una roadster.




Qual è la migliore macchina telecomandata?

Man mano che si diventa grandi, la macchina con comando a distanza cambia. Le prestazioni si evolvono, la cura dei particolari diviene assoluta, aumenta la velocità dell’automobile e, naturalmente, cresce anche il prezzo.

Se vuoi acquistare un modello giocattolo o professionale, la vendita online è il posto giusto in cui cercare. Nel web ci sono infatti tante offerte anche dei prodotti di marca di utlima generazione, che potrai ordinare sempre al prezzo più basso.

 

Auto telecomandata per adulti

Telecomandata Traxxas Maxx 4X4

La migliore per: potenza

Viene fornito completamente montato. Progettato con sistema radio TQI Wireless Ready Waterproof offre un’esperienza di guida coinvolgente.

Grazie al sistema TSM di controllo e della stabilità e della trazione è possibile utilizzare la macchina per imprese spettacolari.

In caso di ribaltamento, la funzione Self-Righting consente di rimetterla sulle quattro ruote con un comando radio.

  • Grande
  • Coinvolgente
  • Spettacolare

 

Redcat Racing Volcano Epx Truck

La migliore per: waterproof

Progettata con motore elettrico brushed 27T 540, ha quattro ruote motrici per avventurarsi anche su terreni impervi.

Il suo corpo in policarbonato e alluminio resiste agli urti. Il caricabatterie viene fornito in dotazione nella confezione. La macchina è impermeabile.

  • 4 x 4
  • Robusta
  • Accessoriata

 

Maisto Street Troopers Scorpion

La migliore per: prezzo interessante

La macchina fa esattamente ciò che promette il suo nome: ha una coda mobile, proprio come uno scorpione, con lancia-proiettili nascosto.

Il lanciatore si sposta tramite il controllo radiofonico. Il dispositivo ha un design aggressivo: si muove su tre ruote e garantisce un elevato livello di manovrabilità.

  • Interattivo
  • Agile
  • Design

 

Macchina radiocomandata Per bambini

 

Crenova RC 4WD

La migliore per: imprese in salita

Dà il meglio di sé sia su strada dissestata sia in ambienti al coperto. Offre incredibili prestazioni in salita quando si affrontano pendenze ripide e si scansano le rocce.

Viene fornito completamente assemblato e raggiunge la massima velocità di 30 miglia.

Assorbe efficacemente gli urti e i contraccolpi grazie al sistema antiurto, al paraurti anteriore e posteriore, al telaio composito in nylon resistente e alle coperture plastica in pvc.

  • Assemblato
  • Veloce
  • Robusto

 

YKS Rock Crawler

La migliore per: velocità

Supera i 50 chilometri all’ora e grazie alle 4 ruote motrici può affrontare qualsiasi tipo di terreno come prato, sabbia sterrato.

Ha un sistema di sospensioni che la proteggere dai danni provocati da vibrazioni e dagli urti.

La vettura dispone di differenziale che permette alle ruote di muoversi in modo indipendente, così da affrontare con efficacia le curve ad alta velocità.

  • Anti-urto
  • Differenziale
  • 4 x 4

 

GP Toys S912 Luctan

La migliore per: protezione spruzzi

È progettata con un livello di impermeabilità IPX5 e non teme gli spruzzi e le pozzanghere durante le giornate di pioggia o di neve.

Sviluppata con sistema radio 2.4Ghz e tecnologia sospensione S-Truck, offre elevate prestazioni sul fuoristrada ed è molto resistente.

Equipaggiata con un potente motore a spazzole 390 di larga classe, consente di superare il limite di velocità di 33mph (53 km/h).

  • Impermeabile
  • Resistente
  • Veloce

 

Yokkao Buggy Wild Challenger Turbo

La migliore per: accessoriata

Curata fin nei più piccoli dettagli, è impermeabile e antiurto. Previene i danni causati dalla pioggia e mantiene equilibrio durante la guida.

Ha un potente motore e può raggiungere i 42km/h. La distanza da cui telecomandare è di oltre 80 metri.

Nella confezione sono inclusi il telecomando, il caricatore, una batteria da 9.6 V per la macchina e un manuale utente.

  • Potente
  • Accessoriata
  • Versatile




Che cos’è una macchina telecomandata?

Il modellismo radiocomandato consiste nell’assemblaggio e nella messa a punto di automobili in scala che riproducono perfettamente i modelli originali sus trada.

Sono disponibili in diverse tipologie più o meno professionali. Per questo motivo, più che di giocattoli, si tratta di qualcosa di più ampio e complesso, che non interessa solo bambini e ragazzi.

Si è creato uno specifico mercato di aziende che propongono kit da assemblare a casa seguendo le istruzioni e offrono anche unità di propulsione oltre ai radiocomandi.

Ognuno di questi ha aspetti completamente differenti che è importante tenere d’occhio prima di effettuare l’acquisto.

 

Macchina telecomandata giocattolo o professionale?

I modelli giocattolo sono generalmente già assemblati, che è facile reperire anche nei negozi specializzati e nei centri commerciali. Hanno una centralina di comando remoto che offre diverse funzioni di movimento.

I veicoli in miniatura destinati al modellismo vero e proprio fanno a gara per essere sempre più competitivi, e riuscire distinguersi così a distinguersi nelle gare organizzate dai circoli e dalle associazioni amatoriali.

La maggior parte delle auto sono assemblate direttamente dall’appassionato: motore utilizzato, rapporti per la velocità, pneumatici (da cambiare a seconda delle varie condizioni di strada o della pista), elementi elettronici (trasmettitori e radioricevitori), e pezzi non trascurabili come ammortizzatori, barre antirollio e tanti altri elementi che fanno pensare sempre più a delle vere e proprie auto e non a degli oggetti da modellismo.

Per questo è necessario valutare nel dettaglio tutti i fattori che potrebbero influenzare la buona riuscita dell’acquisto, dalle tipologie di auto radiocomandate alle caratteristiche fisiche e del motore, fino a quelle più tecniche come la velocità, la resistenza e la qualità della trasmissione.

In tutti i casi, l’obiettivo è uno solo: quello di divertirsi in modo sano!

 

Auto telecomandate per modellismo?

Il modellismo attinge molto dalla fantasia progettuale dei veicoli roadster e dalle prestazioni reali dei mezzi utilizzati su strada e fuoristrada.

Nello specifico, facendo una primaria classificazione, possiamo distinguere due classi di macchine radiocomandate: quelle elettriche e quelle radiocomandate con motorino a scoppio.

Le due categorie comprendono al loro interno i seguenti modelli:

  • on road, fra cui troviamo le auto da pista, da touring, da rally e da formula 1. Sono studiati e progettati per garantire un’entusiasmante esperienza di guida sull’asfalto e sono una replica perfetta dei modelli reali delle auto, sia da corsa che da città. La scala di riferimento è il più delle volte 1/10
  • off road, in cui vi sono i buggy, destinati principalmente ai percorsi su sabbia
  • monster truck, riproduzioni su scala dei mastodontici veicoli utilizzati per lo più negli spettacoli motoristici.

Una categoria a sé è rappresentata dai modelli specifici per gioco, adatti soprattutto ai bambini dagli 8 anni in su, molto diversi da quelli utilizzati per il modellismo e per le gare: la trazione è sempre posteriore, l’alimentazione del modellino e del telecomando è a batteria e non vi è la possibilità di aumentare o diminuire la velocità di funzionamento, così come non è prevista la personalizzazione del veicolo.




Scelta della macchina radiocomandata?

Per chi si affaccia per la prima volta a questo mondo, la prima scelta riguarda le macchine telecomandate a batteria, che oltre a essere quelle più economici sono probabilmente anche quelli più comuni e di facile utilizzo perché dotate di una semplice batteria interna ricaricabile.

I modelli veloci di tipo on-road si contraddistinguono per la presenza di componenti tecnici e meccaniche quali ammortizzatori in alluminio, trasmissione a cinghia con i cuscinetti e un assemblaggio molto versatile e pensato appositamente per ottenere il massimo della velocità e della potenza.

Si consiglia questa categoria a chi è agli inizi e a chi si vuole allenare nella guida per poi avventurarsi su un fuoristrada.

Le auto con motore a scoppio sono dotate cioè di un propulsore a scoppio, solitamente a due tempi, che va alimentato con una miscela di alcol metilico, olio di ricino e nitrometano. Sono in grado di garantire una potenza massima di 15 cavalli e una velocità superiore ai 90 km/h.

Questa categoria è fra le più performanti e maggiormente utilizzate per le gare professionali date le loro caratteristiche tecniche, così come lo sono quelle alimentate a benzina che fanno sempre parte dei modelli a scoppio.

Una volta che si è in grado di gestire questo tipo di modelli di base ci si può orientare a modelli più evoluti che garantiscono anche una esperienza completamente diversa, come i monster truck o le automobiline tipo buggy, da usare su tracciati off road e fuoristrada per 4 X 4.

Tenendo conto della grande varietà di modelli e tipologie disponibili sul mercato, quando si vuole acquistare un’auto telecomandata è bene valutare attentamente il rapporto qualità/prezzo, in funzione anche delle reali prestazioni del veicolo.

 

Controllo della macchina radiocomandata?

Un buon telecomando deve essere in grado di coprire una soddisfacente distanza e un’area ben definita. Potrebbe essere utile a questo proposito fare un semplice test per misurare la distanza di ricezione ottimale che si riesce ad ottenere in diverse situazioni.

Si inizia con un contatto diretto fra il telecomando e il veicolo senza ostacoli interposti, che potrebbero disturbare il segnale. Lo si prova poi a diverse distanze mettendo degli oggetti di diversa natura fra l’auto e il suo comando remoto.

Una volta appurata la distanza oltre la quale si perderà il controllo del proprio mezzo, si può passare a valutare le caratteristiche tecniche che si possono ottenere (come la velocità massima, il grado di accelerazione, ecc.). Inoltre si può testare la qualità dell’assemblato in termini di resistenza e usura dei materiali.

 

Design della macchina radiocomandata?

Il design e le linee estetiche, sebbene possa sembrare un dettaglio secondario, possono fare una certa differenza in termini di aerodinamica di una macchina radiocomandata elettrica potente.

È importante anche saper valutare con precisione il grado di affidabilità e manutenzione dei modelli da gara assemblati, sia di quelli offerti in kit sia di quelli completamente costruiti da sé, per essere in grado di sostituire le componenti soggette ad usura senza doversi rivolgere a un professionista.




Reply