I 5 Migliori Braccialetti da Sopravvivenza per Avventure Estreme

Sono un appassionato di braccialetti da sopravvivenza. Non che siano particolarmente necessari Italia: è difficile, dalle nostre parti, trovarsi a percorre come Bear Grylls centinaia di chilometri in una landa desolata.

Mi piace però collezionarli e farli anche da solo, inserendo quello che mi può effettivamente servire in determinate circostanze: è mia opinione che li possa fare meglio e più completi.

Quelli che trovo nella vendita online a volte sono insufficienti o, al contrario, eccessivi. Se sono super accessoriati, una volta che sfili il cordino non sai più dove mettere tutte quelle cose. Se hanno solo il cordino, bhè sinceramente così da solo non saprei cosa farmene.

La cosa buffa è che tutti ti mettono un fishing kit (due ami e un po’ di corda) ma se il fiume non ce l’hai sul tuo percorso o sei nel deserto, che te ne fai?

Per non dire della corda, tutti dicono che è fatta in Paracord ma… è vera corda da paracadutismo o una normale corda di nylon intrecciata?




I migliori braccialetti da sopravvivenza

Qual è il miglior braccialetto da sopravvivenza?

Di derivazione militare, il miglior braccialetto da sopravvivenza ha una storia e unamiglior-braccialetto-da-sopravvivenza tradizione lunga, oggi rivalutata dalle tante trasmissioni stile “ultimate survival”.

Può essere interessante per quegli appassionati che vogliono provare il gusto di vivere situazioni estreme, o desiderano fare insieme ad altri amici un’esperienza di sport e trekking all’aria aperta dove sono bandite le comodità.

Un bracciale militare da tenere ai polsi ha diversissime modalità di utilizzo e di impiego. Naturalmente, essendo utilizzato da corpi armati professionali, ha una propria ragion d’essere come kit sopravvivenza.

Sul mercato si possono trovare diversi tipi di braccialetto in cui, in un intreccio di corda tecnica di emergenza, possono trovare posto un acciarino, una bussola, un fischietto, un kit da pesca (con ami e piombi), filo in nylon, un raschietto con lama di qualità, anche una mini torcia led e altri mini oggetti. La chiusura deve essere di quelle rapide a baionetta.

La corda tecnica è fatta di paracord, il materiale delle corde dei paracadute estremamente forte e resistente: un cordino di nylon con all’interno altri 7 cordini in nylon a loro volta costituiti da altri 7 fili di nylon per un diametro di circa 4 mm per il Paracord di tipo 3 (commerciale).

Resiste fino a 250 kg di peso, il che lo rende quasi una corda da scalata nonostante le dimensioni ed il peso ridottissimo. Per questi bracciali la marca non è importante e sono di solito proposti a basso prezzo.

 

#1 Paracord Braccialetto Kiwiker Survival Kit

Il migliore per: molteplici funzioni

In ogni situazione di emergenza, questo braccialetto offre lo strumento giusto per togliersi d’impaccio. È equipaggiato con una bussola di alta qualità e all’interno della fibbia si trova uno starter per il fuoco.

C’è anche un coltello in acciaio inox, molto affilato e resistente alla ruggine, che si estrae facilmente per essere sempre a portata di mano in qualsiasi evenienza. Completa la sua dotazione un fischietto.

Il cinturino può essere utilizzato come corda per emostasi, per fare trappole, montare la tenda… Non teme l’acqua e si può anche tenerlo indosso mentre si fa il bagno o la doccia. È garantito a vita.

  • Robusto
  • Impermeabile
  • Pluri-accessoriato

 

#2 Braccialetto di sopravvivenza The Friendly Swede

Il migliore per: si asciuga in fretta

Questo braccialetto è realizzato in paracord da 550lb (227kg) di alta qualità con chiusura regolabile in acciaio inossidabile. Garantisce un’ottima durabilità nel tempo e alte prestazioni anche in condizioni di bagnato. Inoltre, ha la capacità di asciugarsi in fretta e di mantenere vivo il suo colore.

È intrecciato a mano ed è disponibile in tre taglie: S, per circonferenze polso di 15-18 cm (con 3 metri di paracord quando il braccialetto è smontato), L per circonferenze polso di 18-20 cm (con 3,5 metri di paracord quando il braccialetto è smontato), XXL per polsi da 22-24 cm di circonferenza (con 4 metri di paracord da smontato).

Nella confezione è inclusa una vite di riserva. È coperto da una garanzia a vita.

  • Resistente
  • Multitaglia
  • Non scolorisce

 

#3 The Camping Trail Set Granata e Braccialetto Paracord

Il migliore per: gli appassionati di pesca

È un vero e proprio kit di sopravvivenza formato da bracciale e granata, ideale per chi pratica la pesca.

Contiene infatti 6,4 metri circa di paracord 550 a sette fili (capacità 250 kg), 2 galleggianti, 2 ami da pesca, pad con alcol, lenza da pesca, esca, acciarino e lamella, bisturi, 2 pesi, 2 perni, ago, spille da balia e cavo leggero, più due ganci in acciaio inossidabile più sicuri e resistenti dei moschettoni.

La granata è di circa 5 X 7 cm e pesa 62 grammi. Il braccialetto pesa invece 48 grammi.

  • Dotazione completa
  • Versatile
  • Pratico

 

#4 The Friendly Swede Braccialetto di sopravvivenza

Il migliore per: extra robusto

È un braccialetto extra robusto, largo e spesso, realizzato con paracord da 227 kg di prima qualità. Si rivela ideale per persone con una circonferenza del polso compresa fra 17,8 e 22,8 centimetri.

La lunghezza totale del paracord smontato è di circa 4,8 metri. Grazie all’accendino d’emergenza incorporato nel braccialetto, questo prodotto rappresenta un vero e proprio kit di sopravvivenza 2 in 1 prêt-à-porter.

  • Spesso
  • Largo
  • Con accendino

 

#5 Braccialetto di sopravvivenza in paracord A4Axtivelif

Il migliore per: multifunzione

Non manca proprio nulla in questo pratico braccialetto di sopravvivenza da portare con sé in ogni attività all’aria aperta. La sua dotazione prevede infatti un fischietto, un accendino e un versatile set con attrezzi da pesca. Completano l’accessoristica la robusta corda in Paracord, l’accendi fuoco e l’anello portachiavi.

  • Completo
  • Attrezzi pesca
  • Robusto