Guida All’Acquisto: I 5 Migliori Mouse Wireless Oggi In Commercio

Dai un taglio al filo: scegli un mouse wireless!

miglior-mouse-wireless-economico

Se siete alla ricerca del miglior mouse wireless oggi in commercio, perché siete davvero stufi di vedere il vostro vecchio mouse collegato al filo o perché il mouse che avete ora, per qualunque altro motivo, non vi soddisfa più a pieno, allora questo articolo è esattamente quello che fa al caso vostro!

Sovente quando si acquista un nuovo pc, sia esso fisso o portatile, questo ci viene venduto con un mouse in dotazione, ma specie se del mouse se ne fa un utilizzo prolungato è bene scegliere un modello tenendo conto delle nostre reali e specifiche necessità.

Oggi in commercio è possibile trovare svariati tipi di mouse: da quelli più semplici ed economici, a quelli più sofisticati e dotati di particolari funzioni. Anche esteticamente la scelta è molto varia: ci sono mouse di tutte le dimensioni, di diversi colori e realizzati con materiali differenti (seri, eleganti, spiritosi, allegri) a ciascuno il suo! In base al tipo di connessione al computer si può distinguere tra più tradizionali mouse PS/2, o USB ed i più innovativi mouse wireless, che appunto a differenza degli altri non necessitano di alcun filo che li colleghi direttamente al pc.

Innanzitutto bisogna capire se stiamo cercando un mouse per una postazione pc fissa, piuttosto che per il nostro laptop ed al contempo è indispensabile capire per che tipo di utilizzo ce ne serviamo: una cosa infatti è se lo utilizziamo per un normale lavoro di scrittura e ricerca su internet, un’altra se invece siamo soliti lavorare con programmi di grafica e disegno e ancora differente è il caso in cui ce ne serviamo per giocare. Bisogna poi valutare per quante ore al giorno siamo a diretto contatto con il nostro mouse e, a seconda dei requisiti e delle funzioni che vorremmo avesse, dovremo anche fare i conti con la nostra mano; in particolar modo con le sue dimensioni, ma anche con la sua destrezza ed abitudine: è quanto mai importante sapere se uno è mancino o se ha problemi alle articolazioni della mano (tendinite, tunnel carpale, ecc…).

Vediamo dunque di capire quali possono essere le varie discriminati che entrano in gioco nella scelta e quali sono i migliori 5 mouse wireless oggi presenti in commercio e che per diversi motivi ci sentiamo di poter consigliare.





 

Limitare l’ingombro con un mouse da viaggio

mouse-senza-fili I mouse da viaggio, altrimenti detti anche “nano” o “micro” mouse, sono in grado di disporre delle più avanzate tecnologie, a seconda del modello scelto ce n’è in commercio di vari tipi e differenti prezzi, ma la loro caratteristica precipua è proprio quella di essere dimensionalmente più piccoli, nonché più compatti e leggeri di un tradizionale mouse, così da causare il minor disagio possibile quando devono essere trasportati.

Proprio per questo sono stati pensati appositamente per poter essere riposti nella tasca di uno zaino o di una borsa, dove normalmente mettiamo anche il nostro portatile e sono praticamente tutti modelli wireless; pertanto è consigliabile avere sempre con sé delle batterie di scorta, perché non si sa mai dove ci si trova quando si scaricano le batterie!

Ovvio che le dimensioni limitate, specie per chi ha le mani piuttosto grandi, possono portare a qualche inconveniente nell’utilizzo, specie se questo è prolungato nel tempo.

 

Per chi cerca un mouse da dedicare al gioco: attenzione alle specifiche tecniche!

Quando si parla di mouse, gli utenti più esigenti sono sicuramente quelli che utilizzano questo strumento per giocare! In questi frangenti davvero nulla può essere lasciato al caso e molto dipende da che tipo di giocatore si è: High Senser viene chiamato colui che giocando preferisce muovere solo il polso, facendo piccoli spostamenti con il mouse per muovere il puntatore, mentre al contrario Low Senser è quel giocatore che preferisce fare spostamenti più ambi con tutto l’avambraccio.mouse-wireless-prezzi

Solitamente gli High Senser preferiscono scegliere mouse con sensibilità variabile (per i quali è possibile stabilire di volta in volta i DPI): maggiore è la sensibilità, più veloce risulterà essere il cursore. I Low Senser invece prediligono l’accelerazione e tale opzione viene gestita dai driver dei mouse e dipende anche dal sistema operativo utilizzato: ad esempio con Windows basta andare in pannello di controllo e configurare le proprietà del mouse. Una maggior accelerazione consente di far muovere maggiormente il cursore qualora si effettui un movimento più rapidamente.

Va detto inoltre che mentre nella maggior parte dei mouse troviamo solo due tasti (i classici tasto destro e sinistro) ed e eventualmente una rotella centrale, in realtà possono essercene anche altri aggiuntivi, almeno uno o due, ma anche molti di più: in genere il numero ed il tipo di tasti supplementari dipende dall’utilizzo che si fa del mouse e soprattutto dal tipo di giochi a cui si è soliti giocare, perché è proprio per questo scopo che vengono aggiunti. Questi tasti suppletivi ideati per il gaming possono essere abbinati a diverse funzioni, grazie ad appositi software che vanno installati sul PC e per un vero gamer possono rivelarsi fondamentali!





 

Design ed ergonomia del mouse

Per un oggetto che, per essere utilizzato, va tenuto a diretto contatto con la mano dell’utente, il design e l’ergonomia rappresentano di certo un aspetto fondamentale, perché per riuscire a lavorare bene è indispensabile che la nostra mano assuma una posizione più naturale possibile, che non faccia sforzi e che a lungo andare non subisca “danni”, molto frequenti tra chi lavora molte ore al computer, specialmente nel campo del disegno, della grafica e del design.mouse-bluetooth

Proprio per questo motivo negli ultimi anni sono stati ideati dei mouse cosiddetti ergonomici, pensati proprio per far sì che anche a seguito di un utilizzo prolungato non intervengano problemi ai tendini. Questi mouse inizialmente possono sembrare scomodi, perché la sensazione è nettamente differente da quella a cui siamo soliti, ma ben presto ci si abitua ad assumere una diversa posizione e con il tempo ci si rende conto che in effetti l’utilizzo di questi particolari mouse riesce ad alleviare alcuni problemi.

In generale comunque quando si parla di mouse esistono fondamentalmente tre tipi di impugnatura (grip) differenti: il Palm Grip è di certo quella più comune e più confortevole, in quanto la mano appoggia completamente sul mouse e consente un facile controllo.

Vi è poi il Claw Grip, che è l’impugnatura preferita da chi utilizza il mouse per giocare, in quanto toccandolo solo con la punta delle dita e con la parte inferiore del palmo della mano si ha maggior controllo e si è più veloci, ma ci si stanca molto più rapidamente. Infine vi è la Fingertip Grip, dove, come si evince dal nome stesso, il mouse viene controllato solo con le dita: i movimenti sono rapidissimi, ma la gestione di un’impugnatura di questo tipo è difficile e va bene solo per brevissimi periodi di tempo.





 

Senza filo come di connette il mouse al pc?

In qualche modo il mouse deve connettersi al computer: un tempo questa connessione era assicurata dalla presenza del filo, ma i modelli wireless si distinguono dagli altri proprio per la mancanza di questo collegamento di tipo “fisico”, che pertanto va rimpiazzato in qualche modo, ricorrendo a tecnologie diverse, che sostanzialmente possono essere di due tipi differenti: Bluetooth o RF (radio frequenza).

I mouse a radio frequenza per funzionare necessitano l’installazione di una piccolissima chiavetta usb in una porta del Pc, per poter dialogare con esso: queste chiavi sono davvero molto piccole, tanto che una volta posizionate ci si dimentica della loro esistenza; in genere funzionano di qualunque computer, anche con modelli più vecchiotti, ma una porta del pc in questo modo rimarrà indisponibile. I modelli Bluetooth non necessitano di nulla di “fisico”, ma possono dialogare solo con i modelli di computer più recenti, che dono appunto dotati di questa tecnologia ed in genere hanno un’autonomia inferiore agli altri.

 

Sensibilità e sensori dei mouse: come orientarsi nella scelta

migliori-mouse-wirelessI mouse più vecchi ed economici, altrimenti detti meccanici o “a rotella”, presentano una sferetta che spunta dalla base dello strumento che gli consente di muoversi, ma che necessita di costante manutenzione che ne rimuova sporco e polvere per evitare inceppamenti e mal funzionamenti. Oggi i mouse si distinguono anche in base al tipo di sensore che li caratterizza, che può essere ottico o laser e da cui dipendono la sua efficienza e la sua precisione.

I sensori ottici garantiscono una rapidità maggiore nei movimenti, sono abbastanza precisi, ma hanno il limite di non riuscire a funzionare a dovere se utilizzati su superfici eccessivamente lisce o sul vetro; i sensori laser invece non hanno questo tipo di problema, sono più precisi, ma risultano molto più sensibili e dunque anche la polvere presente sul piano d’appoggio può creare dei problemi.

Alcuni mouse, in special modo quelli appositamente creati per lunghe sessioni di gioco, permettono di personalizzare i DPI (Dots per Inch, ovvero punti per pollice), che sono la quantità di rilevazioni che il mouse compie per ogni pollici: settare il mouse con maggiori DPI permette di aumentarne la sensibilità e la rapidità dei movimenti, mentre non incide sulla sua precisione.

Per i giocatori incalliti la scelta del mouse perfetto è quanto mai difficile ed altrettanto può dirsi per la tastiera: in commercio infatti esistono tastiere appositamente ideate per i videogiocatori, con caratteristiche diverse e molto più avanzate rispetto ai modelli più tradizionali.

 

Per ciascun utilizzo un mouse specifico

Alla luce di quanto detto fin ora appare evidente che il mouse perfetto in assoluto non esiste: ovviamente all’interno della medesima categoria e allo stesso prezzo possiamo trovare prodotti anche molto diversi tra loro.

Ciascuno dovrà scegliere il mouse che maggiormente fa per lui a seconda dell’utilizzo che intende farne. Se ad esempio siamo alla ricerca di qualcosa di molto piccolo e poco ingombrate sceglieremo un modello da viaggio; se abbiamo problemi ai tendini della mano sarà meglio orientarsi su un buon prodotto ergonomico; se invece siamo giocatori accaniti allora dovremo fare diverse valutazioni e magari propendere per un modello di mouse particolare evoluto che consenta diversi settaggi.

In tutti casi, se possibile, prima di acquistare un mouse sarebbe meglio provare ad impugnarlo, per capire se quantomeno dimensionalmente può andar bene rispetto alla nostra mano!

 

Quali caratteristiche deve avere un buon mouse wireless?

Uno dei requisiti fondamentali che un buon mouse deve essere in grado di soddisfare è la precisione: quando la mano che impugna il mouse esegue dei movimenti il cursore sullo schermo deve essere in grado di seguirli perfettamente; diversamente, qualora notiate che il cursore si muove a scatti, risponde in ritardo, o è impreciso, avete a che fare con un mouse di bassa qualità e vi conviene cambiarlo.tablet

Altro parametro importante da valutare per un mouse è la sua scorrevolezza: un buon mouse deve essere in grado di scorrere in maniera fluida e senza incertezze su tutte le superfici, seguendo i movimenti della mano e senza che l’utente debba fare sforzo o abbia la sensazione di dover “forzare”, al contempo però non deve sembrare neppure eccessivamente scivoloso.

Come già anticipato poi sono importantissime anche sensibilità e rapidità, tipologie di connessione o poi le caratteristiche fisiche del mouse: la forma, la grandezza, l’impugnatura, i tasti e la rotella!





 

In base alle tue necessità scegli uno dei 5 migliori mouse wireless oggi presenti sul mercato

Tutti possiedono un mouse per il proprio pc, ma talvolta per riuscire a trovare quello perfetto si procede per tentativi, perché, a conti fatti, può non essere un’impresa così semplice come si potrebbe pensare. Sono molteplici le cose da tener ben presenti nel momento in cui ci si appresta ad acquistare un dispositivo del genere, anche perché oggi in commercio è possibile trovarne di diverse tipologie, con specifiche funzioni e a prezzi anche molto differenti.

Ora che abbiamo brevemente preso in considerazione tutti i parametri che possono influire sulla nostra scelta finale ed abbiamo compreso quali sono le nostre esigenze specifiche vediamo, quali sono, a nostro avviso, 5 dei migliori mouse wireless oggi in commercio. Per ciascuno riportiamo le principali caratteristiche, nonché indichiamo vantaggi e svantaggi del singolo prodotto, così che possiate fare una scelta più che mai consapevole e ponderata.

 

VicTsing Wireless Mini Mouse Senza Fili

Si tratta di un mini mouse senza fili di alta qualità, in grado di trasmettere i dati molto velocemente senza ritardi o interruzioni; nero ed elegante, è piccolo ma molto gradevole anche visivamente.

È possibile impostare una delle 5 modalità DPI (800, 1200, 1600, 2000, 2400) per stabilire se vi è maggiormente utile avere maggior velocità del mouse o un’estrema precisione.

wireless-mini-mouse-senza-fili

La batteria funziona fino a 15 mesi, anche se l’effettiva durata dipende dalla frequenza di utilizzo; inoltre la funzione spegnimento automatico, che si attiva automaticamente dopo 8 minuti di inutilizzo, o quando il PC è spento, o ancora il ricevitore è scollegato, aiuta a risparmiare energia.

È compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi (Windows, Mac e Linux) e non necessita di alcun driver per l’installazione

Ergonomico, comodo e preciso, consente un utilizzo prolungato senza stancare; è realizzato con buoni materiali, antiscivolo e super rifinito e dunque risulta avere un rapporto qualità/prezzo ottimo. Trattandosi di un mouse nato per il Gaming è estremamente preciso e performante, ma risulta versatile e perfetto per qualunque utilizzo, anche prolungato e quotidiano.

 

PRO
  • Ottimo prodotto qualità-prezzo
  • Ergonomico
  • Versatile
  • Modalità autospegninento
  • Personalizzabile nei DPI
CONTRO
  • Per le mani di alcuni utenti può risultare davvero troppo piccolo
  • Pe taluni utilizzi è persino troppo sensibile

 

HP X3500 Mouse Wireless

Il mouse HP X3500, che pur essendo HP può vantare un prezzo piuttosto contenuto, ha un design piuttosto elegante e moderno, con finitura nera lucida; dimensionalmente non è né troppo grande né eccessivamente piccolo ed ha un’impugnatura abbastanza comoda.

mouse-wireless-nero

Questo mouse wireless con sensore ottico e connessione wireless a 2,4 GHz, è in grado di operare su più tipologie di superfici ed ha la possibilità di tre diversi settaggi di DPI (1000, 1200 e 1600); le batterie durano un anno e non ha particolari funzioni aggiuntive, tanto che va rilevata la mancanza di un sistema di autospegnimento per il risparmio energetico. Si rivela essere un buon oggetto per chi non ha eccessive pretese di tipo particolare.

 

PRO
  • Prodotto di marca
  • Buon prezzo
  • Pratico e d ergonomico
  • Esteticamente accattivante ed elegante
CONTRO
  • La finitura superiore nera lucida si rovina piuttosto facilmente
  • Non si spegne automaticamente dopo un certo periodo di tempo in cui si trova in stand by

 

Mouse ergonomico  con impugnatura verticale Anker

Questo mouse ottico verticale della Anker è stato appositamente pensato per ridurre la torsione dell’avambraccio e per evitare, o quanto meno limitare, i dolore articolari causati da un utilizzo prolungato dello strumento, pertanto è vivamente consigliato per tutti coloro che sono alla ricerca di un modello ergonomico.

mouse-ergonomico-con-impugnatura-verticale-nero

Il design è estremamente innovativo ed ad un primo utilizzo potrebbe sembrare quasi scomodo: in realtà ci si abitua ben presto a questa nuova posizione che è decisamente più comoda e salutare di quella consueta e chi ha problemi si accorgerà rapidamente dei benefici. L’appoggio per il pollice è stato ridisegnato in modo tale da offrire un maggior confort per l’utente e sono stati aggiunti due pulsanti di navigazione che consentono una navigazione web più rapida e semplice.

Compatibile con tutti i sistemi operativi, ha un nano ricevitore per la connessione al pc e non necessita di alcuna particolare installazione; la risoluzione ottica a 800/1200/1600 DPI garantisce una maggiore sensibilità rispetto ad altri mouse ottici.

 

PRO
  • Ergonomico e appositamente disegnato per ridurre i problemi alle articolazioni
  • Design innovativo
  • Buon rapporto qualità/ prezzo
  • Bello, ma comunque pratico, robusto e maneggevole
CONTRO
  • Più costoso rispetto agli altri mouse qui analizzati
  • Necessita di un periodo di adattamento

 

TeckNet® M002 Mouse senza fili

È un mouse economico, pratico, maneggevole, di dimensioni intermedie, né tropo grande né troppo piccolo, ergonomico e con gomma antiscivolo; funziona bene, è preciso, dotato di pulsanteria laterale aggiuntiva ai classici tasto destro e sinistro.

È dotato di spegnimento automatico che spegne automaticamente il mouse nel momento in cui il ricevitore USB Nano è scollegato o il PC è spento; in questo modo con un normale utilizzo la batteria dovrebbe avere una durata di 18 mesi; vi è comunque un indicatore che segnala il livello di carica della batteria.

mouse-senza-fili

Il ricevitore TeckNet Nano, che consente la connessione al pc, è molto piccolo e può tranquillamente rimanere inserito nel notebook anche quando lo si ripone in borsa e lo si trasporta; non necessita di alcuna installazione e funziona fino a 15 metri di distanza dal pc.

 

PRO
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Efficacia e facilità d’installazione e d’uso
  • Durevolezza
  • Leggerezza
  • Protezione del nano reveicer dallo smarrimento
CONTRO
  • Nessuno degno di nota

 

Logitech M185 Wireless Mouse

Questo mouse wireless, color nero e blu della Logitech, è uno strumento piuttosto semplice, ma esteticamente gradevole ed al contempo robusto, funzionale ed affidabile.

Il suo prezzo è davvero conveniente, in virtù di ciò risulta essere un buon acquisto, specie per lavorare o navigare internet mente per chi, come i grafici o i gamer, necessita di un’elevata precisione forse è consigliabile un prodotto più sensibile e performante.

wireless-mouse-Nero-Blu

È compatibile con tutti i sistemi operativi e non è dotato di alcun cd, in quanto viene riconosciuto automaticamente dal sistema in uso. La batteria (una AA) inclusa e pre installata dura un anno; Il ricevitore nano “plug-and-forget” è piccolo e discreto ed una volta collegato ad una porta USB non ci si ricorda neppure più di averlo.

Inoltre questo mouse, dalle dimensioni intermedie rispetto a quelli in circolazione, è dotato di interruttore On/Off per l’accensione e lo spegnimento e la modalità di inattività intelligente consente di risparmiare energia, anche se non è dotato di luce led che consenta rapidamente di verificarne l’accensione.

 
PRO
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Economico nonostante note sia un prodotto di marca nota
  • Robusto e maneggevole
  • Compatibile con tutti i sistemi operativi
  • Non ha bisogno di essere installato
CONTRO
  • Manca la luce che segnala che il mouse è acceso
  • Leggermente troppo piccolo
  • Non adatto per utenti particolarmente esigenti, come i “gamer”
 

Se sei un giocatore assicurati di andare a vedere la nostra selezione riguardante i mouse da gioco.
Allo stesso modo se siete alla ricerca di una tastiera da gioco ricordatevi di dare un occhio alla classifica delle migliori 6 tastiere da gioco presenti in commercio, che abbiamo testato per voi.




Reply

No Preview
Vedi Sempre Perfettamente con i 5 Migliori Spray Antigelo Vetri Auto
10-Idee-Regalo-per-gli-Amanti-delle-Quattroruote
10 Idee Regalo per gli Amanti delle Quattroruote
migliori-pneumatici-invernali
I 5 Migliori Pneumatici Invernali: Scegli il Tipo Giusta per la Tua Auto
Via la Nebbia, con i 3 Migliori Spray Antiappannanti Auto
migliori-calze-termiche
Le 5 Migliori Calze Termiche per il Massimo Comfort nelle Giornate Fredde
miglior-gilet-tattico-nerf
I 5 Migliori Gilet Tattici Nerf: Immergiti Completamente Nel Divertimento
migliori-ciaspole-da-neve
Le 5 Migliori Ciaspole da Neve: A Passeggio sul Candido Manto
migliori-guanti-da-sci-riscaldanti
I 5 Migliori Guanti da Sci Riscaldanti per Non Congelarsi le Dita
Videogiochi
migliore-serra-da-giardino
Proteggile dal Freddo con le 5 Migliori Serre da Giardino
miglior-proiettore-gaming
Gioca in Grande con i 5 Migliori Proiettori Gaming
miglior-limitatore-di-sovratensione
I 5 Migliori Limitatori di Sovratensione Proteggono dai Picchi di Tensione
Ciclismo
migliore-supporto-per-sacco-da-boxe
Ti Alleni a Casa? Ecco i 5 Migliori Supporti per Sacco da Boxe
I 5 Migliori Tappi Orecchie per Piscina Contro l’Otite del Nuotatore
migliore-punching-ball
Sferra Colpi Precisi con i 5 Migliori Punching Ball
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini-da 0-a-2-anni
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 0 a 2 anni: alla Scoperta del Mondo
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini-da-3-a-5-anni
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 3 a 5 anni: Spazio alla Fantasia!
10-Idee-Regalo-di-Natale-per-Ragazzi-Oltre-10-Anni
10 Idee Regalo di Natale per Ragazzi Oltre 10 Anni che Si Sentono Già Grandi
10 Idee-Regalo-di-Natale-per-Bambini
10 Idee Regalo di Natale per Bambini da 7 a 10 anni: Scienziati o Ingegneri?
miglior-passeggino-doppio-giocattolo
I 5 Migliori Passeggini Doppi per Bambole: Proprio come Mamma (e Papà!)
migliore-sdraietta
Le 5 Migliori Sdraiette: Ninna E Divertimento Dalla Nascita
miglior-ciuccio
I 5 Migliori Ciucci: Delizia Dei Bimbi E Pace Dei Genitori
migliore-scolabiberon
I 4 Migliori Scolabiberon per Pappe Senza Sosta
miglior-dentifricio
I 5 Migliori Dentifrici per un Sorriso Smagliante e Sano
migliore-integratore-alimentare-per-il-colesterolo
Proteggi il Cuore con i 5 Migliori Integratori Alimentari per il Controllo del Colesterolo
rimedi-naturali-menopausa
Menopausa: 14 rimedi naturali che funzionano veramente
rimozione-gel-unghie
Rimuovi il gel dalle unghie a casa tua
migliore-scheda-grafica
Le 5 Migliori Schede Grafiche per Giocare Senza Compromessi
miglior-router-Wi-Fi-portatile
I 5 Migliori Wifi Router Portatili: Sempre Indipendenti!
migliore-stampante-portatile
Le 5 Migliori Stampanti Portatili Sono Sempre con Te
miglior-NAS
I 5 Migliori NAS: Condividi in Rete, a Casa o in Ufficio
migliore-stampante-laser-a-colori
Quanti vantaggi, con le 5 Migliori Stampanti Laser a Colori!
miglior-fax
I 3 Migliori Fax per la Casa e il Piccolo Ufficio
Migliore-Macchina-Rilegatrice
Documenti Sempre In Ordine e dall’Aspetto Professionale, con Le 7 Migliori Macchine Rilegatrici
Miglior-Sgabello-Girevole
I 6 Migliori Sgabelli Girevoli: un Tocco di Design in Poco Spazio
10-Idee-Regalo-per-Tutti-i-Fan-dei-Prodotti-Android
10 Idee Regalo per Tutti i Fan dei Prodotti Android
10-Idee-Regalo-a-Meno-di-100-Euro
10 Idee Regalo A Meno di 100 Euro: il Bello dell’Elettronica
10-Idee-Regalo-A-Meno-di-50-Euro
10 Idee Regalo a Meno di 50 Euro: Stupire Si Può, Eccome!
idee-regalo-a-meno-di-200-euro
10 Idee Regalo a Meno di 200 Euro: Vai Sul Sicuro con un Regalo Coi Fiocchi!
offerte-black-friday-2017
Speciale anteprima Amazon Black Friday 2017 – BELLEZZA – Offerte riservate esclusivamente al 23 novembre 2017
offerte-black-friday-2017
Speciale anteprima Amazon Black Friday 2017 – CUCINA – Offerte riservate esclusivamente al 23 novembre 2017
offerte-black-friday-2017
Speciale anteprima Amazon Black Friday – FAI DA TE – Offerte riservate esclusivamente al 23 novembre 2017
offerte-black-friday-2017
Speciale anteprima Amazon Black Friday – CURA DELLA PERSONA – Offerte riservate esclusivamente al 23 novembre 2017