Guida all’acquisto Della Migliore Chiave Dinamometrica

migliore-chiave-dinamometrica

Qualcuno vi ha suggerito l’acquisto di una chiave dinamometrica e volete essere certi di scegliere quella migliore? Se non avete ben chiaro nemmeno di cosa si tratti e volete essere certi di comperare quella più giusta, leggete attentamente questo articolo.

Qualora desideriate cimentarvi nel fai da te ed in particolare abbiate in mente di applicarvi in lavori che necessitano particolare cura e precisione (come accade quando si ha a che fare con le moto e con parti meccaniche estremamente delicate), allora nella cassetta dei vostri attrezzi, di certo, non potrà mancare una chiave dinamometrica.

Per chi non lo sapesse, si tratta di una speciale chiave a serraggio controllato, che consente di stringere una vite, un bullone o un dado stabilendo un ben preciso valore di coppia, che viene espresso generalmente in Newton per metro (Nm) e che va stabilito regolando lo strumento grazie alla presenza di una ghiera graduata che di norma si trova sull’impugnatura dello stesso.

Le chiavi dinamometriche sono dotate di un particolare meccanismo, che, nel momento in cui viene raggiunto il valore di coppia preimpostato, lo segnalano tramite una lancetta che si posiziona su una scala graduata, uno scatto, o per i modelli più evoluti, dotati di display digitale, mediante un segnale acustico. È possibile trovare in commercio anche alcuni modelli di chiave dinamometrica che sono dotati di goniometro, utilizzato per indicare quale sia la rotazione della strumento in gradi.




Le 5 migliori chiavi dinamometriche in commercio

Di seguito illustreremo le caratteristiche principali di quelle che riteniamo essere le migliori cinque chiavi dinamometriche non professionali presenti in commercio; per ciascuna di queste abbiamo tentato di individuare i principali pregi e gli eventuali difetti, in modo che possiate avere una panoramica il più possibile esaustiva, valutare quale sia quella che maggiormente fa al caso vostro  e capire quale sia il giusto prezzo.

Di certo la prima difficoltà in cui ci si imbatte quando ci si appresta ad acquistare una chiave dinamometrica è quella di dover scegliere il range più adatto, soprattutto in base all’impiego che si intende farne. In via del tutto generale è preferibile non comprare un unico strumento con un range molto ampio (come 0-200), ma piuttosto optare per due chiavi entrambi dal rande più ridotto (come 0-25 e 20-100), così da poter contare su una precisione maggiore.




Altra valutazione importante da fare riguarda la frequenza con cui si pensa di utilizzare la chiave in questione, anche perché si tratta di strumenti che per mantenere l’originaria precisione, possono necessitare di frequenti ritarature.

Set chiave dinamometrica Meister

Il set chiave dinamometrica Maister viene fornito in un pratico, compatto e robusto astuccino, all’interno del quale si trovano anche tre chiavi a bussola (17/19/21) ed una prolunga di 12 cm di lunghezza; sul manico è possibile leggere sia i Nm che i Kgm ed il range coperto da questo strumento va da 28 a 210 Nm.

chiave-dinamometrica-Meister

Si tratta del prodotto più economico tra quelli qui analizzati, ma nonostante ciò il rapporto qualità/prezzo risulta essere decisamente buono e questa chiave, per chi intende farne un uso sporadico e non professionale, va benissimo.

Piccolo difetto da rilevare è che pare questo set venga fornito di istruzioni esclusivamente in tedesco, pertanto se non conoscete questa lingua dovrete arrangiarvi e farne a meno  o ingegnarvi in qualche modo per la traduzione!

 

Ci piace: Economica

  • Robusta
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Fornita con tre chiavi ed una prolunga
Non ci piace:
  • Istruzioni solo in tedesco

Dinamometrica Professional Michelin MTW-210

Questa chiave, di marca molto nota, tra quelle qui analizzate è indubbiamente la più costosa, nonostante comunque il rapporto qualità/prezzo possa considerarsi più che buono.

Dinamometrica-Professional-Michelin-MTW-210

Viene venduta all’interno di una custodia in plastica; il suo range di utilizzo è piuttosto ampio in quanto va da 42 a 210 Nm. Anche in questo caso, le istruzioni contenute sono disponibili in molte lingue differenti, ma non in italiano (sebbene sul sito della ditta produttrice sia possibile reperirle anche nella nostra lingua!); viene fornito però anche un certificato di calibrazione.

La confezione a differenza di altre contiene una prolunga, ma non chiavi a bussola, delle quali quindi dovrete già disporre o le dovrete acquistare separatamente (senza problemi in quanto questa chiave è compatibile con accessori anche di altre marche).

 

Ci piace:
  • Ottima marca
  • Buona precisione
  • Viene venduta corredata di certificato di calibrazione
Non ci piace:
  • Tra le chiavi dinamometriche amatoriali non è di certo la più economica
  • Non contiene alcuna chiave a bussola

Chiave dinamometrica automatica 183 Mannesmann

La chiave dinamometrica Mannesmann M183, esattamente come la Meister, viene venduta all’interno di una custodia in plastica che contiene anche una prolunga di 12 cm di lunghezza, ma nessuna bussola annessa; il suo range  va da 42 a 210 Nm e non è corredata da alcuna certificazione di taratura.

chiave-dinamometrica-automatica

Di certo è una chiave piuttosto economica e per il suo prezzo è realizzata con materiali di qualità: per il cambio gomme e piccoli lavoretti di fai da te va più che bene, mentre per lavori che richiedono una maggior precisione o un utilizzo più frequente è preferibile orientarsi su prodotti in grado di offrire una maggior precisione.

Un piccolo limite va riscontrato nella difficoltà di lettura della scala graduata, poiché le cifre sono incise sulla ghiera in acciaio lucido con caratteri di piccole dimensioni, che non agevolano l’iniziale difficoltà data dalla lucentezza e dai riflessi di luce tipici di questo materiale.

 

Ci piace:
  • Ottimo prezzo
  • Materiali di qualità
Non ci piace:
  • Non particolarmente adatta per lavori di estrema precisione
  • Scala graduata un po’ difficoltosa da leggere

Chiavi Dinamometriche Mighty

La chiave dinamometrica Mighthy 880275, il cui range piuttosto basso e limitato la rende perfetta per tutte le varie manutenzioni sulle bici (va da 2 a 24 Nm), viene venduta in una piccola valigetta di plastica che al suo interno contiene anche 6 chiavette esagonali, tre chiavi modello T25, T30 e T35 ed una chiave a brugola di 5 mm lunga 9 cm.

chiavi-dinamometriche

La chiave della lunghezza di 20 cm e dotata di impugnatura comoda ed ergonomia realizzata in plastica rigida antiscivolo, risulta essere nel complesso precisa, robusta e di ottima fattura; peraltro lo scatto che indica il raggiungimento della coppia prefissata è chiaro ed inequivocabile e dunque questa chiave dinamometrica dal costo abbastanza contenuto rappresenta un ottimo acquisto in termini di rapporto qualità/prezzo.

Purtroppo anche in questo caso una piccolo difetto sta nel fatto che le istruzioni sono fornite solo in tedesco ed in Inglese, ma non in italiano e bisogna prestare attenzione a non continuare a stringere dopo aver udito lo scatto poiché si riesce facilmente a superare la coppia impostata.

 

Ci piace:
  • Valigetta corredata di varie chiavi
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Semplice ed ergonomica
Non ci piace:
  • Range molto limitato (2-24 Nm), pertanto perfetta solo per determinati tipi di lavori
  • Istruzioni non in italiano

Chiave dinamometrica 10-210 nm  Unitec

Questa chiave dinamometrica dal range piuttosto ampio (va da 10 a 210 Nm,) nonostante il prezzo molto contenuto e l’aspetto essenziale, in realtà è robusta, ben costruita, precisa ed affidabile, anche con il passare del tempo e dopo svariati utilizzi.

La sua regolazione risulta essere molto semplice ed immediata, in quanto la scala è molto ben leggibile; inoltre lo scatto, al raggiungimento del valore predeterminato, è netto e ben udibile. Pertanto nel complesso si rivela essere un ottimo acquisto in rapporto qualità/prezzo.

chiave-dinamometrica-10-210 nm

Piccolo difetto da segnalare funziona molto meglio per valori di coppia più alti, mentre per quelli più bassi non è molto precisa; d’altro canto stiamo parlando di una chiave non professionale che per un utilizzo sporadico puó andare più che bene.

Ci piace:
  • Si presta a molteplici utilizzi
  • Semplice da utilizzare
  • Robusta
  • Precisa ed affidabile
Non ci piace:
  • Molto essenziale
  • Non molto precisa per valori di coppia bassi
CLICCA QUI PER OTTENERE MAGGIORI DETTAGLI E OFFERTE SU AMAZON  



Leave a Reply