Viaggia in Salute con i 5 Migliori Purificatori d’Aria per Auto

Si fa veramente di tutto per poter avere un’aria salubre e gradevole fra le mura domestiche. Ma non si pensa mai a quella che circola all’interno dell’abitacolo dell’auto, che può essere addirittura più inquinata di quella all’esterno.

 Il miglior purificatore d’aria per auto agisce efficacemente non solo contro gli odori, ma anche contro polline, batteri e germi, virus. E torni a guidare nel massimo benessere.




Qual è il miglior purificatore d’aria per auto?

Se anche tu sei alla ricerca di un dispositivo di questo tipo, non devi far altro che dare un’occhiata al servizio di vendita online. Qui puoi trovare la soluzione adatta a soddisfare ogni tua esigenza.

Sul mercato sono infatti disponibili un gran numero di apparecchi in ogni fascia di prezzo, dal più economico a quello multifunzione e super-accessoriato.

Qualunque sia la tua scelta, acquistando nel web hai sempre la garanzia del prezzo più basso.

 

Winext purificatore d’ aria per auto

Il migliore per: lunga durata

La sua grande autonomia consente un utilizzo ininterrotto fino a 180 giorni. Si disattiva immediatamente in caso di apertura accidentale della copertura protettiva.

Lo strato a tre filtri garantisce la massima purezza dell’aria. Agisce con un’elevata carica di ioni negativi per rimuovere ogni particella a carica positiva presente nell’abitacolo, garantendo un’assoluta qualità dell’aria. Adatto anche per ambienti interni fino a 20 metri quadrati.

  • Brevettato
  • Anche per interni
  • Sicuro

Acquista su Amazon a EUR 58,52

 

Haier Purificatore aria ionizzatore per auto

Il migliore per: regolazione automatica

Purifica l’aria agendo su polvere, batteri, fumo di sigaretta, formaldeide e altre sostanze inquinanti. È inoltre dotato di sistema di rilevamento intelligente in grado di rilevare la qualità dell’aria e di regolare automaticamente la velocità di purificazione.

Si attiva e disattiva nella massima facilità, basta premere l’apposito pulsante. Grazie alle sue due porte usb permette di caricare gli altri dispositivi mobili quando il purificatore è acceso.

  • Portatile
  • Silenzioso
  • Design

Acquista su Amazon a EUR 47,99

 

Yokkao Purificatore da Auto

Il migliore per: multifunzione

L’apparecchio ha la triplice funzione di umidificatore, purificatore d’aria, luce notturna e offre due modalità di funzionamento: vapore continuo o intermittente.

Può essere usato in auto, a casa, in ufficio e si alimenta in modo semplice da qualsiasi caricabatteria da auto o da usb. Si fissa in modo stabile presa di ventilazione del veicolo. Si spegne automaticamente quando l’acqua è esaurita.

  • Silenzioso
  • Usb
  • Pratico

Acquista su Amazon a Non disponibile

 

PureMate XJ-600

Il migliore per: rimuove particelle micro

Questo apparecchio è progettato per generare ioni negativi: in questo modo, favorisce una guida rilassata e senza stress. Neutralizza i cattivi odori di fumo e rinfresca l’aria.

Aiuta a rimuovere germi e gli agenti inquinanti, i virus e gli allergeni dall’aria fino al livello sub micron (meno di 0.015 micron). È anche molto silenzioso.

  • Efficace
  • Pratico
  • Silenzioso

Acquista su Amazon a EUR 19,99

 

Hapurs Purificatore d’aria per auto

Il migliore per: certificato

È un purificatore d’aria a ioni negativi che si collega alla presa accendisigari dell’auto per migliorare la qualità dell’aria.

Si rivela efficace contro ogni tipo di odore (anche quello di fumo) e agisce attivamente contro il polline e la polvere: elimina il 99% dei batteri presenti nell’aria, favorendo il massimo benessere fisico e psicologico.

  • Compatto
  • Portatile
  • Pratico

Acquista su Amazon a EUR 14,90




Opinioni sul purificatore d’aria per auto?

Quanto tempo passi in auto? Pochi minuti al giorno? Diverse ore?

Miglior-Purificatore-D'Aria

Purificatore D’Aria Auto

Sappi che all’interno del tuo abitacolo possono trovarsi innumerevoli agenti patogeni pronti ad entrare in azione. E questo può mettere a serio rischio la tua salute e quella dei tuoi passeggeri.

Un’analisi eseguita dal National Institute of Health ha rilevato che gli idrocarburi aromatici provenienti da vari componenti interni possono causare problemi di salute. Una soluzione potrebbe essere quella di abbassare semplicemente il finestrino, ma ciò non fa altro che favorire l’ingresso dell’aria inquinata all’interno dell’abitacolo. A scapito della qualità dell’aria.

 

Com’è fatto un purificatore aria auto?

I dispositivi specifici per auto combinano l’azione dei filtri d’aria, ionizzatori e purificatori d’aria.

I filtri vengono utilizzati per eliminare gli inquinanti e gli odori. Possono essere di tipo i Hepa i Hesa. L’azione di ionizzatore offerta da molte apparecchiature prevede l’emissione di ioni negativi che si combinano alle particelle nocive e impediscono loro di fluttuare nell’aria e di essere inalati.

Alcuni modelli hanno anche una piacevole azione deodorante e lasciano l’aria piacevolmente profumata.

 

Quali filtri nei purificatori aria per auto?

Sono disponibili diversi tipi di filtri d’aria, ionizzatori e depuratori per le auto:

  • gli Hepa sono filtri antiparticolazione ad alta efficienza che eliminano il 99,97% di sostanze inquinanti con dimensioni superiori a 0,3 micron
  • gli Hesa eliminano i cattivi odori come il fumo di sigaretta, il tabacco, gli odori degli animali domestici e degli alimenti
  • i filtri a carboni attivi vengono utilizzati per combattere gli odori e per rendere l’aria più leggera

 

Filtri o ionizzatori per auto?

La differenza più evidente tra i tipi di purificatori d’aria è la tecnologia che viene utilizzata per la rimozione di polvere, batteri e allergeni dall’aria.

Gli onizzatori emettono un flusso costante di molecole cariche negativamente, o anioni, che poi forzano le particelle microscopiche dall’aria. I filtri Hepa, d’altra parte, assorbono l’aria e filtrano quelle particelle prima di rimetterla in circolo.

 

Ozono nel purificatore d’aria per auto?

L’ozono, pur essendo efficace nell’eliminare gli odori presenti nell’aria, è instabile e non è consigliato ad alti livelli per lunghi periodi.

Una piccola quantità di ozono si verifica naturalmente quando si generano ioni negativi, ma qualsiasi ionizzatore di auto buono dovrebbe indicare in modo specifico l’ozono come meno di 0,05 ppm (spesso scritto come <0,05 ppm).




Utilizzo dei purificatori d’aria per auto?

Quando si acquista un depuratore d’aria per auto, si desidera qualcosa di semplice impiego. Questi dispositivi sono progettati appositamente per l’uso mobile, con cavi di alimentazione che si collegano direttamente all’adattatore da 12V dell’auto.

Inoltre, si consiglia sempre di prendere in esame il sistema di montaggio, che dev’essere semplice ed efficace. E una volta fissato, il dispositivo deve mantenersi stabile: un depuratore d’aria per auto che vaga per il cruscotto o non si aggancia bene dà solo fastidio e nient’altro.

 

Manutenzione dei purificatori aria per auto?

Anche i filtri più evoluti si possono intasare dopo un lungo periodo di tempo a contatto con polvere, allergeni e batteri. Il risultato? Le malattie sono in agguato.

Non dimentichiamo che respirare un’aria poco salubre può favorire l’insorgere di patologie come bronchite allergica, asma, allergie respiratorie.

 Poter disporre di un filtro facilmente sostituibile è importante per mantenere l’aria pulita in macchina. Tuttavia, questa caratteristica non è così scontata, dal momento che il filtro non sempre è facilmente accessibile.

 

Cosa cercare nel purificatore aria per auto?

Ecco cosa prendere in considerazione al momento dell’acquisto:

  • verificare la quantità di ioni rilasciati dal purificatore d’aria. Viene espressa in centimetri cubici: quanto maggiore è la quantità di ioni liberata al secondo, più efficace sarà il purificatore d’aria
  • controllare la presenza di un distributore di vapore. Potrebbe aiutarti ad aggiungere una fragranza e rendere l’aria piacevolmente fresca nell’automobile.
  • assicurarsi che il dispositivo possa essere collegato ad un accendino tipico per auto da 12 volt. Alcuni dispositivi evoluti possono essere caricati anche tramite usb, che è una grande funzionalità.
  • Può essere utile la presenza di una luce a led per indicare quando il dispositivo è in funzione

 

I purificatori d’aria per auto funzionano?

Gli ionizzatori d’aria progettati per l’uso automobilistico sono unità di tipo compatto e portatile che si possono collegare direttamente nella presa accendisigari. Invece di filtrare l’aria, questi dispositivi emettono ioni, che sono essenzialmente solo molecole che hanno una carica positiva o negativa anziché la normale carica neutrale.

L’idea di base di uno ionizzatore di aria dell’automobile è che le particelle ionizzanti di vari allergeni e di cattivi finiscono per attaccarsi tra loro o a depositarsi sulle superfici, per essere così semplicemente rimosse con un panno.

Per far questo, è importante che sia un dispositivo di buona qualità. Molti dei piccoli ionizzatori deboli che si inseriscono in un accendino per sigarette sono troppo anemici per essere efficaci.




Reply