I 5 Migliori Integratori Aminoacidi per Dare Sempre il Massimo

Una dieta varia ed equilibrata fornisce in genere tutte le sostanze nutritive di cui l’organismo ha bisogno. Ma in caso di particolari condizioni, può essere utile supportare il proprio fisico con prodotti a base di nutrienti o altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico.

Il miglior integratore di aminoacidi viene in aiuto per recuperare le energie dopo un’intensa attività fisica.




Qual è il miglior integratore aminoacidi?

Prima dell’assunzione di tali prodotti, è importante informarsi sulle loro effettive funzioni e proprietà. Si consiglia quindi di consultare il proprio medico prima di fare qualsiasi test su se stessi!

Le opinioni degli utenti pubblicate in rete sono un valido aiuto per conoscere a fondo l’efficacia di questi integratori. E con la vendita online hai sempre il vantaggio di acquistarli al prezzo più basso.

 

1.Hyper Pure BCAA Aminoacidi Ramificati Purissimi

Il migliore per: equilibrato rapporto degli aminoacidi

È un integratore di aminoacidi a catena ramificata in grado di prevenire il catabolismo muscolare e favorire il recupero del tessuto muscolare.

La sua formulazione prevede il corretto rapporto tra le quantità degli aminoacidi 2:1:1 (quantitativo doppio nella dose di L- leucina , rispetto a L- Isoleucina e L-Valina), considerato i migliore e il più apprezzato da tutti gli sportivi.

Contiene anche vitamina B6 e vitamina B1. Ha una bassissima percentuale di eccipienti per compressa.

  • Pronto recupero
  • Con vitamine
  • Made in Italy

 

2.Anderson Research Kyowa 811 BCAA Unlimited

Il migliore per: ricco di aminoacidi

La confezione contiene 200 compresse di aminoacidi ramificati in rapporto 8:1:1 arricchiti con vitamina B6. I valori nutrizionali per dose da 5 compresse sono pari a 4000 mg di L-Leucina, 500 mg di L-Isoleucina, 500 mg di L-Valina e 2 mg di vitamina B6.

Il prodotto favorisce lo sviluppo della forza e della massa muscolare, agevola il recupero della fatica e fornisce energia.

Grazie alla sua formula ricca di aminoacidi, è particolarmente indicato negli sport di resistenza e potenza quale fonte di energia e di prevenzione del catabolismo muscolare.

  • Sviluppa forza
  • Energizzante
  • Rapido recupero

 

3.XCore Nutrition Acetyl L-Carnitine

Il migliore per: elevata biodisponibilità

Questo integratore di aminoacidi aumenta la potenzialità della L-Carnitina ai massimi livelli grazie alla sua alta biodisponibilità. In questo modo favorisce l’eliminazione del grasso, aumenta i livelli d’energia, la potenza e la massa magra.

È un derivato della carnitina, e in particolare dell’Estere di acetil L-carnitina, una sostanza recentemente scoperta, usata da un élite di atleti per i suoi potenti benefici.

  • Elimina grasso
  • Aumenta potenza
  • Innovativo

 

4.Xellerate Nutrition BCAA

Il migliore per: grande scorta

Le 425 compresse BCAA contenute nel flacone assicurano una comoda scorta di BCAA 2:1:1 per 141 giorni.

La dose giornaliera di 3 compresse (pari a 3000 mg) fornisce 1500 mg di L-leucina, 750 mg di L-isoleucina, 750 mg di L-Valina e 12 mg di Vitamina B6.

Adatto per vegetariani e vegani, il prodotto stimola la sintesi proteica e facilita la crescita del muscolo in modo rapido ed efficiente, alleviando l’affaticamento. Favorisce anche una ripresa più rapida del muscolo, riducendo il dolore e l’indolenzimento a insorgenza ritardata.

  • Anti-affaticamento
  • Anti-indolenzimento
  • Vegano

 

5.Named Sport 4 Fuel Integratore alimentare

Il migliore per: praticità

Si tratta di un integratore alimentare in bustine da 170 grammi, a base di potassio, magnesio, creatina e glutammina, ideato per chi pratica attività sportive.

Magnesio e potassio contribuiscono alla normale funzione muscolare. In particolare il magnesio favorisce la riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

La Creatina incrementa le prestazioni fisiche in caso di attività di endurance, di elevata intensità e di breve durata. Arricchito con Glutammina Kyowa Quality.

  • Anti-stanchezza
  • Digeribile
  • Rapido recupero





Stile di vita e integratore aminoacidi?

Una dieta varia ed equilibrata fornisce in genere tutte le sostanze nutritive di cui l’organismo ha bisogno. Uno stile di vita sano e attivo, è fondamentale per tutelare e promuovere la salute e il benessere.

Buona parte dei nutrizionisti concordano sul fatto che gli integratori vengano a buon diritto consigliati nei casi in cui l’organismo abbia un’effettiva carenza di determinati elementi o sostanze ma in nessun caso devono sostituire una dieta alimentare variegata e non possono “compensare” i comportamenti scorretti.

Ed è bene sapere che tutti gli integratori alimentari sono soggetti al rispetto di una legislazione specifica (Direttiva 2002/46/CE, attuata con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169), che ne definisce i criteri d’uso e talvolta i limiti di assunzione giornaliera. Sul sito del Ministero della Salute è possibile trovare la lista positiva di tutti gli integratori alimentari.

 

Quando assumere gli integratori di aminoacidi?

Quando prenderli? Gli integratori alimentari vengono generalmente assunti in un contesto di convalescenza o di forte stress debilitante.

Sono diffusi anche nella pratica sportiva, specie in quelle discipline ad alto consumo energetico la cui dieta – pur particolare – può non essere sufficiente al mantenimento di un’adeguata massa corporea o a garantire un soddisfacente fabbisogno energetico per praticare l’attività.

A maggior ragione l’assunzione deve essere consigliata da un medico sportivo e nutrizionista che conosca le necessità in base al tipo di sport praticato, sia esso body building o ciclismo.

In questo contesto l’assunzione di aminoacidi non prevede disposizioni specifiche come integratore. Possono essere presentati come miscele di aminoacidi essenziali che contribuiscono al soddisfacimento del fabbisogno proteico/azotato oppure come aminoacidi ramificati da impiegare come integratori nella dieta dello sportivo (con un apporto massimo giornaliero di 5 g come somma di leucina, isoleucina e valina).

 

Dosaggio degli integratori aminoacidi?

Quando si fa sport, una dieta varia ed equilibrata in linea generale può soddisfare le esigenze nutrizionali del tuo organismo. L’eventuale impiego di integratori alimentari deve tener conto del tipo di attività svolta, delle effettive esigenze individuali e delle indicazioni riportate in etichetta.

L’assunzione di integratori a dosi superiori a quelle consigliate, che squilibrino in eccesso l’apporto dietetico di nutrienti e di altre sostanze fisiologicamente attive, è irrazionale e può comportare conseguenze svantaggiose sulla condizione fisica, sul rendimento e, se prolungata, anche sulla tua salute.

In molteplici formulazioni sono adatti anche a vegetariani e vegani.

 

A cosa servono gli aminoacidi?

Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine. Uno dei loro compiti è il ripristino della massa muscolare: hanno cioè una funzione plastica.

Possono anche avere una funzione energetica, in assenza di carboidrati e grassi, in quanto in casi estremi l’organismo può degradare le proteine per ricavare energia. Un’assunzione di proteine e di aminoacidi oltre il fabbisogno fisiologico viene convertita in grasso.

 

Quali tipi di aminoacidi?

In natura esistono 20 aminoacidi, di cui solo 10 sono prodotti autonomamente dal nostro organismo. Gli altri 8 definiti essenziali, che l’organismo non è in grado di sintetizzare, devono essere introdotti dall’esterno con la dieta (sono: isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina, treonina, triptofano e valina).

L’arginina e l’istidina formano il gruppo dei cosiddetti amminoacidi semi essenziali. In determinate situazioni essi devono essere assunti con l’alimentazione. Affinché la sintesi proteica avvenga le concentrazioni relative di aminoacidi essenziali devono essere ottimali. Se anche uno solo di questi (aminoacido limitante) è carente la sintesi proteica diventa inefficace.

 

Cibi e aminoacidi?

In natura esistono alimenti che contengono quantitativi sufficienti di tutti gli aminoacidi essenziali. Si parla in questo caso di proteine nobili o complete.

Fra gli alimenti ricchi di amminoacidi ricordiamo

  • la carne
  • le uova
  • il pesce
  • i latticini




Aminoacidi in palestra?

Gli aminoacidi intervengono nelle situazioni in cui c’è bisogno di soddisfare un fabbisogno energetico e un fabbisogno plastico. Per questo sono molto utilizzati nella pratica di palestra e del body building.

In questo sport si tende a ridurre di molto l’assunzione di grassi e di zuccheri per aumentare quella di proteine e di conseguenza aminoacidi: pertanto oltre alla funzione plastica di generazione di nuove proteine in luogo di quelle logorate, bisogna tenere conto che una parte di queste verrà utilizzata ai fini energetici.

A riposo il nostro organismo impiega circa il 25% di aminoacidi nei processi ossidativi, quindi per dare energia; il 75% per i processi anabolici, quindi per produrre nuove proteine. Durante l’attività fisica e appena finito lo sforzo abbiamo un aumento dell’uso degli aminoacidi per produrre energia con l’abbassamento della sintesi proteica.

Il fabbisogno quotidiano di aminoacidi essenziali si esprime in mg/kg/die e varia in base all’età del soggetto e al suo stato di salute. Per soddisfare tale fabbisogno è quasi sempre sufficiente assumere un grammo di proteine per ogni kg di peso corporeo al giorno.

 

Massa muscolare e integratori aminoacidi?

Per chi ha un fabbisogno proteico elevato diventa impossibile assumere tutte le proteine (e gli aminoacidi) unicamente con l’alimentazione, perché con gli alimenti vengono introdotti anche altri nutrienti come per esempio i lipidi e i carboidrati: in questo caso possono essere usati gli integratori.

Tra gli aminoacidi essenziali, leucina, isoleucina e valina (aminoacidi a catena ramificata) intervengono direttamente nelle funzioni di ripristino di massa muscolare, aumentandone la resistenza, rallentando la decomposizione delle proteine strutturali e favorendo il recupero da uno sforzo prolungato. Leucina, isoleucina e valina supplementari dovrebbero essere sempre unite tra loro con un rapporto rispettivo di 2:1:1 (leucina:isoleucina:valina).

Nell’assumere gli integratori bisogna valutare prima di tutto il proprio stato di salute e in caso di un uso prolungato (più di due mesi) va chiesto il parere del medico.

 

Cosa contengono gli integratori aminoacidi?

Principalmente, negli integratori sono presenti proprio gli aminoacidi ramificati (BCAA, Branched Chain Amino Acids, nell’acronimo inglese che spesso si trova riportato in etichetta) perché appartengono al gruppo degli aminoacidi essenziali, quindi non sintetizzabili dal nostro organismo.

Attenzione a non eccedere nelle dose massime giornaliere, perché in ogni caso l’aumento dell’apporto di aminoacidi oltre il proprio fabbisogno è completamente inutile. Una volta coperto il fabbisogno aminoacidico utile per la produzione delle nostre proteine, risolte le esigenze energetiche, tutto il surplus viene depositato sotto forma… di lipidi.

Inoltre un eccesso di sostanze azotate nell’organismo incrementa la perdita urinaria di calcio, effetto che può risultare del tutto svantaggioso per le donne e per soggetti a rischio osteoporosi; aumenta l’impegno renale necessario per l’eliminazione dell’azoto (che rappresenta l’elemento di scarto degli aminoacidi). Inoltre la disgregazione delle proteine richiede un elevato apporto di liquidi, ciò potrebbe essere particolarmente critico nei climi caldi e causare disidratazione.

In più, l’utilizzo degli integratori avviene attraverso somministrazioni concentrate. Ciò significa che non è detto che tutti gli aminoacidi introdotti vengono assorbiti perché ci vuole del tempo. Quindi nell’intestino possono essere degradati dalla flora intestinale in metaboliti non assorbibili e destinati ad essere scartati come feci e gas.

 

Quando assumere gli integratori aminoacidi?

Se assunti prima dell’allenamento, gli aminoacidi ramificati stimolano alcuni ormoni anabolizzanti, l’ormone della crescita, i livelli d’insulina e il testosterone, aumentando le nostre energie.

Se assunti durante l’allenamento, questi aminoacidi prevengono l’assottigliamento del muscolo durante allenamenti particolarmente intensivi e alleviano il carico di fatica percepito.

Se assunti dopo l’allenamento, i BCAA ristabiliscono le nostre riserve di energia e contribuiscono positivamente alla sintesi proteica.

 

Differenze tra integratori aminoacidi?

I vari integratori di BCAA presenti sul mercato si distinguono per il contenuto dell’aminoacido essenziale L-leucina, che può avere una concentrazione superiore (rispetto a quella normalmente consigliata di 2 volte superiore rispetto agli altri due), di 4 volte o di 8 volte in più.

Per questo si distinguono 3 diverse tipologie di prodotto:

  • Integratori di BCAA 2.1.1: questi integratori sono quelli “base”, pensati principalmente per il supporto energetico durante allenamenti lunghi ed intensi e per il recupero muscolare. Ottimi da assumere prima o durante l’allenamento.
  • Integratori di BCAA 4.1.1: gli integratori con un rapporto di L-leucina 4 volte superiore sono invece utili per chi affronta delle diete ipocaloriche, ha un fabbisogno energetico elevato e necessita di un supporto per velocizzare il recupero tra una sessione d’allenamento e l’altra. Da assumere durante il workout – per ridurre la sensazione di affaticamento – o alla fine del workout.
  • Integratori di BCAA 8.1.1: questi integratori sono invece utilizzati per il solo recupero alla fine della sessione di allenamento. L’elevata concentrazione di leucina, infatti, contribuisce a favorire l’anabolismo subito dopo essersi allenati.

I BCAA sono normalmente venduti in polvere, in pratiche bustine, ma alcuni produttori scelgono di commercializzare questi elementi in forma di barrette energetiche, bevande o pillole; le differenze tra queste formule riguardano prevalentemente il gusto della sostanza, la facilità di assimilazione o anche la praticità di portarli con sé.

Alcuni specialisti ritengono che l’assunzione di BCAA, inducendo alla stimolazione del testosterone, può avere degli effetti collaterali, come ad esempio favorire la caduta dei capelli.




Reply

No Preview
Vedi Sempre Perfettamente con i 5 Migliori Spray Antigelo Vetri Auto
10-Idee-Regalo-per-gli-Amanti-delle-Quattroruote
10 Idee Regalo per gli Amanti delle Quattroruote
migliori-pneumatici-invernali
I 5 Migliori Pneumatici Invernali: Scegli il Tipo Giusta per la Tua Auto
Via la Nebbia, con i 3 Migliori Spray Antiappannanti Auto
migliori-calze-termiche
Le 5 Migliori Calze Termiche per il Massimo Comfort nelle Giornate Fredde
miglior-gilet-tattico-nerf
I 5 Migliori Gilet Tattici Nerf: Immergiti Completamente Nel Divertimento
migliori-ciaspole-da-neve
Le 5 Migliori Ciaspole da Neve: A Passeggio sul Candido Manto
migliori-guanti-da-sci-riscaldanti
I 5 Migliori Guanti da Sci Riscaldanti per Non Congelarsi le Dita
Videogiochi
miglior-albero-di-Natale-artificiale
I 10 Migliori Alberi di Natale Artificiali Ecologici
migliore-serra-da-giardino
Proteggile dal Freddo con le 5 Migliori Serre da Giardino
miglior-proiettore-gaming
Gioca in Grande con i 5 Migliori Proiettori Gaming
Ciclismo
migliore-supporto-per-sacco-da-boxe
Ti Alleni a Casa? Ecco i 5 Migliori Supporti per Sacco da Boxe
I 5 Migliori Tappi Orecchie per Piscina Contro l’Otite del Nuotatore
migliore-punching-ball
Sferra Colpi Precisi con i 5 Migliori Punching Ball
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini-da 0-a-2-anni
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 0 a 2 anni: alla Scoperta del Mondo
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini-da-3-a-5-anni
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 3 a 5 anni: Spazio alla Fantasia!
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Ragazzi-Oltre-10-Anni
10 Idee Regalo di Natale per Ragazzi Oltre 10 Anni che Si Sentono Già Grandi
10 Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 7 a 10 anni: Scienziati o Ingegneri?
miglior-passeggino-doppio-giocattolo
I 5 Migliori Passeggini Doppi per Bambole: Proprio come Mamma (e Papà!)
migliore-sdraietta
Le 5 Migliori Sdraiette: Ninna E Divertimento Dalla Nascita
miglior-ciuccio
I 5 Migliori Ciucci: Delizia Dei Bimbi E Pace Dei Genitori
migliore-scolabiberon
I 4 Migliori Scolabiberon per Pappe Senza Sosta
miglior-dentifricio
I 5 Migliori Dentifrici per un Sorriso Smagliante e Sano
migliore-integratore-alimentare-per-il-colesterolo
Proteggi il Cuore con i 5 Migliori Integratori Alimentari per il Controllo del Colesterolo
rimedi-naturali-menopausa
Menopausa: 14 rimedi naturali che funzionano veramente
rimozione-gel-unghie
Rimuovi il gel dalle unghie a casa tua
migliore-scheda-grafica
Le 5 Migliori Schede Grafiche per Giocare Senza Compromessi
miglior-router-Wi-Fi-portatile
I 5 Migliori Wifi Router Portatili: Sempre Indipendenti!
migliore-stampante-portatile
Le 5 Migliori Stampanti Portatili Sono Sempre con Te
miglior-NAS
I 5 Migliori NAS: Condividi in Rete, a Casa o in Ufficio
migliore-stampante-laser-a-colori
Quanti vantaggi, con le 5 Migliori Stampanti Laser a Colori!
miglior-fax
I 3 Migliori Fax per la Casa e il Piccolo Ufficio
Migliore-Macchina-Rilegatrice
Documenti Sempre In Ordine e dall’Aspetto Professionale, con Le 7 Migliori Macchine Rilegatrici
Miglior-Sgabello-Girevole
I 6 Migliori Sgabelli Girevoli: un Tocco di Design in Poco Spazio
10-Idee-Regalo-per-Tutti-i-Fan-dei-Prodotti-Android
10 Idee Regalo per Tutti i Fan dei Prodotti Android
10-Idee-Regalo-a-Meno-di-100-Euro
10 Idee Regalo A Meno di 100 Euro: il Bello dell’Elettronica
10-Idee-Regalo-A-Meno-di-50-Euro
10 Idee Regalo a Meno di 50 Euro: Stupire Si Può, Eccome!
idee-regalo-a-meno-di-200-euro
10 Idee Regalo a Meno di 200 Euro: Vai Sul Sicuro con un Regalo Coi Fiocchi!
OFFERTE-DI-NATALE-COMMERCIO-2017
Offerte di Natale dal 07 al 25 dicembre 2017 per i prodotti di Commercio, Industria e Scienza
OFFERTE-DI-NATALE-WIRELESS-2017
Offerte di Natale dal 07 al 22 dicembre 2017 per i prodotti di Wireless
OFFERTE-DI-NATALE-INFORMATICA-2017
Offerte di Natale dal 07 al 31 dicembre 2017 per i prodotti di Informatica
OFFERTE-DI-NATALE-SPORT-2017
Offerte di Natale dal 07 al 22 dicembre 2017 per i prodotti di Sport e tempo libero